ARANCINI SICILIANI

Immagini della community

ARANCINI SICILIANI

> Vedi le caratteristiche

100% positiva

21 opinioni degli utenti

La tua offerte non ha dato alcun risultato

Opinione su "ARANCINI SICILIANI"

pubblicata 13/01/2010 | SimonaSimona
Iscritto da : 03/01/2010
Opinioni : 62
Fiducie ricevute : 19
Su di me :
Scusate se in questi giorni non riesco a venire a trovare tutti...ma sono davvero indaffaratissima :o( spero per settimana prossima di aver sistemato tutto e prometto di rimediare!
Ottimo
Vantaggi OTTIMI!!!
Svantaggi CI VUOLE UN PO' DI TEMPO PER PREPARARLI
molto utile

"RICETTA ORIGINALE...APPROVATA DA UN SICILIANO VERO"

ARANCINI SICILIANI

ARANCINI SICILIANI

ARANCINI (o arancine) SICILIANI

credo che non servano troppe parole di spiegazione... a parte il fatto che vi posso assicurare il risultato... come al solito questa è una ricetta testata più volte da me... ma oltre che da me... questa ricetta è stata approvata come "perfetta" da un siciliano doc... anzi in realtà da 4 siciliani doc... quindi potrei dire che è una buona garanzia! :o)

Scusate ma vado fierissima di questa ricetta... ho provato a farli per un bel po' di volte e il risultato era sempre "buoni ma...." oppure "sì, sono simili ma..." ecc... quindi quel perfetti sugnu mi ha riempito il cuore... e lo stomaco!! :oP

C'è un unico vero segreto e cioè... ===PREPARATE GLI INGREDIENTI LA SERA PRIMA!!!===

Sembrerà una cavolata ma è così... il ragù amalgama meglio i sapori e il riso, rilasciando probabilmente l'amido, diventa più "appicicoso" e fa in modo che l'arancino sia ben compatto... senza però risultare gnucco!!ed ora veniamo alla ricetta...
INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

RISO:

400 g. di riso
100 g. di parmigiano grattugiato
100 g. di pangrattato
100 g. di mozzarella per pizza
2 uova
1 scalogno
2 bustine di zafferano
1 bicchiere di vino bianco
1 litro di brodo di carne (va benissimo con il dado)
2 noci di burro
100 g. di farina 00
mezzo bicchiere di latte
olio per friggere
  • Tritate lo scalogno e mettetelo a soffriggere con una noce di burro all'interno di una padella antiaderente larga.
  • Unite il riso e lasciate circa un minuto a soffriggere mescolando continuamente per evitare che il riso bruci
  • Aggiungete il vino bianco e fate evaporare
  • Continuate la cottura fino a che il riso non sarà al dente, sempre mescolando, aggiungendo poco a poco il brodo.
  • A 3 minuti dal termine della cottura, aggiungere due bustine di zafferano continuando a mescolare.
  • Spegnete il fuoco, mettete l'altra noce di burro sul risotto e cospargete con il parmigiano grattuggiato.
  • Mescolate energicamente fino a che il burro non sarà totalmente sciolto e il formaggio sarà filante.
  • Lasciate raffreddare nella padella stessa.
  • Una volta completamente raffreddato, copritelo con un panno, in modo che non si crei la crosticina sopra il riso.
RIPIENO:

300 g. di tritato di manzo scelto
100 g. di salsiccia spellata
150 g. piselli finissimi
mezzo bicchiere di vino rosso (tipo sangiovese secco)
600 g. di passata di pomodoro
1 cipolla
1 carota
1 gamba di sedano
un rametto di rosmarino
1 dado da brodo
pepe
2 cucchiai di olio
  • Tritate la cipolla, la carota e il sedano e mettete il tutto all'interno di una pentola antiaderente insieme all'olio e al dado da brodo
  • Aggiungere la carne e la salsiccia e, una volta che sarà scottata, bagnare il tutto con il vino rosso.
  • Lasciate evaporare l'alcool e aggiungete infine la passata di pomodoro e i piselli.
  • Lasciate cuocere per almeno un'ora e mezza / due ore... nel caso in cui il ragù dovesse risultare troppo asciutto, aggiungere un po' d'acqua tiepida.
  • Aggiustare con il pepe
  • Finita la cottura, spegnere e lasciare riposare con il coperchio.

LASCIARE PASSARE TUTTA UNA NOTTE!!!
COMPOSIZIONE

  • Lavorate gli ingredienti freddi
    Infarinatevi leggermente le mani e prendete un pugnetto di risotto, che sarà piuttosto "appicicoso" ,e formate una cavità all'interno.
  • Riempite la cavità con il ragù, aggiungete un dadino di mozzarella da pizza e coprite il ragù con altro risotto, tipo coperchio, in modo che il ragù non sia proprio visibile.
  • Continuate così per tutto il risotto.
  • Una volta ottenute tutte le palline, rompete le uova in un piatto, salatele e sbattetele aggiungendo il latte (in modo da rendere la panatura più leggera)
  • Passate le palline nella farina, poi nell'uovo e infine copritele interamente con abbondante pangrattato.
  • Fate scaldare l'olio e quando sarà ben caldo (non prima altrimenti gli arancini assorbiranno troppo olio) immergetevi gli arancini delicatamente.
  • La cottura deve durare almeno 3/4 minuti perchè gli ingredienti sono tutti cotti, è vero, ma il calore deve arrivare fino al centro in modo da sciogliere la mozzarella. :o)
  • Togliete gli arancini dall'olio e poneteli ad asciugare su di una griglia sollevata dal piano di lavoro...io uso di solito la griglia del forno con i bordi appoggiati su una teglia in modo che l'olio possa colare liberamente senza essere a contatto con gli arancini stessi... NON USATE LA CARTA ASSORBENE O LO SCOTTEX... è vero che avrete la sensazione di asciugatura istantanea...ma l'arancino è comunque a contatto con l'olio della frittura...mettendolo invece sulla griglia l'olio cadrà e il vostro arancino sarà bello asciutto! :o)
E BUON APPETITO...

Valutazione della community

Questa opinione è stata letta 65909 volte e valutata
71% :
> Capire la valutazione di quest’Opinione
molto utile

La tua valutazione su questa opinione

Commenti su questa Opinione

  • ticonsiglioio91 pubblicata 30/04/2013
    Buonissimo!
  • Acex pubblicata 24/05/2011
    Decisamente ottima ricetta!! =D
  • Luckystar74 pubblicata 15/01/2010
    Ottima ricetta, ma in privato ti darò delle dritte per farle ancora più buone: te lo dice una siciliana doc! :)
  • Sei d’accordo con quest’Opinione? Hai qualche domanda? Effettua il log-in con il tuo account Ciao per poter lasciare un commento all’autore Connettersi

Informazioni sul prodotto : ARANCINI SICILIANI

Descrizione del fabbricante del prodotto

Ciao

Su Ciao da: 13/01/2010