Lavoratori a cottimo e altre disquisizioni in tema

2  25.07.2006

Vantaggi:
§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

Svantaggi:
§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

Consiglio il prodotto: No 

anika55

Su di me:

Iscritto da:01.01.1970

Opinioni:63

Condividi questa opinione su Google+
In media l'opinione è' stata valutata molto utile da 44 utenti Ciao

Se andaste a cercare, su un normale dizionario, la definizione del lavoro a cottimo, trovereste questa risposta: la retribuzione è a cottimo, quando il compenso è stabilito in base alla quantità di prodotto realizzato (cottimo a misura), o sulla base del tempo impiegato, per raggiungere un determinato risultato (cottimo a tempo).

Trasponendo questa definizione su ciao, non è altro che il compenso che percepiamo per le nostre opinioni, valutate in base alle letture e votazioni ottenute, ma soprattutto, riguardo ai passaggi per cui siamo pagati per le valutazioni commentate, che facciamo agli altri iscritti a ciao.

Nella mia breve esperienza su questo sito, vi dirò che mi sono fatta sommariamente idea delle principali categorie di persone e del diverso modo di scelta, per cui stanno all'interno di questa comunità.

Probabilmente, il comportamento di ognuno, varia anche dal motivo prinicipale per cui si sono iscritti.

Colui che ha scelto ciao, per poter leggere di prima mano tutte le valutazioni fatte sui prodotti in commercio e quindi poter avere indicazioni all'acquisto, sarà più attento alla lettura degli altri, piuttosto che interessato a scriverne di proprie in proposito. Probabilmente leggerà più volentieri le info commerciali, piuttosto che le opinioni scritte sul ciao cafè. Se ha fatto l'iscrizione con un interesse diciamo ludico, solo finalizzato ad acquisti in futuro ben motivati, non sarà contemporaneamente alla ricerca del guadagno e quindi avrà, sostanzialmente, una lettura più attenta, conscio del fatto che acquistare oculatamente, vuol dire anche risparmiare e al contempo essere al sicuro da fregature sul prodotto sbagliato.

Colui che viceversa è alla ricerca di lavoro e magari lo cerca da diverso tempo in rete, e, nei suoi girovagare, si è imbattuto nelle informazioni con cui si pubblicizzano "lavori da casa" e fra questi ha trovato ciao, sarà molto attento a capire come fare, per guadagnare il massimo in poco tempo. Avrà cercato tutti i modi utili, per incrementare il guadagno all'interno di ciao e messo in pratica, i suggerimenti trovati.
Sarà quindi lanciato a scrivere molte opinioni, nel più breve tempo possibile, ma soprattutto, pervaso dalla necessità di dover acquisire più consensi possibili ai suoi scritti, così in breve tempo finirà per davvero a trovarsi nella condizione di cui sopra, di lavoratore a cottimo a tutti gli effetti.

Necessario per farsi conoscere è andare a leggere tutte le opinioni vecchie e nuove e commentarle tutte, anche con frasi brevi, di poco spessore, l'importante è il passaggio e che rimanga l'impronta di esso. Nel breve, è matematico riceverà riscontri anche nel suo box e quindi il suo diventerà un lavoro a tutti gli effetti, per cui dovrà correre per riuscire a stare dietro a tutti gli obblighi, che questa strada gli impone. La sua scelta lo obbliga anche a valutare prodotti "marziani" che lui non conosce minimamente e di cui magari non è un granchè interessato, ma se nella giornata non c'è altro, sarà costretto a farlo. L'importante è che i numeri presenti nel suo conto diventino grandi in fretta.

Vi è poi la categoria dei saggi, coloro che raggiunti i vertici della classifica ciao, si sono già imposti all'attenzione degli altri per il numero di opinioni scritte, date dalla lunga permanenza sul sito e dal fatto che sono conosciuti e amici di tantissime persone e hanno numeri di fiduciati degni di nota. Costoro hanno una vita decisamente più rilassata, tant'è che sono usi entrare meno spesso dei novellini, leggono e commentano "paternalisticamente" le opinioni dei nuovi iscritti, preferibilmente scrivono poche opinioni, ma per far rimarcare la loro fama, chiaramente devono essere di quelle con un'ottima impronta, da potersi definire "capolavori d'autore" e sono quelli che anche solo nello scrivere l'opinione su un normalissimo cono gelato, ne faranno un testo quasi da antologia di scuola.
Qualcuno di questi, comunque ha la necessità di fare, per il tempo di permanenza sul sito, il lavoratore a cottimo, per i commenti ricevuti da ricambiare, per i messaggi che trovano nel loro box, per continuare ad essere considerati i personaggi che giustamente sono diventati.


Adesso veniamo al motivo per cui ho scritto questa opinione e l'ho inserita nella categoria delle valutazioni.
Il motivo è semplice volevo dire la mia in proposito.
Appartengo al primo gruppo di persone descritto più sopra. Ossia, sono stata motivata ad iscrivermi, in quanto la mia famiglia ha necessità di fare, entro un lasso di tempo di sei mesi circa, acquisti molto importanti per la propria casa, cambiando all'80% dell'arredamento che abbiamo adesso. Ecco che, stando sempre collegata in rete per motivi anche di lavoro, mi sono imbattuta su tantissimi siti di mobilieri e ne ho scelti alcuni per le immagini viste sui loro siti.
Dopodichè, ho deciso di voler avere informazioni dai consumatori che li avevano acquistati, e mi sono imbattuta su valutazioni, a volte positive, ma spesso anche molto negative al riguardo.
Cosicchè ho deciso che fosse meglio fare un'iscrizione all'interno di ciao, visto che, proprio dai suoi iscritti, avevo avuto queste informazioni necessarie affinchè il mio acquisto risultasse oculato.
Ed eccomi ad oggi. In questi mesi ho letto molto di quello che mi interessava e scritto qualcosa di quello che penso al riguardo di alcuni prodotti che conosco, raccontato di alcune vicissitudini di salute o qualche frammento della mia vita passata, o semplicemente scritto qualche opinione sulla città in cui abito, che secondo me, deve fare ancora un sacco di strada, affinchè diventi davvero un bel posto per viverci.

Non sono un'esagitata nei commenti e spesso salto a piè pari opinioni che al momento non mi sono di interesse alcuno. Mi focalizzo sulle cose che più conosco, ma ho letto anche molto altro sul ciao cafè, che non disdegno, perchè a volte contiene scritti molto interessanti.
Ma per dirla in altri termini, sono poco interessata al discorso fiducia, al discorso punti che io un po' paragono alla "raccolta punti" che troviamo anche per varie catene commerciali, e preciso subito che su queste raccolte, io sono sempre stata un po' negata. A volte, pur acquistando, non faccio caso ai regali e mi dimentico delle scadenze.

Continuando, per non andare fuori tema, specifico anche che ho scritto tutte opinioni dettate da quel che piace a me, o dal fatto che ritenessi utile informare altre persone sulla pericolosità di alcune scelte, consigli che mi sento di fornire agli altri, anche in funzione della maturità data dalla mia età anagrafica.

Con una particolare vicenda, che mi ha vista protagonista involontaria di un atto di censura da parte dello staff, dopo aver scritto la mia opinione sul modo di fare di codeste persone, una mia opinione è entrata a far parte della categoria delle più lette, e, pur non arrivando in vetta, visto che l'argomento era di qualche interesse anche per altri, ho ricevuto più visite del solito, più commenti e nel box, messaggi di solidarietà per la mia disavventura.

Tutto ciò mi ha fatto chiaramente molto piacere, ma in un certo senso, ho provato un po' di sconcerto per il comportamento di alcuni visitatori, di cui non faccio i nick, che hanno continuato a fare i lavoratori a cottimo, dandomi anche la sensazione, credo obiettiva, che non avessero letto con sufficiente attenzione ciò che avevo scritto, e che i loro commenti, fossero stati fatti a prescindere da quanto avevo esposto.

Mi rivolgo quindi a loro, dicendo che non mi interessa che entriate nel mio ciao a valutarmi, solo perchè vi sentite in obbligo di farlo. Il passaggio io lo intendo in un altro modo, se fatto meccanicamente perchè è un dovere, svilisce ciò che l'opinionista che l'ha scritto, si aspetta di avere in cambio. Non sentitevi in obbligo di valutare le mie opinioni, solo perchè faccio parte della lista dei vostri autori preferiti.
Leggetemi con attenzione, se ne avete voglia, o se ciò che ho scritto non vi piace, passate oltre. Avrò meno valutazioni, forse, ma almeno so che quelli che mi hanno visitato, lo hanno fatto per decisione spontanea e motivata dal piacere della lettura, o semplicemente perchè, ciò che ho scritto, li ha interessati veramente.
Ringrazio tutti fin d'ora per la pazienza.
cordialmente
Anika

Condividi questa opinione su Google+
Link Sponsorizzati
Valuta questa Opinione

Che utilità avrà questa Opinione per una persona che sta prendendo una decisione d'acquisto?

Istruzioni su come votare

Commenti su questa Opinione
brunag

brunag

14.03.2013 01:05

waw sei una storica qui su ciao:-)))beh io leggo e se mi piace voto e se non mi pace voto lo stesso per rispetto di chi ha preso tempo per illuminarmi:-)))

waffy7

waffy7

17.11.2012 18:57

se nessuno vigila...

commark

commark

10.12.2009 09:38

Opinione sempre valida: anche io ho l'impressione che diverse persone valutino meccanicamente senza lerggere e che valutino in base a delle simpatie.Ma non bisognerebbe valutare l'opinione?

Pubblica commento

max. 2000 caratteri

  Pubblica il tuo commento


Le valutazioni dell'Opinione
Questa Opinione su Ciao Valutazioni è stata letta 944 volte ed è stata così valutata dagli iscritti:

"Eccellente" per (33%):
  1. nospi
  2. ciuccio11
  3. el_despertar
e ancora altri 18 iscritti

"molto utile" per (67%):
  1. brunag
  2. Maryjo79
  3. Signorina_C
e ancora altri 39 iscritti

La valutazione generale di questa Opinione non si basa solo sulla media delle singole valutazioni.