DROGA? C'E' DI PEGGIO...

1  04.07.2007

Vantaggi:
nella droga, nessuno

Svantaggi:
il peggiore? il menefreghismo altrui

Consiglio il prodotto: No 

Firstlady

Su di me:

Iscritto da:10.02.2006

Opinioni:42

Fiducie ricevute:11

Condividi questa opinione su Google+
In media l'opinione è' stata valutata molto utile da 15 utenti Ciao

prologo
Bene...siamo agli sgoccioli....domani l'esame di farmacologia.
Inutile dire che per me questa tipologia di esame è la più interessante perchè posso soddisfarre le mie curiosità circa le patologie e le cure possibili, ma d'altra parte....odio dover imparare a memoria le cose...speriamo bene..
Spero di prendere questo esame...però è singolare il fatto che, nonostante io non ricordi quasi nulla,oggi, giorno prima dell'esame, non mi viene voglia di ripetere per cercare di fissare le cose che penso di non sapere....
Sono euforica davvero...è come se mi fossi drogata..e dire che in questi giorni sto anche cercando di disintossicarmi dal caffè...ma poi casco nella cioccolata e il circolo vizioso mi cattura di continuo.Ma appena avrò dato questo esame, so che la mia fame nervosa finirà.Non c'è problema.
Quello che mi fa riflettere, è che da ieri mi sento così risollevata, così serena...ne parlavo ieri con david, su msn.
Prima di ieri,avevo un tale esaurimento che mi sentivo anche a disagio...ero preoccupata...ma oggi è diverso;di sicuro, una buona parte ha contribuito l'esame di laboratorio che ho superato, ma non è solo questo.
Anzi.
In laboratorio, ho fatto un macello, perchè ho individuato una sostanza che non avevo; ero convinta di avere un acido carbossilico, perchè i saggi erano tutti positivi, ma in realtà, avevo la saccarina, che è sempre un acido, ma di certo non carbossilico.Dopo aver tremato per circa tre ore, vengo a sapere che il prof promuoveva tutti! ma perchè non ce lo ha fatto superare al primo appello?beh, forse eravamo troppi e si sentiva stanco!
Purtroppo, sono fatta male:ho superato la prova, ma sapere di non averla guadagnata, mi fa sentire uno strano imbarazzo.E' come quando superai l'esame di farmacologia 1:la prof mi diede 26, un voto non basso ma non altissimo...ma non ci restai male, perchè mi fece tanti di quei complimenti che sia io che la prof restammo con gli occhi pieni di lacrime, commosse! Allora per me non fu importante non prendere un voto altissimo, perchè la mia soddisfazione l'avevo avuta.Ieri, invece, ho superato l 'esame, ma la soddisfazione di indovinare la sostanza non l'ho avuta.

allora ho capito che ci deve essere un altro motivo per cui sono così risollevata : un incontro che ho fatto nel treno.
fatti:

Ho incontrato due persone opposte sia all'apparenza che nei fatti e ho potuto valutare quanto le persone siano cattive e quanto la normalità sia cosa assai difficile da valutare e riconoscere.

Ero alla stazione e dovevo prendere il treno per tornare a casa; entro e...sto per inciampare in un piede...abbasso lo sguardo e vedo un ragazzo seduto per terra che arrotola delle cartine...subito alzo lo sguardo e faccio l'indifferente; entro e mi siedo alle pime sedie che trovo, appena vicino all'entrata e al ragazzo.
Di fronte a me c'è una ragazza:occhiali da sole, schiena diritta come di chi si sente superiore...capelli sporchi, e brutta.Mi è bastata una rapida occhiata per capire chi avevo di fronte:una di quelle che a napoli chiamiamo " p.....", ma che detto in modo signorile significa snob.
Me ne stavo tranquilla per i fatti miei, per nulla scandalizzata del fatto che un ragazzo si drogasse in treno di fronte a tutti; evidentemente, però, la ragazza di fronte a me, lo era. E come.
Avete presente quelle persone che hanno una voglia matta di attaccare bottone, mentre voi ve ne state lì,con i vostri pensieri, la vostra stanchezza e non avete voglia di parlare con nessuno? bene, allora potete capirmi.
La ragazza in questione, comincia a rivolgersi a me, parlando in dialetto, cosa che odio....a tal proposito, considero il dialetto una lingua molto informale, che utilizzo solo con le persone a cui tengo, e non con gli estranei: è troppo intimo.
Vedendo che non capivo ciò che diceva, questa comincia a parlare in italiano, con una voce da snob...
" MA IO NON CAPISCO...HAI VISTO QUESTO QUI CHE STA FACENDO?"
io:" SI..." e continuava a guardare e commentare..."MA I CAPI CHE FINE HANNO FATTO? PERCHE' NON LO CACCIANO? IO NON CAPISCO..." io non rispondo; la guardo solo con pietà.
lei" CIOE' NOI QUA A NAPOLI, STIAMO MALE...MAGARI I CAPI FANNO SCENDERE NOI PERCHE' NON ABBIAMO IL BIGLIETTO E LUI, INVECE..."al che, ironicamente rispondo " BEH, FORSE LUI IL BIGLIETTO CE L'HA!" lei, mi guarda sgomenta e fa " MA CHE VUOL DIRE? NOI QUI SIAMO IN PERICOLO..." e io " MA...IO CREDO CHE IL PERICOLO SIA PIU' SUO CHE NOSTRO..." e lei.." VABBE...E IL FUMO PASSIVO PERO' E' PIU' DANNOSO PER NOI..." al che, mi volto dall'altra parte,e mi metto per fatti miei.
Dopo vari tentativi di parlare con me e le mille facce strane che lei faceva nel guardare il ragazzo, quest'ultimo finisce i suoi "comodi", si alza, si rimette la maglietta ed entra per sedersi...non sto a dirvi lo sguardo terrorizzato di lei all'idea di averlo vicino...e sapete una cosa? il caso ha voluto che scegliesse proprio il posto accanto a lei per sedersi!!!!io me ne sto sempre per fatti miei, allorchè esta chica mi da una spinta con le ginocchia e mi fa segno, come per dire " OH DIO..ORA CHE FACCIO? QUESTO SI E' SEDUTO VICINO AME!" ....onestamente, sapete che ho fatto? mi sono messa a ridere...era ridicola!
ma la cosa più ridicola l'ha fatta dopo:mi ha fatto segno dicendomi di alzarci e di andarcene...al che io sposto le gambe e dico " VAI..PASSA" lei, si alza, se ne va e mi chiede ancora di andarmene con lei, manco fossimo amiche...il ragazzo, intelligente, fa " EH..BRAV...VATTENN, CHE CA', TENIMM A SCABBIJ!!!" ...
non vi dico la risata che mi sono fatta alla faccia di quella snob , la quale poi, in preda alla cosiddetta "grezza" o "gaffe", ha affermato di essersi allontanata perchè dov'era seduta prima, c'era troppo sole....

cmq, lui non faceva nulla di male, si è messo a leggere il giornale e basta.Io parlavo al telefono con un mio amico che mi aveva chiamata; poi poso il telefono, e lui ad un certo punto, mi parla.
"SCUSA, MA TU SEI DI OTTAVIANO?" e io " SI.." ma lo guardo sconcertata, chiedendomi come facesse a saperlo...lui:" NO, PERCHE' IO TI CONOSCO...TU HAI 22/23 ANNI, VERO?" e io "EHM..SI..." lui:" NO, NON PER QUALCOSA, MA IO TI HO VISTA AD OTTAVIANO...TI PARLO DI QUALCHE ANNO FA..ERI CON UNA TUA A MICA E VOLEVO CONOSCERTI, MA NON CI SONO RIUSCITO...CAVOLI...CI SONO RIUSCITO ORA!!!" e sorrideva.
poi ha cominciato a parlare di lui" SAI IO SONO UN BRAVO RAGAZZO, NON FACCIO MALE A NESSUNO..SOLO CHE FACCIO QUESTE STRONZATE (si droga)...MA STO CERCANDO DI GUARIRE, CI VOGLIO RIUSCIRE PERCHE' NON STO BENE...IO LAVORO, FACCIO DI TUTTO..HO CERCATO ANCHE DI DISNTOSSICARMI CON IL METADONE, MA NON LO SOPPORTO, PREFERSICO AVERE GLI EFFETTI DELLA DROGA, MA IL METADONE NO..ORA HO DEI LAVAGGI A CASA: DEVO RIUSCIRE A FAR PASSARE 72 ORE..SE CI RIESCO, MI DISINTOSSICO..CE LA DEVO FARE.." e io " DEVI IMPEGNARTI..CE LA PUOI FARE.." lui" TU VAI ALL'UNIVERSITA' VERO? CHE FAI DI BELLO?" io " SI, FARMACIA..." lui" WA...QUANDO TI LAUREI? L'ANNO PROSSIMO?" io " EHM...SI.." lui" VABBE', POI DEVI FARE UN ANNO DI SPERIMANTAZIONE.." io " SI"..lui"ALLORA FRA UN PAIO D'ANNI, MI FARO' TUTTE LE FARMACIE DI OTTAVIANO PER CERCARTI!" ..
io " MA DEVI SPERARE DI NON AVERNE BISOGNO!" e lui, sorridendo" MA CHE C'ENTRA? PER CERCARE TE, OVVIAMENTE!" e sorridiamo entrambi.
è gentilissimo e sorridente..come se per la prima volta vedesse una persona che gli parla.
"MA SEI FIDANZATA?" e io " SI..."lui" PECCATO...SE NO, TI FACEVO LA CORTE...", io, rossa, gli sorrido e lui ricambia.
poi" LO SAI? TI HO RICONOSCITA SUBITO, NON SEI CAMBIATA PROPRIO...NON POSSO CREDERCI, SONO RIUSCITO A CONOSCERTI...TU SEI DAVVERO BELLA,MA VERAMENTE...COME TI CHIAMI?" io"ANTONELLA " lui" IO ANTONIO, PIACERE!" ..era euforico, per via del fatto che avevamo lo stesso nome.
poi arriva la sua fermata, mi stringe la mano, mi augura tante belle cose e mi saluta, chiamandomi "bellissima".
All'improvviso, corre e torna indietro, prima che le porte si chiudano e dice " TU COLPISCI SUBITO, HAI UN BELLISSIMO SORRISO...HAI UN SORRISO CHE TRAVOLGE!" e se va...

Questo episodio mi ha messa davvero di buonumore; ho fatto la differenza tra quella snob che si credeva chissà quanto migliore degli altri( nel frattempo aveva sparlato di due marocchini che a suo dire puzzavano) e il "tossico" che in realtà era più normale di tanta altra gente...è stato di una gentilezza davvero unica e i suoi sorrisi erano timidi e sinceri; inoltre si capisce benissimo quando una persona dice le cose con volgarità o con malizia, e non credo di aver visto questo in lui.
mi sono chiesta come si faccia a lasciare queste persone sole con se stesse; chi assume droghe è lucido, ha solo un pò di euforia, ma capisce bene cosa accade intorno...inoltre...alla fine il danno lo fa a se stesso...gli altri, intorno,possono solo soffrirne o restare indifferenti o preoccuparsene, ma la salute ce l'hanno tutta.
io credo che persone che si fanno questo, per qualsiasi motivo lo facciano, hanno bisogno anche solo di essere ascoltati...vi dico la verità: quando lui ha risposto male alla ragazza, ho pensato tra me e me: "BEN TI STA!"
mmm...dite che sono cattiva?...si, forse...però, intanto, ho capito che i problemi della vita sono altri e non il mio stress per gli esami universitari...ieri mi sentii piccola piccola..
questo non vuol dire che domani, se non dovessi superare l'esame, non me ne fregherebbe nulla; sarei bugiarda: questa è la mia vita, ed è naturale che resterei malissimo; però sono cosciente del fatto che ci sono situazioni e problemi soggettivi e oggettivi.

Spero che sa questo lo spirito giusto per affrontare le cose, e che mi porti fortuna.
Condividi questa opinione su Google+
Link Sponsorizzati
Valuta questa Opinione

Che utilità avrà questa Opinione per una persona che sta prendendo una decisione d'acquisto?

Istruzioni su come votare

Commenti su questa Opinione
Dott.Albynho

Dott.Albynho

05.12.2014 22:38

Grazie mille

redpower83

redpower83

01.12.2007 00:08

indipendentemente dalle opinioni ke uno può avere sulle varie droghe.. che figuraccia che ha fatto la snob :)

xapp

xapp

18.09.2007 08:40

veramente d'impulso, interessante, grazie. alla prossima!

Pubblica commento

max. 2000 caratteri

  Pubblica il tuo commento


Le valutazioni dell'Opinione
Questa Opinione su Droga - Tossicodipendenza è stata letta 300 volte ed è stata così valutata dagli iscritti:

"Eccellente" per (33%):
  1. xapp
  2. lurog76
  3. RobRoyCiao
e ancora altri 5 iscritti

"molto utile" per (67%):
  1. redpower83
  2. letiziax
  3. ShineOnYou
e ancora altri 13 iscritti

La valutazione generale di questa Opinione non si basa solo sulla media delle singole valutazioni.