Balsamo di tigre

Immagini della community

Balsamo di tigre

> Vedi le caratteristiche

93% positiva

18 opinioni degli utenti

La tua offerte non ha dato alcun risultato

Opinione su "Balsamo di tigre"

pubblicata 05/07/2017 | matildelide
Iscritto da : 10/02/2016
Opinioni : 682
Fiducie ricevute : 198
Su di me :
Esiste un Linguaggio che va Oltre le parole.
Ottimo
Vantaggi Dà sollievo immediato a dolori muscolari, articolari e reumatici, sicuro ed efficacie.
Svantaggi In caso di allattamento materno meglio non usarlo: l'olio di cassia riduce la secrezione di latte
Eccellente
Sede delle visite/terapie
Prezzi
Efficacia
Professionalità del personale

"Forza, coraggio e prosperità!"

Balsamo di tigre

Balsamo di tigre

Un unguento a dir poco favoloso

Dopo aver letto un articolo interessantissimo sulle
proprietà del Balsamo di Tigre, mi sono messa
alla ricerca di questo unguento scoprendo che
viene prodotto da Natur Farma, un'azienda
erboristica che produce esclusivamente Made in
Italy, è presente nelle erboristerie, ma distribuisce
anche nelle farmacie. Ad essere sincera non è
stato facile trovarlo, ma dopo tanto impazzimento,
ho scoperto che era possibile acquistarlo anche
tramite il negozio online! Perlomeno mi sono
risparmiata le spese di spedizione... considerando
che un barattolino di appena 30 ml mi è costato
ben 10 euro!

Tuttavia nel corso degli anni ho provato anche altri
prodotti Natur Farma e posso garantire che si
tratta di un'azienda seria. Inizialmente si è imposta
sul mercato col marchio RAIHUEN, infatti anche
sul barattolino del mio caro Balsamo di Tigre è
riportata questa dicitura. In ogni caso finora non mi
ha mai deluso.
La composizione

La forma e le etichette del Balsamo di Tigre come
potete notare dalle foto, sono cambiate nel corso del
tempo, ma la formula è rimasta la stessa. Ecco di
seguito l'elenco degli ingredienti di questo unguento,
che a dispetto del nome, non rivelano la presenza di
parti di tigre!

Petrolatum, Camphor (Canfora), Cinnamomum Cassia,
Eugenia Caryophyllus, Melaleuca Leucadendron,
Mentha Piperita Oil, Stearic Acid, Eugenol, Alcohol,
Glycine Soja, Limonene, Cera Alba, Palmitic Acid,
Daucus Carota, Capsicum Frutescens, Menthol, Myristic
Acid, Linalool, Benzyl Benzoate, Cinnamal, Juglans
Regia, Arachidic Acid, Bha, Bht, Cinnamyl Alcohol,
Diethyl Phthalate, Coumarin, Isoeugenol, T-butyl
Alcohol, Geraniol.

La formula è di origini orientali, ma è ormai diffusa in tutti
tutti i Paesi del mondo. I laboratori Raihuen l'hanno
riprodotta attenendosi alla Legislazione Italiana che sui
cosmetici è abbastanza selettiva affinché i prodotti messi
in commercio siano effettivamente sicuri sulla pelle,
pertanto mi fido!

Il perché di questa denominazione

Precisamente, il creatore della crema è stato Aw Chu Kin,
un cinese trasferitosi in Birmania che per realizzare questa
mistura si è ispirato agli unguenti e in particolare agli oli
essenziali che venivano usati tradizionalmente dai medici
connazionali.

Come si evince dall'elenco di ingredienti sopra menzionati,
si tratta prevalentemente di erbe selezionate in base alle
loro proprietà analgesiche. Il motivo per cui è l'unguento è
stato denominato Balsamo di tigre non riguarda dunque
la presenza di parti di tigre. Il significato è allegorico, in
quanto secondo la filosofia taoista, la tigre è simbolo di
forza, coraggio e prosperità: una sintesi molto attendibile
delle funzioni assolte dalla mistura in oggetto.

La mia esperienza

Francamente non ho mai indagato sulla presenza di
elementi che possano essere reputati dannosi. Certo
il petrolato non è bello da vedere tra gli ingredienti, ma
evidentemente la percentuale è irrilevante ai fini
salutistici e per esperienza vi assicuro che l'unguento è
sicuro sulla pelle, purché ne venga fatto un uso
appropriato e in dosi adeguate. Io per esempio ne utilizzo
piccole quantità solo all'occorrenza e in tanti anni non
ha mai generato problemi a me né alla mia famiglia, quindi
continuo ad impiegarlo serenamente e con la massima
soddisfazione nell'alleviare qualsiasi dolore muscolare.
Come si presenta e consigli d'uso

Esistono vari tipi di Balsamo di Tigre, bianco e rosso
innanzitutto. Io uso quello originale, che è di colore
arancione. L'odore è penetrante ma non lasciatevi
intimorire perché è rilassante e rinforza la sua efficacia,
apportando molteplici benefici, purché non avviciniate
di proposito l'unguento alle mucose e agli occhi!

L'unguento ha una consistenza cremosa.
Bastano piccolissime quantità da massaggiare sulla
zona da trattare per trarne un sollievo repentino. In
genere dopo tre applicazioni non se ne sente più il
bisogno.

Data la natura della ricetta, coprendo la crema con
una garza bagnata in acqua bel calda e strizzata,
l'unguento potenzia i suoi effetti!

Sulla confezione non è riportata una data di scadenza,
infatti ho continuato ad utilizzare lo stesso barattolo per
oltre 3 anni e la sua efficacia è rimasta la stessa.
A chi è indicato il Balsamo di Tigre

Consiglio di avere questo unguento a portata di mano
innanzitutto a chi soffre di dolori articolari o di
osteoporosi, ma in genere torna utile in tutti i casi di
infiammazione muscolare, talvolta anche a chi pratica
sport, in caso di strappi.

Perché lo consiglio

Si tratta di unguento caratterizzato da una composizione
molto particolare e potentissima, capace di alleviare con
un breve massaggio sia i dolori muscolari che artritici.

In famiglia lo utilizziamo per alleviare soprattutto il mal di
schiena ed il torcicollo. Raramente mi lascio convincere
dal medico a provare creme e farmaci super costosi
perché so per certo che con piccole applicazioni di
Balsamo di Tigre riesco a ridurre rapidamente
le infiammazioni delle articolazioni e dei tendini.

Il sollievo che dona è immediato perché stimolando la
circolazione del sangue, porta calore alle parti del corpo
trattate ed è come se anestetizzasse la parte dolorante,
rendendo più sopportabili i processi di guarigione.
Un unguento multifunzionale
Oltre alle funzioni sopra enunciate, il Balsamo di Tigre
torna utile anche in altre situazioni. Per esempio:
  • allevia il prurito provocato dalle punture di zanzara;
  • libera le vie respiratorie quando si ha tosse o raffreddore,
    applicandolo sul petto e sulla schiena, proprio come si
    fa di solito col Vicks che invece a molti infastidisce;
  • rilassa i crampi mestruali;
  • riduce mal di testa, nausea e sonnolenza;
  • in caso di febbre favorisce l'abbassamento della
    temperatura;
  • scalda i muscoli prima di un allenamento o di una gara;

Conclusioni
Invito tutti di provare questo unguento, tenendo
presente che esistono due versioni di Balsamo di Tigre:
quella bianca e quella rossa, che è più forte perché
oltre agli ingredienti di base contiene cannella e olio di
cassia, l'antireumatico e anti-artritico naturale per
eccellenza, oltre ad avere una moltitudine di altre
proprietà benefiche al corpo e allo spirito! Tuttavia
contiene idrossido di ammonio, che può essere nocivo
per le vie respiratorie. Dunque cercate la formula
originale riconoscibile dal colore arancione e non
correrete alcun rischio!

Valutazione della community

Questa opinione è stata letta 125 volte e valutata
93% :
> Capire la valutazione di quest’Opinione
Eccellente

La tua valutazione su questa opinione

Commenti su questa Opinione

  • erratacorrige0 pubblicata 18/09/2017
    Un unguento che può lenire molti malanni, curata la tua esposizione.
  • Melania.mel pubblicata 07/09/2017
    Grazie per le informazioni :)
  • corinne1804 pubblicata 16/08/2017
    Complimenti per il diamante meritato
  • Sei d’accordo con quest’Opinione? Hai qualche domanda? Effettua il log-in con il tuo account Ciao per poter lasciare un commento all’autore Connettersi

Informazioni sul prodotto : Balsamo di tigre

Descrizione del fabbricante del prodotto

Ciao

Su Ciao da: 03/12/2003