Bimby tm 31 Vorwerk

Opinione su

Bimby tm 31 Vorwerk

Valutazione complessiva (237): Valutazione complessiva Bimby tm 31 Vorwerk

 

Tutte le opinioni su Bimby tm 31 Vorwerk

 Scrivi la tua opinione


 


Opinione Diamante

Noi...Voi...Bimby

5  09.12.2008 (10.12.2008)

Vantaggi:
comodo, veloce, un valido aiuto in cucina

Svantaggi:
il prezzo .  .  . ma vale tutti gli euro che costa

Consiglio il prodotto: Sì 

Dettagli:

Rapporto prezzo/qualità

Facilità d'uso

Assistenza

Design

continua


elios72

Su di me:

Iscritto da:01.01.1970

Opinioni:67

Condividi questa opinione su Google+
In media l'opinione è' stata valutata Eccellente da 53 utenti Ciao

Circa un annetto fa, una mia amica mi chiese di partecipare con lei ad una "dimostrazione" del Bimby. Avevo già sentito parlare di questo robot, quasi un factotum elettronico, da una mia collega e così decisi di accompagnarla. In quell'occasione, la presentatrice preparò: polpettone con salsa di funghi e patate lesse; impasto per pizza; sorbetto alla pera con crema di cioccolata calda da versare sopra e…poi non ricordo. Tutto buonissimo…tranne il prezzo del Bimby!

Parentesi "storica"
Il magico Bimby è prodotto dalla stessa casa produttrice del Folletto. La Vorwerk e' un'azienda tedesca nata nel 1883. In Italia si fa riferimento alla Vorwerk Contempora S.r.l., Azienda Leader nella Vendita Diretta per il Robot da cucina Bimby. Vendita diretta perché Bimby e Folletto vengono venduti porta a porta. Non si trovano nei negozi di elettrodomestici o negli ipermercati…e questo è sicuramente uno dei motivi del costo così alto di questo prodotto: non c'è concorrenza!...però valgono tutti i soldi spesi, a mio giudizio.

La Vorwerk è presente in Italia con 46 Uffici Commerciali e/o Centri di Addestramento, 345 Centri di Assistenza Autorizzati, e oltre 5000 Incaricati alla Vendita. La nostra si chiama Maddalena. L'addetto vendita vi contatterà anche dopo l'arrivo dell'apparecchio per realizzare un'altra dimostrazione: è ovvio che dicono di farlo per rispondere ai vostri bisogni o alle vostre curiosità (migliorare la conoscenza e l'utilizzo dell'apparecchio che voi, nel frattempo, avrete già imparato ad utilizzare); in realtà è sempre per un fine pubblicitario perché voi inviterete degli ospiti-amici a casa vostra e gli incaricati chiederanno loro la disponibilità per una dimostrazione.

La sede dell'Azienda è a Milano in Via Ludovico di Breme 33.

Torniamo ai fatti
L'addetta Vorwerk, a fine dimostrazione, ha voluto i nostri recapiti per un'eventuale dimostrazione a casa nostra. Sono stata titubante per mesi; poi mio marito ha comprato una moto per sé e così ho iniziato a "lavorarmelo" (maliziosi, eh?) per poter avere questo robottino…lui la moto e io niente?!? No, no no…
Il costo? Lo anticipo subito: uno stipendio…945 euro e senza alcuno sconto! Noi l'abbiamo pagato in 6 rate (suddividendo la cifra in più rate partiva il finanziamento e noi abbiamo voluto evitare, però ce la possibilità di ampliare il numero delle rate). Se vi può consolare, vi fanno però un omaggio: io ho scelto il borsone per il trasporto!

Bimby è costituito da una base bianca, in cui è contenuto il motore, dalla forma a U. Sul retro di questa base è presente un canalino per il filo elettrico che non ha una lunghezza eccessiva (arriva a 1 m…la parte che avanza si può riavvolgere nel corpo macchina) per cui il robot va collocato abbastanza vicino ad una presa di corrente (altrimenti munirsi di una prolunga). Io l'ho posizionato tra la macchina del caffè e il piano cottura.
Sulla parte anteriore sono presenti i comandi utili al funzionamento dell'apparecchio.

Nel vano della U va collocato il boccale in acciaio.
In esso va inserita la lama rotante (sembra di parlare di Goldrake!) che viene fissata al fondo del boccale tramite una ghiera con chiusura a scatto. Sono presenti anche gli spinotti che servono per alimentare il robot. Nel boccale, oltre alla lama e in base a quello che si vuole fare, si possono posizionare anche la valvola a farfalla e il cesto per la cottura delle verdure (verdure lesse).

Il boccale viene fissato alla base attraverso un coperchio che si incastra in una fessura attraverso una rotazione con scatto. Su questo coperchio è presente un buco circolare attraverso il quale si possono inserire gli ingredienti

Fotografie per Bimby tm 31 Vorwerk
  • Bimby tm 31 Vorwerk Bimby
  • Bimby tm 31 Vorwerk Bimby
  • Bimby tm 31 Vorwerk Bimby
  • Bimby tm 31 Vorwerk Bimby
Bimby tm 31 Vorwerk Bimby
pagina del libretto d'istruzioni per mostrare il display
pur funzionando l'apparecchio. Il buco può essere chiuso attraverso un tappo-misuratore in plastica trasparente bianca.

Cosa fa il Bimby? Di tutto
Io dico che, a chi piace cucinare dà sicuramente un grande aiuto; chi non ama stare fra i fornelli, invece, troverà un valido alleato. Io penso di appartenere di più alla prima categoria e il Bimby mi dà una grossa mano ad esempio nel preparare la besciamella: non bisogna star lì a girare e rigirare, mescolare, evitare grumi… Lo stesso per i sughi o per le altre salse. Quando poi si hanno i bambini abbastanza piccoli, impostare le attività e potersi allontanare per fare altro torna davvero molto utile.

L'estate appena trascorsa, ho portato il Bimby con noi al mare. Intanto che lavavo i bimbi dopo il mare, riuscivo a preparare il risotto o la pasta senza avere la preoccupazione di mescolare.

I componenti del Bimby …cosa è "compreso nel prezzo"
  • Bimby ossia l'apparecchio principale, la base-robot con il boccale (con ghiera e gruppo coltelli/lame) con il suo coperchio dotato di guarnizione e di misurino
  • Cestello per la cottura (in umido o a vapore); serve anche per filtrare le spremute, per omogeneizzare, è dotato di piedini che permettono ai cibi di sgocciolare una volta estratto dal boccale
  • Farfalla serve per montare, per preparare vellutate o creme; va incastrata sul gruppo lame
  • Misurino
  • Spatola permette di mescolare o incorporare gli ingredienti nel boccale e non viene a contatto con le lame rotanti perché ha un disco di sicurezza che le impedisce questo; la si può usare anche per tirar fuori il cestello
  • Varoma formato da recipiente, vassoio e coperchio.Il recipiente è abbastanza capiente e si può utilizzare per cuocere alimenti "ingombranti" (es. patate, pezzi di carne, ecc.); il vassoio si colloca sul recipiente e può contenere meno alimenti. Lo consiglio per le verdure da cuocere a vapore, tagliate a fettine sottili, tipo le melanzane o le zucchine; oppure il pesce, se non è troppo grosso. Sopra al vassoio, infatti, va posizionato il coperchio: riempiendo troppo il vassoio, il coperchio non farebbe presa e il vapore uscirebbe. Vi consiglio di posizionare sul contenitore e sul vassoio della carta da forno bagnata e strizzata in modo tale da non mischiare i sapori e gli odori se cuocete più di un elemento contemporaneamente. La carta impedisce ai liquidi di passare nel contenitore sottostante. Il coperchio, a fine cottura può servire da "sottopentola": messo sotto al recipiente, al vassoio [e il vassoio può essere utilizzato come vassoio da portata], raccoglie gli eventuali liquidi e non fa sporcare la tavola. Il varoma va posizionato sopra il boccale, laddove solitamente viene messo il tappo-misurino e, prima di iniziare la cottura, ovviamente il boccale va riempito d'acqua altrimenti la cottura a vapore non potrebbe esserci…no?Ah, recipiente e vassoio hanno delle fessure che permettono appunto al vapore di passare
  • Libro base ossia il ricettario che riceverete in omaggio. Oltre a questo si possono trovare altri libri di cucina (costano intorno ai 28 euro), si possono consultare anche il ricettario del sito internet e i consigli espressi nel forum.
  • Libretto istruzioni

Componenti e pulsanti
Il boccale va inserito sull'apparecchio principale con l'impugnatura rivolta verso la parte anteriore (con la pulsantiera). Si deve sentire che l'incastro è avvenuto. Prima di inserirlo, vanno collocate le lame, tenute insieme da una ghiera sottostante. Non fate come me: una volta ho posizionato il boccale, ho iniziato ad inserire gli ingredienti e, quando il boccale era bello pieno di farina, olio, acqua, ecc, mi sono accorta di non aver inserito le lame! Parte della farina è finita nel rotore sottostante ma per fortuna non ha causato danni…che testa!!!
Avrete capito che il fatto di avere una ghiera che fissa le lame rappresenta una comodità per pulire il boccale senza rischiare di tagliarsi.
Il boccale presenta delle tacche (all'interno e all'esterno) che indicano il livello di riempimento. Ognuna corrisponde a mezzo litro (la capacità massima è di 2 litri)
Il bimby funziona solo se il boccale e chiuso dal suo coperchio e solo se è chiuso correttamente (si sentirà lo scatto)
Completa il tutto il misurino che serve come tappo di chiusura o anche per misurare, appunto gli ingredienti (fino all'orlo contiene 100 ml)La bilancia elettronica funziona a temperature comprese fra i -20° e i +50°. Prima di inserire gli ingredienti, bisogna aspettare il bip e verificare che sul display siano comparsi gli zeri (si attiva la bilancia premendo il pulsante vicino al simbolo bilancia). Si possono aggiungere più di un ingrediente per volta: ogni volta si azzera e si ricomincia la pesata…questa è una grande comodità! Il peso massimo che può sopportare è di 6Kg; la pesata minima è di 5 g. Per esperienza vi dico di non muovere troppo il piano lavoro durante le pesate altrimenti la misurazione può risultare sfalsata

Il pannello di controllo , quello cioè che comanda le funzioni del bimby, si trova sulla parte entariore del corpo macchina.
Pulsante timer (simbolo: un orologio). Abbiamo due pulsanti, contraddistinti da un + e da un - (e, sotto esssi, il simbolo dell'orologio). Servono per impostare i tempi di cottura, + per aumentare, - per diminuire. Si arriva fino ad un massimo di 60 minuti. Schiacciando per primo il +, si aumenterà di un secondo per volta; schiacciando il -, si parte da 1 minuto e si va avanti con intervalli di 30 secondi (1 min, 1.30, 2, ecc). Se volete impostare i 30 secondi e per sbaglio schiacciate il -, vi comparirà sul display un minuto; di conseguenza dovrete scalare di 30 (schiacciare 30 volte!!!) il tasto- : questa è un po' una seccatura!

Pulsanti temperatura (37-50-60-70-80-90-100-varoma). Ogni pulsante è dotato anche di led luminoso (verde, giallo, arancione, rosso: gradazione di colore per indicare l'aumento della temperatura). I led luminosi restano accesi fissi quando il Bimby ha raggiunto quella temperatura. La temperatura va impostata dopo aver selezionato il tempo di cottura. La temperatura varoma è superiore ai 100° e per utilizzarla, bisogna riempire sempre il boccale con 250 g di liquidi (base acqua); è ideale per la cottura vapore.

Manopola della velocità Le velocità vanno da 1 a 10, a seconda di ciò che si prepara (i manuali indicano sempre la velocità da selezionare). Da 1 a 3 utili per rimescolare (per preparazioni delicate); da 4 a 10, utili per tritare, frullare e omogeneizzare. C'è anche la Modalità di mescolamento delicato (un cucchiaio che mescola): mescola gli ingredienti delicatamente, senza sminuzzarli ma lasciandoli integri. C'è poi la velocità turbo (pulsante a parte con la scritta turbo) : è la velocità massima, si attiva solo tenendo premuto il pulsante.

Pulsante modalità impasto (una spiga): serve per preparare gli impasti, la pasta per il pane. Funziona a intermittenza per lavorare la pasta nel boccale in modo uniforme (la manopola velocità va posizionata sul simbolo boccale)

Pulsante bilancia (una bilancia)

Pulsante per il funzionamento in senso orario-antiorario (una freccia che gira su se stessa): fa girare le lame in senso orario o antiorario (se usiamo la seconda modalità, sul display compare il simbolo della freccia che gira su se stessa) che serve per non sminuzzare i cibi, per non tritarli.

Coperchio chiuso (boccale chiuso)

Coperchio aperto (boccale col coperchio alzato)

Pulsante di accensione-spegnimento on-off (cerchio con stanghetta)
Il display è digitale; su di esso appaiono tutti i simbolici del caso in modo che chi opera si possa rendere conto di ciò che sta facendo!

Il Bimby è facile da pulire dato che le lame possono essere tolte con facilità. Coperchio, lame, varoma, ghiera, misurino e spatole vanno tranquillamente in lavastoviglie; il boccale no perché presenta gli spinotti per il funzionamento del bimby (anche se sul libretto d'istruzioni dice che tutte le componenti sono lavabili in lavastoviglie io non ho mai voluto rischiare col boccale o con la guarnizione del coperchio per non deformarla). Il corpo motore si può pulire con uno straccio umido. Se le componenti Bimby non sono molto sporche l'apparecchio può pulirsi da solo: basta mettere nel boccale un litro d'acqua e qualche goccia di detersivo, posizionare sulla velocità 5 e premere più volte il pulsante antiorario.

Riassumendo...per fortuna!
  • Il bimby cuoce a vapore, omogeneizza, emulsiona, manteca, impasta, grattugia, trita, frulla
  • Ha un display digitale con tanti tasti, led, funzioni
  • E' dotato di sistemi di sicurezza (autodiagnosi dei problemi, autoprotezione da surriscaldamento, coperchio con chiusura di sicurezza…attenti comunque a non toccarlo dopo la cottura specie a temperature alte)
  • E' in acciao e in materiale specifico per alimenti, lavabile in lavastoviglie
  • Ha il marchio di conformità CE
  • Costa 945 euro pagabile a rate, con anticipo da versare una volta deciso l'acquisto e una cifra da pagare alla consegna del prodotto (il Bimby lo porta a casa vostra un corriere che dovrebbe avvisarvi prima del suo arrivo ma con noi non lo ha fatto…fortunati, eh? E si è anche arrabbiato perché non ci ha trovati in casa!!!). A seguito dell'acquisto Bimby potrete scegliere un regalo: io ho scelto il borsone per il suo trasporto
  • La vendita avviene tramite rappresentazione e dimostrazione in casa con un'incaricata, nel nostro caso, che vi dimostrerà le capacità dl Bimby e vi farà assaggiare delle vere delizie
  • La sede di riferimento è a Milano, in via Ludovico di Breme 33
    Tel 023347641; www.contempora.it
  • A seguito dell'acquisto, per un anno (se non ricordo male) riceverete mensilmente la rivista Voi...Noi...Bimby in cui troverete ricette, curiosità consigli.
  • E' anche possibile acquistare i ricettari Bimby (uno lo danno in omaggio acquistando l'a'pparecchio): costano in media sui 28 euro l'uno…a meno che non si trovano "altre vie" (es. amiche che li hanno e ve li prestano, fotocopie…si può dire?!? O scaricandole da internet)

Alcuni consigli
  • Non posizionate Bimby sotto mobili-pensili perchè il vapore può, a lungo andare, rovinare gli stessi;
  • Attenti alla modalità d'impasto spiga perché l'apparecchio "balla" troppo: non mettetelo sul bordo del piano lavoro per non rischiare di rovinare 900 e passa euro!
  • Lasciate il coperchio non sigillato, se non usate il Bimby, per evitare il ristagno degli odori
  • Ho sperimentato diverse ricette ma abolirei la coppa del nonno che resta comunque molto amarognola; attenzione ai brutti ma buoni: la ricetta ne propone una versione molto liquida e quindi non si ottiene la forma desiderata. Riducendo le uova, si ottiene il risultato contrario: troppe mandorle e poca meringa!
  • Col Bimby mi comporto esattamente come prima nel senso che se ho qualcosa che avanza, prima che sia da buttare perché guasto o marcio, mi invento qualcosa e lo utilizzo. Alla fine si prende la mano e si impostano temperature e velocità in automatico, basta fare solo un po' di allenamento.
  • Io l'ho portato con me in vacanza: utilissimo per preparare i pasti senza star lì a controllare e sporcando poche pentole (solo il boccale e qualche altro strumento): riuscivo a fare il bagno ai bimbi e intanto preparavo il risotto allo zafferano!

Scusate la "lungaggine" e alcune ripetizioni
Condividi questa opinione su Google+
Link Sponsorizzati
Valuta questa Opinione

Che utilità avrà questa Opinione per una persona che sta prendendo una decisione d'acquisto?

Istruzioni su come votare

Commenti su questa Opinione
Paoletta23

Paoletta23

02.11.2010 18:06

Io non ce l'ho (perchè costa troppo) però ho assistito a una dimostrazione e posso assicurarvi che è utilissimo,soprattutto per le mamme che lavorano e che hanno poco tempo!

sylvia-66

sylvia-66

26.10.2010 16:00

Complimenti, precisa e dettagliata! Ormai, in pausa pranzo non sento che parlare di questo gioiello e sto cercando di capire fino a che punto potrebbe essermi utile... Si può fare persino il seitan, o il latte di soia (e quindi il tofu)... Sono vegetariana e questo mi interessa molto. Intanto, grazie per tutti i dettagli!

sweetdumbo

sweetdumbo

08.07.2010 20:55

Anch'io ne vorrei comprare uno...

Pubblica commento

max. 2000 caratteri

  Pubblica il tuo commento


Le valutazioni dell'Opinione
Questa Opinione su Bimby tm 31 Vorwerk è stata letta 36491 volte ed è stata così valutata dagli iscritti:

"Eccellente" per (69%):
  1. sylvia-66
  2. fedra76
  3. Phaelinopsys
e ancora altri 48 iscritti

"molto utile" per (31%):
  1. gazzania
  2. Paoletta23
  3. tadpole
e ancora altri 20 iscritti

La valutazione generale di questa Opinione non si basa solo sulla media delle singole valutazioni.
Risultati simili a Bimby tm 31 Vorwerk