Brioches

Opinione su

Brioches

Valutazione complessiva (13): Valutazione complessiva Brioches

 

Tutte le opinioni su Brioches

 Scrivi la tua opinione

I TRUCCHI DELLA NONNA PER LA BRIOCHE

5  02.04.2008

Vantaggi:
E' un dolce sano, fatto di ingredienti semplici e semlice da preparare

Svantaggi:
E' ricco di burro .  .  . con tutto ciò che ne consegue .

Consiglio il prodotto: Sì 

indacoblu2

Su di me: .................... Ciao Raimondo, non ti dimenticheremo.....

Iscritto da:30.03.2008

Opinioni:64

Fiducie ricevute:143

Condividi questa opinione su Google+
In media l'opinione è' stata valutata molto utile da 21 utenti Ciao

Diciamo la verità: per quasi tutti noi è sinonimo di prima colazione!
In Italiano il nome corretto sarebbe BRIOSCIA, ma l'uso comune è il termine francese.
SINTETICAMENTE:
La brioche è una pasta lievitata.
La forma classica è rotonda, ma, ormai sono molto diffuse le trecce e le mezzelune.
E' consumata sia vuota che ripiena, con le più svariate farciture.
INGREDIENTI PRINCIPALI:
Sono farina, lievito, uova e burro.
LA MIA ESPERIENZA NELLA PREPARAZIONE:
più che dare il dosaggio degli ingredienti vorrei parlare delle piccole attenzioni da prestare durante la preparazione.
L'OBIETTIVO, infatti, è ottenere un dolce "soffice e mormido", e affinchè ciò avvenga, oltre all'azione del lievito, fondamentale è la LAVORAZIONE.
Lo scopo, di questa fase, è far incorporare all'impasto aria aggiuntiva rispetto a quella prodotta dal lievito che, allo stesso tempo, deve ben distribuirsi nell'impasto.
Il SEGRETO è unire due impasti con tempi di lievitazione differente, ossia ad un primo panetto, lievitato per un paio di ore circa va, aggiunto un composto apena preparato. I due impasti devono, quindi, essere lavorati fono ad ottenere un terzo panetto di consistenza uniforme che, dopo altri passaggi, dovrà esser messo a lievitare.
- ACCORGIMENTO: LA LAVORAZIONE DEI DUE COMPOSTI PER OTTENERE IL TERZO PANETTO è BENE CHE AVVENGA SU UN RIPIANO DI MARMO! Non mi chiedete il perchè, ma la mia nonnina me lo ripeteva sempre.
Inoltre, il segreto di far lievitare una prima porzione di impasto da unire poi ad un secondo impasto non lievitato è valido per tutti gli impasti a lievitazione, sia dolci che salati.
- TRUCCHETTO: Quando preparate l'impasto, dopo che è lievitato, potete congelarne una porzione, che userete in un secondo momento per preparare ancora una volta le brioches: sarà il primo panetto e risparmierete le 2 ore necessarie alla sua lievitazione!
Altro ACCORGIMENTO: la teglia o lo stampo che userete per la cottura deve essere unta con burro ammorbidito, utilizzando un pennello da cucina, perchè il burro deve essere perfettamente distribuito sulla superficie. Vietato, quindi, imburrare con le mani, altera la fase di cottura, disomogeneizza l'impasto!

INGREDIENTI DELLA RICETTA ORIGINALE:
PANETTO 1: 20 g di lievito di birra; 100 g di acqua tiepida (28-30°);30 g di zucchero semolato; 200 g di farina bianca, passata al setaccio;
COMPOSTO 2: 500 g di farina; 3 uova; 30 g di zucchero;1 pizzico di sale; 1 bustina di vanillina;
PANETTO FINALE: ai 2 composti precedenti unire 300g di burro.

VARIANTI ALLA RICETTA ORIGINARIA:

- Brioche alle mele:
*oltre agli ingredienti classici compaiono: le mele, lo zucchero di canna, le mandorle pelate.
* Tempo di preparazione: 1h + lievitazione + raffreddamento e riposo delle brioches

- Brioche alle mandorle:
*oltre agli ingredienti classici compaiono: le mandorle, l' essenza di mandorle, lo zucchero a velo.
* Tempo di preparazione: 1h + lievitazione + raffreddamento e riposo delle brioches

RICETTA DI UNA VARIANTE ALL'ORIGINALE

BRIOCHE AI 3 CEREALI
*oltre agli ingredienti classici compaiono: farina gialla, farina di farro, farina di castagna;
*uvetta, cioccolato fondente;
* Tempo di preparazione: 1h + lievitazione

INGREDIENTI (Dosi per 8 persone):
200 g di farina bianca + il necessario per spianatoia e stampi;
125 g di burro + il necessario per gli stampi;
50 g di uvetta;
50 g di cioccolato fondente;
30 g di farina gialla;
30 g di farina di farro;
10g di farina di castagne; 15 g i lievito di birra;
3 tuorli;
zucchero semolato a velo;
latte;
sale.

PREPARAZIONE:

- Sbriciolate il lievito con 100g di farina bianca, setacciata sulla spianatoia, e stemperate il tutto con 50 g di latte; quindi, impastate fino ad ottenere un panetto: incidetelo con 1 taglio a croce e mettetelo a lievitare, coperto, in un luogo tiepido, per circa 2 ore o, comunque, finchè il volume non sarà raddoppiato.
- Tritate il cioccolato, mettete l'uvetta a bagno in acqua tiepida e fate sciogliere il burro.
- Terminata la lievitazione del panetto preparato, trasferitelo in una ciotola capiente e aggiungete i tuorli, il resto della farina bianca, quella gialla, quella di farro e quella di castagne, un pizzico di sale, 50 g di zucchero, il burro e 40g di acqua circa. Impastate il tutto fino ad ottenere un composto uniforme.
- Aggiungette uvetta e cioccolato fondente, lavorate un altro po', quindi trasferite l'impasto su un piano di marmo e lavoratelo fino ad ottenere una palla liscia, omogenea che si stacchi dal marmo.
- Lasciate lievitare l'impasto per circa 2 h al caldo e al coperto.
- Quindi, sgonfiate la pasta, formate 3 piccoli filoni sulla spianatoia infarinata e divideteli in pagnottelle di 40g circa l'una: ne dovrete ottenere 16.
- Imburrate e infarinate gli appositi stampi monoporzione, e mettete in essi le "pagnottelle". Lasciate lievitare negli stampi, finchè l'impasto li avrà riempiti.
- Passate in forno caldo a 190° per 20 min circa.
Prima di servire, spolverizzate le brioches con zucchero a velo.

MIEI ACCORGIMENTI:
- l'impasto potrebbe essere lavorato anche con una impastatrice elettrica, ma quando lo lavorate a mano...ottenete una maggiore sofficità delle brioches;
- il forno deve essere del tipo ventilato ben funzionante.
Se è tanto tempo che non l'usate, evitate di ricominciare con le brioches, perchè tenderà a bruciare il dolce sopra, costringendovi ad aprire lo sportello durante la cottura: azione devastante!
- Se è un po' di tempo che non usate il forno fate prima qualche pizza, che non soffrirà il problema, e, poi, passate alla BRIOCHE!!!

Buon appetito!


- Brioche alle mele:
*oltre agli ingredienti classici compaiono: le mele, lo zucchero di canna, le mandorle pelate.
* Tempo di preparazione: 1h + lievitazione + raffreddamento e riposo delle brioches
Fotografie per Brioches
Brioches indacoblu2
Brioche ai tre cereali
Condividi questa opinione su Google+
Link Sponsorizzati
Valuta questa Opinione

Che utilità avrà questa Opinione per una persona che sta prendendo una decisione d'acquisto?

Istruzioni su come votare

Commenti su questa Opinione
Alexia1971

Alexia1971

10.11.2013 18:43

Mi invita a provarla!

monia69

monia69

13.09.2009 17:01

Adoro le brioches e vista la gamma offerta da te opterei per la variante brioche alle mandorle!

ElKondor

ElKondor

11.09.2009 20:40

Il tuo sdm mi aveva incuriosito ed eccomi qui. Effettivamente queste genere di opi è sottovalutato..

Pubblica commento

max. 2000 caratteri

  Pubblica il tuo commento


Le valutazioni dell'Opinione
Questa Opinione su Brioches è stata letta 50984 volte ed è stata così valutata dagli iscritti:

"Eccellente" per (27%):
  1. monia69
  2. ElKondor
  3. clafitzy
e ancora altri 6 iscritti

"molto utile" per (73%):
  1. Alexia1971
  2. Kissy
  3. geolele
e ancora altri 21 iscritti

La valutazione generale di questa Opinione non si basa solo sulla media delle singole valutazioni.