Opinione su

Apple iMac i5 Quad Core 27" 2.93 GHz 4 GB

Valutazione complessiva (2): Valutazione complessiva Apple iMac i5 Quad Core 27" 2.93 GHz 4 GB

1 offerte a partire da EUR 1.887,99 a EUR 1.887,99  

Tutte le opinioni su Apple iMac i5 Quad Core 27" 2.93 GHz 4 GB

 Scrivi la tua opinione


 


L'All-in-one più completo

4  26.08.2011

Vantaggi:
all - in - one, qualità ed affidabilità

Svantaggi:
lettore CD/DVD, cartone di trasporto mono uso, .

Consiglio il prodotto: Sì 

Dettagli:

Sistema Operativo

Qualita'

continua


NicolaF1

Su di me:

Iscritto da:05.07.2010

Opinioni:25

Condividi questa opinione su Google+
In media l'opinione è' stata valutata molto utile da 1 utenti Ciao

Non possiedo questo oggetto, ma l'ho acquistato, testato e configurato per una persona che mi ha chiesto l'assistenza sull'acquisto, anzi direi mi ha praticamente dato carta bianca per avere una macchina valida per le sue esigenze e che ovviamente avesse una vita "lunga".
Al tempo dell'acquisto Apple offriva ancora gli iMac con tutta la gamma di processori iX (i3, i5, i7) il computer di base era quindi un dual core i3, io ho optato per un quad-i5 ed il motivo è molto semplice, l'utente di questa macchina non avrebbe sfruttato nemmeno le potenzialità del i3 completamente, ma visto che i3 quad non era disponibile restava da prendere un i5 appunto. Qualcuno giustamente ora osserverà che se non usava nemmeno il dual era inutile puntare al quad e qui ovviamente devo precisare che è sì vero, ma l'obiettivo doveva essere anche di dare lunga vita alla macchina e l'ho ritenuta una scelta doverosa visto che sugli iMac non ci si può mettere così tanto le mani.
Altra scelta è stata quella di prendere la scheda grafica AMD Radeon HD 6870 da 1 GB che al tempo di default era da 512 MB, sempre perché in futuro non la potrai più toccare e la lunga vita dipenderà dalla velocità e dalle capacità che la macchina ha…
Per quanto riguarda la RAM è di 4 GB in due slot da 2 GB essendo molto veloce da incrementare e sostituire, magari in un prossimo futuro a costi un po' più contenuti di allora ed il disco rigido da solo 1 TB… qui ho nutrito un po' di dubbi perché la memoria di archiviazione di massa diventa sempre poca, sugli iMac negli ultimi anni è peggiorato il modo di sostituzione del HDD sia per l'aumento di sensori che circondano il device che per i metodi di "apertura" del case, poi ho desistito dall'acquisto di un disco superiore a quello di default perché all'occorrenza senza aprire la macchina si possono aggiungere dischi esterni interfacciati sia USB, firewire o ethernet che wifi e quindi ho scelto per l'amico un risparmio su questo fronte.
Il monitor era d'obbligo il 27", non è mania di grandezza, ma semplicemente un aspetto di qualità! Ho visto i 21" e i 27" e ciò che contraddistingue il 27" oltre alla grandezza è la definizione che il monitor ha. Colori brillanti, naturali anche osservandolo da angolazioni estreme prossime ai 180°. La pecca è la lucidità dello schermo in vetro che diventa come uno specchio con l'irraggiamento luminoso da angolazioni sbagliate. Sul monitor aggiungo solo la risoluzione che è di 2560 x 1440 su schermo widescreen 16:9, risoluzione superiore al HD!
Come mouse ho scelto il Magic Mouse, ovvero quello bluetooth con la superfice multitouch, non ero convintissimo della scelta perché per molti aspetti preferisco ancora mouse a filo, ma visto il suo costo singolarmente e qui compreso nel prezzo ho preferito questo visto che un normalissimo mouse da pochi € lo si può comprare anche dopo e senza la marca della mela incisa sopra.
Per la tastiera invece avevo scelto la tastiera con filo per il fatto che ha il tastierino numerico e i tasti canc, pag+ e pag-, home, end e ha due porte USB 2.0, ma la Apple ha sbagliato l'ordine ed ha inviato la tastiera bluetooth di default che appunto non presenta questo gruppo di tasti (anche se sono riproducibili premendo fn + altro bottone apposito).
Parliamo delle interfacce che questa macchina monta tutte sul retro:
4 USB 2.0, 1 firewire 800 (diventa 400 con apposito adattatore non incluso), 1 uscita audio, un ingresso di linea audio entrambi con mini-jack, Gigabit Ethernet RJ 45, un'uscita Mini DisplayPort con supporto per connessioni DVI, DVI Dual-Link e VGA (tramite adattatori in vendita separatamente);
lateralmente sulla destra invece presenta:
1 slot SD card e il lettore/masterizzatore CD/DVD SuperDrive 8x e 4x per DVD DualLayer. Questa periferica la reputo un po' uno svantaggio di tutti i Mac che la montano perché ahimè ha solo 8x di scrittura e sul mio pc win vecchio di 3 anni ho un pioneer a 16x… e poi c'è da sottolineare la mancanza di un dispositivo di espulsione forzata e manuale in caso di inceppamento del disco dato che è un lettore a caricatore automatico. Senza contare che si possono inserire con successo solo supporti CD/DVD da 12 cm di diametro, se vengono usati gli 8 cm si rischia di inceppare o danneggiare la periferica con conseguente richiesta dell'assistenza per rimuovere il disco. Cosa secondo me non di poco conto!
Le dimensioni complessive sono di H circa 60 cm e L circa 65 cm, lo spessore invece si aggira sui 20 cm.
Altre note costruttive sono che il body e tutto in alluminio e come ormai standard di Apple pressoché tutti i materiali usati sono reciclabili.

Parlando del software all'epoca dell'acquisto montava ancora uno Snow Leopard come OS, il pacchetto iLife '10 e le classiche applicazioni di Apple.
Ovviamente nella confezione c'erano i classici DVD d'installazione ad hoc per la macchina con all'interno anche il pacchetto di Xcode per chi vuole cimentarsi nella programmazione in ambiente Macintosh.

In definitiva credo sia un'ottima macchina che consiglio a chi vuole fare una spesuccia nel mondo Apple Desktop e non ha particolari pretese di prestazioni . Il consiglio che comunque dò a chi intraprende questa spesa è appunto di valutare bene cosa, rispetto alla versione base proposta da Apple, espandere e cosa mantenere di default viste poi le problematiche, se non l'impossibilità di espandere certe parti della macchina per natura stessa della macchina.
Un altro aspetto che devo criticare alla Apple è la tecnica di costruzione delle scatole di imballo che sono pressoché monouso, una volta aperta o si rinastra la chiusura superiore o prendendo per l'apposita maniglia si rischia che il computer cada a terra, visto il costo 2 euro in più su una scatola decente per futuri traslochi o trasporti non sarebbe una brutta idea…


Condividi questa opinione su Google+
Link Sponsorizzati
Valuta questa Opinione

Che utilità avrà questa Opinione per una persona che sta prendendo una decisione d'acquisto?

Istruzioni su come votare

Commenti su questa Opinione
Mirkone25

Mirkone25

19.09.2012 09:13

Grazie, passa sulle mie opinioni se vuoi

Pubblica commento

max. 2000 caratteri

  Pubblica il tuo commento


Le valutazioni dell'Opinione
Questa Opinione su Apple iMac i5 Quad Core 27" 2.93 GHz 4 GB è stata letta 437 volte ed è stata così valutata dagli iscritti:

"molto utile" per (100%):
  1. Mirkone25

La valutazione generale di questa Opinione non si basa solo sulla media delle singole valutazioni.
Prodotti interessanti per te
Apple MAC MINI Apple MAC MINI
CORE I7 - 2600 MHz - Hard disk: 1256 GB
2 Opinione
Compra subito
Apple IMAC MF883 Apple IMAC MF883
21.5 Pollici pollici - CORE I5 - 1400 MHz - Hard disk: 500 GB
Questo prodotto non è ancora stato recensito. Valutalo ora
Compra subito
Apple IMAC 27 Apple IMAC 27
27 Pollici pollici - CORE I7 - 3500 MHz - Hard disk: 3000 GB
1 Opinioni
Acquista a soli € 1.700,00