Chi ha spostato il mio formaggio? (Spencer Johnson)

Immagini della community

Chi ha spostato il mio formaggio? (Spencer Johnson)

Una storiella breve, densa di significati e insegnamenti, che fa comprendere ai lettori l'importanza e il valore del cambiamento, della flessibilità e...

> Vedi le caratteristiche

93% positiva

20 opinioni degli utenti

Opinione su "Chi ha spostato il mio formaggio? (Spencer Johnson)"

pubblicata 01/04/2009 | apesara
Iscritto da : 26/07/2000
Opinioni : 452
Fiducie ricevute : 380
Su di me :
.....
Ottimo
Vantaggi veloce, fa riflettere, carino, utile
Svantaggi ...
molto utile

"Spostati con il formaggio.."

I cambiamenti ci fanno paura. Non ne siamo mai preparati o, a volte, non vogliamo prepararci.
Che sia piu istintivo o facile stare fermi e immobili e sbattere fortemente i piedi e dire che non è giusto è un dato di fatto per molti di noi.
Comprensibile, se vogliamo. A nessuno fa piacere perdere la stabilità, a nessuno fa piacere vedere cambiare un equilibrio che fino a pochi istanti prima sembrava essere duraturo e definitivo.
Ma accade.
E come si fa?
Si vive e ci si adegua.
Facile a dirsi perche poi quando ci si trova nel bel mezzo del cambiamento questo senso di adeguamento viene a mancare.
Che si tratti di lavoro, di famiglia o di sentimenti non ha importanza. Ci sarà sempre da rimboccarsi le maniche e affrontare nuovamente la ricerca di un qualcosa di prezioso, di un equilibro.

Lo sanno bene i 4 protagonisti di questa fiaba moderna, dapprima nata per analizzare e far riflettere chi, in ambiente lavorativo, subiva cambiamenti impattanti, ma che puo' essere estesa senza difficoltà alcuna a 360° alla vita di tutti i giorni.
Nasofino e Trottolino sono due topini mentre Tentenna e Ridolino sono due gnometti di dimensioni pari a quella dei topini e rappresentano quelle parti caratteriali che ognuno di noi ha e che tira fuori per affrontare la vita. Ovviamente la lettura scivola veloce e in un'ora, vi ritroverete a vivere questa avventura con i 4 protagonisti ma soprattutto vi ritroverete in ognuno di loro e riconoscerete nelle loro azioni gli stessi modi di affrontare la vita che voi stessi avete vissuto.
Il cambiamento per loro è dato dallo spostamente del Formaggio che puo' benissimo essere interpretato come la felicità che a sua volta per ognuno di noi per essere una carriera lavorativa eccellente, una relazione importante o qualsiasi altra cosa. Ognuno di loro in base al proprio profilo affronterà questo spostamento in un determinato modo.
Io sono alla seconda lettura, perche talvolta certi concetti sfuggono, e rileggerli, riassimilarli in qualche modo puo' aiutare a rimettersi in gioco e a capire che fermarsi non è mai la soluzione. Anche quando le paure sono più forti e immobilizzano.. anche quando si ha la convinzione che il nuovo non sarà mai buono come il vecchio.

Da leggere.


Valutazione della community

Questa opinione è stata letta 748 volte e valutata
90% :
> Capire la valutazione di quest’Opinione
molto utile

La tua valutazione su questa opinione

Commenti su questa Opinione

  • marak76 pubblicata 13/05/2011
    simpatico..
  • roevola pubblicata 16/11/2010
    questo non fa per me. ;-))
  • ilpaolino pubblicata 08/10/2010
    IL TOPO SA....
  • Sei d’accordo con quest’Opinione? Hai qualche domanda? Effettua il log-in con il tuo account Ciao per poter lasciare un commento all’autore Connettersi

Offerte "Chi ha spostato il mio formaggio? (Spencer Johnson)"

Prodotti simili più popolari

Informazioni sul prodotto : Chi ha spostato il mio formaggio? (Spencer Johnson)

Descrizione del fabbricante del prodotto

Una storiella breve, densa di significati e insegnamenti, che fa comprendere ai lettori l'importanza e il valore del cambiamento, della flessibilità e dell'apertura al nuovo. Nasofino e Trottolino sono topolini, Tentenna e Risolino sono gnomi grandi come topolini. Tutti e quattro vivono nel "Labirinto" e sono alla ricerca di un "Formaggio", che li nutra e li faccia vivere felici. Il "Formaggio" è la metafora di quello che vorremmo avere dalla vita: un lavoro soddisfacente e appagante, una bella relazione d'amore, tranquillità economica. Il "Labirinto" è il mondo in cui cerchiamo quello che desideriamo: l'azienda in cui lavoriamo, la famiglia, la comunità in cui viviamo. I personaggi devono fronteggiare dei cambiamenti inattesi, uno di loro affronta il mutamento con successo e scrive sui muri del Labirinto quello che ha imparato dalla sua esperienza. E proprio queste parole saranno lo spunto per scoprire come gestire il cambiamento, per subire meno stress e avere più successo nel lavoro e nella vita.

Caratteristiche Tecniche

EAN: 9788820030971

Tipologia del prodotto: Libro

Autore: Spencer Johnson

Traduttore: A. Guaraldo

Numero totale di pagine: 112

Alice Classification: Psicologia

Editore: Sperling & Kupfer

Data di pubblicazione: 2000

Origine del record: Il copyright dei dati bibliografici e catalografici e delle Immagini fornite è di Informazioni Editoriali I.E. Srl o di chi gliene ha concesso l’autorizzazione. Tutti i diritti sono riservati.

Ciao

Su Ciao da: 17/03/2010