Angeli e demoni (Dan Brown)

Immagini della community

Angeli e demoni (Dan Brown)

Marchiati a fuoco, prima di essere barbaramente uccisi ed esposti come monito per le strade di Roma. Questa è la sorte che toccava agli Illuminati, l'...

> Vedi le caratteristiche

84% positiva

304 opinioni degli utenti

Opinione su "Angeli e demoni (Dan Brown)"

pubblicata 18/05/2006 | coseweb10
Iscritto da : 30/11/-0001
Opinioni : 86
Fiducie ricevute : 0
Su di me :
Soddisfacente
Vantaggi Ben intrecciato, a tratti filosofico
Svantaggi Sembra più una sceneggiatura che un libro
molto utile

"IL DIAMANTE DEGLI ILLUMINATI"

All'inizio avevo pensato di tessere anch'io le lodi di questo libro come han fatto praticamente tutti gli altri....
Poi ho pensato: se la filosofia ricerca la verità a costo di apparire impopolare agli occhi degli stolti perchè io dovrei limitarmi a ciò che di affascinante c'è in questo libro?
Se vi aspettate di leggere delle lodivi avviso che ci sono altre 120 opinioni che fanno per voi... MA NON QUESTA!

L'ambientazione del libro è una copia censurata della realtà, una più che verosimile Roma (una piccola parte si svolge in svizzera,ma non ci interessa) in cui si svolgono le vicende di più o meno coerenti personaggi.
I principali sono:
1) Robert Langdon; professore e storico di iconografia religiosa dell'università di Harvard.
Egli è il protagonista indiscusso del libro,sopravvive fino all'ultimo con peripezie degne più di un libro di fantascienza che di un thriller,genere con cui invece ci viene presentato il libro.
2) Leonardo Vetra: sacerdote e scienziato apparentemente assassinato dagli illuminati;
3) Vittoria Vetra: figlia adottiva di Leonardo e collaboratrice del padre nella scoperta dell'antimateria; è una Lara Croft in pieno stile e look...solo non maggiorata. (che fantasia Dan Brown..)
***DA NOTARE COME IN ITALIA NON ESISTA IL COGNOME VETRA***
4) Maximilian Kohler, direttore del CERN, centro di ricerca in cui lavoravano Leonardo e Vittoria Vetra; è uno spudorato adattamento del personaggio più conosciuto del Dott Virgil Swann...
5) Carlo Ventresca: il camerlengo (cioè il reggente del Papato) dopo la morte del papa per avvelenamento; è un cognome Abruzzese traslato a Roma....Va beh che Dan Brown non sa i cognomi romani e che Roma è una città multietnica ma ce ne fosse uno in tutto il libro...
6) Cardinale Mortati, responsabile della supervisione del conclave e futuro papa; il cognome è calabrese tanto per stare in tema con il mio discorso di prima...
7) Olivetti ; capo della guardia svizzera, con un cognome che di svizzero non ha una bega... Dan proprio non ci azzecca...

Gli altri personaggi li lascio scoprire a voi, specialmente la figura dell'assassino che, tanto per quietare il clima odierno di panico antiterrorista, è un arabo addestrato militarmente, instabile mentalmente e sessualmente perverso.

Ovviamente non sto qui a raccontarvi la storia (sennò voi che lo leggete a fare il libro!??!!) ma elencherò una serie di lati positivi e, soprattutto, negativi.

+ L'IDEA DI FONDO
La netta scissione tra scienza e fede, tra illuminati e Vaticano, sono un'ottima base,soprattutto a livello storico con azzeccati riferimenti.

+/- L'AMBIENTAZIONE
La planigrafia di Roma è piuttosto fedele e curata, nulla da rimproverare a livello fisico,ma certi dettagli sono inventati..
Ci potrà forse cascare un lettore americano, ma non certo un italiano!

- L'INTRECCIO
L'autore riesce a complicare un percorso marrativo lineare (spero fosse la sua intenzione). I colpi di scena sono certamente inaspettati, ma altrettanto forzati il più delle volte... Ad esempio arrivare a dire che il papa ha usato l'inseminazione artificiale su una suora per godere le gioie dell'esser papà senza commetter peccato mi sembra quanto mai fuori luogo...
Altri esempi ce ne sono ,ma vi lascio la pulce nell'orecchio.

- LA NARRAZIONE
Prendete gente come Herman Hesse o Isaac Asimov.
Loro erano scrittori.
Prendete ora Dan Brown
Lui è uno sceneggiatore.
Mi ci gioco due dita della mano che da questo libro faranno un film come è successo per Il Codice Da Vinci.
"Solo perchè è commerciale?" vi chiederete voi
"Non solo" vi risponderei io.
Più che un libro da cui trarre un film sembra di leggere un libro tratto da un film americano!!!!

+/- I PERSONAGGI
Peccano di originalità ma sono ben costruiti... Peccano inoltre un po' di staticità: il protagonista rimane quasi lo stesso dall'inizio alla fine se non per il fatto che alla fine trova l'anima gemella.

- IL PREZZO
Per essere un libro così commerciale dovrebbe avere un prezzo contenuto grazie alle economie di scala.... Peccato che a mio avviso valga poco più della metà del prezzo di copertina....

Qui ho elencato alcune (ovviamente non tutte) mie idee, cercando di tralasciare le più estremiste che sarebbero sicuramente quelle meno apprezzate dai lettori di Ciao.
Quindi mi scuso se magari ho un' opinione diversa dalla vostra...
Se non vi piace come ho scritto commentatemi, sono aperto alle critche costruttive e contrario ai voti dati a caso....

GRAZIE DELLA LETTURA

PIETRO (la pietra angolare sede dell'antimateria...)

Valutazione della community

Questa opinione è stata letta 3888 volte e valutata
91% :
> Capire la valutazione di quest’Opinione
molto utile

La tua valutazione su questa opinione

Commenti su questa Opinione

  • Maya85 pubblicata 23/05/2006
    Bravo!!! Molto scorrevole e completa.
  • BitRider pubblicata 19/05/2006
    Ottima opinione! Completa e dettagliata, complimenti!
  • dygos72 pubblicata 19/05/2006
    ce l'ho ma non lo ho ancora letto.ciaoLo
  • Sei d’accordo con quest’Opinione? Hai qualche domanda? Effettua il log-in con il tuo account Ciao per poter lasciare un commento all’autore Connettersi

Offerte "Angeli e demoni (Dan Brown)"

Prodotti simili più popolari

Informazioni sul prodotto : Angeli e demoni (Dan Brown)

Descrizione del fabbricante del prodotto

Marchiati a fuoco, prima di essere barbaramente uccisi ed esposti come monito per le strade di Roma. Questa è la sorte che toccava agli Illuminati, l'antica setta di scienziati perseguitata in secoli oscuri dalla Chiesa cattolica. Un rituale crudele, ben conosciuto da Robert Langdon, lo studioso di iconologia del "Codice da Vinci". Ma quando la storia si ripresenta, il fascino si trasforma in raccapriccio. Svegliato in piena notte e trasportato dagli Stati Uniti in Svizzera, Langdon è costretto a esaminare, nei laboratori del CERN di Ginevra, un cadavere orrendamente mutilato. Sul petto della vittima, impresso a fuoco, il terribile segno degli Illuminati: lo scienziato ucciso ha difeso fino all'ultimo il segreto di un'arma sperimentale rubata dagli assassini.

Caratteristiche Tecniche

EAN: 9788804555575, 9788804636687, 9788804667247

Tipologia del prodotto: Libro in brossura, Libro

Categoria commerciale: tascabile

Autore: Dan Brown

Traduttore: V. Guani, A. Biavasco

Numero totale di pagine: 562, 554, 560

Alice Classification: Letterature Straniere: Testi

Editore: Mondadori

Data di pubblicazione: 2006, 2014

Origine del record: Il copyright dei dati bibliografici e catalografici e delle Immagini fornite è di Informazioni Editoriali I.E. Srl o di chi gliene ha concesso l’autorizzazione. Tutti i diritti sono riservati.

Ciao

Su Ciao da: 18/01/2011