La banca e il trading a misura d’investitore

3  13.03.2004

Vantaggi:
Buona operatività e navigabilità, possibilità di investire su diversi strumenti e mercati, diversi profili di conto corrente

Svantaggi:
Pochi servizi accessori, notevoli spese fisse nel trading on line

Consiglio il prodotto: Sì 

Dettagli:

Navigabilita' del sito

Semplicita' operazioni

Assistenza clienti

Utilita' servizio


epy

Su di me:

Iscritto da:16.11.2000

Opinioni:9687

Condividi questa opinione su Google+
In media l'opinione è' stata valutata molto utile da 6 utenti Ciao

Già, sicuramente tra le tante in circolazione, l’offerta di home banking e trading on line in questione, è una di quelle meno conosciute, ma in grado di soddisfare le esigenze di diverse tipologie di persone.
E parlo di Creberg, il servizio on line offerto dal Credito Bergamasco.
Tenere un conto internet con Creberg non costa nulla, né come attivazione, che come gestione dello stesso conto corrente.
Per quanto riguarda il canone mensile abbiamo invece tre formule, a seconda della tipologia dell’investitore.
La prima si chiama Glob@l e prevede un canone gratuito, mentre la seconda si chiama invece Univers@l e vede un costo annuale di 12,91 euro.
La terza infine è denominata Tot@l e vede un canone del valore doppio rispetto il precedente: 25,82 euro.
Parlando invece di trading on line, con Creberg ci sono commissioni pari all’1,75 per mille per ciascuna operazione, con un minimo di 7,95 euro ed un massimo di 24,95 euro.
In più ciascuna operazione vede comunque una spesa di 1,29 euro.
E questo è quanto previsto per l’operatività sul mercato italiano.
Già, perché con Credem si può operare anche negli Stati Uniti (indici Nyse e Nasdaq), in Germania (indice Amex), in Francia (sempre l’indice Amex) e nei Paesi Bassi (indice Aex).
E naturalmente le spese cambiano, a seconda del tipo di conto corrente scelto dal sottoscrittore.
L’utente del conto Glob@l, quello gratuito per intendersi, pagherà 29,95 un fisso di 29,95 euro per ciascuna operazione, mentre il possessore del conto Univers@l 24,95 euro.
Infine, chi ha scelto il conto Tot@l, pagherà “solo” 19,95 euro per ogni operazione.
A tale spesa fissa vanno aggiungi 4,95 euro, sempre per ogni operazione, mentre sugli indici esteri si paga anche l’ordine ineseguito, nella misura di 1 euro ciascuno.
A seconda del tipo di conto corrente, cambiano anche i servizi offerti: nella versione base infatti si ha diritto solo alla newsletter finanziaria ed alle quotazioni, aggiornate sul mercato domestico, ma ritardate sui mercati esteri.
La versione intermedia prevede in aggiunta alla precedente le notizie dell’agenzia di stampa PMF News e la disponibilità dei grafici intraday.
Con Tot@l invece abbiamo anche le quotazioni storiche, oltre che quelle in tempo reale su tutti i mercati, il book a cinque livelli e diverse grafici specialistici su indici ed azioni.
Per quanto riguarda il servizio di trading on line, nella sua ultima versione è possibile anche trattare la compravendita di titoli di stato, obbligazioni e covered warrant.
Insomma, la facoltà di investire su diversi fronti.
Per ulteriori informazioni si può sempre telefonare al numero verde gratuito 800.207207 o visitare il sito internet del Credito Bergamasco: www.creberg.it.
Il servizio in questione presenta una buona operatività e navigabilità, mentre non eccelle particolarmente nei servizi accessori.
I suoi pregi vanno soprattutto nella direzione di un ampio ventaglio di mercati dove operare con il trading on line, oltre che nella personalizzazione del tipo di conto corrente, a seconda delle proprie esigenze e di quanto si vuole spendere.
Questo in aggiunta alla buona qualità del servizio, già descritta in precedenza.
Sul fronte dei difetti, oltre alla scarsezza dei servizi compresi nei tre tipi di conto corrente, va segnalata anche la notevole spesa minima nel trading on line.
In più è molto oneroso operare all’estero, specie per chi ha un conto gratuito (Glob@l) e in particolar modo colpisce la spesa minima da sostenere per ogni operazione, compreso l’ordine ineseguito nei mercati al di fuori di quello italiano.
Quindi, nel complesso pregi e difetti tendono ad equivalersi, per un giudizio abbastanza soddisfacente, ma niente di più.
Siamo lontani dai vantaggi competitivi di big del settore come Fineco e Directa, ma siamo anche ad un livello migliore rispetto a molti altri piccoli e grandi servizi di home banking e trading on line.


Condividi questa opinione su Google+
Link Sponsorizzati
Valuta questa Opinione

Che utilità avrà questa Opinione per una persona che sta prendendo una decisione d'acquisto?

Istruzioni su come votare

Commenti su questa Opinione
ummagumma2

ummagumma2

27.12.2007 23:13

complimenti per la competenza.

epy

epy

15.03.2004 11:19

sì, anche questo conto è piuttosto oneroso.

adri84mj

adri84mj

14.03.2004 11:11

spese, spese e ancora spese, questo non mi sembra un granchè...ciao!

Pubblica commento

max. 2000 caratteri

  Pubblica il tuo commento


Leggi di più su questo prodotto
Le valutazioni dell'Opinione
Questa Opinione su Credito Bergamasco Cb Web è stata letta 3306 volte ed è stata così valutata dagli iscritti:

"Eccellente" per (10%):
  1. ummagumma2

"molto utile" per (80%):
  1. sazzy
  2. walexis77
  3. adri84mj
e ancora altri 5 iscritti

"utile" per (10%):
  1. Stefano.Lucidi

La valutazione generale di questa Opinione non si basa solo sulla media delle singole valutazioni.
Risultati simili a Credito Bergamasco Cb Web