Art Attack

Opinione su

Art Attack

Valutazione complessiva (25): Valutazione complessiva Art Attack

 

Tutte le opinioni su Art Attack

 Scrivi la tua opinione

Soffro di attacchi d'arte

5  09.05.2002

Vantaggi:
E' un programma creativo

Svantaggi:
nessuno

Consiglio il prodotto: Sì 

sweetdidy

Su di me: ``°`º¤ø,¸¸,.•**•.¸(¯`•.¸(¯`•.¸ ♥ ♥•**•CIAO•**•♥ ♥ ¸.•´¯)¸.•´¯)¸.•**•.,¸¸,ø¤...

Iscritto da:23.09.2001

Opinioni:160

Fiducie ricevute:93

Condividi questa opinione su Google+
In media l'opinione è' stata valutata molto utile da 17 utenti Ciao

Art attack è finalmente un programma adatto ai bambini e che riesce a sprigionare l’artista che c’è in noi, un programma che consiglio vivamente di vedere e far vedere ai vostri figli.

Quando ormai guardare la TV è diventata un’azione talmente passiva che non lascia spazio all’immaginazione, noi genitori abbiamo la responsabilità di non far atrofizzare la fantasia dei nostri bambini scegliendo tra i programmi quelli più adatti.
Penso che artattack sia uno tra i programmi da far vedere, perché spinge il bambino, terminata la trasmissione, di spegnere la TV e cominciare a realizzare i lavoretti proposti, lavoretti che spesso diventano dei veri giochi e piccoli capolavori d'arte, e i risultati vi sorprenderanno.

Tutto il programma si svolge in un laboratorio coloratissimo, dove tubi giganti di tempera e matite a grandezza d’uomo fanno da arredamento, il conduttore è simpatico e riesce a coinvolgere il bambino in questo mondo artistico insegnando con passaggi semplici e spiegazioni chiare il lavoro da realizzare.
Ma questo non mette limiti alla fantasia, perché come primario ingrediente c’è il divertimento a fare il lavoro proposto, e consiglia tutte le varianti a piacere del bambino, infatti il bambino può fare quello che vuole o seguire passo passo il lavoro o farne uno nuovo utilizzando la tecnica suggerita, non male direi.
Inoltre c’è l’utilizzo di materiali anche di scarto e prodotti facilmente reperibili nei negozi, (particolare molto importante per noi genitori che abbiamo il compito di fornire almeno il materiale).
La prima parte del programma è quindi dedicata alla realizzazione di un lavoro complesso, che come ho spiegato prima, utilizza varie tecniche.

La seconda parte del programma invece è dedicata a Nill un artista originale, che si esprime attraverso un’arte davvero incredibile, guardandolo mi vengono in mente quegli artisti che disegnano sui marciapiedi e che con gessetti riescono a realizzare quadri che purtroppo una folla distratta a forza di passarci sopra cancella come un acquazzone il sogno di un artista.
Nill come tela usa prati, marciapiedi e come colori usa stoffe, attrezzi, pietre, sabbia, abbigliamento, insomma tutto quello che ha portata di mano, a volte entra in un negozio, e usa tutto quello che vede nei scafali e realizza disegni davvero originali ma la cosa interessante non è vedere il risultato ma la realizzazione.

La terza parte, è specifica nel spiegare una vera tecnica di disegno, ad esempio lo studio di un naso, di una bocca, o di un piede.
Oppure come ottenere un effetto di profondità davvero molto interessante è una lezione di educazione artistica che sicuramente vi rapirà e i Picasso che avrete a casa usciranno allo scoperto, mi raccomando avvertiteli di non sbizzarrirsi sulle pareti di casa.

Si tutti potranno realizzare questi piccoli capolavori, ma se non avete capito bene come fare o vi è sfuggito un passaggio, niente paura nel sito www.artattack.it troverete tutte le istruzioni.

Mia figlia che è un’assidua telespettatrice di questo programma è davvero sorprendente, ha solo 5 anni e mi piace pensare che ha una predisposizione per l’arte, dicevo ha solo 5 anni ma l’altro giorno l’ho sorpresa che colorava con i gessetti per sfumare i suoi disegni, ho subito pensato al pasticcio che stava combinando (immaginate la polvere che fa il gessetto?) invece sono rimasta sbalordita aveva disegnato dei gatti, conigli perfettamente sfumati, un capolavoro da appendere sicuramente sul frigo.
Poi ho chiesto “ma l’hai imparato all’asilo?” La risposta? Ovvia! “no mamma l’ho visto ad artattack”
Avrete già capito che abbiamo un frigo che soffre!!
Soffre di attacchi d’arte.


Condividi questa opinione su Google+
Link Sponsorizzati
Valuta questa Opinione

Che utilità avrà questa Opinione per una persona che sta prendendo una decisione d'acquisto?

Istruzioni su come votare

Commenti su questa Opinione
o0micia0o

o0micia0o

29.07.2005 03:12

che bello sapere che ci sono altre persone che la pensano come me...io secondo cosa propongono mi cimento a creare,specie i disegni con le tempere e gli acquarelli...:-)

pencid

pencid

17.04.2005 20:16

nil rulez...:)...ciao,paolo

raflesia

raflesia

12.03.2005 22:37

Mi piace come hai impostato l'opinione e poi ammettiamolo chi non vorrebbe creare come Nill?? ^^ E mi consolo leggendo che nn sono l'unica un po' cresciuta che se lo guarda!

Pubblica commento

max. 2000 caratteri

  Pubblica il tuo commento


Le valutazioni dell'Opinione
Questa Opinione su Art Attack è stata letta 11012 volte ed è stata così valutata dagli iscritti:

"molto utile" per (95%):
  1. pencid
  2. raflesia
  3. conetto
e ancora altri 33 iscritti

"utile" per (5%):
  1. o0micia0o
  2. alessandro351

La valutazione generale di questa Opinione non si basa solo sulla media delle singole valutazioni.