Assassin's Creed: Syndicate (PS4)

Immagini della community

Assassin's Creed: Syndicate (PS4)

Editore: Ubisoft - Sviluppatore: Ubisoft - Genere: Azione - Età consigliata: 18+

> Vedi le caratteristiche

88% positiva

20 opinioni degli utenti

Opinione su "Assassin's Creed: Syndicate (PS4)"

pubblicata 11/06/2017 | yourf
Iscritto da : 11/06/2017
Opinioni : 2
Fiducie ricevute : 0
Su di me :
Ottimo
Vantaggi La storia e i protagonisti valgono...
Svantaggi ...ma ciò ha eliminato una coperativa valida come in Unity.
molto utile
OPZIONI
DIFFICOLTA'

"Nel cuore dell'Era Industriale"

La saga di Assassin's Creed mi ha sempre attratto per la sua storia e per l'ambientarsi sempre in periodi storici molto affascinanti.
L'ultimo capitolo in ordine di uscita, è anche l'ultimo in ordine cronologico, ed è quello che si avvicina di più ai giorni nostri.
Siamo nel 1868, nel pieno periodo industriale, la Londra dell'Era Vittoriana è in mano ai Templari, e gli unici intenti a fare qualsiasi cosa per impedire il predominio di questi ultimi sono solo due assassini, Jacob e Evie Frye, due gemelli, ma dalle tante ideologie diverse.
Jacob pensa che i Templari bisogna affrontarli a viso aperto, a suon di pugni nei denti, e magari combatterli sul loro stesso terreno. Proprio per questo motivo Jacob fonda i Rooks, una banda di criminali, che affronta quella dei Templari, intenti a riscuotere soldi dai cittadini e a creare paura.
Evie, invece, è quella più ragionevole, e crede che l'astuzia sia l'arma più efficace contro la forza bruta. Non a caso tende a risolvere i problemi del fratello, e cerca in tutti i modi di impossessarsi della Sindone (un oggetto dell'EDEN, capace di immensi poteri).
Le sfaccettature della trama si intensificano proprio grazie ai battibecchi fra i due fratelli, che cercano sempre di avere ragione, e la collaborazione non è proprio nelle loro corde.
Ma Londra in tutto ciò che fa ?
Semplice, vive, all'oscuro di tutti i giochi sottobanco dei Templari, e vedremo proprio un mondo che vive spensierato, con navi che navigano il Tamigi, gente che entra ed esce dai negozi, persone che suonano, altre che ascoltano o leggono, o addirittura giocano a palla, mentre noi con il nostro amato cappuccio, sopra di un tetto, staremo pianificando la nostra prossima mossa contro la Tirannia.
Bambini che lavorano in fabbrica, ore di lavoro estenuanti, i ricchi che godono alla faccia dei poveri, il tutto dovrà essere smantellato, tutto ciò deve rendere liberi i cittadini dal potere dei bruti, e qui interverremo noi.
Ma il gioco offre anche attività per svagarsi, come il fight club oppure le corse cittadine, potremo rubare ai ricchi, potremo combattere per strada, rubare treni o battelli, potremo eseguire delle acrobazie sui palazzi grazie anche al lancia-corda, una specie di rampino alla Batman.
Di certo la mancanza di una vera storia nel presente, e di alcune cose che vengono inserite molto frettolosamente, sembra che il gioco viva di più novità rispetto all'utlimo capitolo (Unity), ma che non si allontana anni luce da questo, proponendo solo una versione più pulita, nuova e completa di quello precedente.
Abbiamo minore personalizzazione e un minor numero di armi da portare (Syndicate:coltelli, pistole, bastoni e tirapugni/vs/Unity: Pistole, spade, spadoni, asce, lance, martelli, fucili, spingarde).
Le attività da svolgere sono sicuramente molte, e il cambio di protagonista durante il gioco aiuta ancora di più in questo senso, ma la coperativa di Unity è una piccola mancanza, che poteva divertire un giocatore come me.
Ma aspettate un attimo, tutto ciò non inficia con la mia opinione del titolo, poichè come ho detto è quello più completo, e ciò è già tantissimo parlando di un capitolo storico come AC (si, perchè dal 2007 e tutti questi giochi oramai sono diventati parte di storia del gioco).
Io mi sono divertito lo stesso come un matto a giocare, e devo dire che questo ultimo capitolo (poi se ne parla di AC Origins probabilmente) in lato cronologico è una perfetta conclusione della saga.
Ora, lo potete trovare di sicuro in qualche negozio ad un prezzo basso, magari vi prendete anche il pass con due storie in più, una delle due è su Jack lo Squartatore, l'incubo di Londra, ed è davvero interessante come è stata gestita.


Valutazione della community

Questa opinione è stata letta 16 volte e valutata
100% :
> Capire la valutazione di quest’Opinione
molto utile

La tua valutazione su questa opinione

Commenti su questa Opinione

  • TVB1 pubblicata 11/06/2017
    ottime informazioni
  • camy91 pubblicata 11/06/2017
    Non voto anch'io solo per non darti il dispiacere, sono d'accordo con quello che dice l'utente sotto
  • supercocco78 pubblicata 11/06/2017
    non voto ma mi sa tanto dell'ennesimo clone che si iscrive, lascia un'opinione videoludica e poi sparisce sperando di portarsi a casa i 50 centesimi di ref bonus... stesso stile di molti "nuovi iscritti" dei giorni scorsi e stesso sistema di descrizione di un gioco.. mi spiace per la malafede ma ultimamente pensar male si fa peccato ma ci si azzecca
  • Sei d’accordo con quest’Opinione? Hai qualche domanda? Effettua il log-in con il tuo account Ciao per poter lasciare un commento all’autore Connettersi

Offerte "Assassin's Creed: Syndicate (PS4)"

Prodotti simili più popolari

Informazioni sul prodotto : Assassin's Creed: Syndicate (PS4)

Descrizione del fabbricante del prodotto

Editore: Ubisoft - Sviluppatore: Ubisoft - Genere: Azione - Età consigliata: 18+

Caratteristiche Tecniche

Marca: Ubisoft

EAN: 3307215893081

Sviluppatore: Ubisoft

Numero Giocatori: 1

Genere: Azione

Età: 18+

Anno di pubblicazione: 2015

Ciao

Su Ciao da: 24/10/2015