Crescere. Teoria e pratica della psicosintesi (Piero Ferrucci)

Immagini della community

Crescere. Teoria e pratica della psicosintesi (Piero Ferrucci)

È possibile crescere: è possibile conoscere se stessi, affrontare con chiarezza i propri problemi emotivi, usare costruttivamente l'energia aggressiva...

> Vedi le caratteristiche

100% positiva

1 opinioni degli utenti

Opinione su "Crescere. Teoria e pratica della psicosintesi (Piero Ferrucci)"

pubblicata 08/12/2017 | ocborange
Iscritto da : 30/11/2017
Opinioni : 9
Fiducie ricevute : 11
Su di me :
...si avvicina il 2018. Augurii....https://www.youtube.com/watch?v=mAn7ITBoZcQ
Ottimo
Vantaggi moltissimi
Svantaggi nessuno
Eccellente
Contenuti
Reperibilità
Qualià Materiale

"Un libro veramente splendido"

Crescere. Teoria e pratica della psicosintesi (Piero Ferrucci)

Crescere. Teoria e pratica della psicosintesi (Piero Ferrucci)

Un libro che ho riacquistato recentemente perché non sempre le separazioni avvengono nei modi e nei termini di civiltà, sapeva il mio ex marito quale fosse il mio attaccamento per questo libro, così ha visto bene di portarselo via in mia assenza insieme ai cd di musica italiana compresi quelli di Renato Zero, che ho riacquistato, ed anche altro.
Però è anche vero che non mi attendevo fosse in realtà così cinico e vendicativo, le persone non si finiscono mai di conoscere in generale, ma sono proprio nei momenti della loro mancata accettazione che danno il peggio, muovendosi anche in modo vigliacco, fingendosi di essere vittime quando invece sono solo vittime di se stesse perché certi atteggiamenti danno origine alla loro vera auto-definizione. In fondo la cronaca di oggi è piena di esempi di come sia per alcuni necessario ledere le persone non considerando le eventuali conseguenze, i casi ad esempio di ex fidanzati che sui gruppi whatsapp inseriscono frasi contro le loro ex e particolari filmati che in alcuni casi hanno portato al suicidio delle persone oggetto della loro ossessione.
A parte quest’introduzione estremamente personale ora cerco di spiegare cosa sia la Psicosintesi.
E’ una branca della psicologia particolarmente dedicata alla persone che hanno necessità di trovare risposte dentro se stesse,” crescendo” daranno relatività al pensiero altrui nei loro confronti e aumenteranno la propria autostima perché “amandosi” sanno quale è il loro valore. A me è servito a questo primariamente.
Certo non è che si diventi perfetti con la psicosintesi, nessuno lo è, ma certo si diventerà meno influenzabili e con molte consapevolezze in più. Si entrerà in armonia con se stessi.
Darà la possibilità di manifestarsi per ciò che si è senza “armature” scoperti e quindi attaccabili nell’attaccare cercando l’accettazione di chi si ha di fronte. Certo questo tipo di atteggiamento vale la pena attuarlo con le persone per le quali abbiamo stima ,fino a quando la si ha, alle quali siamo legate da sentimenti veri
Sul capitolo Aggressività non può non colpire quanto di William Blake è riportato in corsivo:

Ero infuriato con il mio amico
Gli dissi la mia rabbia, la mia rabbia cessò.
Ero infuriato con il mio nemico
Tacqui la mia rabbia crebbe

Attraverso la psicosintesi invece avviene la trasformazione, la rabbia diventa energia da deviare ed utilizzare in altre attività.
Personalmente, il principio sopra esposto difficilmente riesco ad attuarlo come ho scritto sopra, ma questo è dovuto al mio bagaglio personale, ogni mia piccola conquista nel reale è il risultato di lotta, attuando una linea di non azione a me avviene l’inevitabile infatti determina il tentativo di sopraffazione da parte del contendente. La cosa sorprendente, a volte (piuttosto spesso) mi fermo a riflettere su me stessa, è che persino le cose più facilmente ottenibili dalla stragrande maggioranza delle persone per me diventano conquista e non sempre facile..

Svolgendo gli esercizi di psicosintesi si diventa trasparenti in qualche modo e liberi di essere.
Questo libro mi ha accompagnata per anni con i suoi esercizi svolti con grande costanza, moltissimi sono esercizi di visualizzazione ho imparato ad esempio ad inserire qualsiasi vissuto particolarmente importante per me all’interno di una scatola e quando la riapro ci trovo esattamente quanto ci avevo inserito, la visualizzazione è integra e perfetta.
Vero anche che per me è risulta facile praticare gli esercizi di psicosintesi, non ancora ventenne praticavo il training autogeno, la tecnica del rilassamento per eccellenza che avviene primariamente attraverso esercizi di respirazione. Basti pensare che durante il parto avevo dolori ogni 3 minuti e tra un dolore e l’altro mi addormentai.

Riporto un esercizio di visualizzazione facilmente attuabile da tutti con la raccomandazione di acquistare questo libro al quale sono affezionata veramente per i suoi contenuti e per l’ausilio che mi diede in anni particolarmente difficili per me. Anch’esso è in una scatola dentro di me, sempre pronto all’uso.

DAL CAPITOLO I SIMBOLI

La freccia:

Immaginate di avere in mano un arco e delle frecce. Sentite i piedi solidamente in contatto con la terra. Poi impugnate l’arco con una mano, e la corda con la freccia incoccata con l’ìaltra mano.
Sentite i muscoli delle braccia che si flettono mentre piegate l’arco.
Poi vedete chiaramente di fronte a voi il bersaglio, e puntate la freccia nella sua direzione.
L’arco ora è piegato al massimo, la freccia è puntata son precisione, Sentite quanta energia è accumulata in questa posizione statica.
Ora non dovete fare altro che lasciar partite la freccia, e quest’energia la porta fino al bersaglio.
Ora la freccia è partita. Ne osservate la traiettoria: nulla esiste per la freccia eccetto il bersaglio, nessun dubbio, nessuna deviazione.
Volando perfettamente diritta, la freccia colpirà al centro al bersagli e lì si ferma, vibrando.
Con calma e fiducia, lanciate ancora un paio di frecce verso il bersaglio, e percepite la loro potenza risoluta e concentrata.


https://www.youtube.com/watch?v=wzYD4SABZCU

Malgrado la consapevolezza che miro al bersaglio, per me è anche valido il principio secondo il quale il bersaglio lo si colpisce quando non lo si mira, per me è ormai evidente…di bersagli oggettivamente nella vita ne ho centrati tanti. Solo uno che ho dall’infanzia non ho mai centrato, anzi l’ho centrato.

A parte la frase sopra citata, che indica come le visioni siano decisamente a volte soggettive e così i risultati, questo libro è assolutamente da acquistare. Ha un grande valore affettivo per me..

Le informazioni sul numero di pagine, sui vari capitoli le potete trovare tranquillamente on line.


Valutazione della community

Questa opinione è stata letta 79 volte e valutata
85% :
> Capire la valutazione di quest’Opinione
Eccellente

La tua valutazione su questa opinione

Commenti su questa Opinione

  • catina56 pubblicata 22/12/2017
    eccll
  • Maxianto pubblicata 10/12/2017
    Grazie mille!!!
  • speranza87 pubblicata 09/12/2017
    Eccellente recensione
  • Sei d’accordo con quest’Opinione? Hai qualche domanda? Effettua il log-in con il tuo account Ciao per poter lasciare un commento all’autore Connettersi

Offerte "Crescere. Teoria e pratica della psicosintesi (Piero Ferrucci)"

Prodotti simili più popolari

Informazioni sul prodotto : Crescere. Teoria e pratica della psicosintesi (Piero Ferrucci)

Descrizione del fabbricante del prodotto

È possibile crescere: è possibile conoscere se stessi, affrontare con chiarezza i propri problemi emotivi, usare costruttivamente l'energia aggressiva, immaginare con maggiore vitalità e ricchezza; è possibile affilare la mente e risvegliare l'intuizione, scoprire la propria facoltà di scelta libera, e infine amare in maniera più profonda e consapevole. Questi e altri ancora sono i temi della psicosintesi, il metodo ideato dallo psicologo fiorentino Roberto Assagioli fin dagli inizi del secolo. La psicosintesi è considerata parte della psicologia umanistica, quella 'terza forza' che, assieme a psicoanalisi e comportamentismo, è una componente essenziale della psicologia contemporanea, e che annovera fra i suoi esponenti Viktor Frankl, Abraham Maslow, Rollo May e Carl Rogers. In questo libro Piero Ferrucci presenta numerosi esercizi, assieme a un'esauriente esposizione della concezione psicosintetica, integrata da molti insegnamenti di Assagioli mai pubblicati. Mediante una ricca casistica, Ferrucci mostra la psicosintesi all'opera e fornisce indicazioni pratiche sulle varie tecniche. Infine sono delineati i collegamenti della psicosintesi con altre correnti di pensiero. Il libro è diretto a tutti coloro che sono attivamente interessati alla propria crescita, e a quegli psicologi, educatori, medici e assistenti sociali che desiderano rendere più incisivo il proprio lavoro.

Caratteristiche Tecniche

EAN: 9788834007013

Tipologia del prodotto: Libro in brossura, Libro

Autore: Piero Ferrucci

Numero totale di pagine: 228

Alice Classification: Psicologia

Editore: Astrolabio Ubaldini

Data di pubblicazione: 1981

Origine del record: Il copyright dei dati bibliografici e catalografici e delle Immagini fornite è di Informazioni Editoriali I.E. Srl o di chi gliene ha concesso l’autorizzazione. Tutti i diritti sono riservati.

Ciao

Su Ciao da: 18/01/2011