Opinione su

Asus Eee PC 701

Valutazione complessiva (66): Valutazione complessiva Asus Eee PC 701

 

Tutte le opinioni su Asus Eee PC 701

 Scrivi la tua opinione


 


Opinione Diamante

Piccolo, leggero, ben dotato, Asus... mio! :)

4  30.01.2008 (22.01.2008)

Vantaggi:
Economico, compatto, leggero, facile da usare ma flessibile

Svantaggi:
Scarsa durata della batteria, niente bluetooth .

Consiglio il prodotto: Sì 

Dettagli:

Peso

Qualità

continua


Sendic_

Su di me: .

Iscritto da:07.03.2006

Opinioni:65

Fiducie ricevute:20

Condividi questa opinione su Google+
In media l'opinione è' stata valutata Eccellente da 42 utenti Ciao

Da tempo non trovavo gli stimoli giusti per scrivere una nuova opinione qui su Ciao. Ci voleva un nuovo giocattolo tecnologico per scuotermi :).

Ho seguito le vicende dell'Asus Eee Pc fin dal lancio, nell'ultimo trimestre del 2007. In Asia ha avuto subito un buon successo, con vendite al di sopra delle aspettative. Ero certo che sul mercato americano ed europeo non avrebbe sfondato, invece... ha avuto un successo anche maggiore.
in Italia è uscito ufficialmente il 21 gennaio, con un prevendita online in esclusiva da parte di MediaWorld... nei negozi si dovrebbe trovare da domani.

Visto che ormai a chiunque potrà capitare di trovarselo sugli scaffali affiancato ad altri portatili e che io lo possiedo già da una settimana, mi sembra utile dare la mia opinione per togliere qualche eventuale dubbio.

- Cosa è Asus Eee Pc

Asus Eee Pc è un computer portatile. Anzi, ultra portatile. E' grande quanto un libro tascabile e pesa meno di 900 grammi, tanto per cominciare. Nel suo piccolo è una macchina molto completa e, soprattutto, è un VERO computer. Non si tratta di un palmare evoluto, di un cellulare ipertrofico o di qualche altra diavoleria... è un semplice computer miniaturizzato.
A prima vista sembra troppo piccolo per essere vero, ma c'è un sacco di roba dentro.

- Cosa c'è

Aprendolo si nota subito che il monitor è da soli 7", anche se in formato panoramico. La risoluzione supportata è di 800x480. Se qualcuno pensa che sia una risoluzione ridicola, beh... voglio vederlo a lavorare anche solo a 1024x768 su un monitor da 7" :).
Scherzi a parte, Asus ha fatto un gran lavoro per ottimizzare il software e l'interfaccia adattandola a questa risoluzione, secondo me con eccellenti risultati. La scheda video è dotata di soli 8 MB di memoria, ma per un monitor del genere bastano ed avanzano. L'unico limite semmai è la profondità di colore a 16 bit, che non permette la visualizzazione di immagini a milioni di colori. Onestamente, dubito che qualcuno si compri un Eee Pc per fare fotoritocco :).

Ai lati del monitor ci sono due casse stereo che non faranno miracoli, ma funzionano bene. La scheda audio promette un pieno supporto allo standard 5.1, ottenibile solo con eventuali casse esterne.

Sopra il monitor c'è una webcam da 0,3 mpixel che fa onestamente il suo lavoro. Nella parte frontale c'è anche un microfono integrato di buona qualità. La parte multimediale si completa con le prese per le cuffie e per il microfono esterno.

La tastiera è molto compatta, ma sempre meglio di quella di certi palmari... è una tastiera vera, se non altro. I tasti sono piccoli e poco distanziati, ma non badate a certe recensioni che si leggono in rete... non è affatto vero che non ci si può scrivere a due mani e che è praticamente inutilizzabile. A meno di non avere mani molto grosse, è abbastanza comoda e permette anche una scrittura veloce a due mani, a patto di abituarsi alla posizione infelice di alcuni tasti.

Anche il touch pad è piccolo piccolo, ma copre alla perfezione la dimensione dello schermo senza staccare il dito. Non è comodissimo, ma lo trovo adeguato. Subito sotto troviamo un unico tasto in plasticaccia incernierato al centro. Anche qui ho letto recensioni che parlavano sprezzantemente di ritorno al mouse monotasto. In realtà il pulsante ha piena funzionalità di tasto destro e sinistro, come tutti i touch pad moderni. Piuttosto, non è di gran qualità e spesso perde qualche clic di troppo.
In basso a destra troviamo quattro led, rispettivamente per accensione, carica della batteria, uso del disco fisso e connettività wireless.

Quanto al disco fisso, più fisso di così si muore :). Eee Pc di Asus usa infatti un disco a stato solido senza alcuna parte in movimento. Niente piatti rotanti degni di Goldrake, ma un supporto simile alle schede SD delle fotocamere o alle chiavette USB. Questa scelta aiuta a risparmiare energia, rende gli accessi al disco molto più rapidi e in generale rende più robusto il portatile. La dimensione è di 4 GB, di cui solo 1,3 disponibili per l'utente. Il resto contiene il sistema operativo e l'immagine per il ripristino veloce del sistema.

Per concludere, cito velocemente che la macchina si basa su un processore Intel Celeron M a circa 600 Mhz, capace di arrivare potenzialmente fino a 900 Mhz. La memoria installata è di 512 MB in una sola SODIMM DDR2 a 667 Mhz. Ci sarà chi sorriderà di questi dati leggendoli, ma il bello è che il computer funziona perfettamente anche aprendo più programmi contemporaneamente. Da da pensare, vero? Beh... il motivo lo scoprirete più sotto :).

La possibilità di connettere periferiche è molto ampia. Abbiamo tre porte USB 2.0, due a destra ed una a sinistra, un alloggiamento per schede di memoria SD (anche ad alta capacità, potenzialmente almeno fino a 32 GB), il connettore per un monitor esterno (che può arrivare a risoluzioni ben più alte di quello interno), il connettore RJ45 per la scheda di rete cablata ed un connettore per modem che però non è collegato. La versione in vendita attualmente in Italia non ha infatti la circuiteria per il modem installata.
La connettività è completata da una scheda di rete Wireless con chipset Atheros di buona qualità. Gli standard supportati sono l'801.11a/b/g. Insomma, si può andare a 54 mb/s senza problemi.

Il sistema operativo? una versione modificata da Asus di Xandros Linux che parte offrendo un'interfaccia semplificata con una serie di schede ed icone per l'accesso diretto ai programmi installati. Non storcete il naso, è tutto molto più semplice che su Windows e, soprattutto, chiunque è in grado di essere operativo da subito e senza problemi.
In realtà è proprio la scelta di una versione limitata di Linux che rende questa macchina così speciale. Le poche risorse disponibili sono sfruttate alla perfezione, incluso il disco a stato solido.
Perché lo specifico? I dischi a stato solido sono supporti di memorizzazione che hanno una vita limitata ad un certo numero di scritture per ogni unità di memoria che li compone. Senza andare troppo sul tecnico, è come se si potesse scrivere e riscrivere su ogni quadretto di un foglio a quadretti solo un certo numero di volte. Se il sistema operativo di suo sbrodola dati in continuazione tra disco e memoria (come tipicamente fa Windows) il numero di scritture utili per l'utente crolla. Un sistema ottimizzato invece scriverà il meno possibile, mantenendo il disco in efficenza più a lungo. Per i tecnici, pensate che non esiste neppure una partizione di Swap, proprio per non 'sprecare' scritture.

- Cosa non c'è

Eh, si... qualcosa ovviamente manca.
Per scelte progettuali e per mancanza di spazio, non c'è un'unità ottica. Se ne può collegare una esterna via USB, o all'occorrenza sfruttarne una via condivisione di rete... nel caso peggiore dovremo spendere sui 50 Euro per un masterizzatore DVD esterno USB.
Manca anche la connettività bluetooth, cosa molto meno scusabile. Probabilmente è stata sacrificata sull'altare del risparmio energetico.

- Il mio personale utilizzo

Mi piacerebbe sapere che impressione avete dell'Eee Pc, giunti a questo punto dell'opinione. Probabilmente vi sembrerà poco più che un giocattolo e vi chiederete a cosa serve una macchina del genere. In effetti è un'ottima domanda.
Alla base di un simile progetto c'è la ricerca di una postazione di lavoro mobile piccola e portabile che si basa sull'accesso continuo alla rete. Non per niente oltre a programmi installati ci sono collegamenti alle suite di produttività online di Google. Vista in quest'ottica, la scarsa capacità di memorizzazione interna si spiega e non appare più come un limite. Per dire, io sto scrivendo questa opinione tramite Google Documenti con l'Eee Pc, collegandomi via wireless ad internet. In linea però tengo solo documenti poco importanti, nulla di privato. Quelli che più contano me li porto dietro su una schedina SD che inserisco solo quando occorre. In entrambi i casi non consumo spazio del disco interno.

Potremmo pensare che una macchina simile sia magnifica per portare la mobilità a basso costo a tutti, ma... c'è un ma. Un grosso ma, in realtà. L'autonomia con la batteria di serie è penosa per questo genere di utilizzo, soprattutto tenuto conto dell'hardware spartano che ci si ritrova. Solo poco più di 2 ore usando la macchina a livello base (scrittura, ascolto MP3, navigazione in internet via scheda Wireless). Neanche mezz'ora in più, con Wireless spento.

D'accordo, due ore possono sembrare sufficienti (e, come dirò tra poco, in effetti per me lo sono). Però due ore escludono lo studente che vuole portarselo a lezione all'università, il pendolare con lunghe tratte e molte delle persone che potrebbero pensare di tenerlo in borsa per usarlo poco più che occasionalmente durante la giornata lavorativa fuori ufficio.

A breve sarà disponibile una batteria a maggiore capacità che dovrebbe raggiungere almeno le 4 ore, a prezzo di un peso maggiore e di un po' più di ingombro posteriormente. Mitigherà il problema, ma mi sarei aspettato molto di più... onestamente se un Sony Vaio serie TZ, che ha sotto un hardware da paura ed un monitor più ampio e arriva quasi a quattro ore, almeno sei dall'Eee Pc me le aspettavo.

- Dalle promesse ai fatti, prova su strada

Ho diligentemente preordinato il mio Eee pc il 16 gennaio da MediaWorld online e me lo sono visto arrivare a casa il 22. L'occasione era troppo ghiotta, ho trovato proprio il prodotto perfetto per le mie esigenze.
Lavoro in un paesucolo abbandonato nel nulla, lontano da casa e con ben 90 minuti di pausa pranzo da far trascorrere nella noia. Come se non bastasse, la mattina arrivo normalmente almeno 30 minuti prima dell'orario ufficiale di lavoro, per verificare che tutto funzioni prima dell'arrivo dei miei colleghi.
Amo leggere, ma qui non si vede di buon occhio chi si porta dietro dei libri. Adoro scrivere, ma i computer aziendali sono monitorati e non mi va di metterci file personali. Alla fin fine questo piccoletto di Asus mi ha risolto tutti i problemi.

Grazie ad Acrobat Reader posso leggere libri in formato PDF, anche manuali tecnici, se occorre.
OpenOffice mi permette di scrivere... racconti, romanzi, poesie, liberi pensieri ed opinioni non importa, se non posso scrivere io soffro :).
Quando mi va ascolto musica tramite Amarok, un ottimo lettore multimediale.
Se mi va registro anche brevi filmati divertenti che fanno da video blog privato della mia giornata lavorativa.
Mi è anche capitato di usare Skype per tenermi in contatto con amici informatici, anche loro in pausa davanti ad un computer come me.
Avendo necessità di stampare ho collegato al volo una stampante tramite rete, senza cercare ed installare driver... il sistema li aveva già in dotazione e tutto è filato liscio, senza il minimo problema.
Ho portato in ufficio le foto che ho scattato durante l'ultima grande nevicata a Milano,semplicemente inserendo la scheda SD della telecamera nello slot e sfruttando il visualizzatore di immagini.
Ma soprattutto ho avuto modo di apprezzare la facilità di gestione di tutte queste operazioni, la silenziosità e la velocità del sistema, l'insospettabile comodità della navigazione in internet pur con uno schermo così piccolo. E oggi come oggi, se puoi raggiungere internet hai il mondo ai tuoi piedi.

C'è da dire che io sono anche un appassionato di Linux e l'idea di poter andare oltre con una macchina da 299 Euro mi ha stuzzicato la fantasia.
Per quanto Asus fornisca Eee Pc come un apparato abbastanza chiuso, limitato nella scelta del software da installare e delle fonti da cui aggiornare, sotto c'è sempre Linux. Basta fare CTRL+ALT+T e compare il terminale... e li si aprono nuovi mondi da esplorare.
Ho subito abilitato anche la modalità Full Desktop, per accedere alla versione completa del sistema. Dopo questo passo è tutto più facile, anche usare altre fonti per aggiungere programmi. In effetti ho subito installato Opera, molto più efficiente di Firefox nel gestire le ridotte dimensioni dello schermo durante la navigazione.

- Conclusioni

In rete di trovano numerosi siti dedicati ad Asus Eee Pc, ormai è una 'moda' dilagante. Asus sembra aver centrato l'obiettivo di diffondere un mini portatile a basso costo semplice da usare e adatto a più utilizzi diversi. Se solo avesse osato di più, sfruttando tecnologie più risparmiose per ottenere una maggiore durata della batteria, questo gioiellino sarebbe stato perfetto.
E' anche vero che a breve avremo a che fare con almeno un paio di alternative valide, anche se non ufficialmente distribuite in Italia. Una, forse la più promettenre è l'Everex Cloudbook, che vanta una tecnologia differente a livello di processore e un disco 'tradizionale' ma più capiente. Il prezzo dovrebbe essere allineato.

Vale la pena di attendere o l'acquisto di Eee Pc adesso è una buona scelta? Secondo me occorre avere le idee chiare in merito alle proprie necessità. Se si sente l'esigenza di una macchina compatta e leggera, completa ed economica da affiancare al computer domestico, credo che Asus Eee Pc faccia al caso vostro.
certamente posso dire che fa al caso mio :).

P.s.: opinione interamente scritta e pubblicata tramite Asus Eee Pc, naturalmente ;).
Condividi questa opinione su Google+
Link Sponsorizzati
Valuta questa Opinione

Che utilità avrà questa Opinione per una persona che sta prendendo una decisione d'acquisto?

Istruzioni su come votare

Commenti su questa Opinione
Baldo2

Baldo2

21.02.2009 13:34

Davvero un bel prodottino!!Sisi!! Anche se adesso ovviamente prenderei già il modello nuovo, il 901!!

sad_sadler

sad_sadler

05.01.2009 13:07

Ottima opinione, precisa e dettagliata. Grazie e ciao

leo.ely

leo.ely

13.11.2008 13:53

Ottima opinione! Sono indeciso sul da farsi... uffa... mi piacerebbe ma non so se riuscirei a convivere con Linux :-( ... Devo pensarci ancora!

Pubblica commento

max. 2000 caratteri

  Pubblica il tuo commento


Le valutazioni dell'Opinione
Questa Opinione su Asus Eee PC 701 è stata letta 14619 volte ed è stata così valutata dagli iscritti:

"Eccellente" per (59%):
  1. ilpaulo
  2. Baldo2
  3. sad_sadler
e ancora altri 39 iscritti

"molto utile" per (41%):
  1. petardo
  2. silmic
  3. nersil
e ancora altri 26 iscritti

La valutazione generale di questa Opinione non si basa solo sulla media delle singole valutazioni.
Prodotti interessanti per te
Asus EEE PC X101H Asus EEE PC X101H
10.1 Pollici pollici - ATOM - 1660 MHz MHz - Hard disk: 320 GB - Connessione mobile: No - Webcam: Si
1 Opinioni
Acquista a soli € 48,00
Asus EEE PC 1025C Asus EEE PC 1025C
10.1 Pollici pollici - ATOM - 1860 MHz MHz - Hard disk: 320 GB - Connessione mobile: No - Webcam: Si
2 Opinione
Acquista a soli € 44,90
Asus EEE PC 1011CX-BLK004S Asus EEE PC 1011CX-BLK004S
10.1 Pollici pollici - ATOM - 1600 MHz MHz - Hard disk: 320 GB - Connessione mobile: No - Webcam: Si
9 Opinione
Acquista a soli € 239,00