Canti (Giacomo Leopardi)

Immagini della community

Canti (Giacomo Leopardi)

L'italianista Ugo Dotti presenta l'intera opera dei Canti, illustrando con un cospicuo apparato di note e di commento, l'evoluzione lirica del poeta d...

> Vedi le caratteristiche

98% positiva

9 opinioni degli utenti

Opinione su "Canti (Giacomo Leopardi)"

pubblicata 22/10/2006 | Camifex
Iscritto da : 08/12/2000
Opinioni : 102
Fiducie ricevute : 12
Su di me :
Ottimo
Vantaggi SOMMO
Svantaggi ?! ERESIA!!!!!!!!!!
molto utile
Contenuti
Reperibilità
Layout:
Qualità Materiale

"L'ELEGANZA DELLA SOFFERENZA"

un umano sentire che scava nell'animo riportandone alla luce le più oscure passioni, i più vili istinti, i più sublimi amori.. e la lotta per la vita, nonostante la vita stessa..
la frustrazione, l'insoddisfazione, il rancore e la delusione..aspra..amara.. indimenticabile.. la fine di ogni illusione.. la morte della fede...
e un piccolo, curvo, bianco figurino che si trascina lentamente .. strascica i piedi vagando cupo in un'aurea dimora.. la luce crepuscolare.. le membra stanche e avvilite, il corpo martoriato, la mente dolorosamente lucida.. la bocca impastata, lo sguardo sobrio e rassegnato.. gli occhi profondi, scavata la pelle.. ricordando l'amore e la deludente umanità.. ricordando i sogni e le speranze.... recita i Canti... recita la vita e la morte e tutto quello che ne scorre e tutto quello che bocca umana può pronunciare e tutto quello che bocca umana non osa pronunciare.. il destino infausto ignaro crudele.. il dolore soffocato e ritrovato od ogni risveglio.. la straziante dolcezza di un sole estraneo.. la crudele bellezza di un fiore abbandonato.. il silenzio della pienezza e l'orrore del silenzio della solitudine..
un canto.. una grazia terrena.. troppo umana, di sussurro che squarcia il cielo..
di implacabile lucidità... di perpetua dannazione, affannata ricerca inseguendosi in un labirinto.. correndo, inciampando,volgendosi indietro,aspirando all'oltre, trascinandosi.. in fine trascinandosi.. in sfacelo, dilaniati, umiliati, spossati.. ma sempre, con lieve passo che ci precede, in marcia...
un canto.. una carezza eterea che regala cicatrici..

Valutazione della community

Questa opinione è stata letta 1413 volte e valutata
65% :
> Capire la valutazione di quest’Opinione
molto utile

La tua valutazione su questa opinione

Commenti su questa Opinione

  • Rock_Betz pubblicata 23/08/2009
    Meravigliosa.
  • ex-don pubblicata 25/01/2007
    Buona presentazione... anche se non mi piace tanto la poesia, la tua opi è molto intensa.... Un salutone, ciao. Carlo.
  • sgtPippo pubblicata 27/11/2006
    Leopardi non è per me molto avvincente. Ne riconosco, ovviamente, il valore culturale, ma non riesce a colpirmi come altri. Camifex al contrario magari non avrà la stessa importanza di Leopardi nella cultura mondiale (ma un giorno chissà...), ma è sempre estremamente avvincente. Tanto che quasi quasi mi fa rileggere Leopardi... :-)
  • Sei d’accordo con quest’Opinione? Hai qualche domanda? Effettua il log-in con il tuo account Ciao per poter lasciare un commento all’autore Connettersi

Offerte "Canti (Giacomo Leopardi)"

Prodotti simili più popolari

Informazioni sul prodotto : Canti (Giacomo Leopardi)

Descrizione del fabbricante del prodotto

L'italianista Ugo Dotti presenta l'intera opera dei Canti, illustrando con un cospicuo apparato di note e di commento, l'evoluzione lirica del poeta di Recanati dalle prime prove ai componimenti dell'età matura. Uno strumento per affrontare e capire la modernità di questo poeta.

Caratteristiche Tecniche

EAN: 9788807820762, 9788807902093

Tipologia del prodotto: Libro in brossura

Categoria commerciale: tascabile

Autore: Giacomo Leopardi

Curatore: U. Dotti

Numero totale di pagine: 533

Alice Classification: Letteratura Italiana: Testi

Classico della letteratura: classico

Editore: Feltrinelli

Data di pubblicazione: 2006, 2016

Origine del record: Il copyright dei dati bibliografici e catalografici e delle Immagini fornite è di Informazioni Editoriali I.E. Srl o di chi gliene ha concesso l’autorizzazione. Tutti i diritti sono riservati.

Ciao

Su Ciao da: 18/07/2005