Aceto, arcobaleno (Erri De Luca)

Immagini della community

Aceto, arcobaleno (Erri De Luca)

Il protagonista, un eremita dai capelli ormai bianchi, rianima una sera tre figure di amici di gioventù. Il primo è stato terrorista e poi muratore i...

> Vedi le caratteristiche

100% positiva

1 opinioni degli utenti

Opinione su "Aceto, arcobaleno (Erri De Luca)"

pubblicata 10/11/2017 | karmokkio
Iscritto da : 14/06/2015
Opinioni : 1107
Fiducie ricevute : 177
Su di me :
- 🎹🎸🎷 - Pink Floyd, Gaber e Pasolini
Ottimo
Vantaggi nessuno ma sicuramente non piace a tutti
Svantaggi nessuno ma sicuramente non piace a tutti
Eccellente
Contenuti
Reperibilità
Layout:
Qualità Materiale
Prezzo

"Aceto, Arcobaleno, Erri"

Aceto, arcobaleno (Erri De Luca)

Aceto, arcobaleno (Erri De Luca)

Questo libro inizialmente è stato l'unico che
non mi ha detto quasi nulla, ma che poi ho
riscoperto, per la precisione adoro Erri De
Luca come scrittore ed alle volte (come per la
musica), il primo incontro è sempre molto
distante, distaccato e freddo per poi "compensare"
il tutto con un vero e proprio amore.

Questo libro è uscito nel 2014 ma me lo sono
trovato tra le mani grazie a mia moglie,
conoscevo anche se da molto poco già
l'autore che mi aveva sorpreso tra le cose
anche con un riadattamento musicale di un
suo scritto in versione Jazz.

Venendo al libro, ma senza raccontarlo in
maniera diretta, è un romanzo scritto in maniera
fisiologica a Erri De Luca, nel senso che penso
che lui sia così anche nella vita, continuano i
romanzi con i suoi racconti di bambini e ragazzi
della sua infanzia, memorie forse non tutte pari
pari ma molto intense e vere.

Il modo di scrivere mi ha sempre ricordato
banalmente il mare, "le onde" di Ludovico
Enaudi dove si capisce subito l'appartenenza,
poi può scrivere quello che vuole, ma la sua
calma, costanza e fantasia mischiate fanno
venir fuori certi capolavori.

"Aceto, Arcobaleno" parla di tre ragazzi, di tre
diverse personalità: il primo è stato un terrorista
ed ora fa il muratore, il secondo ha scelta la via
della religione ed il terzo è un vagabondo.

Questo libro racconta storie, mi ricorda per certi
versi il viaggiatore di notte di Calvino, ma solo
nella sua struttura, è un libro molto interessante
e leggero, un libro fluente che si legge facilmente
e che consiglio a chiunque abbia la voglia e/o il
bisogno di viaggiare con la mente senza abbandonarsi
a favole.

KARMOKKIO

Valutazione della community

Questa opinione è stata letta 106 volte e valutata
58% :
> Capire la valutazione di quest’Opinione
Eccellente

La tua valutazione su questa opinione

Commenti su questa Opinione

  • Ciobin pubblicata 16/11/2017
    questo mi manca
  • MARIAROSARIA67VIRGILIO.IT pubblicata 15/11/2017
    eccellente
  • Conoscere pubblicata 15/11/2017
    ECCELLENTE
  • Sei d’accordo con quest’Opinione? Hai qualche domanda? Effettua il log-in con il tuo account Ciao per poter lasciare un commento all’autore Connettersi

Prodotti simili più popolari

Informazioni sul prodotto : Aceto, arcobaleno (Erri De Luca)

Descrizione del fabbricante del prodotto

Il protagonista, un eremita dai capelli ormai bianchi, rianima una sera tre figure di amici di gioventù. Il primo è stato terrorista e poi muratore in Francia: rievoca il primo assassinio commesso dal complice-amico. Con intensa drammaticità parla della violenza. Il secondo ha scelto la strada della vita religiosa che lo porterà in Africa, dove uomini, animali e cose hanno "il sapore dell'aceto" e per questo del dolore. Il terzo è un vagabondo, sempre provvisorio, di passaggio in un'esistenza che non dà requie. Violenza, dolore e vagabondaggio sono elementi comuni a tutti i tre personaggi che, nel loro insieme, compongono un affresco amaro e profondo della condizione umana dell'ultimo ventennio.

Caratteristiche Tecniche

EAN: 9788807014444

Tipologia del prodotto: Libro

Autore: Erri De Luca

Numero totale di pagine: 120

Alice Classification: LETTERATURA ITALIANA: TESTI

Editore: Feltrinelli

Data di pubblicazione: 1992

Origine del record: Il copyright dei dati bibliografici e catalografici e delle Immagini fornite è di Informazioni Editoriali I.E. Srl o di chi gliene ha concesso l’autorizzazione. Tutti i diritti sono riservati.

Ciao

Su Ciao da: 17/12/2009