Opinione su

Dookie - Green Day

Valutazione complessiva (38): Valutazione complessiva Dookie - Green Day

10 offerte a partire da EUR 2,73 a EUR 19,99  

Tutte le opinioni su Dookie - Green Day

 Scrivi la tua opinione


 


 


I GIORNI VERDI DI DOOKIE

5  11.05.2004

Vantaggi:
stupendo  -  grintoso  -  legato a momenti stupendi  -  considerato la rinascita del punk anni 90

Svantaggi:
spesso ridondante nei riffs e nei ritornelli

Consiglio il prodotto: Sì 

Dettagli:

Qualità dei testi

Qualità della musica

continua


conetto

Su di me:

Iscritto da:01.01.1970

Opinioni:180

Video Opinioni:20

Condividi questa opinione su Google+
In media l'opinione è' stata valutata molto utile da 24 utenti Ciao

Proprio ieri sera … ho avuto per caso il loro cd in mano …

I ricordi di un ragazzino che frequentava le scuole medie nel centro della sua cittadina che vedeva in questi cantanti una forma di ribelli senza freni e limiti. Partivo da casa con il walkman e cuffiette alle orecchie con appalla Basket Case e mentre si camminava … l’inimitabile rollio della batteria dettava il passo. E QUINDI SI CORREVA … SI SCAPPAVA … SI ERA FUORI … SENZA FRENI UAAAAAAAAAAHHHHHH !!!

Questi sono sempre stati per me i Green Day, Dookie un vero e proprio Libro sacro della musica capace di rivoluzionare tutto, di affascinare, di sbalordire, di sballare.

: BREVe STORIa Dei GREEn DAy :

Nascono a Berkley dove aveva sede molti anni fa la sede della Lookout Records, dove si incontravano alcuni ragazzi capaci di creare una vera e propria esplosione di rock che è sfociata nella nascita di gruppi come Operation Ivy, Crimpshrine e, naturalmente, i GREEN DAY.

La carriera discografica dei Green Day ha la sua prima overdose nel 1994, quando Mike Dirnt (basso e voce), Trè (batterista) e Billie Joe (voce e chitarra) realizzano un gioiellino incredibilmente straordinario … "Dookie", album che li scaraventa all’improvviso al cospetto del mondo intero vendendo più di 15 milioni di dischi.

L'anno successivo realizzano "Insomniac" e nel 1997 "Nimrod".

Dopo quest’ultimo lavoro i Green Day si prendono un periodo di break.

Dopo 3 anni di riflessione e lavoro poco asfissiante i Green Day sfornano un’ennesimo capolavoro "Warning”.

Con l'album "Warning" si sente quella natura modificata del gruppo: i ragazzi si ripresentano al mondo intero cresciuti e lo dimostrano cominciando a far propri problemi e nuove tematiche esistenziali. La loro musica è più sana e concreta.

Nel 2001 i Green Day pubblicano una specie di Best intitolato "International Superhits" con 21 grandi successi e due brani inediti: "Maria" e "Poprocks & Coke".

: DOOKIe :

E’ il 1994 quando dai bassifondi di un mondo scosso dalla morte di Kurrt Cobain esce "Dookie", un gioiellino unico e tanto raro quanto spettacolare di una band subito considerata come trascinatori di un risveglio mondiale del punk.

Basket Case porta il disco ed il gruppo in cima alle classifiche di tutto il mondo. Un disco nato con poche pretese e che pian piano ha scalato l’impossibile cima delle classifiche inglesi per poi sbalordire quelle europee e americane.

Come ho già detto era inevitabile non parlare di un ritorno

Fotografie per Dookie - Green Day
  • Dookie - Green Day Fotografia 18901 tb
  • Dookie - Green Day Fotografia 18904 tb
  • Dookie - Green Day Fotografia 18905 tb
Dookie - Green Day Fotografia 18901 tb
dookie
prepotente del punk rock, come se non ci fosse stato più nulla dal 1977.

“Dookie” è stato il loro capolavoro, una vera e propria esplosione di punk fuso con quelle cadenze pop che lo rendevano unico nel suo genere. “Basket Case”, “When I Come Around”, “Longview” furono rese icone di una rinascita totale di uno stile che si pensava scomparso, ma che i Green Day riplasmano e rendono straordinariamente unico e nuovo.

I Green Day arrivano a concepire il loro gioiellino dopo aver venduto nei sobborghi del punk di quegli anni più di 500.000 copie dei loro lavori underground. Tutto ciò porterà Green Day ad essere oggetti del desiderio della major.

Firmeranno un contratto con la Reprise Records, e nella primavera del ‘94 esce "Dookie". Dopo l’impatto-successone dei primi due singoli, "Longview" e "Basket Case" e il loro primo video fatto girare su MTV, “Dookie” si stabilizza per più di 5 settimane 5 in testa alle classifiche rock americane diventando una hit.

La partecipazione a Woodstock '94 rende il gruppo utopia della rinascita del punk mondiale e tutto ciò porta ad un incremento incredibile di vendite del loro lavoro, che vince il Grammy '94 come migliore album alternativo.

All’inizio del 1995 esce il loro meraviglioso quarto singolo "When I Came Around" che sballa le classifiche di tutto il mondo restando per circa 7 settimane al primo posto nelle classifiche rock americane ed inglesi.

l'album aveva ormai venduto più di 10 milioni di copie al mondo.

Ogni canzone contenuta nell’album diventa singolo e l’album si ritrova ad aver venduto più di 15 milioni di copie.

Fu la loro consacrazione: è facile intuire perché Dookie per molti ragazzi che hanno vissuto gli anni 90 come me considerino l’album una pietra preziosa della loro generazione, un piccolo capolavoro semplice nelle sue forme e sonorità.

: DOOKIe Ai RAGGi X :

BURNOUT: e si va subito sul veloce e pimpante. Incredibile l’inizio spaventosamente grintoso, ricco di una batteria spasmodica che ti avvolge, ti prende, sembra volerti sconvolgere e ci riesce conquistando il tuo corpo che inevitabilmente comincia a muoversi … ad esagerare nel pogo minimalista. La voce del cantante è pura, vibrante, piena di se: è fresca quindi gradevole. Inutile dire che è una song che sfiora l’allucinante. VOTO: 8 TIME: 2:09

HAVING A BLAST: la batteria è di nuovo protagonista: prevale in tutto con il suo modo così incredibile di impreziosire un pezzo dalla melodia semplice ma allo stesso modo unica. Ci si perde nel voler seguire con calma i segnali spasmodici di una chitarra imbizzarrita, di una voce che sa di melodrammatico ma allo stesso tempo così viva, ricca, gustosa … VOTO: 8.5 TIME: 2:46

CHUMP: ancora … ancora una volta … e si riparte ... la batteria detta il tempo. Lo stile diventa ormai inconfondibile e si capisce l’andazzo vivo dell’album. Questa song segue in tutto la linea di Burnout e Having a blast ritmica e pogante. VOTO: 7.5 TIME: 2:56

LONGVIEW: una delle più lunghe dell’album: sfiora i 4 minuti netti. Il ritmo cambia per farsi più pacato. Apre la chitarra ma il tempo lo detta la batteria meno spasmodica ma che all’improvviso … TATATATATATA riprende vigore … libera la chitarra e la voce fa il suo dovere diventando possente. MA all’improvviso si ritorna alla monotonia iniziale ma passano pochi secondi E VIA AL POGO ANIMALE che suscita l’intero pezzo: meraviglioso. VOTO:9 TIME: 4:00

WELCOME TO PARADISE: chitarra … e si inizia … ribelle come non era stata mai sino ad adesso e subito dopo si unisce la pazzia della batteria, anch’essa sempre più piena di grinta. La voce mischia la ridondanza alla vitalità del pezzo. Emozionanti sono i pezzi in cui si blocca la musica per poi ricominciare con maggiore vitalità: incredibile. VOTO: 8 TIME: 3:46

PULLING TEETH: chitarra ... di nuovo chitarra e subito dopo batteria ... ma l’andazzo è molto più tranquillo, quasi ripetitivo e monotono. La song ha tutte le caratteristiche della ballata avvolgente e “romantica” come se stesse ad indicare il pezzo lento dell’album (anche se del tutto lento non è). Bellissimi gli assoli che impreziosiscono una song davvero unica! VOTO: 8:5 TIME: 2:32

BASKET CASE: il loro pezzo migliore, la loro canzone più conosciuta e che ha venduto più di tutte. E’ la voce accompagnata dalla chitarra a apre il pezzo ma poco dopo è la batteria che rende unica la song. TATATATATA e vai la chitarra e si sale, sale, sale e la voce BUM e si poga !!! questa e’ BASKET CASE inutile descriverla con altre parole! VOTO: 10 TIME 3:05

SHE: bellissima. CHI NON LA CONOSCE SI ALZI IN PIEDI!!! Chi non l’ha mai sentita se la procuri immediatamente! Un mix perfetto del trio per una song che ha del meraviglioso. Semplice in tutto, batteria chitarra e voce sembrano una cosa unica, il testo non è niente male, il tutto è perfetto. VOTO: 9 TIME: 2:16

SASSAFRAS ROOTS: bacchette alla mano e via .. 1 ..2 ..3 e si inizia subito con il crazy dei Green Day! Ormai consolidato lo stile l’album sembra un’unica canzone e non e’ affatto uan cosa negativa! L’armonia tra i pezzi è davvero esemplare, la band in questo pezzo rimette a nudo un’affiatamento unico … poco da dire stupendo come gli altri. VOTO: 8 TIME: 2:39

WHEN I COME AROUND: altro pezzo storico della band. Ha un intro meraviglioso: semplice in tutto ma unico nel suo genere. Il testo è davvero bello come del resto tutta la song in ogni suo dettaglio. Ha la fisionomia di una canzone impegnata ma nasconde un saper far musica ormai assodato. Sarò ripetitivo ma anche questa la trovo stupenda! VOTO: 10 TIME: 3:00

COMING CLEAN: ed e’ la voce che inizia in modo netto e dopo un istante riprende il solito stile unico firmato Green Day! e’ il pezzo che mi entusiasma di meno ma obiettivamente non è affatto male: considero questo trio davvero unico nel suo genere e bravissimi nel fare la loro musica. La canzone è nel loro stile e il giudizio del pezzo non può di certo essere mediocre. VOTO: 7 TIME: 1:36

EMENIUS SLEEPUS: tratatata e VAI di nuovo nel mix fantastico di batteria, chitarra e voce. Questo pezzo ha con se quel senso di ballata che ritroviamo in altre song dell’album. Gradevole d’ascoltare, spasmodica quando la batteria inizia a rollare … un gran bel pezzo molto intenso visto la sua breve durata. VOTO: 7.5 TIME: 1:46

IN THE AND: non sono di certo i Linkin Park e ringrazio l’Onnipotente per questo. La song si distingue per i tocchi molto più veloci del solito. La batteria è la reale protagonista del pezzo anche se chitarra e voce non sono da meno. Intensa e pogante, non ha niente da invidiare ad altri pezzi molto più curati musicalmente. VOTO: 8 TIME: 1:48

F.O.D.: è il pezzo che chiude l’album. Voce e acustica aprono la song che si presenta quasi come un lento, tendente al grunge ma non è affatto così … dopo pochi secondi si trasforma e riprende grinta, una frenesia che la muta e che nasce da un crescente dettato dalla voce del cantante…eppoi si libera chitarra e batteria, la voce sembra cadere in secondo piano ma rimane essenziale per tutto il pezzo: davvero affascinate oltre che bello. VOTO: 8.5 TIME 3:00

: CONSIDERAZIONi :

I riffs usati nell’album, sono quasi sempre gli stessi come del resto anche la melodia dei ritornelli ma è la grinta che rende Dookie diverso da ogni altro album, una grinta che resta completamente immutata per tutto il lavoro che ha reso i Green Day conosciutissimi in tutto il mondo.

Credo comunque di ripetermi fin troppe volte dicendo che è davvero un album stupendo, legato personalmente a momenti unici della mia vita ma la cosa non è del tutto appartenente soltanto alla mia infanzia … ma anche a quella di moltissimi altri ragazzi e ragazze che ,come me, in quegli anni hanno investito tutta la loro grinta in un lavoro musicale che ne è diventato icona immortale.

----

Conetto

Condividi questa opinione su Google+
Link Sponsorizzati
Valuta questa Opinione

Che utilità avrà questa Opinione per una persona che sta prendendo una decisione d'acquisto?

Istruzioni su come votare

Commenti su questa Opinione
Skiantoss

Skiantoss

16.10.2013 09:59

Ormai ho ascoltato questo album tante volte e ritengo anche io che sia il loro miglior lavoro. A mio parare Dookie non ha riportato in vita il vecchio punk ma lo ha reinterpretato in chiave più moderna

superamy

superamy

31.03.2013 08:05

un album da avere!

eleonorazocc

eleonorazocc

02.06.2006 20:49

Mi piacciono un casino..ho usurato il loro cd!!

Pubblica commento

max. 2000 caratteri

  Pubblica il tuo commento
Compara i prezzi ordinate per Prezzo
Dookie (U.S. Version) - Green Day

Dookie ​(U.​S.​ Version)​ -​ Green Day

Su Amazon.it dal: 1994-02-25, Audio CD, WARNER BROS

€ 2,73 amazon.it marketplace musica 27 Valutazioni

Costi di sped.: EUR 2,40

Disponibilità: Generalmente spedito in 1-​2 giorni lavorativi.​.​.

     Al negozio  

amazon.​it marketplace musica

Dookie Green Day

Dookie Green Day

Dookie, il CD Musicali di Green Day edito da Vari

€ 7,99 Inmondadori.it 35 Valutazioni

Costi di sped.: EUR 2,90

Disponibilità: 3-​5 Giorni

     Al negozio  

Inmondadori.​it

Dookie (U.S. Version) - Green Day

Dookie ​(U.​S.​ Version)​ -​ Green Day

Su Amazon.it dal: 1994-02-25, Audio CD, WARNER BROS

€ 9,43 amazon.it musica 486 Valutazioni

Costi di sped.: EUR 2,80

Disponibilità: Generalmente spedito in 24 ore.​.​.

     Al negozio  

amazon.​it musica



Le valutazioni dell'Opinione
Questa Opinione su Dookie - Green Day è stata letta 2406 volte ed è stata così valutata dagli iscritti:

"Eccellente" per (31%):
  1. rossa2004
  2. Groudy.Blue
  3. PMGR
e ancora altri 10 iscritti

"molto utile" per (69%):
  1. Skiantoss
  2. checcochecco11
  3. eleonorazocc
e ancora altri 26 iscritti

La valutazione generale di questa Opinione non si basa solo sulla media delle singole valutazioni.
Prodotti interessanti per te
Parachutes - Coldplay Parachutes - Coldplay
Alternativo - Registrazione: Studio - 1 CD - Casa Discografica: Nettwerk America, Parlophone - Distributore: Proper Music Distribution, EMI Operations/CEVA Logistics - Data di Pubblicazione: 10/07/2000 - EAN: 724352778324
45 Opinione
Acquista a soli € 7,95
Mylo Xyloto - Coldplay Mylo Xyloto - Coldplay
Alternativo - Registrazione: Studio - 1, 2 CD - Casa Discografica: Parlophone - Distributore: EMI Operations/CEVA Logistics - Data di Pubblicazione: 24/10/2011, 19/12/2011 - EAN: 5099908755322, 5099972972625
15 Opinione
Acquista a soli € 6,71
Californication - Red Hot Chili Peppers Californication - Red Hot Chili Peppers
Alternativo - Registrazione: Studio - 1 CD - Casa Discografica: Warner Bros. - Distributore: Arvato Services; Proper, Cinram Logistics - Data di Pubblicazione: 07/06/1999 - EAN: 93624738626
26 Opinione
Acquista a soli € 3,83