Amway

Opinione su

Amway

Valutazione complessiva (181): Valutazione complessiva Amway

 

Tutte le opinioni su Amway

 Scrivi la tua opinione

la favola del multilivello

1  06.11.2004

Vantaggi:
Ti fanno fare 2 belle risate

Svantaggi:
ci perdi soldi

Consiglio il prodotto: No 

thechobin

Su di me:

Iscritto da:02.11.2004

Opinioni:123

Fiducie ricevute:8

Condividi questa opinione su Google+
In media l'opinione è' stata valutata molto utile da 19 utenti Ciao

Oramai , posso dirmi un esperto di questo genere di attività, spesso son proprio io che vado a cercare i rappresentanti di Amway , Herbalife, e di altre ditte che fanno ML , perchè mi diverto a sentire quanto ci credono in qualcosa che non c'è .
Ho scritto anche un opinione sul sitema Bayerishe e sulla SSI se volete leggererli.

".... fondata nel 1959 ..... e' la seconda societa' al mondo nel settore
della vendite dirette." (Prima nel MLM n.d.r.) " Sede centrale ad Ada, nel
Michigan, 49 filiali in oltre 80 paesi, piu' di 14.000 dipendenti, oltre 3
milioni di incaricati e un fatturato che ha superato l'anno scorso i 5,7
Miliardi di dollari: questa e' la carta di identita' del gruppo. Amway e'
gia' presente in Italia .... con una rete composta da oltre 86.000
incaricati e un fatturato '98 che ha superato i 230 Miliardi di lire."

Tratto da "ESPANSIONE" dell' Aprile 1997.

"Alla nascita, nel '59, Amway aveva un unico prodotto (il LOC, un detergente
liquido organico ancora oggi punta di diamante dell'azienda) gia' allora
innovativo: multiuso, era realizzato con tensioattivi biodegradabili e senza
aggiunta di fosfati, solventi o sostanze caustiche (il che e' rimasto valido
per tutti i prodotti).

Attualmente, le famiglie merceologiche trattate sono : pulizia della casa,
igiene e cura della persona, casalinghi e utensili da cucina, integratori
alimentari, prodotti per l'auto, accessori moda, alimentari per oltre 400
articoli ...." (oltre a questo distribuisce altri 400 articoli di altre
marche quali, per esempio: Sony, Aiwa, Philips, Pierre Cardin, Master Card,
TIM, Kenwood, Gaggia etc. etc.) "... nessun test sugli animali, formule
concentrate che consentono risparmi sulla confezione (dal 50% al 75% in meno
di rifiuti da eliminare rispetto a prodotti analoghi), utilizzo di
contenitori riciclati-riciclabili, nessun impiego di CFC gia' dal '78.
Sopratutto, molta ricerca con 57 laboratori (14 solo per il controllo della
qualita') e l' impiego di oltre 450 scienziati (850 mila dollari sono stati
investiti in R&S) ......."

Quando tenterete di attaccare un rappresentante AMWAY , lui utilizzerà sempre questo scudo:

"In Italia e' sbarcata 14 anni fa e ha chiuso il 98 con oltre 230 miliardi
di fatturato, 160 dipendenti nella sede di Milano e 86.000 incaricati."

Inoltre, nelle piu' prestigiose facolta' di economia e commercio Italiane e
non, il marketing multilivello e' gia' da diversi anni materia di studio.
E' evidente che se si trattasse di una "cosa poco seria" non verrebbe presa
in considerazione.
Pensa che il 13/05/1998, presso la facolta' di economia e commercio dell'
Universita' di Torino, si e' svolto un seminario che, come per i precedenti
di Milano (Bocconi), Bari e Padova, l'argomento trattato e' stato: il
Marketing Multilivello ed i suoi aspetti economici, giuridici e sociologici.

IL PROBLEMA E' RIUSCIRE A TROVARE QUESTI TEMI UNIVERSITARI, QUESTI STUDI, O MEGLIO, SE FOSSE VERO , SE SIANO ESISTITI VERAMENTE IN CHE TERMINI E IN CHE MODI SON STATE DESCRITTE QUESTO GENERE DI ATTIVITA'?

SECONDO UN MIO MODESTO PARERE :
esistono fondamentalmente tre
categorie di attivita':

1) Multilivello = MEZZA TRUFFA
2) Piramidi = TRUFFA
3) Catene = MEGA-TRUFFA

vI DESCRIVO ORA L'ESPERIENZA DI DUE PERSONE ANDATE AD UN SEMINARIO AMWAY, CHE HO TROVATO IN SU UN FORUM , POTRETE NOTARE LA FORTE ANALOGIA , CON IL SISTEMA SSI (BAYERISHE) :

Buongiorno,

siamo due reduci dall'incontro informativo tenuto ieri a XXX presso la
fiera. Durante il viaggio di ritorno verso XXX, discutendo fra di noi
abbiamo deciso di raccogliere qualche informazione in più su quell'oasi di
pace, felicità e ricchezza chiamata AMWAY, che gentilmente, quasi in punta
di piedi ci avrebbe aperto le porte verso la ricchezza e la realizzazione
personale , quella fatta però di qualche bene materiale a cui la massa si
trova spesso e volentieri ad ambire.

Ci siamo resi conto, lì sul terreno di gioco, quanto il nostro oratore
"pluri decorato" avesse quella "presa" sufficiente perché la maggior parte
dei partecipanti fosse predisposto ed entrare in questa grande ed immensa
famiglia dove bisogna pensare innanzitutto positivo per poter trarre il
meglio dagli svariatissimi incontri e seminari, perché in conclusione il tuo
successo dipende prevalentemente da te stesso. Inizialmente trovandoci in
balia di una massa di persone che si "caricavano" salutandosi con frasi ad
effetto positivo del tipo: "Ciao XXY, positivo mi raccomando, sei grande!!",
successivamente proiettati in questa realtà quasi surreale dove vieni
gentilmente e brillantemente bombardato da diapositive di mega-yacht,
automobili alla "Magnum P.I." , viaggi esotici da sogno e in fine la frase
ad effetto preferita dall'oratore propinataci svariate volte nell'arco delle
quattro ore "Se oggi io sono qui, anche voi potreste arrivarci". Peccato
però che ci sia subito, sin dall'inizio, qualcosa che incomincia a far
storcere il naso, ad esempio il fatto che ti venga chiesto di occupare poche
ore settimanali del tuo tempo libero all'attività, senza calcolare però che
l'incontro formativo di ieri ci è costato ben quattro ore di relax sotto il
sole, la benzina, l'autostrada e una piacevolissima pizza in compagnia dello
sponsor!!!, il gioco si ripete in più serate durante la settimana.

Un bel lavaggio di cervello, che sicuramente porterà dei vantaggi e dei
guadagni, peccato però che piova sempre sul bagnato!. Rimane interessante,
se non altro, godersi lo spettacolo forse un po' imbarazzante di ricevere
delle risposte alle mille domande che durante il prossimo incontro verranno
gentilmente poste alle persone direttamente interessate

Condividi questa opinione su Google+
Link Sponsorizzati
Valuta questa Opinione

Che utilità avrà questa Opinione per una persona che sta prendendo una decisione d'acquisto?

Istruzioni su come votare

Commenti su questa Opinione
Almike73

Almike73

17.09.2009 13:22

PARTE 3/3B Infine un’ultima considerazione. E’ molto più facile incolpare Amway e giudicarla un’ ”attività-truffa” o non funzionante invece di ammettere che non si è stati sufficientemente perseveranti nel continuare a sviluppare l’attività nonostante l’iniziale mancanza di risultati tangibili. Il tutto aggravato dal fatto che magari si è preferito “fare di testa propria”, non avvalendosi delle informazioni corrette fornite dalla formazione. Il risultato forse può non arrivare dall’oggi a domani; non si tratta infatti di un “lavoro da dipendente o da consulente” per cui si viene pagati un tanto all’ora, bensì di creazione di un sistema di network che produca dei risultati nel tempo. A questo proposito consiglio vivamente un interessante libro di Robert Kiyosaki “I Quadranti del Cashflow” edito da Gribaudi. Sperando di aver fatto un po’ di chiarezza, resto a disposizione per qualsiasi approfondimento vi necessitasse. Michele (email: blues_mike@hotmail.com)

Almike73

Almike73

17.09.2009 13:22

PARTE 3/3A Alcune considerazioni sulla Formazione: - in qualunque campo, per avere risultati e mantenerli, bisogna essere costantemente informati e formati; - essa ha la funzione di cambiare lo schema mentale soprattutto nelle persone che in precedenza non si sono mai cimentate in un’attività imprenditoriale (ad es. perché dipendenti) e che devono essere in grado di affrontare nuove sfide emozionali; - in essa vengono insegnati principi “universali”, che possono essere utilizzati anche nelle attività “tradizionali”, o nei rapporti con le persone, con il partner, ecc.; - il miglior investimento che si possa fare per il proprio futuro è su se stessi; ovviamente se si ha come obiettivo la crescita personale e il costante miglioramento; - in Amway essa è facoltativa, pertanto se uno decide di non parteciparvi è libero di farlo; l’esperienza però ci insegna che le persone che nel MLM hanno risultati importanti sono coloro che si formano costantemente; - i costi della formazione delle società di cui sopra sono molto più accessibili (in quanto solitamente effettuati internamente da incaricati con esperienza) rispetto ad altri corsi di formazione alternativi che, ad esempio per la sola durata di un paio di giorni, costano qualche migliaia di Euro… + Iva…!

Almike73

Almike73

17.09.2009 13:18

PARTE 2/3 Riguardo agli studi e alla bibiliografia sul MLM, ecco due approfondimenti:  Dispensa dell'Università di Torino , facoltà di economia: Il Marketing Multilivello: La nuova frontiera del marketing, Aspetti economici, giuridici e sociologici http://digilander.libero.it/abnetwork/Seminario%20MLM/index.htm  “Multilevel Marketing” di Peter Clothier La FORMAZIONE. In Amway essa è facoltativa, e consiste nell’apprendimento di un “metodo pratico” a disposizione dell’Incaricato che funge da “collante”, in quanto poi “duplicato” a tutti i livelli di “larghezza e profondità” della rete di Incaricati: fonte pura dell’informazione, motivazione, tecnica, visione, ecc. attraverso CD audio, DVD, libri ed eventi. Questi ultimi possono avere frequenza settimanale (open-conferenze aperte), bi- o trimestrale (seminari della durata di circa 1 giornata) e convention (3 volte anno della durata di un week-end). Ovviamente la frequenza e le modalità variano a seconda della società che gestisce la formazione; in Italia ne esistono varie: Pronet, Albora, Network 21, Schwarz, Apogea, ecc.

Pubblica commento

max. 2000 caratteri

  Pubblica il tuo commento


Le valutazioni dell'Opinione
Questa Opinione su Amway è stata letta 45302 volte ed è stata così valutata dagli iscritti:

"molto utile" per (80%):
  1. beatrice6
  2. Silviarimembriancor
  3. albyvally
e ancora altri 21 iscritti

"utile" per (13%):
  1. ariachiara
  2. sapientino.com
  3. Tonfa
e ancora un altro iscritto

"poco utile" per (3%):
  1. lelepam

"inutile" per (3%):
  1. Dragone1976

La valutazione generale di questa Opinione non si basa solo sulla media delle singole valutazioni.