Cile in generale

Immagini della community

Cile in generale

> Vedi le caratteristiche

100% positiva

9 opinioni degli utenti

La tua offerte non ha dato alcun risultato

Opinione su "Cile in generale"

pubblicata 09/09/2007 | SarinaV
Iscritto da : 26/01/2001
Opinioni : 16
Fiducie ricevute : 7
Su di me :
Ottimo
Vantaggi attraversare tutti i paesaggi che mi vengono in mente, accoglienza incredibile
Svantaggi lontano, viaggio costoso, necessità di molto tempo
molto utile
Bellezze naturali
Ospitalitá
Attrazioni
Gastronomia
Efficienza trasporti pubblici

"Fino alla fine del mondo"

Chiloé, barca

Chiloé, barca

Un viaggio fino alla fine del mondo.
E' questo che potete aspettarvi.

Il Cile è uno dei paesi naturalisticamente piu' vari al mondo. Con i suoi quasi 53 mila km di lunghezza, il clima e i paesaggi del Cile vanno da quello secco e caldo del deserto di Atacama, a nord, ai ghiacci delle Torri del Paine, Patagonia, passando per le foreste sempreverdi e fino all'Antartide.

Tra le due estremità (il deserto e i ghiacci), non sono meno suggestivi laghi, vulcani, i 32 parchi naturali (a cui si aggiungeranno riserve e "monumenti naturalistici nazionali"), i "salares" (deserti di sale), le coste e le spiagge (.... km), montagne e ghiacciai (ancora superstiti nonostante il global warming) della Cordillera delle Ande, le isole (dalla vicina Chiloè all'isola piu' lontana dalla terra ferma del mondo, la mitica isola di Pasqua).
Ad ogni luogo corrisponde poi una vegetazione ed una fauna peculiari e, spesso, uniche al monedo (ricordiamo le foreste di Araucarie della IX regione).
E' impossibile riassumere in poche righe la bellezza e la varietà naturalistica di questo paese.

Infine, non sono certo da meno, la varietà di culture e popolazioni che vivono in Cile. Se la maggioranza della popolazione cittadina è sicuramente -a livello culturale e di stile di vita- occidentale (o occidentalizzata), risultante da incroci di vario tipo tra europei e indigeni, discendenti di spagnoli e migranti italiani, tedeschi ecc.., nelle campagne e nelle periferie delle città, solitamente tra gli strati piu' poveri della popolazione, è possibile trovare ancora gruppi e comunità indigene che conservano ancora, almeno parzialmente, le loro culture e tradizioni.

Io, piu' che per turismo, ho vissuto in Cile qualche mese per studiare una di queste popolazioni, e i progetti di recupero della culutra locale di questa.
Ho comunque fatto qualche giretto lungo il paese, quindi posso permettermi di scrivere un po' di cose.

---------

NOTIZIE UTILI:

Sicurezza:
il Cile è uno dei paesi piu' sicuri al mondo, sia dal punto di vista politico (la democrazia è stabile ora), che sanitario (l'acqua è pulita, anche se non è consigliato bere dal rubinetto non c'è bisogno di mangiare solo verdure cotte).
Nessuna vaccinazione è obbligatoria.

Come arrivare:
in aereo, ovviamente, a meno che non vogliate fare la traversata atlantica e il periplo dell'America del sud -interessantissimo se avete abbastanza tempo..-
Io ho viaggiato con l'Iberia e la LAN Chile, che sono associate, con scalo a Madrid e a Santiago del Chile. Non è possibile atterrare in Cile dall'estero in un'altra città, tutto passa per Santiago.
Potendo scegliere (sempre che non viaggate con altre compagnie, anche se questa opzione era quella che a me dava meno scali, quindi non so se le altre siano poi cosi' convenienti) cercate di prendere il volo Madrid-Santiago con la LAN e non con l'Iberia. Dispone di aerei notevolmente piu' moderni e comodi, oltre che di un personale davvero gentilissimo.

Documenti necessari:
Passaporto, valido fino a 6 mesi dopo la data del ritorno. Visto obbligatorio solo per un soggiorno superiore ai 3 mesi. All'entrata in Cile la dogana vi lascia una carta turistica che da diritto a tre mesi di soggiorno. Non la perdete! In caso abbiate bisogno di un po' piu' di tempo, basterà fare un salto nella vicina argentina per avere, al ritorno in Cile, una nuova carta turistica. Non so, pero', quanto a lungo vi convenga farlo..

Clima:
di tutto e di piu'. Ricordatevi solo che le stagioni sono invertite ;)

Fuso orario:
A seconda delle stagioni, dalle 4 alle 6 ore in meno. Quando in Europa è estate, le ore sono 6.

Costo della vita:
Sicuramente meno caro che in Europa, piu' caro rispetto alla maggioranza dei paesi dell'America Latina.

Trasporti:
Ottimi. Si trova di tutto, dagli autobus antiquati a quelli che non ci sognamo neppure qui. Il prezzo è una discriminante. Ma quello che per i cileni è caro, per noi grazie al cambio non lo è. Quindi per i viaggi piu' lunghi possiamo permetterci autobus di prima classe senza spendere molto. Tra l'altro, per molte compagnie di autobus è possibile riservare e acquistare i biglietti online. Numerosi anche i voli interni che, date le distanze, puo' essere utile considerare.
L'unico problema è che i posti piu' sperduti, in cile ancora tanti, in questo modo non sono raggiungibili. Se avete intenzione di visitarli potete noleggiare una macchina. meglio, in realtà, noleggiare una jeep o una "camioneta" (un pick-up), dato che le strade di campagna sono al 99% sterrate. Mi comunicano che servirebbe una patente internazionale, non so se la nostra patente europea sia valida. In alternativa, farvi amico di qualcuno disposto a portarvi in cambio del costo della benzina mi sembra un'ottima e possibile alternativa. La popolazione è molto accogliente.

Guide Consigliate:
Lonely Planet, Routard. Sono le uniche complete che si trovano anche qui. Affidabili.

Stile di vita:
Molto occidentale. Non pensate di andare in un paese sottosviluppato. Il Cile presenta, tra le sue contraddizioni, aspettimolto piu' moderni rispetto alla nostra realtà.

-------

SUL WEB:

Sito italiano di un'agenzia specializzata sul Cile:
http://www.exploringchile.com/index.asp

Sito della LAN Chile:
http://plane.lan.com/index-es-cl.html

Alcune compagnie di autobus:
http://www.turbus.cl/
http://www.jac.cl/pasajeros.htm
http://ww w.busescruzdelsur.cl/

Sito delle stazioni degli autobus del Cile:
http://www.chilebuses.cl/termin.htm

Corporazione Nazionale Cilena dell'Ambiente:
http://www.conama.cl/portal/1301/channel.html

Governo del Cile:
http://www.gobiernodechile.cl/index/index.asp
----

LETTURE CONSIGLIATE:

Isabel Allende, La casa degli Spiriti. O qualsiasi altro. La Allende, scrittrice cilena, sa rappresentare molto bene l'ambiente di una matriarcalità tutta alla cilena.

Pablo Neruda, Veinte poemas de amor y una canción desesperada. O qualsiasi altra cosa di Neruda vi ispiri. Neruda rappresenta molto bene il Cile sia dal punto di vista naturalistico, che politico.

Charles darwin, Viaggio di un naturalista intorno al mondo.

Bruce Chatwin, in Patagonia.


MUSICA cilena CONSIGLIATA

- Violeta Parra
- Victor Jara
- Los Jaivas
- (gli ormai troppo ascoltati) IntiIllimani (all'inizio della loro carriera)

Valutazione della community

Questa opinione è stata letta 9112 volte e valutata
60% :
> Capire la valutazione di quest’Opinione
molto utile

La tua valutazione su questa opinione

Commenti su questa Opinione

  • konan23 pubblicata 15/01/2010
    Ottima opinione!!!
  • paropiri pubblicata 11/03/2008
    Nei miei prossimi viaggi non c'è il Cile.....ci vuole molto tempo e tanti soldi....cose che mi mancano....^__^.....CIAO
  • SarinaV pubblicata 12/10/2007
    x mrtvtr: Ops! Ho corretto, mi era scappato un zero! GRAZIE!
  • Sei d’accordo con quest’Opinione? Hai qualche domanda? Effettua il log-in con il tuo account Ciao per poter lasciare un commento all’autore Connettersi

Informazioni sul prodotto : Cile in generale

Descrizione del fabbricante del prodotto

Ciao

Su Ciao da: 04/09/2000