Camp Nou Stadio

Immagini della community

Camp Nou Stadio

> Vedi le caratteristiche

92% positiva

9 opinioni degli utenti

La tua offerte non ha dato alcun risultato

Opinione su "Camp Nou Stadio"

pubblicata 13/04/2014 | Mirkoskitso
Iscritto da : 11/04/2014
Opinioni : 10
Fiducie ricevute : 7
Su di me :
Se perfetto vuoi lo spasso Passa tu che io ripasso
Ottimo
Vantaggi un pezzo di storia non ancora finita
Svantaggi un po' troppo costoso
molto utile
Qualità
Rapporto qualità prezzo
Collocazione
Orari di apertura
Interesse

"con o senza calcio è sempre camp nou"

Barcellona è una delle città più affascinanti d'Europa. Ricca di storia, di vita, di iniziative, di angoli caratteristici. Nell'immaginario colletivo, Barcellona è Gaudí, la Sagrada familia, le Ramblas, Barceloneta e il Barrio gotico. Ma non basta. Oggi Barcellona è anche capitale dello sport, strumento attraverso il quale la città è cambiata dal punto di vista architettonico, ma anche attraverso il quale è riuscita a costruire un nuovo filone di attrazione turistica. Oggi non si può passare per Barcellona senza visitare la collina del Monjuic con lo stadio olimpico, il braciere della fiaccola olimpica che campeggia sul porto commerciale della città e la mitica piscina dei tuffi, ancora oggi utilizzata come cartolina della città in svariati film e pubblicità.

E tra le cose fondamentali da fare, non può mancare la visita al Camp nou. Attenzione, non è una tappa per fanatici calciofili, è un pezzo fondamentale della storia moderna della città che, indubbiamente, deve gran parte del suo prestigio attuale alla grandezza della sua principale squadra di calcio. La visita al camp nou è importante per il suo valore architettonico e perché è un fenomeno di costume attorno al quale è stato creato un business straordinario.

COME RAGGIUNGERLO
Lo stadio non è in posizione centrale ma è facile da raggiungere prendendo l'autobus specifico per il camp nou o un qualunque autobus diretto verso la zona universitaria. Oramai, tutti i tour turistici della città su bus scoperti fanno tappa al camp nou, ma occhio al costo.

AL CAMP NOU
Una volta giunti nel piazzale davanti allo stadio verrete subito colpiti dalla straordinaria capacità di questa società di trasformare tutto in business. È una valutazione ad occhio, ma credo che in una normale giornata di apertura estiva senza partite, il Barca incassi più di quanto guadagni una squadra italiana media in un'intera campagna abbonamenti.
Il biglietto d'ingresso costa 15 euro al netto delle riduzioni (il prezzo è quello del 2012, anno della mia visita), ma, una volta entrati, preparatevi a tirare fuori il portafogli altre volte. La prima parte della visita vi porta all'interno di un classico museo. Potete vedere le coppe dei campioni (che vi accompagneranno tutta la visita), glimaltri trofei, maglie scarpe ed altri cimeli oltre a fotografie, articoli di giornale e video dei trionfi del barca in sale suggestive ed interattive. Ma la parte più interessante è la visita al cuore dello stadio. Si parte con gli spogliatoi. Non credo siano quelli realmente utilizzati, ma la messa in scena è suggestiva e credibile con armadietti con i nomi dei giocatori e la maglia appesa, lettini per i massaggi, frigo per le bibite e piccola vasca per l'idromassaggio. Manca solo l'odore del sudore. Poi si passa alla sala stampa. Luci forti come se ci fosse in corso un collegamento televisivo, poltroncine da cinema per i giornalisti e palchetto con tavolo, microfoni, poltrone griffate e pannello con pubblicità. Sul tavolo la coppa dei campioni. Puoi metterti serenamente in coda e, finito il serpentone, sederti al posto che fu di Pep Guardiola e farti immortalare sollevando la coppa. Costo della foto 10 euro. Nella sala è vietato fare fotografie proprie.
Dopo la sala stampa si scorre davanti alla cosiddetta "zona mista", dove i giornalisti intervistano i giocatori che , finita la partita, tornano verso il garage. Finalmente si entra in tribuna. Lo stadio, vuoto è impressionante. Nella tribuna opposta si legge la scritta in catalano "Mes que un club", più che un club, e viene da pensare che sia proprio vero. In tribuna d'onore poi, c'è un tavolino con l'immancabile coppa dei campioni. Come rinunciare all'occasione unica di una foto? 10 euro. Un salto nelle cabine delle televisioni per giocare un po' a fare Caressa e via verso l'uscita. Prima dell'uscita ci si puó fermare in una sala ipertecnologica dove è possibile fare la foto col tuo campione preferito. Sono ovviamente fotomontaggi, ma molto verosimili. Se vuoi la tua foto personalizzata con Messi, Iniesta o anche il cestista Pau Gasol, basta sborsare 10 euro. A questo punto si esce ma, prima di andare via, non può mancare la tappa al market del Barca. Uno sterminato negozio, delle dimensioni di un grande iper, tutto colorato di blau grana. Pensate all'oggetto più curioso, lì lo troverete e pagherete.

La visita è finita. È costata ma state pur certi che la prima foto che farete vedere appena tornati a casa non sarà certo quella della Sagrada familia

Valutazione della community

Questa opinione è stata letta 690 volte e valutata
78% :
> Capire la valutazione di quest’Opinione
molto utile

La tua valutazione su questa opinione

Commenti su questa Opinione

  • Diabolick66 pubblicata 14/04/2014
    grazie per la tua opinione.
  • anna.25 pubblicata 13/04/2014
    bene!
  • donzelletta94 pubblicata 13/04/2014
    ooooooooooook
  • Sei d’accordo con quest’Opinione? Hai qualche domanda? Effettua il log-in con il tuo account Ciao per poter lasciare un commento all’autore Connettersi

Prodotti simili più popolari

Informazioni sul prodotto : Camp Nou Stadio

Descrizione del fabbricante del prodotto

Ciao

Su Ciao da: 06/03/2009