Chi ha spostato il mio formaggio? (Spencer Johnson)

Immagini della community

Chi ha spostato il mio formaggio? (Spencer Johnson)

Una storiella breve, densa di significati e insegnamenti, che fa comprendere ai lettori l'importanza e il valore del cambiamento, della flessibilità e...

> Vedi le caratteristiche

93% positiva

20 opinioni degli utenti

Opinione su "Chi ha spostato il mio formaggio? (Spencer Johnson)"

pubblicata 25/04/2004 | ZIOFRED
Iscritto da : 08/03/2001
Opinioni : 277
Fiducie ricevute : 185
Su di me :
vorrei recensire l'intera discografia dei Genesis fatemi sapere se siete interessati. zf
Ottimo
Vantaggi spiega come reagire al cambiamento
Svantaggi non sempre ci si riesce
molto utile
Contenuti
Reperibilità
Qualià Materiale

"ridolino amico mio....."

copertina

copertina

Quando mi hanno consigliato di leggere questo libro di Spencer Johnson ho pensato mi volessero prendere per il c....
poi complice l'op di tiziana(in arte tiz-taz, che saluto) il sospetto che in questo libro ci fosse del buono mi è venuto quindi detto fatto!
il libro si legge in un pomeriggio sono poche pagine, un centinaio, anche se ogni tanto, bisogna fermarsi a riflettere su cosa si sta leggendo.
la storia è molto breve a una rimpatriata tra compagni di scuola uno racconta una storia che ha avuto molta importanza per il suo successo. In un labirinto ci sono due topolini nasofino e trottolino e due gnomi ridolino e tentenna che vivono mangiando formaggio. nel labirinto ci sono posti conosciuti e posti inesplorati. Inizialmente i nostri quattro soggetti scoprono il deposito F un deposito pieno di formaggio (che per i quattro è alimento base). col tempo le riserve si assottigliano, e allora come reagiranno i nostri soggetti? riusciranno a trovare altre risorse come ridolino, oppure no come tentenna legato al mantere lo stato delle cose all'infinito?.....leggetevi il seguito.
Come dicevo davanti al cambiamento, abbiamo tutti reazioni differenti chi riesce ad accettarlo subito, chi invece non ci riesce per niente come tentenna e chi tramite una serie di ragionamenti riesce a trovare nel cambiamento un'opportunità come ridolino, questo libro è parso una via differente di leggere le possibilità che la vita offre e di dare spazio alle opportunità sebbene il costo rischio beneficio inizialmente possa essere gravoso . Uno può anche avere una promozione sul lavoro ma questa implica maggiori oneri e alla fine anche maggiori ritorni(in sostanza molto più formaggio)
trovo la lettura di questo libro molto interessante e molto utile perchè effettivamente apre gli occhi sulle situazioni dove il cambiamento rappresenta un incognita che viene troppe volte ingigantita dalle nostre fobie e dalla pigrizia di voler mantenere lo stato di equilibrio delle cose .
In questo libro uno finisce per riconoscersi un po' in uno dei personaggi e riesce a capire le sue ritrosie e a riderci sopra e forse a superarle o quanto meno a trovere una modalità di affrontarle.
la riflessione finale è stata che bisognerebbe provare sempre a guardare oltre l'ostacolo sebbene questo non sia affatto facile.
se avete sempre vissuto i cambiamenti come una necessaria inevitabile rottura di scatole è bene che leggiate questo libro.

Valutazione della community

Questa opinione è stata letta 2576 volte e valutata
83% :
> Capire la valutazione di quest’Opinione
molto utile

La tua valutazione su questa opinione

Commenti su questa Opinione

  • mr.aunbi pubblicata 23/04/2008
    sembra un libro simpatico
  • silvia84 pubblicata 23/10/2005
    me l'ha inviato su msn un mio amico spagnolo, un paio di settimane fa...ho iniziato a leggerlo ieri....ahahahahah, ridolino e trottolino?!?!? non ci sarei mai arrivata ad una traduzione del genere, visto che in spagnolo si chiamano corriendo y oliendo, che non c'entra praticamente un tubo! ciao
  • unik pubblicata 14/11/2004
    l'ho appena comprato.. inizierò presto a leggerlo.. credo sia molto utile... ciao
  • Sei d’accordo con quest’Opinione? Hai qualche domanda? Effettua il log-in con il tuo account Ciao per poter lasciare un commento all’autore Connettersi

Offerte "Chi ha spostato il mio formaggio? (Spencer Johnson)"

Prodotti simili più popolari

Informazioni sul prodotto : Chi ha spostato il mio formaggio? (Spencer Johnson)

Descrizione del fabbricante del prodotto

Una storiella breve, densa di significati e insegnamenti, che fa comprendere ai lettori l'importanza e il valore del cambiamento, della flessibilità e dell'apertura al nuovo. Nasofino e Trottolino sono topolini, Tentenna e Risolino sono gnomi grandi come topolini. Tutti e quattro vivono nel "Labirinto" e sono alla ricerca di un "Formaggio", che li nutra e li faccia vivere felici. Il "Formaggio" è la metafora di quello che vorremmo avere dalla vita: un lavoro soddisfacente e appagante, una bella relazione d'amore, tranquillità economica. Il "Labirinto" è il mondo in cui cerchiamo quello che desideriamo: l'azienda in cui lavoriamo, la famiglia, la comunità in cui viviamo. I personaggi devono fronteggiare dei cambiamenti inattesi, uno di loro affronta il mutamento con successo e scrive sui muri del Labirinto quello che ha imparato dalla sua esperienza. E proprio queste parole saranno lo spunto per scoprire come gestire il cambiamento, per subire meno stress e avere più successo nel lavoro e nella vita.

Caratteristiche Tecniche

EAN: 9788820030971

Tipologia del prodotto: Libro

Autore: Spencer Johnson

Traduttore: A. Guaraldo

Numero totale di pagine: 112

Alice Classification: Psicologia

Editore: Sperling & Kupfer

Data di pubblicazione: 2000

Origine del record: Il copyright dei dati bibliografici e catalografici e delle Immagini fornite è di Informazioni Editoriali I.E. Srl o di chi gliene ha concesso l’autorizzazione. Tutti i diritti sono riservati.

Ciao

Su Ciao da: 17/03/2010