Cosa ne pensate della recente pubblicità sul Buondi Motta ? Siete rimasti turbati o l’avete apprezzata ? Ritenete, in generale, che debbano esistere dei limiti all’ironia?

Immagini della community

Cosa ne pensate della recente pubblicità sul Buondi Motta ? Siete rimasti turbati o l’avete apprezzata ? Ritenete, in generale, che debbano esistere dei limiti all’ironia?

> Vedi le caratteristiche

63% positiva

33 opinioni degli utenti

La tua offerte non ha dato alcun risultato

Opinione su "Cosa ne pensate della recente pubblicità sul Buondi Motta ? Siete rimasti turbati o l’avete apprezzata ? Ritenete, in generale, che debbano esistere dei limiti all’ironia?"

pubblicata 08/10/2017 | Meleri
Iscritto da : 10/11/2015
Opinioni : 171
Fiducie ricevute : 85
Su di me :
Amo le arti figurative e in particolare l'illustrazione, amo viaggiare, leggere e guardare film e serie tv. Amo la mia mansardina e il mio gatto. Recensirò tutto ciò che è attinente alle mie passioni. NO FOTO NO VOTO!
Ottimo
Vantaggi Spot ironico, divertente, che schiaccia i luoghi comuni e colpisce nel segno.
Svantaggi --
Eccellente

"Lo spot che si fa ricordare: missione compiuta!"

Il recente spot, o meglio serie di spot, trasmesso in tutte le tv per pubblicizzare un classico della merenda all'italiana, il Buondì della Motta (da molti ricordato come il caro mottino) ha scosso il pigro rientro dalle vacanze dei consumatori italiani.
Dalla fine di Agosto, infatti, la ditta milanese, grazie alla creatività dell'agenzia pubblicitaria Saatchi&Saatchi italia, ha lanciato questa serie di spot che senz'altro tutti abbiamo visto passare sugli schermi televisivi: lo scenario è quello di un giardino enorme e bellissimo di una splendida villa, nel quale, vicino ad una tavola imbandita una mamma graziosamente è intenta a ornarla di fiori quando una bambina, graziosa quanto petulante, arriva a chiedere di “una colazione leggera ma decisamente invitante, che possa coniugare la mia voglia di leggerezza e di golosità”. La madre le risponde "possa un asteroide colpirmi se esiste una merenda del genere". E l'asteroide prontamente cade dal cielo, schiacciando la miscredente mamma che non tiene conto delle qualità del buondì. Negli spot successivi stessa sorte aspetta il papà e infine il postino, che però viene schiacciato da un enorme Buondì che cade dal cielo.

Quello che colpisce subito è l'ironia dello spot: la grottesca rappresentazione patinata della casa, della famiglia e anche dei momenti da passare insieme sono chiaramente surreali e caricaturali rispetto alla media degli spot dei prodotti destinati alle famiglie. Nella realtà quotidiana della famiglia italiana media, si fa colazione di fretta, raramente insieme, più spesso davanti alla televisione. I consumatori di buondì difficilmente potranno permettersi una casa e un giardino come quelli raffigurati, nessuno avrà un linguaggio affettato e artefatto come quello della bambina e della mamma che invoca l'asteroide a schiacciarla, fino a meritarselo davvero sulla zucca.

L'intento chiaramente non è di creare un trauma ai bambini, loro stessi che sono sicuramente più smaliziati degli adulti al linguaggio televisivo e mediatico sanno che ciò che hanno davanti è finto quanto un cartone animato. L'intento è quello di ribaltare il linguaggio, prendere in giro la televisione stessa e un modo vecchio e surreale di fare pubblicità. Schiacciare i luoghi comuni degli spot che di comune con la realtà non hanno proprio niente.

Eppure, nonostante a qualcuno come me tutto questo discorso appaia piuttosto ovvio, in molti si sono scandalizzati e hanno chiesto a gran voce la censura di questo spot bollandolo come traumatico e diseducativo.
In particolare, gruppi di genitori indignati, molto attivi nei social network quali facebook, si sono scagliati contro la ditta ritenendo che un prodotto "buono" come il Buondì non avesse bisogno di uno spot così crudele verso le mamme, i papà e anche i postini. Al momento non ho notizie se anche associazioni di categoria di Poste Italiane abbiano avuto da ridire, ma forse loro apprezzano un po' di più l'ironia rispetto ai moderni genitori impegnati.

Personalmente non mi sono sentita offesa nè turbata dalla scena. In molti potranno dirmi che è così poichè "non sono mamma", e forse hanno ragione. Intervistate così alcune amiche, mamme ma ancora ironiche e intelligenti, ho scoperto quanto abbiano apprezzato loro stesse lo spot, ritenendolo un accanimento non verso le "mamme" ma verso quell'idea di mamma (e di famiglia) sempre perfette, zuccherose e insesistenti che la pubblicità italiania ci ha propinato dalla sua nascita. Che un discorso petulante e finto venga interrotto anche dalla brutalità dell'asteroide che cade al suolo, non può che essere un sollievo.


L'ironia e lo spot

Che finalmente ci sia un po' di ironia nella pubblicità italiana (all'estero questo avviene da ben più tempo) non può essere che un sollievo. Poichè dobbiamo comunque sorbircela, perchè non pretendere che la pubblicità possa anche essere divertente?
Riguardo all'ironia, io non credo ci debbano essere dei limiti nell'usarla, purchè non sfoci nel cattivo gusto. Ma poichè l'ironia richiede anche intelligenza, difficilmente si potrà sfociare nel cattivo gusto e in quel caso si potrà parlare di umorismo volgare.
Parlando di questa pubblicità un caro amico l'ha assimilata ad un vecchio spot, poi censurato, della vigorsol, nel quale uno scoiattolo dopo aver mangiato la fresca gomma scoreggiava su un bosco in fiamme spegnendone un incendio. Francamente quella non era ironica per nulla, era solo volgare e credo anche controproducente per la casa dolciaria: l'idea che una gomma ti faccia scoreggiare (anche se fresco) non credo sia una cosa piacevole.
Tuttavia io credo che anche in quel caso non ci fossero i presupposti per chiederne la censura, poichè più che spingere i bambini a fare qualche innocente "puzzetta" non è che potesse fare.

Diseducativo o no?

E a proposito di "insegnamenti" che questo spot può dare (o non dare), io ritengo non sia affatto diseducativo. Infatti, per quanto alcuni genitori pensino il contrario, i beneamati figli non sono davvero cuccioli di dei in grado di scagliare asteroidi su mamme innocenti. L'unica cosa forse veramente diseducativa è che quello che colpisce la mamma e il papà dello spot, sembra più un meteorite che un asteroide.

Dirò di più: raramente la televisione è educativa, sicuramente la pubblicità non lo è e non intende esserlo. Lo scopo unico e ultimo di ogni campagna pubblicitaria è quello di farsi ricordare (e in questo caso, con tutte le polemiche suscitate, c'è riuscito alla grande) in modo da spingere a comprare il prodotto.

Non potete davvero credere di delegare la funzione educativa ad un apparecchio televisivo! Così spesso i programmi trasmessi dalla tv, che voi tanto amate e lasciate che anche i vostri figli subiscano, sono infinitamente più volgari, rozzi, violenti e poveri (culturalmente parlando) degli spot da cui vengono interrotti.
Se volete aiutare i bambini a crescere meglio, giocate con loro, iniziateli all'amore per la lettura, inventate storie insieme a loro, magari insegnategli a prepararlo un dolce invece che comprare solo le merendine confezionate.
Saranno persone migliori, più felici e ve ne saranno grati.
In conclusione

Come ho ripetuto più volte nel corpo della mia opinione, lo spot secondo me funziona e ha colpito nel segno: aldilà che possa piacere o meno, ha suscitato tante discussioni. Ne parliamo anche qui su ciao.it, e quindi sicuramente ha riportato alle luci della ribalta un marchio che negli ultimi anni aveva subito una violenta flessione dei suoi affari.

P.S. Spero di non avervi annoiato, e che nessuno si senta offeso dalle mie parole.
P.P.S. Nessuna mamma, papà o postino è stato maltrattato per la redazione di questa opinione.

Valutazione della community

Questa opinione è stata letta 194 volte e valutata
98% :
> Capire la valutazione di quest’Opinione
Eccellente

La tua valutazione su questa opinione

Commenti su questa Opinione

  • bracciola pubblicata 14/10/2017
    A me non piace questo spot, però la tua recensione merita L'ECCELLENTE, *_*
  • kalokagathos120 pubblicata 14/10/2017
    sono pienamente d'accordo con te: opinione eccellente
  • pepppino pubblicata 12/10/2017
    al di là di ogni luogo comune... condivido!
  • Sei d’accordo con quest’Opinione? Hai qualche domanda? Effettua il log-in con il tuo account Ciao per poter lasciare un commento all’autore Connettersi

Informazioni sul prodotto : Cosa ne pensate della recente pubblicità sul Buondi Motta ? Siete rimasti turbati o l’avete apprezzata ? Ritenete, in generale, che debbano esistere dei limiti all’ironia?

Descrizione del fabbricante del prodotto

Ciao

Su Ciao da: 21/09/2017