Briciole. Storia di un'anoressia (Alessandra Arachi)

Immagini della community

Briciole. Storia di un'anoressia (Alessandra Arachi)

È difficile credere all'anoressia mentale. Chi la osserva da fuori non concepisce che il cibo possa diventare un nemico così, all'improvviso, apparent...

> Vedi le caratteristiche

92% positiva

14 opinioni degli utenti

Opinione su "Briciole. Storia di un'anoressia (Alessandra Arachi)"

pubblicata 18/09/2007 | XSiMo88X
Iscritto da : 15/01/2007
Opinioni : 82
Fiducie ricevute : 1
Su di me :
Ottimo
Vantaggi racconta in modo realistico la malattia
Svantaggi l'esistenza di questa malattia
utile
Contenuti
Reperibilità
Layout:
Qualità Materiale

"Briciole"

"Briciole" mi venne assegnato qualche anno fa a scuola come compito,non essendo il mio genere iniziai a leggerlo con il disinteresse più totale e sulla fine quello che mi rimase impresso fu la storia di una ragazza anoressica...
Qualche mese fa ho saputo che una mia compagna soffre di questo problema,così ho deciso di riprendere in mano quest'opera, nei comportamenti della mia amica ho riscontrato gli stessi che venivano espressi nel libro...il nervosismo, la solitutine e la voglia di esser sempre la migliore...molto probabilmente nessuno si può rendere conto di quanto sia realista questo libro fino a che non si trova faccia a faccia con questa realtà,spero però che questa mia opinione possa far capire meglio che "Briciole" non è una semplice storia ma è la biografia di una malattia che esiste veramente ed è molto grave.

Valutazione della community

Questa opinione è stata letta 1152 volte e valutata
71% :
> Capire la valutazione di quest’Opinione
molto utile

La tua valutazione su questa opinione

Commenti su questa Opinione

  • Rock_Betz pubblicata 02/08/2009
    Conosco la situazione. Anche in classe mia s'è verificata una cosa simile.
  • puzzi76 pubblicata 19/09/2007
    che si tratti di un libro sull'anoressia è palese...il libro com'è? è questo che dovresti raccontare...
  • Memorie pubblicata 18/09/2007
    Argomento molto attuale purtroppo. Grazie :-)
  • Sei d’accordo con quest’Opinione? Hai qualche domanda? Effettua il log-in con il tuo account Ciao per poter lasciare un commento all’autore Connettersi

Prodotti simili più popolari

Informazioni sul prodotto : Briciole. Storia di un'anoressia (Alessandra Arachi)

Descrizione del fabbricante del prodotto

È difficile credere all'anoressia mentale. Chi la osserva da fuori non concepisce che il cibo possa diventare un nemico così, all'improvviso, apparentemente senza motivi. Chi la vive non riesce più a capire come le persone possano mangiare senza problemi, senza l'ansia, senza l'angoscia. L'esistenza della protagonista di questo racconto parzialmente autobiografico si riduce un po' alla volta "in briciole". Si tiene in vita con pillole che anticipano l'alimentazione del futuro oppure alternando mangiate che la fanno star male a digiuni inflessibili. Ma sarà proprio una briciola di emozione, la riscoperta dei sentimenti, a ribaltarla e salvarle la vita.

Caratteristiche Tecniche

EAN: 9788807812552, 9788807887277

Tipologia del prodotto: BA, BC

Categoria commerciale: tascabile

Autore: Alessandra Arachi

Numero totale di pagine: 104, 103

Alice Classification: Letteratura Italiana: Testi

Editore: Feltrinelli

Data di pubblicazione: 2002, 2015

Origine del record: Il copyright dei dati bibliografici e catalografici e delle Immagini fornite è di Informazioni Editoriali I.E. Srl o di chi gliene ha concesso l’autorizzazione. Tutti i diritti sono riservati.

Ciao

Su Ciao da: 23/06/2003