Con la  B

Immagini della community

Con la B

> Vedi le caratteristiche

77% positiva

1241 opinioni degli utenti

La tua offerte non ha dato alcun risultato

Opinione su "Con la B"

pubblicata 24/04/2012 | c19591959
Iscritto da : 01/06/2005
Opinioni : 519
Fiducie ricevute : 335
Su di me :
Sono un pacifista ma ............ Si vis pacem, para bellum ergo non porgo l'altra guancia.
Accettabile
Vantaggi ?????????????
Svantaggi ??????????
Eccellente

"Baggianate alias spargere allarmismo e approfittarsi della gente"

formula chimica della canfora

formula chimica della canfora

dedico questa opinione a due ciaoine che hanno dimostrate di essere persone molto intelligenti e disposte ad accettare le critiche se motivate Rossella1978 e misslucy.
Se ci fossero più persone aperte mentalmente e del loro stampo ed in grado di far funzionare le proprie celluline grigie (come direbbe Mr. Poirrot-Gate ) forse il sito ci guadagnerebbe. Meet come Rossella 1978 e Misslucy mi hanno chiesto più volte se esiste un sito più attendibile del biodizionario. ebbene si tale sito c'è ed è Wikipedia .
Vedete spesso nel Biodizionario ci sono delle incongruenze come i parabeni valutati a volte con pallini verdi a volte con pallini gialli ed a volte addirittura con pallini rossi. Il problema è che TUTTI i parabeni per avvelenamento cronico sono cancerogeni (però poichè in genere sono messi in delle creme non credo che ve li mangiate la mattina spalmati su una fetta biscottata. a me in genere le creme da spalmare sulla pelle non piacciono preferisco i patè ma anche li magari saranno pieni di conservanti. Rossella 1978 una volta mi pose questa domanda " Quindi secondo te sarebbe piu' utile dire solamente il tipo di sostanza e basta? ovvero se è vegetale o silicone? " Dove probabilmente con Silicone intendeva una sostanza ottenuta dal petrolio tramite reazioni chimiche. Ebbene cara Rossella a volte un prodotto "chimico" è molto più innocuo del corrispondente "naturale" e questo anche se consideriamo i danni all'ambiente. Non ci credete? bene vi porto un piccolo esempio. La Canfora la sua molecola potrete vederla in figura 1 ed è la stessa sia se ottenuta per via sintetica che per via "naturale" ovvero estraendola per distillazione frazionata della corteccia o dei rami (ma andava bene qualunque altra parte della pianta) del Cinnamomum camphora . La canfora naturale viene estratta dalle piante adulte di circa 50 anni. Alberi di 4 metri di circonferenza forniscono circa 300kg di canfora cristallizzata. Per estrarre la canfora in modo non artigianale ma industriale, si sottopongono le foglie ed il legno spezzettato alla distillazione con vapor d'acqua. Si ottiene una percentuale dell'1,2-1,5% di canfora e di 0,5% di olio; le percentuali variano tra estate ed inverno. La canfora grezza presenta di solito molte impurità, come acqua, ferro, olio di canfora, sabbia, legno. Acqua e olio vengono eliminati per pressione o per centrifuga; l'acqua può esser eliminata anche tramite il cloruro di calcio o calce viva. Altre impurità vengono eliminate tramite cristallizzazione o sublimazione. La canfora viene poi posta in commercio in blocchi sferici, pesanti da 1,5 a 4 kg, bianchi, cristallini, semitrasparenti e elastici. Con questo procedimento dunque da un albero di 50 anni (ma si deforestiamo pure le foreste del borneo) otterremo 300 kg di canfora pura al 98 % (abbiamo un 2 % di terpeni che sono cancerogeni ma è un particolare trascurabile) In più avremo un consumo energentico imponente e un uso tale di acqua che basterebbe a dissetare un centinaio di persone per una ventina di giorni (almeno ) Abbiamo però l'alternativa chimica che consiste in reazioni a basso contenuto energetico a partire dalla trementina che si ottiene per macerazione chimica delle corteccie e delle foglie delle conifere (quindi non serve abbatterle ) . A questo punto dunque è meglio un prodotto chimico o uno "naturale" . Non sò basta far funzionare le celluline grigie (vero Mr. Poirrot-gate?)
E poi mi chiedo ma come care donne stiamo quì a sindacare sui petrolati e sui siliconi da mettere sui capelli o sulla pelle e poi pur di aumentare di un paio di taglie il vostro decoltè siete disposte a farvene inserire un paio di litri sotto la ghiandola mammaria? stiamo parlando di prodotti come i parabeni e poi per allisciarvi due rughette di espressione siete disposte a farvi iniettare nella regione periorbitale la tossina botulinica? Per piacere coerenza !
Comunque tornando a noi : ho notato che molti Ciaoini citano l'Inci ormai senza nemmeno sforzarsi più di tradurre in Italiano il nome della sostanza .
Però in tale maniera si facilita l'incomprensione .
Ad esempio cosa direste se vi dicessi ossido di Idrogeno? che brutto nome mi fà pensare a qualche cosa che non và . eppure se ve lo chiamo acqua invece lo riteniamo un elemento prezioso e da salvaguardare. : L'Idrossido di sodio che nel biodizionario ha un pallino verde ad esempio se ve la chiamo soda caustica vediamo quanti di voi sarebbero disposti a mettersela in faccia. Quindi occhio di un prodotto se volete giudicarne l'inci la prima cosa da fare è tradurre in Italiano il nome chimico .
Una volta tradotto in Italiano poi andatevi a cercare il prodotto chimico su Wikipedia o su gogle o su altro motore di ricerca. Non affidatevi mai alle parole di una sola fonte come ad esempio il Biodizionario o altri ma mettete sempre a confronto più di una opinione o più di un giudizio su quella molecola e poi svegliate la vostra capacità critica. Seguire solo pedissequamente il Biodizionario od un altro sito sarebbe come apprendere le notizie seguendo solo il TG4 quando ne era Fede il direttore.

Mi piacerebbe che questa mia farneticazione risvegliasse anche solo la curiosità e la capacità critica di qualcuno !

Valutazione della community

Questa opinione è stata letta 764 volte e valutata
59% :
> Capire la valutazione di quest’Opinione
Eccellente

La tua valutazione su questa opinione

Commenti su questa Opinione

  • tartarughella pubblicata 21/02/2015
    Io lo uso ma con criterio confrontando con le altre fonti
  • saggiaopinionista pubblicata 08/10/2012
    mi hai distrutto una certezza! così diventa ancora più complesso valutare un prodotto! (..e non sono tra quelle che sta attenta a ua cremina per poi riempirsi di due taglie in più! ) ma in effetti, hai ragione!
  • FELI333 pubblicata 05/09/2012
    molto interessante grazie
  • Sei d’accordo con quest’Opinione? Hai qualche domanda? Effettua il log-in con il tuo account Ciao per poter lasciare un commento all’autore Connettersi

Informazioni sul prodotto : Con la B

Descrizione del fabbricante del prodotto

Ciao

Su Ciao da: 20/07/2000