Chi ha spostato il mio formaggio? (Spencer Johnson)

Immagini della community

Chi ha spostato il mio formaggio? (Spencer Johnson)

Una storiella breve, densa di significati e insegnamenti, che fa comprendere ai lettori l'importanza e il valore del cambiamento, della flessibilità e...

> Vedi le caratteristiche

93% positiva

20 opinioni degli utenti

Opinione su "Chi ha spostato il mio formaggio? (Spencer Johnson)"

pubblicata 11/09/2008 | sghi79
Iscritto da : 30/11/-0001
Opinioni : 9
Fiducie ricevute : 0
Su di me :
Ottimo
Vantaggi leggere per apprendere
Svantaggi --------------------------------
molto utile

"Ridolino e Nasofino ;-))"

Chi ha spostato il mio formaggio?
E' una storia semplice che rivela una profonda verita'sul cambiamento.Una storia divertente e istruttiva su quattro personaggi che vivono in un "labirinto" e sono alla costante ricerca di un "formaggio" che li nutra e che li faccia felici.
Il Formaggio è la metafora di quello che vorremmo avere dalla vita : un buon lavoro,un buon rapporto d'amore,soldi,salute,serenita' d' animo...
Il Labirinto è il luogo in cui cerchiamo quello che desideriamo:l'azienda in cui lavoriamo,la famiglia,la comunita' in cui viviamo.I personaggi si trovano a fronteggiare dei cambiamenti inattesi ma il modo in cui li gestiranno portera' loro a subire meno stress e ad avere piu' successo nel lavoro e nella vita.
Chi ha spostato il mio formaggio?
Non vuole essere un manuale di comportamento e neanche un pesante libro di psicologia che costringe ad una lettura impegnativa e noiosa.E' un libro che si legge in pochissimo tempo,una favola...
Si proprio una favola tanto che la si puo' leggere anche ai bambini divertendoli con le avventure di due...topolini!!!Nasofino e Trottolino,e di due gnomi,Tentenna e Ridolino che vivono in un Labirinto.
Spencer Johson,autore del libro,parla di cose semplici usando una semplice simbologia in cui il Labirinto rappresenta la Vita,con il suo cammino mai lineare,e il Formaggio rappresenta cio' che per noi è importante e che ci fa star bene.
Il libro non contiene concetti rivoluzionari ma ci dice cose che dovremmo gia' sapere,ma che nei momenti in cui ci troviamo in una situazione in cui qualcuno o qualcosa ha spostato il nostro Formaggio,non abbiamo la lucidita' di considerare.
Certo,non per tutti è così;ci sono quelle persone "istintive"che,come Nasofino,sentono arrivare i cambiamenti e che sono pronte a reagire prima che gli eventi li costringano a farlo;ma ci sono molti che,come Tentenna,non guardano in faccia la realta' e,schiavi delle abitudini e dei preconcetti,rimangono infangati in situazioni compromesse,ostinandosi a sperare che, prima o poi,cambiera'.
Poi ci sono quelli che come Ridolino che sono timorosi,non hanno la sensibilita' di Nasofino,nè l' energia di Trottolino e che rischiano di farsi condizionare dai tipi come Tentenna.Così esitano,limitati dalla paura di guardare fuori nel Labirinto,ma che,se stimolati,riescono a prendere un po' di coraggio e finalmente si muovono e si riscoprono ancora capaci di Partire alla ricerca del loro Nuovo Formaggio.
Impariamo a cambiare...;-)))

Valutazione della community

Questa opinione è stata letta 666 volte e valutata
97% :
> Capire la valutazione di quest’Opinione
molto utile

La tua valutazione su questa opinione

Commenti su questa Opinione

  • 123paolocesare pubblicata 18/02/2012
    grazie
  • Ferdinando84 pubblicata 14/11/2008
    bene
  • cobra79 pubblicata 29/10/2008
    Sembra davvero un libro "delizioso"... lo cercherò!! Ciao e grazie della segnalazione, non lo conoscevo!!! Buonissima giornata!!
  • Sei d’accordo con quest’Opinione? Hai qualche domanda? Effettua il log-in con il tuo account Ciao per poter lasciare un commento all’autore Connettersi

Offerte "Chi ha spostato il mio formaggio? (Spencer Johnson)"

Prodotti simili più popolari

Informazioni sul prodotto : Chi ha spostato il mio formaggio? (Spencer Johnson)

Descrizione del fabbricante del prodotto

Una storiella breve, densa di significati e insegnamenti, che fa comprendere ai lettori l'importanza e il valore del cambiamento, della flessibilità e dell'apertura al nuovo. Nasofino e Trottolino sono topolini, Tentenna e Risolino sono gnomi grandi come topolini. Tutti e quattro vivono nel "Labirinto" e sono alla ricerca di un "Formaggio", che li nutra e li faccia vivere felici. Il "Formaggio" è la metafora di quello che vorremmo avere dalla vita: un lavoro soddisfacente e appagante, una bella relazione d'amore, tranquillità economica. Il "Labirinto" è il mondo in cui cerchiamo quello che desideriamo: l'azienda in cui lavoriamo, la famiglia, la comunità in cui viviamo. I personaggi devono fronteggiare dei cambiamenti inattesi, uno di loro affronta il mutamento con successo e scrive sui muri del Labirinto quello che ha imparato dalla sua esperienza. E proprio queste parole saranno lo spunto per scoprire come gestire il cambiamento, per subire meno stress e avere più successo nel lavoro e nella vita.

Caratteristiche Tecniche

EAN: 9788820030971

Tipologia del prodotto: Libro

Autore: Spencer Johnson

Traduttore: A. Guaraldo

Numero totale di pagine: 112

Alice Classification: Psicologia

Editore: Sperling & Kupfer

Data di pubblicazione: 2000

Origine del record: Il copyright dei dati bibliografici e catalografici e delle Immagini fornite è di Informazioni Editoriali I.E. Srl o di chi gliene ha concesso l’autorizzazione. Tutti i diritti sono riservati.

Ciao

Su Ciao da: 17/03/2010