Opinione su "Beretta Caldaia"

pubblicata 03/01/2010 | enzaguarini
Iscritto da : 03/01/2010
Opinioni : 1
Fiducie ricevute : 0
Su di me :
Non fa per me
Vantaggi esteticamente moderna
Svantaggi assistenza/supporto inadeguato alla marca, non per colpa del centro assistenza. Si blocca sempre
molto utile
Rapporto Qualità/Prezzo
Facilità d'uso
Assistenza
Design

"Caldaia Beretta Exclusive Green Csi 25 problema ventola"

Vi espongo una disavventura iniziata con l'acquisto della nuova caldaia beretta exclusive green nell'ottobre 2007 per la quale sono iniziati i problemi nel febbraio 2009 e dopo diverse mail con l'assistenza Beretta si è arrivati alla soluzione nel marzo 2009 con la sostituzione della ventola in garanzia con pitturazione della scocca della caldaia che si era arrugginita a causa di perdite dalla vaschetta di recupero.
Il giorno 27/11/2009 mia madre ha provveduto a contattare il tecnico che è intervenuto per la manutenzione annuale, ha fatto tutti i controlli previsti ( in cinque minuti 80 euro ) dicendo che era tutto ok.
Dopo neanche dieci giorni, prima dell'immacolata, la caldaia ha smesso di funzionare con codice di errore 34. Il tecnico è venuto velocemente ed ha constatato che di nuovo la vaschetta della caldaia era tutta piena d'acqua e non scaricava correttamente. Ha svuotato l'acqua e rimesso in funzione la caldaia dopo aver controllato la valvola della vaschetta che aveva smontato per verificarne il funzionamento corretto.
A distanza di due ore il tecnico è stato richiamato perché il rumore era ancora presente, ma lui era fuori zona e non poteva intervenire subito e quindi è intervenuto un pomeriggio subito dopo l'immacolata nel quale ha constatato il problema ed ha detto che non poteva fare nulla. Quando la ventola parte la caldaia vibra tutta e con essa vibra anche tutta la veranda, risulta difficile da credere, ma potrei allegare un file audio che vi assicuro fa paura.
Il tecnico è tornato solo il 30/12/2009 in quanto prima di natale aveva la febbre: In tutti questi giorni la caldaia andava sempre in blocco e per fortuna non faceva freddo e quindi mia madre è stata senza riscaldamento e per lavarsi doveva scaldare l'acqua. Il 30/12 ha provveduto a sostituire la ventola, già sostituita nel marzo 2009.
Dopo trenta minuti, quando il tecnico era andato via, la caldaia ha iniziato a fare rumore più di prima.
Mia madre ha chiamato il tecnico riferendo il problema ed affermando che la ventola montata non era nuova ma usata e lui ha detto che non aveva parti di ricambio ed ha quindi provveduto a montare una ventola che aveva e di arrangiare con quella perché la beretta era chiusa e comunque aveva tanti altri interventi da fare.
Noi siamo lieti della disponibilità dimostrata dal tecnico che più volte è intervenuto per sistemare come meglio poteva il problema, ci chiediamo adesso come dobbiamo comportarci.
Ancora una volta ci chiediamo se non fosse stato meglio per il buon nome della Beretta, accogliere la nostra richiesta di inizio 2009 per la sostituzione della caldaia per difetto di fabbricazione invece di ritrovarci in questo susseguirsi di spiacevoli difetti e continui interventi da parte del tecnico nel tentativo di sistemare un problema che ad oggi non ha trovato una soluzione definitiva.
Mi chiedo in questo forum se esiste un modo di tutelare i diritti dei consumatori o se comunque queste disavventure sono state vissute anche da altri.


Valutazione della community

Questa opinione è stata letta 5322 volte e valutata
50% :
> Capire la valutazione di quest’Opinione
utile

La tua valutazione su questa opinione

Prodotti simili più popolari

Informazioni sul prodotto : Beretta Caldaia

Descrizione del fabbricante del prodotto

Caratteristiche Tecniche

Marca: Beretta

Ciao

Su Ciao da: 21/05/2002