Castello Arechi (Salerno)

Immagini della community

Castello Arechi (Salerno)

> Vedi le caratteristiche

74% positiva

6 opinioni degli utenti

La tua offerte non ha dato alcun risultato

Opinione su "Castello Arechi (Salerno)"

pubblicata 13/09/2008 | vivi.atis
Iscritto da : 19/05/2008
Opinioni : 75
Fiducie ricevute : 9
Su di me :
Non fa per me
Vantaggi magnifico posto
Svantaggi il gestore
Eccellente
Qualità
Rapporto qualità prezzo
Collocazione
Orari di apertura
Interesse

"l'incubo degli ascensori"

ecco a voi come si presenta la parte finale della scalinata del castello

ecco a voi come si presenta la parte finale della scalinata del castello

Il Castello di Arechi è il simbolo della città di Salerno.
Sovrasta la città con tutta la sua imponenza.
Da là su si riesce a vedere tutto il golfo di Salerno, tutta la città...è stupendo.
Sapete? Potete fare anche dell'ottimo trekking per salire sulla vetta!
E non servono scarpe da trekking, una guida, prenotazioni stellari per fare tutto l'itinerario: vi basterà prenotare il ristorante del castello per il matrimonio!
Poi, devo dire, il comune ha fatto anche un'opera di bene, perchè lo ha dato in gestione ad un povero ragazzo appena appena uscito da un centro di recupero per tossicodipendenti recidivi...eh si, perchè il gestore, pur essendo ipoteticamente uscito da un centro di recupero, continua a drogarsi pesantemente!

Dopo questo preambolo, forse è meglio che chiarisca

Mia sorella si è sposata lunedì scorso ed ha scelto il castello per il ricevimento per delle ragioni precise:
- è a Salerno
- è dotato di un enorme parcheggio
- ha l'ascensore che porta direttamente alla terrazza (visto che c'è mia mamma che ha qualche problema di deambulazione, questa è stata l'opzione più importante)

Ebbene, il giorno del matrimonio, dopo che mia madre è salita fin su la terrazza, l'ascensore, già agonizzante da tempo, è morta definitivamente.
E quindi inizia la lunga scalata verso la vittoria, la salita impervia su scalini scivolosi, senza corrimano, di pietra viva!

Ma la cosa meravoiliosa è stato il benvenuto dedicato a me e al mio ragazzo: siamo arrivati dopo, visto che avevamo il compito di recuperare le bomboniere a casa e di portarle al castello.
Ebbene, arriviamo lì e ci avvicina un tipo strano, ridendo e dice:
Eh eh eh, mi sa che ve la fate a piedi!
E noi :" Eppekkè?"
Eh eh l'ascensore non funziona
E se ne va...Vabbè....ma chi ci crede?!?
Dopo un quarto d'ora di disperazione perchè, effettivamente, l'ascensore non dava segni di vita, il tipo splendido ritorna
Allora, ora l'ascensore funziona di nuovo?
Ma che simpaticone!
Alla fine arriva il detentore unico di cervello che ci dice che il tecnico stava arrivando e che, purtroppo, ce la dovevamo fare a piedi.
Ed ecco: giù ero truccata con i capelli lisci...su arrivo senza trucco e i capelli da mocho vileda e addio ad ore e ore di preparazione!

Anche gli sposi salgono a piedi, tant'è che abbiamo proposto al maitre di non dargli dei flute con lo spumante, ma dei bei bicchieroni d'acqua.

Ok, senza portarla per le lunghe...il tipo ridolino era il grandioso gestore del posto più bello ed importante di Salerno!

Ma il culmine della simpatia del tipo verrà manifestata dopo varie ore, quando, poco prima del taglio della torta, l'ansia per la discesa a piedi di mia mamma ( e di altri ospiti impossibilitati a camminare) saliva sempre più.
Io e il mio ragazzo andiamo a chiedere notizie riguardo l'ascensore...Ebbene, il tecnico se n'era andato lavandosene le mani, visto che la situazione era disastrosa.

Al chè, io mi infervoro leggermente e gli dico che è uno schifo, visto che ci sono persone che non possono camminare, visto che mia madre, la madre della sposa è malata di SM.
Gli intimo di risolvere la situazione se no il giorno dopo avrebbe ricevuto una denuncia...(giuro, ero incazzata, ma son stat educata!)
La sua risposta: Non ti permettere di dire che è uno schifo, mica è colpa mia se l'ascensore si è rotto! E poi che mi denunci? Mica siamo in un condominio! L'ascensore può anche non funzionare qui, visto che è un luogo pubblico!
Alla sua risposta, gli ribadisco, badate bene, dandogli del lei, che mia mamma è malata e non può camminare.
E lui:'''Se io risolvo la situazione, non è certo per tua madre, ma per rispetto agli sposi...poi mica è un mio problema se tua mamma è malata! Certo, mi può dispiacere, ma non è un problema mio'''

E certo, è solo un mio problema se mia madre si deve fare chilometri di scale scivolose solo perchè lui non è capace di manutenere il posto che gestisce!
Me ne vado, se no lo picchio col tacco a spillo della scarpa...lui entra nella cucina dandomi anche della Stronza (l'ho saputo il giorno dopo, se no non usciva più dalla cucina).

Dopo il taglio della torta, dopo che aveva mollato l'altra mia sorella e il suo ragazzo senza rispondere alla domanda "Come facciamo scendere gli invitati ultra ottantenni e i poveri cristi che non hanno le gambe buone?", dopo che ci son volute tre persone per fermarmi dal picchiarlo a sangue, ci va a parlare mio padre accompagnato dal mio ragazzo...che avrebbe dovuto fungere da paciere (visto che il mio carattere l'ho preso da papà)....invece...è proprio il mio ragazzo che, memore dello Stronza che aveva sentito, gli fa una battuta un pò infelice...
Insomma, mio padre chiede al tossico: "Come si può sistemare la faccenda?
Lui: "Sa, io capisco le problematiche del matrimonio...mi son sposato un mese fa!" (risposta molto pertinente)
Il mio ragazzo, allora, non resiste e, con la calma che lo caratterizza, gli dice:" Mi dispiace per la Sua signora: se gestisce il matrimonio come gestisce questo locale...."
Lui se ne va. Mio padre aveva temuto per l'incolumità del mio ragazzo...

Insomma, alla fine hanno fatto scendere le persone non abili al trekking notturno tramite una manovra (illegale, perchè non autorizzata dal tecnico)con l'ascensore...tutto ciò di fronte ad un capitano dei vigili del fuoco, un vigile del fuoco, uno stuolo di avvocati, carabinieri (tutti parenti).

Epilogo

Al momento del pagamento, lui si è messo a piangere, definendo me ed il mio ragazzo cattivi ed insensibili.
Ah, ha fatto 200 euro di sconto...mi raccomando!!!

Il fatto è questo: da quello che si è osservato, l'ascensore era danneggiata, si intravedevano graffi ed ammaccature sulle porte, provocati da continue aperture manuali delle stesse; il personale (e dico, i camerieri, lo chef, il maitre) era abile nel maneggiare tutte le componenti dell'ascensore...da ciò si deduce che non era certo la prima volta che succedeva!

Ho voluto racconatrvi questa storia col rischio di annoiarvi a morte per la sua lunghezza e col rischio di apparire anche una cafona per mostrarvi quanta ignoranza c'è ancora riguardo i diritti degli ammalati e i doveri di che gestisce luoghi pubblici...

Fin quando la situazione sarà questa, vi prego, non venite mai a Salerno!

Alla prossima

Valutazione della community

Questa opinione è stata letta 2835 volte e valutata
57% :
> Capire la valutazione di quest’Opinione
molto utile

La tua valutazione su questa opinione

Commenti su questa Opinione

  • NoName1 pubblicata 29/09/2008
    certo che farti inc.....non deve essere una cosa simpatica visto il caratterino che ti ritrovi......meglio esserti amico.....bella opi....ma come faccio gli eccellenti scarseggiano....si ma a te basta il pensiero no....in caso contrario fammelo sapere....un molto utile che sa di eccellente. Ciao Ciao.
  • pepe48 pubblicata 18/09/2008
    opinione molto simpatica e ben scritta! complimenti ;-)
  • Gloris1976 pubblicata 15/09/2008
    Che brutta esperienza! Speriamo che qualcuno prenda dei provvedimenti seri! Tu hai raccontato tutto benissimo! Eccellente!
  • Sei d’accordo con quest’Opinione? Hai qualche domanda? Effettua il log-in con il tuo account Ciao per poter lasciare un commento all’autore Connettersi

Prodotti simili più popolari

Informazioni sul prodotto : Castello Arechi (Salerno)

Descrizione del fabbricante del prodotto

Ciao

Su Ciao da: 19/03/2005