Come sono cambiate le vostre vite a seguito dello sviluppo tecnologico e la diffusione di internet?

Immagini della community

Come sono cambiate le vostre vite a seguito dello sviluppo tecnologico e la diffusione di internet?

> Vedi le caratteristiche

81% positiva

27 opinioni degli utenti

La tua offerte non ha dato alcun risultato

Opinione su "Come sono cambiate le vostre vite a seguito dello sviluppo tecnologico e la diffusione di internet?"

pubblicata 09/03/2017 | Mats1990
Iscritto da : 30/04/2015
Opinioni : 368
Fiducie ricevute : 221
Su di me :
Buono
Vantaggi Molti vantaggi per il lavoro e lo svago
Svantaggi Pericoloso nelle mani sbagliate
Eccellente

"La mia esperienza con internet!"

Come sono cambiate le vostre vite a seguito dello sviluppo tecnologico e la diffusione di internet?

Come sono cambiate le vostre vite a seguito dello sviluppo tecnologico e la diffusione di internet?

Ciao a tutti!

Innanzitutto voglio ringraziare lo staff e Rysonance per questo interessante argomento di attualità.
Sono nato alla fine del 1990, quindi faccio parte di quella fetta di persone che vengono chiamate Millennials (o generazione Y), come ha suggerito il sito, dato che prima non sapevo di queste diciture!
Visto l'argomento di attualità parla della mia generazione ho deciso di scrivere questa opinione e dato che la mia generazione è cresciuta con internet, ho deciso di descrivere come il mio utilizzo della rete sia stato durante gli anni.

Come ho conosciuto internet

Ho fatto la conoscenza di internet nell'inverno del 2003, quando un tecnico informatico è stato a casa mia per portarmi il mio primo PC desktop. Prima di allora non avevo mai usato internet, anzi, non utilizzavo praticamente mai nemmeno il PC alle scuole medie.
Per il primo anno usavo il computer solo una volta a settimana, per fare ricerche o per giochicchiare. Alla fine delle scuole medie l'ho utilizzato per la mia tesina di terza. Nell'inverno del 2004, oltre che all'enciclopedia e i piccoli giochi, ho iniziato ad utilizzare internet: ricordo ancora (ma senza nostalgia) il vecchio modem 56k, con il quale la velocità di internet era davvero scarsissima. Il mio primo approccio con il web è stato propiziato da un programma molto in voga tra i giovani della mia scuola: Msn Messenger. Era un programma molto semplice, che permetteva di chattare con le persone all'altro capo del computer. A 14 anni usavo internet per una oretta al giorno, passando la maggior parte del tempo a parlare con amici e soprattutto amiche. Anche perché con quella velocità non si poteva fare molto altro. Era un programma molto carino ai tempi ed era una buona piattaforma per chiacchierare, cosa che facevo solo con persone che conoscevo realmente. Son sempre stato una persona prudente, sin da piccolo, e non avevo proprio intenzione di cacciarmi in qualche guaio conoscendo persone solo virtualmente.

Da ragazzino oltre a questo programma di chat e qualche ricerca, non usavo molto internet, ho la fortuna di avere amici del mio paese e di poterli frequentare spesso: a quell'età giocavamo spesso a calcio in un parco, oppure ai videogame, quindi il mio utilizzo di internet era limitato.

L'avvento della connessione a banda larga

L'avvento dell' adsl ha cambiato il mio modo di utilizzare internet, ma per questo ho dovuto aspettare fino a 17 anni! Abito in un piccolo paese, nel quale la banda larga è arrivata molto in ritardo rispetto ai grandi centri. Tutt'ora non ci sono grandi connessioni, ma questo è un altro discorso.
Con una connessione veloce ho potuto vedere video su Youtube, una manna dal cielo per chi divora canzoni e vuole conoscere sempre nuovi gruppi come. Anche adesso, mentre scrivo questa opinione, sto ascoltando un fantastico disco dei Thank You Scientist.
Oltre che ai video, ho avuto accesso a molti programmi gratuiti scaricabili dalla rete, con cui ho imparato a fare diverse cose: per citare un esempio, ho scaricato una office suite gratuita, con la quale ho imparato ad usare Excel e Power Point, programmi che poi si sono rivelati utili nello studio, ma ancor di più nel lavoro. L'unico programma che utilizzavo alle superiori era Autocad, dato che ho studiato come geometra.

Come ho utilizzato internet negli ultimi anni e come lo uso ora

Durante il periodo universitario internet è stato fondamentale per gli studi. Spesso i professori caricavano lezioni in rete, quindi internet era necessario per potervi accedere. Oltre a questo la rete serviva per iscriversi agli esami ed era l'unico modo per farlo. Oltre a ciò delle ricerche online erano necessarie per approfondimenti sulle tematiche trattate a lezione e per capire meglio gli argomenti trattati.

Dopo la scuola mi sono gettato a capofitto nella ricerca di lavoro, facendo delle prime esperienze lavorative che, per ora non mi hanno portato nessun lavoro stabile, ma solo diverse esperienze a tempo determinato. Ora utilizzo le rete per cercare lavoro, dato che le agenzie per l'impiego e privati si avvalgono della rete per pubblicare offerte di lavoro. Chiaramente non è il mio unico mezzo di ricerca e di contatto con le agenzie o privati, ma rappresente una alternativa. Inoltre mi è capitato addirittura di fare un colloquio via Skype, ottenendo un lavoretto estivo appena laureato.

Poi, ovviamente, ho conosciuto ciao.it, un bel sito dove pubblicare opinioni su prodotti che mi sono piaciuti o meno, guadagnando anche qualche soldino, che non fa mai male.

In questo modo internet ha influito nella mia vita. Ho deciso di non parlare di social network, perché ritengo che essi non siano importanti per me, anche se li frequento.

Internet nel mondo del lavoro

Internet viene spesso associato allo svago ed è forse il motivo per cui viene utilizzato di più: social network, youtube e anche molti giochi gratuiti richiedono la connessione internet. Avendo lavorato in un ufficio nello scorso anno, posso assicurarvu che il web spesso facilita le cose. Innanzitutto per le mail, un mezzo di comunicazione molto utile per scambiarsi file. Se invece dobbiamo inviare cartelle più pesanti ci sono servizi che sfruttano l'indirizzo mail per l'invio di informazioni. Chiaramente la mail contiene un testo e tramite quello si possono scrivere delle cose, senza per forza dover chiamare tutte le volte.
Oltre alla posta elettronica possiamo lavorare direttamente su dei cloud, delle cartelle online che permetto di archiviare i file su dei server. Oltre che ad avere a disposizione i nostri dati ovunque vogliamo, possiamo estendere l'accesso a più persone, permettendo che tutte possano lavorare su quella cartella.
Personalmente ho utilizzato un servizio chiamato Dropbox all'università, visto che ero parte di un gruppo da nove persone che lavorava su un unico progetto. Ci siamo trovati molto bene, dato che in questo modo abbiamo potuto suddividerci il lavoro in modo tale da vedere sempre gli sviluppi dei progetti degli altri.
Lo svago e internet

Internet è un potente mezzo di svago. Si possono trovare molti modi per passare il tempo.
Il mio modo preferito è stato quello di giocare online a degli fps, anche se è qualche mese che non li uso più. Tramite quei giochi ho potuto giocare contro molti avversari italiani e non, divertendomi molto. Giocare con persone reali è una bella sfida, dato che spesso è molto più difficile rispetto a giocare contro il computer.
Dopo aver messo a riposo i videogame ho iniziato a guardare serie tv e film online, grazie alla piattaforma Netflix. E' un comodo abbonamento che permette di vedere i titoli della sua libreria su smart tv, pc e dispositivi mobili. Trovo molto interessante questa piattaforma, ha rivoluzionato il mio modo di vedere la tv.

Tablet, smartphone & internet a portata di mano

Lo sviluppo tecnologico ha portato con sé telefoni cellulari dotati di connessione internet, che si sono poi evoluti negli smartphone. Assieme ai tablet sono dei dispositivi molto pratici da portare con sé fuori casa. Avere internet ovunque può essere sempre utile, per svariati motivi. Personalmente io uso spesso le mail e averle sempre in tasca è molto comodo per me. Negli anni di università era utile sapere gli orari dei pullman per tornare a casa dalla mia facoltà, specialmente per quanto riguarda i bus urbani. Ovviamente si possono usare smartphone e la rete anche per svago, a me la scorsa settimana è capitato di dover aspettare un ora in città prima di un colloquio di lavoro e la rete mi ha aiutato a non annoiarmi, assieme ad una bella camminata.
La potenza di internet: riflessioni personali
Dopo aver parlato del mio rapporto con internet negli anni, ho deciso di proseguire con qualche spunto di riflessione.
La rete è un mezzo di informazione e un mezzo di comunicazione molto potente. Tramite essa si può comunicare in modo istantaneo, si può cercare qualsiasi argomento che vogliamo conoscere o approfondire. Come ogni cosa potente e potenzialmente pericolosa, internet va utilizzato con un po' di cervello.
Ciò che ho appena detto mi porta a parlare di una tematica molto seria ed importante: l'utilizzo del web da parte dei bambini. La generazione successiva alla mia nasce in un periodo dove ci sono molti dispositivi elettronici che funzionano attraverso internet, come smartphone, tablet, televisori e computer. Chiaramente i bambini sono attratti da tutti questi dispositivi, ma reputo sia fondamentale educarli sin da piccoli su cosa sia internet e su come funzionino computer e altri aggeggi elettronici.
Con questo intendo due cose:
  • è importante educare i bambini ad utilizzare tutti i dispositivi dotati di schermo con moderazione, compresa la normale tv. Inoltre è fondamentale che ci sia sempre qualcuno vicino che controlli i piccoli, per tenerli lontani da contenuti del web che non vanno bene per loro;
  • è importante anche che i ragazzini imparino ad utilizzare il computer. Magari non all'asilo, ma alle scuole medie e superiori sì. I pc vengono usati molto nel mondo del lavoro, ogni giorno aumenta il loro utilizzo ed è importante saperli usare.

Personalmente non amo che i bambini piccoli abbiano accesso ai telefonini, penso sia meglio che all'asilo e alle elementari giochino con altre cose. Però non mi voglio dilungare troppo sull'argomento, ognuno cresce i propri figli come meglio crede. Con questo paragrafo ho semplicemente voluto dire che non è tutto oro ciò che luccica, ossia non tutto quello che c'è su internet è un bene ed è giusto educare i bambini ed i ragazzini ad un corretto utilizzo.
I pericoli su internet

Prima vi ho detto che bisogna educare i più piccoli perché internet può nascondere delle cose non piacevoli.
Oltre che ai contenuti non adatti ai minori, come dei film horror o altro, ci sono altre minacce sul web, come il cyber-bullismo. Molti ragazzini hanno sofferto per delle prese in giro e degli insulti sui social. Adesso non è l'occasione giusta per parlare di queste cose, ma volevo solo spendere due parole per dirvi che non è tutto bello quello che c'è su internet, ma possono esserci delle cose non belle. Internet è accessibile a tutti, anche a chi ha cattive intenzioni. Quindi non bisogna dare tutto per scontato, ma vi consiglio sempre di essere prudenti.

Conclusione

Dopo avervi detto il mio rapporto con internet e con la tecnologia ad esso legata negli anni, siamo arrivati alla conclusione. Mi è piaciuto molto scrivere di questo tema e non vedo l'ora di leggere altre opinioni a riguardo. Internet è ormai entrato nel quotidiano e permette di velocizzare il lavoro e, perché no, avere molte possibilità di svago.
E' utilizzato per tantissime cose ormai, grazie alla sua grande velocità di trasmissione di dati.

Spero la lettura sia stata di vostro gradimento, alla prossima!

PS: aggiungo due foto, una del mio modem per internet, una di una schermata (casuale) di Netflix, servizio che uso attraverso internet

- Mats -


Valutazione della community

Questa opinione è stata letta 199 volte e valutata
91% :
> Capire la valutazione di quest’Opinione
Eccellente

La tua valutazione su questa opinione

Commenti su questa Opinione

  • tammy.75 pubblicata 16/03/2017
    eccellente
  • Bellatrix72 pubblicata 16/03/2017
    complimenti per il premio
  • Katta pubblicata 15/03/2017
    Credo che difficilmente riuscirei ad immaginarmi senza internet oggi come oggi!! Utilissimo, ma ovviamente è sempre avere gli occhi ben aperti!! ;-)
  • Sei d’accordo con quest’Opinione? Hai qualche domanda? Effettua il log-in con il tuo account Ciao per poter lasciare un commento all’autore Connettersi

Informazioni sul prodotto : Come sono cambiate le vostre vite a seguito dello sviluppo tecnologico e la diffusione di internet?

Descrizione del fabbricante del prodotto

Ciao

Su Ciao da: 02/03/2017