Domino (Tony Scott - USA 2005)

Immagini della community

Domino (Tony Scott - USA 2005)

> Vedi le caratteristiche

58% positiva

18 opinioni degli utenti

La tua offerte non ha dato alcun risultato

Opinione su "Domino (Tony Scott - USA 2005)"

pubblicata 02/12/2006 | eleonorazocc
Iscritto da : 10/02/2003
Opinioni : 396
Fiducie ricevute : 207
Su di me :
Torno o non torno. Torno o non torno. Questo è il dilemma ...:O)
Buono
Vantaggi bella trama, una Keira esplosiva,cast di attori famosi
Svantaggi c'è tanta violenza, potrebbe disgustare o non piacere
molto utile
Regia
Sceneggiatura
Colonna Sonora
Genere
Età minima

"Cacciatrice di taglie."

Come ho già detto molte volte, adoro vedere films con protagonista principale una donna.
Se poi è anche trasgressiva..meglio.
Mi confronto.

Se poi l'attrice in questione è anche una che mi piace, meglio ancora.

Mi gusto la sua interpretazione e colgo di lei ciò che mi si avvicina di più.
Anche se io di trasgressivo...non ho molto.

Domino.
Attrice protagonista Keira Knightley.
Tremendamente cattiva.
Tremendamente aggressiva.
Di una sensualità da dura..che buca lo schermo.

E un cast d'eccezione.
Attori come Mickey Rourke, Lucy Liu, Jacqueline Bisset…

Il film è tratto dalla storia vera di Domino Harvey figlia della modella inglese Paulene Stone e dell'attore Laurence Harvery (protagonista di "Va' e uccidi" a fianco di Frank Sinatra).

Il padre muore quando lei ha solo 4 anni, e le porta via la serenità e la tranquillità di una bimba che può avere tutto.

Cresce con la rabbia dentro.
E' solitaria, taciturna, non va d'accordo con nessuno, prende a botte tutti e si allena con le armi.

Potrebbe avere un futuro da modella visto il meraviglioso corpo. Ma il suo caratteraccio glielo impedisce.

Finisce con il cercare emozioni forti in un mondo che non è fatto per le donne in generale, soprattutto poi per le brave ragazze di buona famiglia.

Dopo aver partecipato ad una prima lezione di un convegno per diventare cacciatori di taglie, si unisce ad una banda di persone poco raccomandabili che danno la caccia ai malviventi: l'ex detenuto di nome Ed interpretato da RourKe, il sensualissimo latino americano Choko, che si innamorerà di lei e Alf, un afgano esperto di bombe.

I quattro cominciano a lavorare in sincronia perfetta tanto da diventare il gruppo di cacciatori di taglie più famoso di Los Angeles.
E tanto da incuriosire un cast televisivo che li vuole riprendere in azione e farli diventare famosi in tv-.

Come vi dicevo, la storia di Domino è vera.
La donna proveniva da una famiglia ricca e famosa ma..sentendosi diversa ha preferito diventare una cacciatrice di taglie.
Era tossicodipendente ed è morta a causa di un' intossicazione da antidolorifici un anno fa, poco prima dell'uscita di questo film nelle sale, in giovane età.

Il film è davvero particolare. La storia intensa e dura, le inquadrature delle scene irregolari, si nota che viene spesso utilizzata la camera a mano, i colori della fotografia sono forti, intensi con ocra e nero dominanti.
E la musica. Sempre presente, quasi invadente.

L'interpretazione di Keira è stata un po' criticata.
Forse si è talmente abituata a vederla recitare in costume da dama con pirati e duellanti, che magari tanti non l'hanno trovata adeguata per un ruolo da cattiva.

A me è piaciuta.
Quel fisico magro, e lo sguardo da dura hanno fatto il loro effetto.

Solo una piccola parte un po' assurda.
La lap dance stona.
Non credo che malviventi si lascino facilmente convincere da un balletto in intimo di una ragazzina.

Quando il gioco è duro e in ballo ci sono armi, droga, e possibilità di finire in galera..beh una bella donna non viene neanche guardata!

Altra critica che io non condivido è che questo film, dovesse avere un regista diverso da Tony Scott.

Io non posso dire la mia a riguardo. Perché guardo i films o vado al cinema per passione di vedere, guardare e passare due ore diverse dal solito.
Quindi non ho voce in merito, riadisco comunque che a me comunque il film è piaciuto.

Christopher Walken, Lucy Liu, Jacqueline Bisset nel film sono un pò sacrificati, proprio perché tutto gira intorno al quartetto.

Mentre è simpatico il ruolo autoironico di Ian Ziering e Brian Austin Green, protagonisti di "Beverly Hills 90210" che interpretano se stessi costretti ad escogitare qualcosa per restare a galla nel mondo televisivo.

Si sa…anche nel cinema, tutto è soggettivo.
Io la visione del film la consiglio.

Poi, ovviamente sta a voi….

Valutazione della community

Questa opinione è stata letta 2351 volte e valutata
88% :
> Capire la valutazione di quest’Opinione
molto utile

La tua valutazione su questa opinione

Commenti su questa Opinione

  • fermick pubblicata 24/07/2007
    ho adorato keira...a me il film è piaciuto moltissimo.. e pure il suo taglio di capelli..
  • ale69mi pubblicata 26/02/2007
    ho preso appunti,ciao!
  • bastianatte pubblicata 11/01/2007
    è uscito il dvd, adesso me lo vedo! ciao!
  • Sei d’accordo con quest’Opinione? Hai qualche domanda? Effettua il log-in con il tuo account Ciao per poter lasciare un commento all’autore Connettersi

Prodotti simili più popolari

Informazioni sul prodotto : Domino (Tony Scott - USA 2005)

Descrizione del fabbricante del prodotto

Ciao

Su Ciao da: 20/08/2006