Ama il prossimo tuo come te stesso. La vita in relazione prospettive etiche

Immagini della community

Ama il prossimo tuo come te stesso. La vita in relazione prospettive etiche

Quest'anno il tema è stato declinato con l'approfondimento delle esigenze etiche della vita "in relazione", esaminate alla luce del comando biblico "A...

> Vedi le caratteristiche

80% positiva

1 opinioni degli utenti

Opinione su "Ama il prossimo tuo come te stesso. La vita in relazione prospettive etiche"

pubblicata 29/05/2017 | CHEZIAOTTO
Iscritto da : 18/07/2007
Opinioni : 321
Fiducie ricevute : 184
Su di me :
Un abbraccio Cristiano a tutti I componenti di questo meraviglioso Sito! Che Geova vi benedica per il vostro cuore a Lui dedicato Umberto Polizzi (CHEZIAOTTO)
Buono
Vantaggi Ottimi argomenti
Svantaggi no
Eccellente
Contenuti
Reperibilità
Qualià Materiale

"AMA IL PROSSIMO"

Ama il prossimo tuo come te stesso. La vita in relazione prospettive etiche

Ama il prossimo tuo come te stesso. La vita in relazione prospettive etiche

Prefazione


Nei Vangeli Gesu’ ci esorta con queste parole: ”AMA IL PROSSIMO TUO COME TE STESSO”.
Parole sagge suggerite solo dal terrore di esserne implicati e che queste stesse parole di ‘dignità infinita’ si possono ritorcere su chi le ha espresse ma non mai realizzate.
Sono oltre dieci le “CROCIATE” e le AUTORITA’ delle INQUISIZIONI che hanno funestato con episodi satanici i popoli dall’ínizio del secondo millennio per la scusante repressione dell’eresia.


Secondo la visione del “politicamente corretto”, le Crociate sarebbero state nientemeno che uno dei tanti episodi di imperialismo commessi dal mondo cristiano, visto come barbaro e guerrafondaio, a danno di un mondo musulmano percepito come immensamente più tollerante e pacifico.
Questa prospettiva dimentica che quattro secoli prima dell’appello del papa Urbano II, ebbe iniziò l’espansione degli Arabi che attaccarono anche stati cristiani con la motivazione del Jihad, intrapreso per conquistare nuove terre dove si sarebbe imposta la legge dell’Islam. Né tiene conto dei fattori che scatenarono la Prima Crociata.

E’ ormai noto che questa fu dovuta in seguito alla richiesta di aiuto inviata al papa dall’imperatore bizantino Alessio Comneno per contrastare i Turchi Selgiuchidi, e dallo scalpore provocato dalle continue aggressioni a danno dei pellegrini cristiani in visita verso i luoghi santi della Palestina. Sebbene diversi storici abbiano esaltato la “tolleranza” islamica nei confronti delle altre fedi (spesso contrapponendola al fanatismo dimostrato dalla Chiesa Cattolica contro ebrei ed eretici), in verità, la libertà religiosa nei paesi musulmani presentava evidenti limiti: essa veniva ammessa solamente per i “Popoli del Libro” come ebrei e cristiani a patto, però, che questi non facessero proselitismo e praticassero la loro religione solamente in ambito privato. A ciò si devono aggiungere una serie di discriminazioni a cui erano sottoposti i dhimmi (si pensi, ad esempio, al pagamento dell’imposta di capitolazione, la Jizia), che trasformavano i sudditi non musulmani in cittadini di seconda categoria.

Gesu’ disse all’Apostolo Pietro : “Riponi la spada nel fodero


Inoltre Gesu’ disse all’Apostolo Pietro : “Riponi la spada nel fodero, perche’ chi di spada ferisce di spada perisce...!” Quante delle religioni antiche e moderne hanno mai adottato il coniglio di Gesu’?

/////////////////////////////////////////
/////////////////////////////////////////
Caratteristiche tecniche
EAN: 9788831545594
Tipologia del prodotto: Libro
Curatore: Segretariato attività ecumeniche
Numero totale di pagine: 192
Alice Classification: Teologia Morale Cristiana
Editore: Paoline Editoriale Libri
Data di pubblicazione: 2015

Valutazione della community

Questa opinione è stata letta 135 volte e valutata
98% :
> Capire la valutazione di quest’Opinione
Eccellente

La tua valutazione su questa opinione

Commenti su questa Opinione

  • Monfalconese pubblicata 21/06/2017
    Complimenti. Eccellente Opinione !!
  • Pacman1984 pubblicata 13/06/2017
    eccellente recensione....
  • katy.1983 pubblicata 09/06/2017
    eccellente opinione
  • Sei d’accordo con quest’Opinione? Hai qualche domanda? Effettua il log-in con il tuo account Ciao per poter lasciare un commento all’autore Connettersi

Offerte "Ama il prossimo tuo come te stesso. La vita in relazione prospettive etiche"

Prodotti simili più popolari

Informazioni sul prodotto : Ama il prossimo tuo come te stesso. La vita in relazione prospettive etiche

Descrizione del fabbricante del prodotto

Quest'anno il tema è stato declinato con l'approfondimento delle esigenze etiche della vita "in relazione", esaminate alla luce del comando biblico "Ama il prossimo tuo come te stesso". Interessante la "presenza" di Bonhoeffer nelle riflessioni. Relazione, responsabilità, interdisciplinarietà, visione "olistica" della persona umana sono le parole chiave ricorrenti nei contributi raccolti in questo volume, il terzo che il SAE ha dedicato ai problemi etici, che sollecitano a ricercare un modello di etica affrontando le questioni che le neuroscienze e la bioetica pongono continuamente agli uomini e alle donne di oggi: le nuove fragilità richiedono nuove abilità e maturità in chi se ne deve occupare. Inoltre vi sono possibilità tecnologiche formidabili che pongono, però, nuovi problemi. Le riflessioni bibliche ripropongono un'interpretazione dei testi che non vuole essere solo ermeneutica, ma chiede di sfociare in prassi di vita.

Caratteristiche Tecniche

EAN: 9788831545594

Tipologia del prodotto: Libro

Curatore: Segretariato attività ecumeniche

Numero totale di pagine: 192

Alice Classification: Teologia Morale Cristiana

Editore: Paoline Editoriale Libri

Data di pubblicazione: 2015

Origine del record: Il copyright dei dati bibliografici e catalografici e delle Immagini fornite è di Informazioni Editoriali I.E. Srl o di chi gliene ha concesso l’autorizzazione. Tutti i diritti sono riservati.

Ciao

Su Ciao da: 09/01/2015