Coop Voce

Immagini della community

Coop Voce

> Vedi le caratteristiche

71% positiva

48 opinioni degli utenti

La tua offerte non ha dato alcun risultato

Opinione su "Coop Voce"

pubblicata 15/04/2012 | NC22654
Iscritto da : 16/07/2009
Opinioni : 16
Fiducie ricevute : 0
Su di me :
Ottimo
Vantaggi 9 centesimi al minuto senza trucchi o complicazione
Svantaggi Scarsità dei punti di attivazione
molto utile
COPERTURA CITTA'
COPERTURA FUORI CITTA'
QUALITA' TRASMISSIONE VOCALE
SERVIZI AGGIUNTIVI
RELAZIONE PREZZO / PRESTAZIONE

"CoopVoce 9 tutti"

Coop Voce

Coop Voce

In telecomunicazioni un operatore virtuale di rete mobile, è una società che fornisce servizi di telefonia mobile senza possedere alcuna licenza per il relativo spettro radio né necessariamente avere tutte le infrastrutture necessarie per fornire tali servizi utilizzando a tal scopo una parte dell'infrastruttura di un operatore mobile reale .

Nate nel mondo anglosassone, le compagnie di telefonia virtuale acquistano un pacchetto di traffico dall'operatore reale e lo rivendono ai clienti. CoopVoce è stato il primo operatore virtuale italiano, frutto di un accordo fra la compagnia di distrubizione commerciale Coop Italia e la compagnia telefonica Tim. Operativo dal 1° Giugno 2007, dopo un periodo di rodaggio di tre mesi, con un servizio disponibile solo in forma prepagata e sottoscrivibile solo presso i punti vendita Coop aderenti all'iniziativa. Secondo gli ultimi dati disponibili, le linee CoopVoce sono oltre 400 mila, facendone di fatto il terzo operatore virtuale italiano dopo PosteMobile (oltre due milione di linee attive alla medesima data) e Fastweb (oltre mezzo milione).

La penetrazione nel mercato della telefonia mobile italiana appare purtroppo limitata dalla necessità di sottoscrivere i contratti presso i punti vendita Coop aderenti all'iniziativa (quindi non tutti i supermercati/ipermermercati Coop presenti nella penisola). Questo handicap potrebbe essere però colmato dall'ultima, interessante tariffa lanciata dalla compagnia telefonica: 9 tutti: 9 centesimi al minuto verso tutti, fissi e mobili, tariffati a scatti di 30 secondi.

La tariffa è nettamente conveniente rispetto analoghe di altri operatori, che prevedono o scatti alla risposta di 16/19 centesimi (Tim, Vodafone, Wind), o condizioni contrattuali che non stanno in cielo né in terra (Tre, che pretende fra le altre cose, che i minuti di chiamate entranti sul numero beneficiario della tariffa superino quelli in uscita, come se uno potesse decidere quante telefonate riceve e da chi). Apparentemente PosteMobile ha lanciato una tariffa simile, ma con la complicazione di dover associare al telefono una carta PostePay per eseguire le ricariche mensili o direttamente o tramite il cosiddetto menù semplifica, incombenza che richiede una fila da socialismo reale a qualche sportello postale per compilare il relativo modulo e magari sentirsi dire di ripassare perché il computer si è inchiodato proprio in quel momento.

CoopVoce 9 tutti invece non chiede nulla di tutto questo, né spese di attivazione. La portabilità da altro operatore avviene nell'arco dei tre giorni lavorativi (si considerano tali quelli dal lunedì al venerdì esclusi festivi tipo pasquetta), la trasmissione del credito residuo della vecchia Sim avviene nelle 24 ore successive all'attivazione del numero CoopVoce, con un costo variabile da operatore a operatore ma compreso fra uno e cinque euro (informatevi prima, caso mai scaricate il credito residuo telefonando, se non vi conviene).

Anche gli sms sono tariffati 9 centesimi l'uno.

CoopVoce, come detto, viaggia sulla rete Tim, quindi non presenta problemi di roaming o di aree scoperte, salvo qualche località marginale.

Le ricariche, disponibili in tagli da 5, 10, 20 e 50 euro si possono acquistare nei punti vendita Coop; in alternativa si può ricaricare da web con CartaSi, Visa, Visa Electron, Mastercard o Maestro, agli sportelli bancomat abilitati (Unicredit Banca, UGF Banca, Gruppo MPS, Cassa Centrale Banca, Banca Toscana, ING DIRECT - Home Banking), nelle ricevitorie Sisal e Lottomatica.

Personalmente, ritengo un errore che la possibilità di attivazione e ricarica non venga estesa anche ai discount della controllata Dico, ma se la nuova tariffa incontrerà successo, sono pronto a scomettere che le cose cambieranno.


N.B: non so come commentare un commento, comunque a SAT64, che afferma che Wind non ha mai avuto scatto alla risposta, vorrei ricordare che le prime tariffe che lo prevedevano (ipocritamente chiamato "un piccolo addebito alla risposta") sono di circa dieci anni fa, e che attualmente, la tariffa ricaricabile Wind 12, prevede scatto alla risposta di 18 centesimi e tariffa da 12 centesimi al minuto a scatti anticipati di tenta secondi come risulta dal profilo aziendale: http://www.wind.it/it/tariffe/pagina237.phtml?sez=Privati

Valutazione della community

Questa opinione è stata letta 3365 volte e valutata
100% :
> Capire la valutazione di quest’Opinione
molto utile

La tua valutazione su questa opinione

Commenti su questa Opinione

  • yodaverde pubblicata 20/01/2013
    ok
  • iodicoche pubblicata 24/05/2012
    ti pongo una domanda in apposita sezione, grazie!
  • SAT64 pubblicata 16/04/2012
    Rettifico, wind 12 ha lo scatto alla risposta; non lo rammentavo, molto probabilmente perchè l'ho sempre scartato a priori, è antieconomico in tutti i fronti. In base a come utilizzi il telefono attualmente Wind+Super noi tutti ti costa 8 cent/min. tariffato a secondi, senza scatto compresi gli sms (150) utilizzabili in un mese e non hai problemi di copertura, se poi dai un costo agli sms il costo al minuto si abbassa ulteriormente.
  • Sei d’accordo con quest’Opinione? Hai qualche domanda? Effettua il log-in con il tuo account Ciao per poter lasciare un commento all’autore Connettersi

Informazioni sul prodotto : Coop Voce

Descrizione del fabbricante del prodotto

Ciao

Su Ciao da: 03/06/2007