Pessima Assistenza Clienti

1  08.12.2008 (04.02.2009)

Vantaggi:
nessuno

Svantaggi:
Inesistente assistenza clienti

Consiglio il prodotto: No 

Fabichan

Su di me:

Iscritto da:08.12.2008

Opinioni:1

Condividi questa opinione su Google+
In media l'opinione è' stata valutata molto utile da 6 utenti Ciao

Vi pubblico direttamente la mail che ho inviato all'ASUS dopo innumerevoli peripezie e spese sostenute per le telefonate al loro numero a pagamento 199.

Oggetto: Richiesta soluzione problema Servizio Clienti
Gentile assistenza clienti ASUS,
chi vi scrive è vostro cliente da molto tempo e possessore di ben tre pc ASUS. Desidero segnalarvi la sgradevolissima situazione nella quale mi sto trovando a causa della pessima gestione di un problema relativo ad uno dei miei tre pc ASUS e nello specifico un AS-A6KM-2C s.n. xxxxxxxxxxxxxxxxx
Il notebook in questione è stato acquistato il 10/06/2006 e l'anno successivo nell'estate del 2007 ancora sotto garanzia presentando dei problemi è stato inviato in assistenza tornando con la prima MB sostituita.

A distanza di un anno all'inizio di agosto 2008 il notebook ha smesso di accendersi e su informazioni dei vostri operatori ho dovuto attendere la fine del mese di agosto per inviarlo in assistenza visto il periodo di vacanza. Finalmente inviato in assistenza come articolo non coperto da garanzia (RMA xxxxx), mi veniva proposto un preventivo di €283,31 per la riparazione. Pur considerando che molto probabilmente la cifra non raggiunge neanche l'attuale valore del notebook ho comunque accettato il preventivo procedendo con il pagamento. L'articolo mi è stato riconsegnato con la seconda MB sostituita ma dopo pochi giorni ripresentava problemi e ne era impossibile l'utilizzo.
Ho ricominciato con la trafila al vostro numero 199 ed inviato nuovamente il notebook in assistenza (RMA xxxxxx) questo è tornato a metà settembre
dopo la sostituzione della terza MB. Neanche una settimana ed il notebook e tornato a non accendersi e dopo svariato tempo con i vari operatori ho aperto l'ennesima RMA (RMA xxxxxxxx) e come sempre faccio ho portato direttamente all'Anovo di Saronno il notebook dove sono stato messo in contatto telefonico con un Signore del quale non ricordo il nome e con il quale ho avuto una lunga telefonata spiegando che ritenevo assurda la situazione e che mi aspettavo una definitiva soluzione al problema o in tal caso la restituzione di quanto da me speso accettando il preventivo o magari una proposta alternativa a risoluzione definitiva.

Da allora passarono circa due settimane durante le quali seguivo la situazione attraverso il servizio on line dell'Anovo. Solo su mia iniziativa e preoccupato per il tempo che passava ho contattato l'Anovo sentendomi dire che la mia pratica era stata bloccata e che dovevo contattare ancora l'ASUS. Ricompongo quindi per l'ennesima volta l'199 dell'ASUS ed esposto il problema, molto disturbato per non essere stato direttamente contattato, vengo messo a lungo in attesa per sentirmi poi dire che la mia pratica risultava bloccata e che essendo venerdì avrei dovuto attendere l'entrata della settimana seguente per sapere qualcosa. Passati altri giorni ed altre telefonate all'199 mi viene finalmente risposto che ci sono stati dei problemi e che sarei stato contattato da qualcuno del servizio clienti. A distanza di qualche giorno vengo contattato dal signore con il quale avevo parlato dal telefono dell'Anovo di via Saule Banfi il quale mi dice che l'ASUS non poteva procedere con l'eventuale rimborso della cifra da me pagata per la riparazione ma che avrebbe seguito personalmente la pratica affinché questa riparazione fosse realmente l'ultima e definitiva.

Finalmente intorno al 6 novembre e dopo altra lunga attesa perchè dovevano attendere l'invio dei pezzi da sostituire, mi viene riconsegnato il mio notebook questa volta con la quarta MB sostituita + sostituzione del PCU. Accendo il notebook che era stato anche riformattato ed addirittura vedo riportata la schermata del test sotto stress che risultava passato, spengo il pc lo ripongo nella custodia e lasciandolo a casa a Gallarate dove vivo mi reco a Roma per lavoro. Tornato a casa dopo tre giorni IL MIO NOTEBOOK NON SI ACCENDE NUOVAMENTE praticamente il problema iniziale si ripresenta.
Risultato:
· ad oggi 4 mesi senza il mio notebook (e con il pc ci lavoro)
· 3 viaggi presso l'Anovo di Saronno per poter seguire personalmente la vicenda sperando di accelerare i tempi.
· Innumerevoli telefonate al numero 199 dell'ASUS (per le quali ho già richiesto alla Telecom di inviarmene i dettagli ed i costi sostenuti tramite lettura del traffico in chiaro degli ultimi 4 mesi)
· La spesa sostenuta per una riparazione che non ha mai avuto successo anche a seguito di ulteriori interventi e se è vero che sostituire una MB costa €283,31 sinceramente ritengo che i vostri collaboratori non curino i vostri interessi visto che ad oggi la mia pratica dovrebbe esservi costata una cifra ben superiore del costo di un nuovo notebook.
· Tutto il fastidio che mi sta arrecando questa situazione.
Ritengo che un adeguato servizio clienti debba veramente esaudire le aspettative dei propri clienti e sinceramente non ho più alcuna intenzione di continuare a perdere tempo nell'apertura di nuove RMA, spreco di soldi in telefono e tutto il resto. Ho anche dovuto comprare un desk top (speravo il mio notebook rientrasse in ottima forma dalla beauty farm) per non rimanere isolato e poter sopperire alle mie necessità di lavoro ….e pensate che ancora una volta ho scelto un ASUS, ho fatto male?
Mi auguro sinceramente che una Spett.le Azienda come la vostra sappia veramente come gestire onorevolmente il disagio arrecatomi. Mi aspetto quindi al più presto da Voi una proposta di soluzione adeguata al danno subito altrimenti come ben potete immaginare vista la vostra lunga esperienza nel settore, mi vedrò costretto a ricorrere ai normali canali di gestione disagi subiti dai consumatori ed inoltre passare il tutto nelle mani degli studi legali dei quali normalmente mi avvalgo se pur per altre motivazioni.

...... Siamo arrivati al mese di Dicembre senza ricevere risposta e pochi giorni fa ho chiamato nuovamente l'199 chiedendo di parlare con un Responsabile dell'Assistenza Clienti, ovviamente non era disponibile ma mi hanno assicurato che mi avrebbe personalmente richiamato nel pomeriggio, cosa mai avvenuta... dopo 3 giorni richiamo e nuovamente mi viene detto che mi avrebbero ricontattato sicuramente nel pomeriggio... ANCORA AD OGGI NON HO AVUTO NESSUN CONTATTO.

Risultato:
HO INVIATO LETTERA DELL'AVVOCATO E NON IMPORTA QUANTO A ME COSTERA' INIZIALMENTE, SICURO E' CHE NON LA PASSERANNO LISCIA !!!


Ok... dopo che l'Asus manda risposta dicendo che: Ricordiamo che AsusTek Italy S.r.l. non produce, non vende né svolge servizi di riparazione di personal computer o altra componentistica varia, svolgendo esclusivamente attività di help desk telefonico e di marketing a favore di ASUS Technology Incorporation, con sede in Taiwan. .... mi sono incavolato il doppio ed ho inviato nuova lettera legale all'Anovo facendo presente che io il bonifico per la riparazione lo avevo fatto a loro e che a questo punto me la sarei presa direttamente con loro ... ho ricevuto finalmente un contatto dall'Asus Italy che ... MI DA' TORTO sulle mie richieste di risarcimento danni ma ribadendo che loro non hanno responsabilità in base alla loro esclusiva attività di help desk ... MI HA APPENA SPEDITO UN PC NUOVO DI ULTIMA GENERAZIONE !!!

Ci ho perso 6 mesi ma alla fine sono riuscito a far valere i miei diritti.

Per tutti ... non mollate se avete ragione !

Un saluto a tutti gli utenti.

Condividi questa opinione su Google+
Link Sponsorizzati
Valuta questa Opinione

Che utilità avrà questa Opinione per una persona che sta prendendo una decisione d'acquisto?

Istruzioni su come votare

Commenti su questa Opinione
Fabichan

Fabichan

26.07.2009 23:33

Bene, alla fine dopo aver fatto presente che avrei speso tempo e denaro pur di fargliela pagare e che stavo riportando il tutto su siti specializzati .... ho ricevuto comunicazione dall'Asus olandese che si scusavano per l'accaduto ed hanno provveduto a farmi recapitare a casa un nuovissimo netbook con tanto di riconoscimento impronta digitale del valore attuale di € 1.350 ... nulla da fare, bisogna rompere e non fermarsi ... Fine della storia un saluto a tutti Fabichan

iodicoche

iodicoche

22.07.2009 11:14

grazie della cronaca. sempre le solite storie e quando fai riferimento alle associazioni dei consumatori....difficilmente ti aiutano davvero! come al solito in Italia si deve sempre avere un avvocato a portata di mano....e deve anche essere uno del settore! sai che ti dico: mi sa che il mio PC crepato ma in garanzia me lo tengo così. grazie

Fabichan

Fabichan

16.01.2009 12:11

Prosegue la vicenda: eravamo rimasti che avrei inviato una lettera del mio Avvocato alla Asustek Italy … vi inoltro la risposta ricevuta: Egregio Avv. Xxxxx Con riferimento alla sua raccomandata del 5 dicembre 2008, Le rendiamo noto quanto segue. Innanzitutto precisiamo che AsusTek Italy Srl non produce, non vende né svolge servizi di riparazione di personal computer o altra componentistica varia, svolgendo esclusivamente attività di help desk telefonico e marketing a favore di ASUS Technology Incorporation, con sede in Taiwan. È dunque necessario che uno dei Centri assistenza autorizzati da ASUS Tenhnology Incorporation Taiwa verifichi la funzionalità del notebook del Suo Cliente e, pertanto invitiamo il sig. “Fabichan” – per Suo tramite – a collegarsi al seguente link http://notebook.asus.it/rma/ticket/index.asp ed a compilare quanto richiesto per poter ottenere autorizzazione per il rientro del bene (nr. di RMA) presso tale Centro assistenza. Una volta effettuata tale compilazione da parte del Suo Cliente, un nostro operatore provvederà a contattarlo per fornire tutte le opportune istruzione per l’invio del prodotto presso il Centro assistenza. Rimaniamo a disposizione per qualsiasi ulteriore eventuale necessità e porgiamo cordiali saluti. ASUSTeK Italy S.r.l. Praticamente se ne sono lavati le mani. Ieri ho nuovamente portato (per la 4° volta) il notebook all’Anovo di Saronno (centro assistenza certificato) ed ai quali avevo pagato le spese di riparazione. Ho anche consegnato a mano ulteriore lettera del mio Avvocato. Il pc risulta ora in riparazione. Allucinante tutta questa storia … ma io non li mollo! Un saluto a tutti Fabichan

Pubblica commento

max. 2000 caratteri

  Pubblica il tuo commento


Le valutazioni dell'Opinione
Questa Opinione su Asus - Assistenza Tecnica è stata letta 4387 volte ed è stata così valutata dagli iscritti:

"Eccellente" per (33%):
  1. ivan1776
  2. iodicoche
  3. JiMorris

"molto utile" per (67%):
  1. CIUFFONE
  2. Phoenix_Wright
  3. bigboy
e ancora altri 3 iscritti

La valutazione generale di questa Opinione non si basa solo sulla media delle singole valutazioni.
Risultati simili a Asus - Assistenza Tecnica