Burnout Revenge (Xbox)

Opinione su

Burnout Revenge (Xbox)

Valutazione complessiva (15): Valutazione complessiva Burnout Revenge (Xbox)

1 offerte a partire da EUR 19,00 a EUR 19,00  

Tutte le opinioni su Burnout Revenge (Xbox)

 Scrivi la tua opinione


 


Burnout 4 ovvero ALTRIMENTI CI SCHIANTIAMO!

5  13.10.2005

Vantaggi:
Grafica e sonoro spettacolari / divertimento e adrenalina a fiumi

Svantaggi:
Manca il System Link

Consiglio il prodotto: Sì 

Mr.Bluff

Su di me:

Iscritto da:01.01.1970

Opinioni:244

Condividi questa opinione su Google+
In media l'opinione è' stata valutata molto utile da 4 utenti Ciao

Ogni nuovo episodio della serie BURNOUT ha lo stesso impatto di uno scontro frontale ad alta velocità tra due TIR carichi di esplosivo...
Preparatevi BURNOUT è tornato! ...e cerca VENDETTA!!!


- Requisiti di sistema

Per giocare a BURNOUT REVENGE su XBOX avrete bisogno di:
1) Un nuovo JOYPAD - quello attuale infatti avrà vita MOLTO breve!
2) Un asciugamano pulito - suderete molto... troppo!
3) Una pomata contro contusioni strappi, nervi infiammati etc.etc. - patologie comuni con questo titolo
4) Una persona che vi tenga in contatto con la realtà - sarà facile perdere la cognizione del tempo nel tentativo di buttare fuori strada il bastardo di turno.


- Il gioco

La serie BURNOUT consiste in due distinte modalità di gioco: scontri e gare.
Nella modalità scontro (o CRASH) il nostro scopo sarà quello di creare il maggior numero di danni in giganteschi tamponamenti a catena.
La seconda modalità ci offre invece molteplici varianti della classica gara con avversari o meno, avremo il time attack (arrivare entro il limite di tempo al traguardo), la gara classica (arrivare primi contro uno o più avversari) e altre varianti di gioco che sono state aggiunte e/o modificate con l'uscita dei vari episodi (tra cui la mitica Furia Stradale)


- Le novità

Burnout 3 Takedown suddivideva le gare in aree geografiche (TOUR MONDIALE in America, Europa ed Asia) che a loro volta contenevano le zone per le varie gare, nel quarto episodio è stato unificato il tutto in dieci sezioni (accessibili progressivamente in base al livello raggiunto) che a loro volta contengono le sottosezioni con le varie gare, in sostanza la struttura è la stessa ma con un minore impatto visivo, i primi minuti di gioco (ed i filmati introduttivi) basteranno per abituarsi a questa nuova impostazione, all'interno delle varie sottosezioni poi, sono state incorporate le aree speciali come la raccolta foto (per i takedown speciali) e gli obbiettivi da conseguire per i bonus.

Le modalità di gioco hanno subito alcune variazioni e qualche nuova entrata, vediamole:

CRASH - questa modalità ha perso tutti i bonus che erano sparsi all'interno del percorso ed ora avremo la possibilità di fare esplodere la nostra macchina più volte, a patto che la barra percentuale del CRASHBREAKER raggiunga il 100 %, prima di uno scontro avremo la possibilità di scegliere quale mezzo distruggere da una scelta che aumenterà con i progressi di gioco, ed ogni vettura si diversificherà dalle altre per velocità, peso e forza d'impatto, inoltre è stato aggiunto il fattore vento che influenzerà le traiettorie aeree della nostra vettura, scegliere quindi la vettura giusta non sarà più una mera scelta estetica. Importantissimo questa volta sarà il momento della partenza visto che, per effettuare una partenza bruciante, dovremo premere il pulsante verde (A) al momento giusto.

GARA - Nulla di rilevante è stato eliminato nelle gare su percorsi, abbiamo qualche novità interessante come la possibilità di utilizzare scorciatoie, percorsi alternativi e rampe per salti estremi, questa volta ci sarà data la possibilità di tamponare il traffico cittadino che viaggia nella nostra stessa direzione, questa attività oltra a fornirci il famoso carburante per la spinta turbo ci potrà essere utile anche come arma contro gli altri avversari di gara e non dimentichiamo che le rampe ci permetteranno questa volta anche di effettuare dei VERTICAL TAKEDOWN schiacciando gli avversari (new entry).
Un ulteriore aggiunta è la possibilità di fare esplodere la propria macchina dopo aver subito un takedown per cercare di vendicarsi degli avversari, ed a proposito di vendetta questa volta avremo la possibilità di vendicarci specificamente di un avversario che ci ha spinto contro un muro o altro, visto che verrà evidenziato in rosso.

FURIA STRADALE - Mitica modalità che scatena la rabbia sopita in tutti noi, è rimasta la stessa senza variazioni, sarà necessario raggiungere un certo numero di takedown con le macchine-obbiettivo per guadagnare bronzo, argento o oro.

GARA A TEMPO - Un super bolide vi verrà prestato per un test su strada e dovrete compiere il percorso entro uno strettissimo tempo limite, turbo attivo per tutta la durata della gara e velocità di guida ai limiti della possibilità di un videogiocatore esperto sono i requisiti per il successo.

ATTACCO AL TRAFFICO - Questa nuova modalità consisterà nel guidare nel traffico cittadino cercando di speronare il maggior numero di auto presenti (sempre nello stesso senso di marcia), il tempo sarà il vostro nemico e verrà incrementato tamponando e creando più confusione possibile.

ELIMINATORE - Già vista in altri titoli di guida come Need for Speed, in pratica la classica gara contro più avversari con la differenza che invece di un giro intero per l'eliminazione passeranno solo poche decine di secondi.


- La realizzazione tecnica

Il terzo episodio mostrava già un motore grafico eccezionale e sembrava molto difficile riuscire a migliorarlo, fortunatamente possiamo affermare che i CRITERION sono riusciti a superarsi.
Burnout Revenge ci offre una grafica strepitosa unita ad una velocità che non ha precedenti.
Le vetture che andremo a pilotare sono realizzate stupendamente, con un dettaglio altissimo ed effetti di rifrazione che aumentano la bellezza complessiva di ogni vettura, tutti i veicoli ricorderanno modelli realmente esistenti. Un tamponamento ci mostrerà le lamiere contorte ed i pezzi che voleranno da tutte le parti senza il minimo segno di rallentamento
I percorsi dove andremo a gareggiare sono ancora più complessi del predecessore e mostrano la potenza della vostra Xbox, il numero dei poligoni presenti sullo schermo è altissimo, gli effetti grafici abbondanti, da citare assolutamente la presenza della Città Eterna con l'imponente Colosseo.
Unico rammarico è l'mpossibilità di fermarsi ad ammirare il panorama!

Il comparto sonoro, come in passato riesce a dare una spinta in più al titolo, "licenziato" il deejay del precedente titolo che ci martoriava le orecchie tra uno start e l'altro, avremo solo una sensuale voce femminile che ci illustrerà per una volta sola le basi di gioco per ogni tipo di gara.
La sezione musicale comprende quarantuno brani di vario genere ci accompagneranno durante i menù e le gare, pezzi che spaziano da rock a techno con autori del calibro di Timo Maas, Chemical Brothers, Andy Hunter ed altri.
Gli effetti sonori contribuiscono ad aumentare l'adrenalina complessiva già alta, tamponamenti, lamiere, vetri rotti, vetture che ci sfiorano a 200KM/h, tutto è reso egregiamente, l'utilizzo di un impianto Home theatre aumenterà sicuramente la possibilità che i vicini chiamino la polizia.

La sezione multiplayer è presente con lo schermo condiviso ed Xbox Live, assente invece l'opzione System Link per giocare in LAN.


-Conclusioni

BURNOUT REVENGE è un titolo che tutti dovrebbero giocare, obbligatorio per tutti quelli che sono usciti con i polsi contusi dal predecessore.
Preparatevi ad inveire contro lo schermo, a lanciare il joypad, ad esultare e sudare parecchio perchè tutte le emozioni del predecessore sono state replicate ed amplificate...
Ottimo per scaricare completamente la tensione accumulata dopo una lunga giornata... magari passata nel traffico.
N.B. si sconsiglia vivamente di prendere la macchina dopo aver giocato a REVENGE per eventuali effetti collaterali!
Condividi questa opinione su Google+
Link Sponsorizzati
Valuta questa Opinione

Che utilità avrà questa Opinione per una persona che sta prendendo una decisione d'acquisto?

Istruzioni su come votare

Commenti su questa Opinione
cobra79

cobra79

13.10.2005 23:54

Un'opinione molto dettagliata!

Pubblica commento

max. 2000 caratteri

  Pubblica il tuo commento
Compara i prezzi ordinate per Prezzo
Burnout: Revenge (Xbox)

Burnout: Revenge (Xbox)

Piattaforme: Xbox

€ 19,00 amazon.it marketplace videogiochi 29 Valutazioni

Costi di sped.: EUR 14,5...

Disponibilità: Generalmente spedito in 3-​4 giorni lavorativi.​.​.

     Al negozio  

amazon.it marketplace videogiochi



Le valutazioni dell'Opinione
Questa Opinione su Burnout Revenge (Xbox) è stata letta 1994 volte ed è stata così valutata dagli iscritti:

"molto utile" per (100%):
  1. zibibbo79
  2. davide-priolo
  3. mario62
e ancora altri 4 iscritti

La valutazione generale di questa Opinione non si basa solo sulla media delle singole valutazioni.
Risultati simili a Burnout Revenge (Xbox)