Album italiano. Immagini e storie dall'Unità a oggi (Marina Formica)

Immagini della community

Album italiano. Immagini e storie dall'Unità a oggi (Marina Formica)

Dedicato ad appassionati di storia e di arte, a cittadini di formazione più diversa, a "curiosi" più o meno eruditi e specializzati, "Album italiano" ...

> Vedi le caratteristiche

100% positiva

1 opinioni degli utenti

Opinione su "Album italiano. Immagini e storie dall'Unità a oggi (Marina Formica)"

pubblicata 24/04/2012 | iosono89
Iscritto da : 19/08/2011
Opinioni : 219
Fiducie ricevute : 71
Su di me :
Ottimo
Vantaggi Adatto a tutti
Svantaggi nessuno
molto utile
Contenuti
Reperibilità
Qualià Materiale

"BUON COMPLEANNO ITALIA!!!"

Album italiano. Immagini e storie dall'Unità a oggi (Marina Formica)

Album italiano. Immagini e storie dall'Unità a oggi (Marina Formica)

L’ALBUM ITALIANO

è realizzato da Marina Formica, ripercorre la storia della società italiana dalla proclamazione del regno ai giorni nostri, attraverso un ricco contenuto di fotografie, disegni, stampe,dipinti, manifesti e anche qualche vignetta satirica. Un percorso politico, Istituzionale, culturale, intellettuale, artistico, scientifico e religioso; concentrandosi sui singoli personaggi senza dimenticare i gruppi sociali, gli uomini e le donne
Un linguaggio semplice e chiaro con molte immagini accompagnate da commenti e didascalie.
Il volume è favorito e scandito in decadi , ognuna delle quali è preceduta da sintetiche introduzioni politiche, economiche e sociali così composte:

INTRODUZIONE


(di Marina Formica) strettamente personale, dove la troppo abusata affermazione “Ora che l’Italia è fatta,bisogna fare gli italiani” vuole infatti ricordarci che non è tanto in gioco la questione del fare o non fare un popolo, quanto il fatto di farlo bene, di creare cioè le condizioni dell’emancipazione e dei processi di degrado morale e civile.

1861-1870
1871-1880
1881-1890
1891-1900
1901-1910
ecc. ecc.
2001-2010

Vorrei descrivervi qualche paragrafo in particolare…

RIUNIONE DEGLI ANARCHICI ITALIANI.


1885 circa, ne ritrae una in particolare ambientata in Italia dove le prime organizzazioni anarchiche cominciano a sorgere già negli anni Settanta dell’ottocento. Nel 1872,a Bologna, si tiene il primo congresso anarchico e ben presto anche in Italia, grazie anche alla presenza di Michail Bakunin, si accendono numerosi focolai di anarchismo che prendono ormai chiaramente le distanze dall’internazionale marxista.

PRIMA GUERRA MONDIALE FORNTE ITALO -AUSTRIACO. SOLDATI ITALIANI SCRIVONO LETTERE IN UNA TRINCEA DELL’ISONZO,1915.


La grande guerra del 1915-1918 segna la storia di questo decennio e il destino di una generazione.
Qui è segnata la tragica esperienza della vita di trincea che accomuna milioni di giovani in tutto il mondo, schierati su fronti opposti in un conflitto davvero logorante e distruttivo sperimentato dalle nuove armi prodotte grazie al processo scientifico-tecnologico.

FIRMA DEI PATTI LATERANENSI, ROMA, 1929.


Per consolidare il regime in fase di costruzione, Mussolini, abbandonando i toni anticlericali dei suoi esordi politici, attua una strategia di riavvicinamento alla Chiesa Cattolica.
La riconciliazione fra Regno d’Italia e Vaticano è sancita dalla firma dei Patti lateranensi
l’11 Febbraio 1929 e si articola in tre parti: un trattato internazionale, una convenzione finanziaria e un “concordato”

“QUESTO NEGOZIO E’ ARIANO”,1938.


Le leggi razziali del 1938,firmate dal ministro Bottai,rappresentano una delle pagine più nere della storia nazionale e, allo stesso tempo, l’inizio della fine del regime fascista.
Neppure coloro che hanno aderito al fascismo sin dalle origini o ricoprono importanti cariche ne Pnf sono risparmiati dagli effetti delle discriminazioni. L’obbiettivo di Mussolini non è solo quello di consolidare l’alleanza con la Germania di Hitler, ma è anche di rafforzare il carattere totalitario dello stato fascista in vista dell’imminente conflitto.

UNIRE IL NORD AL SUD, PRIMI ANNI ’50.


Autostrada del Sole. Nel 1950 l’Iri aveva creato la Società autostrade concessioni e costruzioni Spa.
Sei anni più tardi, quest’ultima firma una prima convenzione con l’Anas, impegnandosi a costruire e a gestire l’Autostrada del Sole tra Milano e Napoli, al fine di collegare il Settentrione col Meridione.
Nel maggio 1956 il presidente della Repubblica Giovanni Gronchi inaugura dunque il cantiere di San Donato Milanese, posando la prima pietra.

BETTINO CRAXI E GLI ANNI DI TANGENTOPOLI, 1993.


Il 29 aprile 1993 la Camera nega l’autorizzazione a procedere nei confronti di Bettino Craxi, segretario del Psi e presidente del Consiglio del 1983 al 1987; su di lui pendono le accuse di finanziamenti illeciti ai partiti e di tangenti. Il giorno successivo, una folla indignata lo aspetta davanti alla sua residenza romana, e lo bersaglia di monetine, irridendolo e insultandolo. Craxi sarà poi condannato per molti reati e prossimo all’arresto perché cessata l’immunità parlamentare fuggirà ad Hammamet, in Tunisia, dove morirà latitante nel 2000.

GIORGIO NAPOLITANO DURANTE LE CELEBRAZIONI DEI CENTOCINQUANTA ANNI DELL’UNITA’ D’ITALIA, MARSALA,2011.


Per la ricorrenza dei 150 anni dell’Unità d’Italia , già nel 2007 viene istituito un Comitato interministeriale per le celebrazioni, affiancato d un comitato dei garanti presieduto da colui che già aveva incitato il paese a credere e a tenere alta l’attenzione sul “giubileo della nazione” : Carlo Azeglio Ciampi. Vi citerò alcune delle sue parole finali: “ Così, anche nel celebrare il 150° anno, guardiamo avanti, traendo dalle nostre radici fresca linfa per rinnovare tutto quel che c’è da rinnovare nella società e nello stato”. Buon compleanno, Italia!!!
Marina Formica
è professore ordinario di Storia Moderna presso la facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli studi di Roma “ Tor Vergata”. Ha dedicato le sue ricerche all’approfondimento di tematiche quali il movimento patriottico italiano durante il trienni 1796-1799, i circuiti d’informazione politica e lo sviluppo dell’opinione pubblica negli antichi stati italiani. In occasione del 150° anniversario dell’Unità d’Italia, ha organizzato convegni scientifici e avviato numerose iniziative di carattere universitario e interdisciplinare , dando alla luce altresì diversi contributi e pubblicazioni.

NOTE FINALI & CONCLUSIONE PERSONALE


DAL 1861 al 2011. Centocinquanta anni di storia unitaria, di lotte comuni, di speranze di crisi, di sconfitte e vittorie, di conquiste, di rivendicazioni. Questo album italiano riesce a guidare una ricostruzione necessariamente sommaria attraverso l’uso di fotografie, dipinti, disegni, stampe, manifesti pubblicitari e vignette satiriche; poiché il tema della laicità dello stato, della libertà religiosa legate all’evoluzione della scienza e della tecnica, della medicina, nella storia italiana non può che richiedere l’approfondimento di specifici volumi ricchi di autentiche immagini di riconoscimento che riescono a illustrare e documentare i tasselli della nostra storia. A parer mio quindi ogni documento storico, qualunque ne sia la natura, necessita di essere interpretato dall’osservatore e, priva di didascalie, una foto rischierebbe di sembrare cieca e muta.

Titolo Album italiano. Immagini e storie dall'Unità a oggi
Autore Formica Marina
Prezzo € 51,00
Dati 2011, 220 p., ill., rilegato
Editore Mondadori Electa (collana I luoghi e la storia)


Valutazione della community

Questa opinione è stata letta 1070 volte e valutata
54% :
> Capire la valutazione di quest’Opinione
molto utile

La tua valutazione su questa opinione

Commenti su questa Opinione

  • Stefy8619 pubblicata 31/10/2012
    ottima opinione
  • shanumi pubblicata 05/10/2012
    interessante opinione!grazie ^^
  • Luna7019 pubblicata 23/08/2012
    ok grazie
  • Sei d’accordo con quest’Opinione? Hai qualche domanda? Effettua il log-in con il tuo account Ciao per poter lasciare un commento all’autore Connettersi

Prodotti simili più popolari

Informazioni sul prodotto : Album italiano. Immagini e storie dall'Unità a oggi (Marina Formica)

Descrizione del fabbricante del prodotto

Dedicato ad appassionati di storia e di arte, a cittadini di formazione più diversa, a "curiosi" più o meno eruditi e specializzati, "Album italiano" ripercorrere la storia della società italiana dalla proclamazione del Regno ai giorni nostri, attraverso un ricco apparato iconografico composto di fotografie, dipinti, disegni, stampe, manifesti pubblicitari e vignette satiriche. Grazie al linguaggio semplice e chiaro dei commenti e delle didascalie che accompagnano le immagini, il lettore è indotto a riflettere su tempi e spazi della vita nazionale, su eventi, personaggi e protagonisti, su gruppi sociali, uomini e donne che, in Italia e fuori d'Italia, hanno contribuito a trasformare un Paese nato povero e arretrato in una tra le presenze più significative della scena mondiale. La consultazione del volume è favorita da un'agevole scansione in decadi, opportunamente precedute da sintetiche introduzioni di carattere politico, economico e sociale.

Caratteristiche Tecniche

EAN: 9788837086015

Tipologia del prodotto: Libro rilegato

Autore: Marina Formica

Numero totale di pagine: 220

Tipo di illustrazioni o altri contenuti: sono presenti illustrazioni

Alice Classification: Fotografia

Editore: Mondadori Electa

Data di pubblicazione: 2011

Origine del record: Il copyright dei dati bibliografici e catalografici e delle Immagini fornite è di Informazioni Editoriali I.E. Srl o di chi gliene ha concesso l’autorizzazione. Tutti i diritti sono riservati.

Ciao

Su Ciao da: 06/12/2011