Con la  C

Opinione su

Con la C

Valutazione complessiva (2310): Valutazione complessiva Con la  C

 

Tutte le opinioni su Con la C

 Scrivi la tua opinione

'''C come Cuore, Canendario, Canettone'''

5  02.12.2011 (17.12.2011)

Vantaggi:
sempre

Svantaggi:
.  .  .  .  .  .  .  .  .

Consiglio il prodotto: Sì 

gelidastella

Su di me:

Iscritto da:02.11.2011

Opinioni:37

Condividi questa opinione su Google+
In media l'opinione è' stata valutata Eccellente da 88 utenti Ciao

Beneficenza.
una parola di cui tutti conosciamo bene il significato,
una parola che spesso intimidisce perchè non ci si sente portati o perchè non si è nella condizione economica per aiutare gli altri,
eppure spesso basta un piccolo gesto che messo insieme a quello di altri diviene un grande gesto.
La beneficenza ha inizio con l'era del Cristianesimo che imponeva ai ricchi di aiutare i poveri in rispetto dell'insegnamento evangelico.
Negli anni si è trasformata, evoluta, ramificata ma il concetto è sempre lo stesso, aiutare e fare del bene.
Numerosi sono gli Enti, le Associazioni e le Onlus alle quali possiamo dare il nostro contributo, sono tutte fondamentali, si occupano tutte di problemi seri e importanti,
grazie ai fondi ricavati fanno grandi cose e hanno necessità di aiuti concreti.
E' chiaro però che se come me appartenete al ceto medio-basso non avete la possibilità di devolvere grosse somme e nemmeno sostenere più associazioni e allora come scegliere a chi dare aiuto?
Non è facile certamente, io vorrei aiutare chiunque ma chiaramente ho i miei limiti.
E allora scelgo di aiutare una o più categorie tra le tante che mi stanno più a cuore.
Tempo fa non mancavo mai di fare la mia piccola donazione ai banchetti in piazza ogni qual volta le varie Onlus organizzavano iniziative per raccogliere fondi, come ad esempio quella del sacchetto di Mele per la Vita per combattere la sclerosi o Le Arance della Salute a sostegno dell'Airc come anche l'azalea o l'orchidea per L'Unicef, sono solo alcuni esempi di iniziative che credo siano note a tutti voi.
All'epoca però non sapevo che ricerca significasse anche vivisezione e sperimentazione sugli animali, il sapere ti apre gli occhi e i miei occhi hanno viste cose orrende! animali legati, ingabbiati, sottoposti ad esperimenti terribili, tagliati, ricuciti, avvelenati... insomma un abominio che si nasconde dietro la parola ricerca e che io non posso e non voglio incentivare in alcun modo.
Come ho detto beneficenza equivale a fare del bene, ma si può forse ritenere bene sperimentare un nuovo farmaco o una nuova terapia o ancor peggio un insulso cosmetico se per far ciò si deve arrivare a far soffrire e spesso far morire povere anime innocenti? Certo che no! Perciò finchè non verrà abolita qualsiasi forma di sperimentazione e vivisezione animale io non devolverò più un solo spicciolo alla ricerca.
Tra gli argomenti che mi stanno molto a cuore ai primi posti vi è senza dubbio la tutela e il rispetto per gli animali e la lotta contro il randagismo.
Se però mi addentrassi in tale questione rischierei di stilarvi un papiro e di andare fuori dall'argomento principale che mi sono prefissata di esporvi, cercherò quindi di andare dritta al sodo anche se ogni argomento tralasciato meriterebbe di essere approfondito ed evidenziato.

Lo scorso anno attraverso Facebook e grazie ad un'amica che mi ha suggerito la pagina sono venuta a conoscenza di un'associazione, I Miei Amici, riconosciuta e iscritta al Registro Del Volontariato Regione Sardegna n. 708, che si occupa di accudire un centinaio circa di cani abbandonati ospiti di un rifugio sito in Ghilarza, piccola cittadina in provincia di Oristano, Sardegna.
Il rifugio I MIEI AMICI nasce dall'amore, dalla forza e dalla tanta buona volontà di una ragazza di nome Flavia Carta.
Il suo grande amore per gli animali e per i cani in particolare la spingeva a raccogliere ogni cane che incrociava per strada e che vedeva in evidente stato di bisogno, fu così che in breve tempo si ritrovò ad accudire, pulire, sfamare, curare, una sessantina (numero variabile) di cani, denutriti, malati, feriti, terrorizzati
Fotografie per Con la C
  • Con la  C Pizzo
  • Con la  C I Canettoni
  • Con la  C Huskina
  • Con la  C Pepito
Con la  C Pizzo
Lui è Pizzo, taglia piccola,nato nel 2002, va d'accordo con gli altri cani.. cerca casa!!!
e soli!
L'impegno di Flavia è enorme, dedica ogni momento del suo tempo ai suoi figli come ama definirli ma le difficoltà sono immense, troppe per una sola persona, troppe quando non si hanno soldi, immense quando ci si mette di mezzo pure uno sfratto.
Il rifugio dove sono ospiti questi cani è infatti posto su di un terreno privato, non è a norma in tutti i sensi, manca la corrente elettrica, manca l'acqua, le cucce sono casette messe in piedi alla bene e meglio.
Flavia fa il possibile e anche l'impossibile, mette fondo a tutte le sue risorse fisiche e finanziarie, tiene i box puliti, passa dal macellaio e dal pizzaiolo di paese che gli lasciano ogni giorno degli avanzi per sfamare i cani, fa quello che umanamente può e da sola!!
Arriva lo sfratto... i cani devono al più presto essere trasferiti in una nuova struttura, questa nuova struttura non c'è, o meglio c'è ma non è ultimata sebbene a buon punto, esiste un progetto, il progetto si è già messo in moto ma servono fondi, servono aiuti sia fisici che materiali, servono tante tante cose.
Interviene pure la trasmissione de Le Iene di Italia Uno, sul posto arriva Marco Berry e riesce a mettere in piedi una squadra di volontari sanitari che visitano gratuitamente tutti gli animali, li curano, li vaccinano assicurandosi che i cani siano in condizioni di salute ottimali per poter affrontare l'eventuale trasferimento nella nuova struttura.
Flavia interviene anche in diretta nella trasmissione di Licia Colò ed espone attraverso un intervista quale è il suo impegno quotidiano e quali sono gli aiuti che le occorrono sia da parte della cittadinanza che dal sindaco che dalla regione.
L'unico aiuto che Flavia riceve dalle istituzioni è un piccolo rimborso delle spese sull'affitto, poca cosa in confronto alle spese a cui deve far fronte!
Da qui vorrei rimandarvi direttamente alla pagina di Facebook, vi basterà digitare zampesarde che la troverete subito, e al sito www.zampesarde.it
Da queste due postazioni potrete capire la bella e forte personalità di Flavia, il grande impegno e il grande aiuto di cui necessita.
Potrete prendere visione dei video che vi faranno conoscere Flavia e i suoi amici, potrete guardare le foto dei cani, leggerne di ognuno la storia, condividere, adottare, contribuire, vedere con i vostri occhi il vecchio canile e il nuovo, i progressi fatti e lo stato dei lavori, e venire a conoscenza delle varie iniziative in programma o in corso
Quando un buon progetto prende piede, quando progredisce, quando la gente risponde ad appelli di persone come Flavia non si può che essere felici e pensare che forse l'umanità non si sta dirigendo speditamente verso il baratro dei sentimenti.
Ora Flavia può avvalersi dell'aiuto di persone di cuore che collaborano con lei, soprattutto nel gestire la pagina di Facebook, il sito internet, occuparsi di staffette quando un cagnetto trova a casa nel nord Italia, collaborare con collette alimentari per reperire cibo per cani, medicinali e quant'altro.
Le cose procedono bene, la situazione è migliorata ma l'impegno cresce, l'aiuto non basta mai, i fondi non bastano mai, di cagnetti (e anche qualche gatto) da curare e adottare ce ne sono sempre, come non mancano le persone senza dignità ne umanità continuano ad abbandonare i cani davanti al canile, quindi l'emergenza è continua!
Tra le iniziative in attualmente in corso ve ne sono due legate al periodo natalizio e altre come l'invio oggetti e materiali e donazione di piante per creare spazi verdi.


Raccolta di fondi attraverso offerte per "acquisto" del Canendario e del Canettone.
Ci tengo sottolineare che l'intero ricavato delle offerte ricevute in cambio di Canendari e Canettoni verrà completamente, totalmente devoluto in favore del rifugio di Flavia Carta I Miei Amici.


Il Canendario

Facile intuire di che si tratta.
I simpatici ospiti del rifugio I miei Amici si sono allegramente prestati a posare per gli scatti che vanno a comporre il Canendario 2012.
Misura cm 29 x 42 cm ed ogni mese avrete sulla parete l'allegra compagnia di uno dei tanti amici che attraverso l'acquisto del Canendario andrete ad aiutare,
inoltre le caselle dei giorni sono abbastanza spaziose per rendere possibili annotazioni e appuntamenti.
Qualora foste interessati, e io mi auguro di si, il costo del Canendario è di 10,00 euro (+ € 2,50 s.p.), più sotto vi elencherò (per comodità vostra) contatti e modalità che comunque
potrete facilmente visionare sia sul Sito Zampasarde.it che sulla pagina Facebook dell'Associazione.


Il Canettone

E questo devo dire che mi ha davvero esaltata!
Buono, profumato, morbido, a scopo benefico e eticamente perfetto!
Una variante di panettone ma completamente Vegan ovvero nessun ingrediente è di provenienza animale.
Niente burro, ne latte, ne uova e nonostante ciò fragrante e gustoso!!
Che dite amici, non è forse un dolce perfetto?
Festeggiamo il Natale senza sofferenza animale?
Io ci sto, infatti ho ordinato il Canettone per me e per i miei amici.
Ho contattato Vito , uno dei collaboratori, mi sono messa d'accordo per tempi e modalità e in pochi giorni i Canettoni
sono arrivati a casa mia seguiti da una scia fragrante.
Gli ingredienti sono:
farina tipo ''o''
uvetta sultanina
succo di agave
acqua
margarina vegetale
lecitina di girasole
sale marino
lievito naturale
aroma naturale di vaniglia
olio essenziale di arancia

Il Canettone da 750 gr è racchiuso in una busta di cellophane per preservarne freschezza e morbidezza, avvolto a sua volta nella confezione finale, una busta di carta con l'immagine logo del Canettone e
chiusa a mò di panettone tradizionale da dei nastrini di rafia, semplice ma di sicuro impatto.
Anche il costo del Canettone parte da un'offerta minima di 10,00 euro. (+ € 9,00 s.p)


Dona Un Albero

L'area sulla quale si sta ultimando il nuovo rifugio è completamente spoglia di alberi,
un ambiente ideale per i pelosetti dovrebbe avere spazi aperti verdi e con alberi che possano proteggere soprattutto durante il periodo caldo dal sole cocente,
per questo l'Associazione lancia un nuovo appello e chiede di donare qualsiasi tipo di alberello o pianta,
sementi o rampicanti, insomma qualsiasi cosa possa fare verde e rendere l'ambiente più armonioso, grazioso e accogliente.


Contribuisci Donando Oggetti e Materiali

La nuova struttura che a breve ospiterà i cagnetti del rifugio di Ghilarza è quasi ultimata, i lavori sono a buon punto e ora ciò di cui si ha bisogno sono le varie carte e i vari permessi,
per poterli ottenere però la struttura deve rispecchiare i requisiti che la legge impone.
Mancano oggetti vari come:
Lavatrice (che sia funzionante ovviamente)
tavolo di metallo per infermeria
armadietto in metallo per abiti
portaflebo in metallo
armadietti per medicinali con serratura
sedie per ufficio
mobiletti vari per ufficio
scrivania
cucina a gas
credenze
tavolo da cucina
divanetto

Queste sono le iniziative attualmente in corso presso l'Associazione I Miei Amici ma vi ricordo che di sostegno, aiuto, donazioni ne hanno bisogno costantemente , un canile ha bisogno oltre che di cibo, di medicinali, detergenti per la pulizia e l'igiene degli animali, detergenti e attrezzature per la pulizia dei box, se avete cucce e trasportini che non vi sono più utili e sono in buono stato non buttateli, donateli ai canili, stesso discorso vale per vecchie trapunte e coperte, così che i pelesotti soprattutto nei mesi invernali abbiano una base calda e morbida dove riposare, insomma tutto ciò che può essere utile a tale scopo non lo buttate, donatelo!!

In chiusura di questa mia opinione vorrei riportare l'attenzione sull'obiettivo principale di questa Associazione Le Adozioni.
Adottare un pelosetto abbandonato è un gesto d'amore, di civiltà e che vi darà immense soddisfazioni.

Se state pensando di prendervi un cane vi esorto a fare un giro tra le foto dei cani di Flavia, in adozione ce ne sono circa 60, hanno tutti urgente bisogno di una casa, di una famiglia, di quell'affetto che gli è stato tolto o mai dato (escludendo quello di Flavia ovviamente) , sono tutti belli e affettuosi, ce ne sono di tutte le taglie e per tutti i gusti.
Molti di loro hanno trascorso gran parte della loro esistenza rinchiusi in canile, sono invecchiati in quei box che sono stati per anni il loro rifugio ma anche la loro prigione, adottare un cane adulto o anziano è doppiamente un gesto d'amore e per loro soprattutto vi consiglio l'adozione a distanza,
Ci sono anche cuccioli, teneri e dolcissimi per i quali urgono adozioni immediate, non si può lasciare che crescano e invecchino anche loro lì dentro.
Se deciderete di aderire alla pagina Facebook condividete, condivide e condividete, le iniziative, gli appelli per gli stalli, la pagina ma soprattutto le foto dei cani in attesa di famiglia, a furia di far girare magari la foto finirà sotto gli occhi della persona giusta.

Se desiderate avere un cane ma per mancanza di tempo o spazi o divieti condominiali o altro non lo potete prendere con voi non dimenticate che si possono fare le ADOZIONI A DISTANZA, ci tengo particolarmente a sottolineare questa opzione perchè so che molte persone vorrebbero con tutto il cuore avere un cane, molti hanno anche i mezzi economici per poter provvedere ad uno o più cani ma magari gli manca appunto il tempo o lo spazio o entrambi, ecco allora che l' adozione a distanza è un modo per prendersi cura di un cane pur essendo impossibilitati a farlo personalmente.
L'adozione a distanza consiste nel scegliere un cane tra tutti quelli che troverete in foto, ricordatevi che i più bisognosi di questo metodo di adozione sono indubbiamente i cani anziani che hanno meno speranze di essere adottati rispetto a cani giovani o cuccioli.
Scelto il cane da sostenere provvederete alla sua cura e sostentamento attraverso versamenti o mensili o annuali, la cifra preventivata per sostenere un cane di taglia media è di circa 30,00 euro mensili ma si può adottare un cane a distanza anche se le disponibilità sono inferiori e comunque potreste sempre organizzare tra amici e parenti una sorta di catena solidale così da fare un'adozione di gruppo. Per approfondire vi rimando ancora una volta al sito e alla pagina di FB.


Indirizzi e contatti per rifugio I Miei Amici di Ghilarza

Flavia è la responsabile del canile I Miei Amici

Vito si occupa della pagina Facebook e delle adozioni per il nord Italia

Alessia del gruppo in Facebook

flavia@zampesarde.it vito@zampesarde.it alessia@zampesarde.it

www.zampesarde.it

Per versamenti di donazioni, iscrizioni soci e adozioni a distanza si possono usare diverse modalità, bonifico bancario, versamento su c.c.postale e postepay ma per i vari codici vi rimando ancora una volta alla pagina FB o sul sito dove troverete tante altre informazioni e anche i contatti telefonici per parlare direttamente con i responsabili qualora vi servisse.

Che altro dirvi se non sostenete, aiutate, adottate!!!

*Le foto dei cani pubblicate mi sono state gentilmente concesse dalla responsabile stessa dell'Associazione.

Ciao Amici e alla prossima! Stella

PS/ Mi informa ora Flavia che i Canettoni, che ogni anno riscuotono un successo maggiore, sono finiti!
Condividi questa opinione su Google+
Link Sponsorizzati
Valuta questa Opinione

Che utilità avrà questa Opinione per una persona che sta prendendo una decisione d'acquisto?

Istruzioni su come votare

Commenti su questa Opinione
mariasole74

mariasole74

06.11.2012 12:15

cercherò di fare pubblicità tra i miei amici...hai perfettamente ragione..

angie32

angie32

26.09.2012 17:12

opinione scritta con passione,se potessi aiuterei anche io ma purtroppo faccio fatica ad andare avanti con l mia salute ............ sono nuova se ti va passa a trovarmi

dannyinco

dannyinco

21.06.2012 17:13

tutto chiaro

Pubblica commento

max. 2000 caratteri

  Pubblica il tuo commento


Le valutazioni dell'Opinione
Questa Opinione su Con la C è stata letta 1472 volte ed è stata così valutata dagli iscritti:

"Eccellente" per (97%):
  1. FlowerInTheSun
  2. lucediluna12
  3. sheldon81
e ancora altri 90 iscritti

"molto utile" per (3%):
  1. IMAC
  2. angie32
  3. dannyinco

La valutazione generale di questa Opinione non si basa solo sulla media delle singole valutazioni.