Country Music Hall of Fame Museum, Nashville

Immagini della community

Country Music Hall of Fame Museum, Nashville

> Vedi le caratteristiche

100% positiva

1 opinioni degli utenti

Opinione su "Country Music Hall of Fame Museum, Nashville"

pubblicata 30/06/2017 | Ciobin
Iscritto da : 08/07/2000
Opinioni : 1570
Fiducie ricevute : 707
Su di me :
E il 6 agosto si riparte!!!!
Ottimo
Vantaggi bellissima visita
Svantaggi nessuno
Eccellente
Qualità
Rapporto qualità prezzo
Collocazione
Orari di apertura
Interesse

"Il regno del Country"

Country Music Hall of Fame Museum, Nashville

Country Music Hall of Fame Museum, Nashville

Se vi dico country e vi dico Stati Uniti, qual è uno dei primi, se non il primo, posto che vi viene in mente? Penso che a quasi tutti venga in mente Nashville e devo ammettere che è così anche per me ancora di più ora che ci sono stata e ho avuto modo di visitare un po' la città e il suo museo più famoso che, guarda caso, è proprio quello di cui vi vorrei parlare oggi.

Prima di addentrarmi nel raccontare un po' il mio ricordo, un paio di informazioni tecniche. I parcheggi i zona non sono moltissimi ma soprattutto sono a pagamento: avevo letto che i controlli venivano fatti ed erano anche molto scrupolosi quindi dovete stare attenti a non sforare sull'orario oppure cercare un parcheggio che vi farà pagare all'uscita. Noi, per evitare tutto ciò, avendo tempo e volendo comunque passare la giornata in città, abbiamo parcheggiato fuori dal centro, su una collina e siamo scesi a piedi. Passeggiata di 20 minuti quindi gradevole e senza grossi problemi.
Detto ciò, abbiamo scelto di visitare solo questo museo e non gli altri più specifici dedicati a Johnny Cash ad esempio, perché noi siamo grandi fan del country quindi un museo di insieme è più che sufficiente.

Il museo è disposto su tre piani e comprende anche alcuni negozi, un paio di posti per mangiare qualcosa, un guardaroba (comodissimo per lasciare tutto e visitare il museo più leggeri) e altri servizi e tour di cui vi parlerò più avanti. Il museo è molto bello, leggermente futuristico, forse un po' troppo visto il genere musicale trattato, però è caldo e accogliente e l'ingresso è davvero molto bello. In realtà ci sono ben tre ingressi, ma vi consiglio di entrare da quello principale così vi troverete subito il teatro sulla sinistra e anche la biglietteria per accedere al museo vero e proprio.
Il primo piano è un piano di servizio mentre la vera e propria esposizione comincia ai piani superiori. Al terzo piano si comincia subito con una carrellata per spiegare l'evoluzione della musica dalle origini fino agli anni Sessanta, arrivati alla fine di questo percorso vi consiglio di dare un'occhiata al video che vi racconterà come la musica country abbia influenzato la televisione. Subito dopo potrete ammirare alcuni strumenti che sono stati usati e/o di proprietà di alcune delle icone di questo genere musicale: da notare anche la loro decorazione (spesso tendente al kitsch) ma comunque molto interessante per capire un po' questo mondo musicale a noi lontano. In questo piano c'è anche una bella esposizione dei dischi d'oro e alcune mostre temporanee: onestamente non ricordo quali erano le mostre che c'erano quando siamo andati noi, ma cambiano abbastanza spesso quindi vi rimando al sito per informarvi meglio in proposito.
Scendendo al secondo piano si riprende in mano la storia della musica country e della sua evoluzione continuando il percorso iniziato al piano di sopra solo che ora si parla degli anni Settanta fino ad oggi. Anche qui avrete modo di vedere alcuni video che raccontano l'evoluzione, anche nei video musicali, del country e di come abbia influenzato buona parte della musica degli USA. Ed è proprio qui, nel secondo piano, che potrete entrare ad ammirare il Music Hall of Fame e magari scoprire alcuni artisti che conoscete già, almeno di nome, e altri che vi sono totalmente estranei.

La visita al museo si è rivelata molto più interessante del previsto anche se il country non è per niente il mio genere musicale preferito: rappresenta però una parte importante della storia degli USA quindi credo che una visita sia quasi d'obbligo. Mi è piaciuto come è stato costruito il percorso perché da un lato c'è una storia, un'evoluzione del genere musicale, ma accanto si possono ascoltare brani, vedere video o spezzoni di video, ma soprattutto si possono ammirare i vestiti di scena, le chitarre, i banjo, le macchine e i dischi d'oro. Insomma, un museo divertente adatto davvero a tutti e poi se siete a Nashville dovete un po' calarvi nella parte, ascoltare Johnny Cash e magari comprarvi un paio di stivali da cowboy (i negozi sono tanti e i prezzi anche). Poi magari scoprirete che il country è un genere musicale che vi può piacere!
A parte tutto ve lo consiglio caldamente così come vi consiglio un giro per la città, soprattutto la sera per gustarvi i suoi concerti, le serate indimenticabili e quelle insegne al neon viste e riviste in tanti film e video (non solo country!). Bella Nashville, bello questo museo.

Vi lascio il link al sito ufficiale per tutte le informazioni pratiche: http://countrymusichalloffame.org/
Buona visita a tutti.

Valutazione della community

Questa opinione è stata letta 159 volte e valutata
91% :
> Capire la valutazione di quest’Opinione
Eccellente

La tua valutazione su questa opinione

Commenti su questa Opinione

  • mrforni pubblicata 08/07/2017
    eccellente
  • Katta pubblicata 05/07/2017
    Non credo di essere così appassionato di musica country da andare a scegliere volontariamente questo museo in caso di visita negli States, però ottimo suggerimento per gli appassionati! :-)
  • tammy.75 pubblicata 04/07/2017
    eccellente
  • Sei d’accordo con quest’Opinione? Hai qualche domanda? Effettua il log-in con il tuo account Ciao per poter lasciare un commento all’autore Connettersi

Prodotti simili più popolari

Informazioni sul prodotto : Country Music Hall of Fame Museum, Nashville

Descrizione del fabbricante del prodotto

Ciao

Su Ciao da: 20/02/2017