Dieta a zona

Opinione su

Dieta a zona

Valutazione complessiva (56): Valutazione complessiva Dieta a zona

 

Tutte le opinioni su Dieta a zona

 Scrivi la tua opinione


 


la "dieta non dieta" che funziona!

5  28.10.2005

Vantaggi:
autogestita percui meno faticosa

Svantaggi:
colazione un pò "strana" .  .  .  .

Consiglio il prodotto: Sì 

lohriel

Su di me: sto bene ovunque, ma mettetemi su un palcoscenico e mi sentirò a casa...

Iscritto da:18.07.2005

Opinioni:269

Fiducie ricevute:26

Condividi questa opinione su Google+
In media l'opinione è' stata valutata molto utile da 22 utenti Ciao

...ovviamente se la si segue come si deve!
Quante volte avete provato la dieta miracolosa delle riviste, 3 kg in una settimana, e dopo aver seguito le indicazioni alla perfezione vi siete accorti che nulla è cambiato in voi?
O peggio: quante volte avete mangiato insalatina scondita e quantità enormi di frutta pensando di dimagrire in fretta, trovandovi invece con lo stomaco gonfio e tutta la ciccia al suo posto?
Beh, se pensate che dimagrire voglia dire per forza digiunare, state proprio sbagliando! Il dimagrimento è come una scienza con le sue leggi, a volte anche incomprensibili e soprattutto molto più complesse del diguno=dimagrimento; anzi è molto più corretto dire mangiare bene=dimagrimento.

Sapevate, per esempio, che mangiare un enorme bistecca alla piastra alla sera fa dimagrire di più che un cestone di insalata scondita o di grandi quantità di frutta?
Ogni volta che introduciamo un qualsiasi alimento, o meglio una combinazione di essi, si generano delle attività nel nostro corpo che creano o utilizzano energia, che creano grassi o li distruggono, che creano depositi o li smobilizzano.
Una volta che si capisce come funzionano queste attività, si capisce cosa e come mangiare per dimagrire e soprattutto per mantenere la forma ottenuta.

La dieta a zona è una di quelle diete (non l'unica) che si può usare per dimagrire nei punti giusti e senza il rischio dell'effetto yo-yo.
Il bello della dieta a zona è che è gestibile a seconda dei propri stili di vita, delle proprie attività e delle proprie preferenze in materia di cibo, e se si scelgono i cibi giusti, non si soffre affatto la fame, anzi! Inoltre una delle leggi della dieta è di non far passare mai più di 5 ore tra un pasto e l'altro, quindi è davvero difficile arrivare a sentire i morsi della fame!

Lo sforzo maggiore è all'inizio, quando si deve modificare il proprio modo di alimentarsi, dopodichè, imparato il trucco, non si hanno più problemi neppure al ristorante o al Mc Donald!!!
In realtà se si è già abituati a mangiare di tutto abbastanza regolarmente, non si fa poi così fatica.
E soprattutto i benefici si sentono molto presto, così si è portati a continuare questo regime alimentare.
E' da dire, inoltre, che la dieta fa perdere anche quei rotolini miseri miseri che quasi non si vedono, senza andare ad intaccare seno e guance o ad afflosciare i tessuti (tipico delle diete lampo) poichè non si vanno ad intaccare i muscoli bensì, solo la ciccia sparsa e che a volte neppure si sa di avere!

Ma cominciamo dal principio:

PRINCIPIO BASE: per mangiare "in zona" bisogna mangiare ogni pasto una proporzione corretta tra proteine-carboidrati-grassi (40-30-30) e in nessun caso bisogna evitare di mangiare uno di questi componenti.
- sembra così difficile ma non lo è; esempio: toast pane (carboidrati) - prosciutto e formaggio (proteine e grassi) et voilà siamo in zona!

QUANTO MANGIARE? dipende dalle nostre attività, dalla nostra età e dal nostro fisico. Dopo qualche - semplice - calcolo (le tabelle le potete trovare sui siti che trattano l'argomento o su uno dei numerosi libri) ottenete quanti "blocchetti" 40-30-30 mangiare in tutta una giornata e sarete voi poi a distribuirli come vi piace. Es. dovete mangiare 12 blocchetti? l'ideale è 3 a colazione, 1 a metà mattina, 3 a pranzo, 1 a metà pomeriggio, 3 a cena e 1 prima di andare a letto.

BLOCCHETTO: 40-30-30 (percentuale) di proteine-carboidrati-grassi; qualche esempio? il formaggio grana li contiene tutti e tre, per cui basta solo scegliere le quantità adatte a voi; spuntino in zona da un blocchetto? mezzo aperitivo per i carboidrati, un pezzetto di grana e qualche oliva per le proteine e i grassi. Tutte le quantià e i cibi che contengono proteine, carboidrati e grassi li trovate sempre nei siti o nei libri dedicati.

DIVIETI: non ci sono particolari divieti nella dieta, ne particolari cibi da non mangiare; è ovvio che tra i carboidrati offerti dalla frutta o verdura e i carboidrati offerti dal pane, la prima scelta è la migliore! Ma tutto dipende da quanto dovete dimagrire e in quanto tempo volete farlo.
L'unico vero divieto è NON lasciar passare più di 5 ore tra un pasto e l'altro, altrimenti si esce dalla "zona" e non si dimagrisce.

LA ZONA: la zona è quel particolare stato del fisico in cui brucia più del solito grazie agli alimenti che abbiamo introdotto.
Se si mangia adeguatamente un pasto si rimane in zona per le 5 ore successive, se si mangia due pasti si rimane in zona per tutta la giornata, se si mangia una giornata anche per quella successiva e così via.
Ciò significa che se per qualche ragione "sgarrate" un pranzo o uno spuntino, basta mangiare di nuovo in zona per quello successivo e non si compromette la dieta. E' ovvio però che non deve diventare una regola....

CONCLUSIONI: dicono che sia un regime alimentare iper proteico; ebbene non lo è. E' ovvio che se siete abituati a mangiare due etti di pasta due volte al giorno o mezzo chilo di pane ogni pasto, troverete questo regime alimentare piuttosto rigido e con le proteine in quanità maggiore rispetto ai carnoidrati. Ma badate bene che proteine non sono solo carne: fanno parte anche i formaggi, il pesce e alcuni legumi.
Il bello della zona è poter scegliere cosa mangiare, percui se non potete far a meno del pane o della pasta, mangiatelo pure, a scapito della verdura e della frutta e nelle giuste quantità.
Man mano che ci si abitua a diminuire i farinacei si fa sempre meno fatica e sopratutto, ci si sente sempre meno stanchi e affaticati, soprattutto la mattina.
E soorattutto si dimagrisce!
Assicuro che è più facile provarla che descriverla.

Provare per credere!

p.s. il mio consiglio è cmq di comprarvi il libro che contiene tutti i cibi, le quantità, menù già pronti, le tabelle per il calcolo dei blocchetti e mille altre indormazioni in più sui benefici di questo regime alimentare.

Condividi questa opinione su Google+
Link Sponsorizzati
Valuta questa Opinione

Che utilità avrà questa Opinione per una persona che sta prendendo una decisione d'acquisto?

Istruzioni su come votare

Commenti su questa Opinione
mumiling

mumiling

23.10.2007 15:44

potresti farmi sapere dove leggere di questa dieta??

Lania83

Lania83

06.09.2007 02:23

Non è molto facile per me...ma mi hai convinta...bella opi! :)

sasina71

sasina71

29.08.2007 17:45

... sembra un pò complicata però.... ;-))

Pubblica commento

max. 2000 caratteri

  Pubblica il tuo commento


Le valutazioni dell'Opinione
Questa Opinione su Dieta a zona è stata letta 18004 volte ed è stata così valutata dagli iscritti:

"Eccellente" per (17%):
  1. Lania83
  2. FlippoLappo
  3. elecap
e ancora altri 5 iscritti

"molto utile" per (83%):
  1. sweetdidy
  2. sabrix82
  3. Rock_Betz
e ancora altri 35 iscritti

La valutazione generale di questa Opinione non si basa solo sulla media delle singole valutazioni.