Basilicata

Immagini della community

Basilicata

> Vedi le caratteristiche

96% positiva

5 opinioni degli utenti

Opinione su "Basilicata"

pubblicata 26/11/2016 | Mangakasan
Iscritto da : 23/11/2016
Opinioni : 17
Fiducie ricevute : 7
Su di me :
L’uomo che sposta le montagne comincia portando via i sassi più piccoli.
Ottimo
Vantaggi ~~~~~~~~
Svantaggi ~~~~~~~~
Eccellente
Contenuti
Reperibilità
Qualià Materiale

"~Vi presento la mia terra"

i sassi di Matera

i sassi di Matera


Qualunque sia la prospettiva dalla quale si scelga di guardare la Basilicata,in parte bagnata e a pieno benedetta dal mare, il Mediterraneo reclama un ruolo da protagonista.

La geografia l'ha resa ponte protenso a oriente, culla di civiltà, terra di approdi e partenze,incontri e scambi.

Terra di borghi e piccole città, di carattere prevalentemente moderno a causa dei terremoti,delle frane e alluvioni che hanno da sempre accompagnato la storia di questa regione; L’antica Lucania
Raggruppa zone territoriali profondamente differenti sia da un punto di vista climatico e geologico sia storico che artistico.
Una natura a tratti selvaggia e incontaminata ricca d acque con fiumi pescosi un tempo navigabili attraverso i quali entrarono in contatto civilta e cultura e profondamente diverse.
Consistenti le testimonianze archeologiche concentrate principalmente nelle zone del meta pontino e Vulture, con importanti realta museali che qrazie all opera di recuperare delle locali soprintendenze costituiscono oggi una delle risorse culturali della regione.
L’imperatore Federico II sostò varie volte a Melfi;
Venosa era il centro religioso e spirituale, seguì un destino per molti versi analogo a quello di Melfi.
Patria del poeta latino Orazio la città ne colse l eredita’ fino all’eta moderna divenendo un centro culturale di grande rilevanza.

.•*¨).•*¨).•*¨).•*¨).•*¨).•*¨)

MATERA
Città dei sassi: dapprima vergogna nazionale, poi Patrimonio mondiale dell’ Unesco, dal 93.
Ora, regno di favole, labirinto incantato di viuzze,piazzette e scalinate intrecciate ad abitazioni incastrate le une nelle altre, dove si effondono profumi di memorie vicine e lontane.
Le collezioni di ceramiche preistoriche e gli antichi corredi del museo archeologico Ridola allestito nel convento tardo seicentesco di s Chiara.L’urbanistica materana è un panorama di Sassi e Civita.
castello Tramontano
Da mezzo millennio la sagoma di una fortezza incompiuta incombe sui Sassi materani, subito dietro via Lucana, in mezzo a via Castello e via Lanera.
E’ la rocca che prende il nome da Gian Carlo Tramontano: naso a s Anastasia, gia maestro della regia zecca aragonese,egli era un esponente della borghesia loricata.


il parco delle chiese rupestri
Nel comprensorio materano in un paesaggio caratterizzato da spazi nudi che si alternano alla macchia mediterranea e da boscheti di rovelle e piccole querce su cui volteggiano specie rare d uccelli come il falco grillaio, si trova il parco archeologico storico naturale delle chiese rupestri, risalente al 78.


.•*¨).•*¨).•*¨).•*¨).•*¨).•*¨)

VENOSA
La fondazione della colonia corrispose ad una nuova realta politico amministrativa la cui memoria è fissata indelebile nell’impianto urbano della città, ricco di numerose evidenze archeologiche.
La planimetria della citta moderna rievoca l antico sviluppo dell insediamento esemplato su un modello tipico delle colonie romane.
Cso Garibaldi e V. Emanuele, vie parallele molto grandi, costituiscono ancora oggi gli assi principali attorno a cui ruota un ordinata maglia di isolati rettangolari.
MELFI’’’…. Ceste citè est autresi comme une porte de Puille moult forte; la quelle contesta à li anemis, et est refuge et receptacle de li amis’’’
1076-1078 Amato di Montecassino, scriveva così per evidenziare le ragioni del successo e della fama raggiunte dalla citta di Melfi nei secoli del medioevo.
La bellezza e la preziosita’ dei reperti egregiamente esposti nel musei nazionale del Melfese, valgono da soli la visita della città.
Corredi funerari provenienti dalle necropoli dell agro melfese: opere di alto valore artigianale fra cui spicca il dragone con il corpo da leone e la cosa di serpente e poi ancora steli daune, antefisse, fibule in argento.



.•*¨).•*¨).•*¨).•*¨).•*¨).•*¨)

il Vulture
Una volta, nei tempi lontani, bambino, uscito un giorno dalla casa della mia nutrice Pellia,là nel monte Vulture,in Apulia, mi addormentai stancato dal gioco.
Le colombe favolose mi coprirono insieme alle foglie novelle.
Che meraviglia si sparse fino ad Acerenza, elevato nido di aquile, fino ai pascoli di Banzi, alle campagne vallive di Foenza, al sapere come io dormissi al sicure dalle vipere nere e dagli orsi, col corpo ricoperto di mirti e lauri, fanciullo coraggioso,soo la cura manifesta degli dei.
- Orazio, 9-20


.•*¨).•*¨).•*¨).•*¨).•*¨).•*¨)

Abbiamo poi, dal lato opposto… il _mare_
Il mare, bisogna cercare di immaginarlo, di vederlo con gli occhi di un uomo del passato: come un limite,una barriera che si estende fino all’orizzonte, come un immensità ossessiva,onnipresente,enigmatica,meravigliosa.
Nel paesaggio fisico come in quello umano, il Mediterraneo si presente al nostro ricordo come una immagine coerente, un sistema in cui tutto si fonde e si ricompone in un’unità originale. Come spiegarla? Come spiegare l’essenza profonda del mediterraneo?
La spiegazione non risiede soltanto nella natura,che pure molto ha operato in tal senso, né soltanto nell uomo che ha ostinatamente legato insieme il tutto ma nel confluire dei favori e delle maledizioni- numerosi entrambi – della natura e degli sforzi molteplici degli uomini, ieri come oggi. _Fernand Braudel_

Arigatou

Grazie della lettura,alla prossima .•*¨).•*¨).•*¨).•*¨).•*¨).•*¨)
~ _Mangakasan_ ~


Valutazione della community

Questa opinione è stata letta 260 volte e valutata
76% :
> Capire la valutazione di quest’Opinione
Eccellente

La tua valutazione su questa opinione

Commenti su questa Opinione

  • rosa_blue pubblicata 05/05/2017
    da visitare
  • tammy.75 pubblicata 20/04/2017
    complimenti
  • easyopinions pubblicata 30/11/2016
    Tu sei pugliese cara toxicity
  • Sei d’accordo con quest’Opinione? Hai qualche domanda? Effettua il log-in con il tuo account Ciao per poter lasciare un commento all’autore Connettersi

Offerte "Basilicata"

Prodotti simili più popolari

Informazioni sul prodotto : Basilicata

Descrizione del fabbricante del prodotto

Caratteristiche Tecniche

EAN: 9788841508282, 9788881465811

Tipologia del prodotto: Libro

Tipo di illustrazioni o altri contenuti: sono presenti illustrazioni

Alice Classification: GEOGRAFIA GENERALE. VIAGGI

Editore: De Agostini, Belletti

Data di pubblicazione: 1994, 2009

Origine del record: Il copyright dei dati bibliografici e catalografici e delle Immagini fornite è di Informazioni Editoriali I.E. Srl o di chi gliene ha concesso l’autorizzazione. Tutti i diritti sono riservati.

Ciao

Su Ciao da: 19/12/2009