Calamaro

Immagini della community

Calamaro

> Vedi le caratteristiche

96% positiva

9 opinioni degli utenti

La tua offerte non ha dato alcun risultato

Opinione su "Calamaro"

pubblicata 13/11/2006 | tweety69
Iscritto da : 11/04/2003
Opinioni : 283
Fiducie ricevute : 158
Su di me :
۞ º°"˜¨¨˜"°º•۝ VISITATE WWW.CINGHIAL8.NET ۝•º°"˜¨¨˜"°º ۞
Ottimo
Vantaggi
Svantaggi
molto utile

"Un mollusco che cambia vestito - Aggiornamento -"

I calamari sono molluschi diffusi nel Mediterraneo e nell'Oceano Atlantico orientale. Si nutrono di pesci, crostacei e cefalopodi.
Possono essere individuati a diverse profondità, spesso radunati in gruppi consistenti al seguito di banchi di piccoli pesci come le acciughe di cui si nutrono.
Sono predatori molto efficienti e abili, rappresentano al contempo prede ambite per numerose specie ittiche e mammiferi marini.
I calamari sono molluschi appartenenti alla classe dei cefalopodi il cui nome deriva dalla posizione dei tentacoli che emergono dal capo.

IL LORO ASPETTO
Essi fanno parte dell'ordine dei decapodi, cioè hanno 10 braccia e sono dotate di ventose solo alle estremità.
Il calamaro ha un aspetto allungato ed è provvisto di un paio di pinne posteriori di forma romboidale che si estendono per circa i 2/3 della lunghezza del corpo.
Gli occhi sono molto sviluppati.
La livrea appare rosata con un certo numero di macchine rosso/brune.
Diverse sono le specie presenti nel Mar Mediterraneo e fra queste la più conosciuta è il calamaro comune.
Sul mantello dei maschi adulti sono presenti cellule particolari, i cromatofori, responsabili della continua variabilità del colore.
Pur essendo presente in tutto il Mar Mediterraneo, è diffuso anche nell'Oceano Atlantico Orientale.
E' una specieche si muove dalla superficie sino a profondità superiori ai 500 metri!

LA RIPRODUZIONE
Si riproduce tutto l'anno con periodi di maggior attività che variano a seconda delle aree geografiche.
In Adriatico la maturità sessuale sembra che si manifesti nei maschi a 11-12 cm. di lunghezza, mentre nelle femmine a 16 cm.
La femmina è in grado di deporre da 3000 a 5000 uova per i soggetti più piccoli, fino a 6000 per quelli di maggiori dimensioni.
Le uova sono disposte in cordoni di lunghezza variabile dai 5 ai 16 cm. dove ogni nastro può contenere un numero di uova tra le 50 e le 160.
Ogni femmina può rilasciare da 30 a 60 cordoni.
La deposizione si realizza lungo la costa a profondità anche inferiori ai 10 metri.

QUANTO CRESCONO
Le lunghezze massime riportate nel Mediterraneo si attestano sui 54 cm per i maschi e 34 per le femmine.
I maschi, a parità di età, presentano dimensioni maggiori e sembra anche che siano in grado di crescere più rapidamente.
I calamari possono raggiungere mediamente i due anni di età anche se alcuni ritengono che il ciclo vitale sia più lungo.

COSA MANGIANO
L'alimentazione, sia nel Mediterraneo che in Atlantico, è costituita principalmente da pesci, crostacei e cefalopodi.

LA CATTURA
Il calamaro comune ha un notevole valore commerciale e pertanto la specie è oggetto di intensa pesca, solitamente effettuata con reti a strascico ma anche con attrezzi artigianali.
Solitamente il picco di catture avviene nei mesi invernali.
Nonostante il calamaro possa raggiungere profondità elevate, è facile catturarlo in prossimità della costa preferibilmente se è sabbiosa e ai confini con i ripidi rocciosi.
Qui a Genova spesso si vedono sulla spiaggia nelle notti invernali i pescatori che si cimentano nella pesca al calamaro con la canna da riva con ottimi risultati.
I metodi di cattura sono molteplici.
Tra le tecniche la più conosciuta vede l'impiego della "totanara"
I calamari possono essere pescati sia con esche naturali, rappresentate da piccoli pesci, che con esche artificiali formate da diversi ami disposti in due serie concentriche e privi di ardiglione. L'assenza dell'ardiglione ha lo scopo di semplificare la "slamatura" in modo tale da contenere i danni provocati da questi animali che sono in grado di produrre potenti getti di inchiostro.

**********************************************************************
AGGIORNAMENTO
**********************************************************************
A grande richiesta aggiungo una ricettina per cucinare questo ottimo mollusco:

CALAMARO RIPIENO

Ci sono diversi modi per fare il ripieno, devo dire che io ogni volta che lo faccio metto ingredienti diversi! Ve ne propongo uno tipicamente ligure...

Ingredienti per 4 persone:
800 gr. di calamari (o uno intero gigante o 4 da 200 gr.)
olive nere
2 pomodori
1 spicchio d'aglio
capperi
prezzemolo
pangrattato
1 uovo intero
peperoncino
olio extravergine di oliva
sale e pepe
vino bianco

Preparazione:
Preparate i calamari, togliete la penna cartilaginosa all'interno, gli occhi, il dente e la sacca dell'inchiostro, lavateli bene.
Tagliate i tentacoli e tritaleli insieme a olive nere, capperi, peperoncino, mezzo spicchio d'aglio e prezzemolo.
Unite il tutto in una ciotola con l'uovo, l'olio e un cucchiaio o due di pangrattato e salate. Amalgamate fino ad ottenere un composto omogeneo e compatto.
Nel frattempo in una casseruola fate rosolare l'altra metà dello spicchio d'aglio con olio, poi versate i pomodori a tocchetti privati della pelle e aggiustate di sale.
Riempite con il ripieno i calamari, chiudeteli con l'aiuto di qualche stuzzicadente e adagiateli nella casseruola.
Fate rosolare bene, poi sfumate con il vino bianco e continuate la cottura a fuoco dolce con il coperchio.
A fine cottura aggiungete ancora un po' di prezzemolo tritato e una grattatina di pepe.


Valutazione della community

Questa opinione è stata letta 1180 volte e valutata
85% :
> Capire la valutazione di quest’Opinione
molto utile

La tua valutazione su questa opinione

Commenti su questa Opinione

  • Orcinus_orca pubblicata 09/03/2008
    Interessantissima e originale. Ciao ciao Ale alias Orcinus.orca
  • Sinner76 pubblicata 29/01/2008
    ¹§¹§¹§¹ Sinner76® ¹§¹§¹§¹ Ora Ritornata e Sempre Presente Þ
  • sciuscio pubblicata 27/12/2006
    lo adoro mi piace ripieno, anche se la mia ricetta è un po' diversa e poi rigorosamente in umido ^_^
  • Sei d’accordo con quest’Opinione? Hai qualche domanda? Effettua il log-in con il tuo account Ciao per poter lasciare un commento all’autore Connettersi

Prodotti simili più popolari

Informazioni sul prodotto : Calamaro

Descrizione del fabbricante del prodotto

Caratteristiche Tecniche

Genere: Mollusco

Ciao

Su Ciao da: 13/11/2006