Battleship

Opinione su

Battleship

Valutazione complessiva (8): Valutazione complessiva Battleship

 

Tutte le opinioni su Battleship

 Scrivi la tua opinione


 


Elogio alla Marina americana, non a tutti puo' piacere

3  16.04.2012

Vantaggi:
inizio divertente, non noioso

Svantaggi:
Trama poco originale, una mezza americanata

Consiglio il prodotto: Sì 

Rossella1978

Su di me: LE MIE OPI SI POSSONO TROVARE ANCHE ALTROVE ma NON su 99offcoupons.eu/ !il mio blog sugli approfond...

Iscritto da:04.11.2004

Opinioni:1044

Fiducie ricevute:352

Condividi questa opinione su Google+
In media l'opinione è' stata valutata Eccellente da 27 utenti Ciao

Venerdì sera, complice il brutto tempo, io e il mio ragazzo siamo andati al cinema.
Avevamo addocchiato questo film gia' da tempo ed eravamo curiosi di andare a vederlo.

Certo, c'era il rischio molto forte che si trattasse di un'americanata vera e propria, e venerdì era il giorno di uscita di quel film, per cui non erano ancora disponibili commenti di chi al cinema ci era gia' stato... tuttavia i film sugli alieni mi appassionano molto e quindi.. ci abbiamo provato.


SCHEDA TECNICA

TITOLO: Battleship era il titolo originale e tale è stato mantenuto uscendo nei cinema italiani, nessuna curiosa traduzione è stata fatta. Meglio così, tanto c'era veramente poco da tradurre.

GENERE: Fantascienza, in quanto si considera una mezza guerra tra umani (americani) e alieni

USCITA NEI CINEMA: il film è uscito venerdì 13 aprile 2012 e quindi è attualmente in programmazione nelle sale.

DURATA: 130 MINUTI... eh sì, avete letto bene, poco piu' di due ore, una durata non indifferente


GOCCE DI TRAMA:

Essendo il film ancora in programmazione nelle sale, non diro' molto.
Posso dire cio' che si vede nel trailer:

Una battaglia in mare aperto tra navi della Marina americana contro alcune astronavi aliene.
Per batterle non si puo' fare utilizzo del radar, ma di un'altra tecnica, che scoprirete guardando il film, ma che in pratica porta a prevedere le mosse dell'avversario, un po' come succede per il gioco della Hasbro, Battaglia Navale.

Molto lunga la scena della battaglia, ovvio il finale.


COMMENTO:

SCENEGGIATURA:

La trama non è originale, non è la prima volta che gli americani si cimentano con gli alieni, questa volta invece dei soldati, (a questo proposito mi ricordo il film La guerra dei Mondi molto ben interpretato, con Tom Cruise), abbiamo uno scontro in mare aperto, utilizzando la Marina Americana.
Poco cambia in effettti.

Qualche spunto interessante c'e', ad esempio è molto divertente l'inizio del film, in cui il personaggio principale cerca di fare colpo su una biondona, figlia dell'ammiraglio e ne combinerà una grossa.... :)

Per il resto posso dire che la battaglia occupa buona parte dello svolgimento del film, da questo punto di vista, ricco di spettacolarità, che, seppur banale nella trama, (lo sa chi l'ha visto), offre interessanti spunti tattici.

Anche in questo caso gli alieni sono malvagi, ovvia considerazione, se vediamo che nel trailer la battaglia si svolge tra umani e alieni, buone le animazioni sia degli alieni che delle loro mezzi, e sembra che si muovano con un compito ben preciso, infatti ad un certo punto vediamo che robot alieno non uccide un bambino, riconoscendo che non si tratta di un pericolo e non fa parte dei suoi bersagli.


IL FILM VA A GUSTI

Nel titolo ho detto che il film puo' non piacere, ed in effetti è così:
chi pensa ad una grande trama, si sbaglia di grosso, ma si sbaglia di grosso anche chi pensa che concentrare un film solamente su una grande battaglia possa essere noioso, e in effetti noioso questo film non lo è.
Quindi posso escludere che la noiosità sia la nota negativa per questo film così lungo (ricordo che la durata complessiva del film va oltre le 2 ore)

Puo' essere considerato un'americanata, come del resto ho scritto nel titolo, se pensiamo che l'intero film è incentrato sulla Marina Americana, sui mezzi ma anche sulle persone.
In via generale puo' piacere di piu' agli uomini, in quanto la parte principale della battaglia interessa la tattica, ma a me è interessata molto l'idea di abbinare una guerra vera e propria sul gioco da tavolo Battaglia navale.


GLI EFFETTI SPECIALI

Ovviamente una buona parte del film è dedicata alla battaglia, quindi alla simulazione di una nave nel mare aperto, con tanto di mezzi alieni nascosti nelle acque.

Onde marine, armi aliene e non, invasioni aliene sulla nave, meccanismi alieni in opera sulla Terra, tattiche di guerra da ambo le parti.
Animazioni fatte molto bene, credibili e fluide.

L'intera battaglia non è noiosa anzi, a tratti risulta anche interessante.

Dunque, adesso che ci penso, c'e' un effetto speciale utilizzato durante il film che non mi è piaciuto, fortunatamente è stato utilizzato una volta sola:
In pratica l'azione è nel suo svolgimento, poi viene riavvolto il nastro e fatta rivedere.
Per rendere l'idea, è come se un personaggio sta scappando durante un'esplosione, e mentre l'esplosione sta per avvenire, rivediamo un piccolo rewind in cui il personaggio torna indietro nel tempo, di pochi istanti, e poi si fa rivedere la scena.
E' un po' troppo da televisione e non certo un effetto da cinema.
Ripeto, fortunatamente hanno utilizzato questa tecnica una volta sola, a me non è piaciuto per niente.


L'idea di fondo è anche di riconsiderare l'esperienza dei militari ormai anziani, e di quelli "fuori servizio" perche' vittima di incidenti e nella maggior parte dei casi la perdita di uno o piu' arti.

Ovvio il finale.


LA MIA VOTAZIONE FINALE:

Per quanto riguarda la votazione finale, penso che sia ingiusto dare un voto negativo al film nel suo complesso, certo non si tratta di una genialata, ne' nella trama, gia' trita e ritrita e nei protagonisti (a volte è possibile notare anche alcuni errori di trucco e parrucco dei protagonisti, lui ha un rivolo di sangue sulla fronte e subito dopo no, e poi di nuovo sì, oppure lei che a volte si ritrova col viso macchiato di fuliggine e a volte no, ma sono cose da poco conto, dipende da quante volte han dovuto rifare la scena evidentemente).

La guerra dei mondi è stato un film cnfezionato in maniera piu' accurata, molto piu' bello e interessante, e soprattutto approfondito nella psicologia dei personaggi, questo bisogna riconoscerlo, in questo caso il risultato finale è molto minore, dando piu' risalto alla forza militare piuttosto che alla psicologia dei personaggi, che non hanno nulla di particolarmente diverso da un americano medio.

Tuttavia, come gia' detto, non mi sento di sconsigliare a pieno la visione del film, visto che non è stato noioso, l'inizio è stato anche divertente e la battaglia, finche' si svolgeva in mare aperto, è stata anche interessante.

Voto finale: 6+

Consigliato a chi ama vedere le battaglie tra alieni e umani e a chi piace la tattica di guerra, nonche' chi ama vedere navi da guerra.

Condividi questa opinione su Google+
Link Sponsorizzati
Valuta questa Opinione

Che utilità avrà questa Opinione per una persona che sta prendendo una decisione d'acquisto?

Istruzioni su come votare

Commenti su questa Opinione
Emisfero2012

Emisfero2012

24.04.2012 19:06

Preferisco la Fantascienza di una volta ! ! ! ... Attualmente si ha poca "originalità" oppure sono "copioni" di film del passato (vedi "Ultimatum alla Terra" e, quello citato da Te, "La Guerra dei Mondi"!!!!!) ... Ciao Alessandro

sabbiaevento

sabbiaevento

19.04.2012 14:07

Ottima opinione ma il film proprio non m'ispira

erboristeria_rugiada

erboristeria_rugiada

18.04.2012 20:34

Amo la SF in tutti i suoi aspetti: film e letteratura. Ma per trovare dei capolavori bisogna penare. Cmq lo vedrò e condivido il tuo parere anche sz averlo visto. Grazie.

Pubblica commento

max. 2000 caratteri

  Pubblica il tuo commento


Le valutazioni dell'Opinione
Questa Opinione su Battleship è stata letta 339 volte ed è stata così valutata dagli iscritti:

"Eccellente" per (61%):
  1. Emisfero2012
  2. sabbiaevento
  3. erboristeria_rugiada
e ancora altri 16 iscritti

"molto utile" per (39%):
  1. BitRider
  2. manuela1405
  3. epy
e ancora altri 9 iscritti

La valutazione generale di questa Opinione non si basa solo sulla media delle singole valutazioni.