Dungeon Siege 2 - Broken World (PC)

Opinione su

Dungeon Siege 2 - Broken World (PC)

Valutazione complessiva (2): Valutazione complessiva Dungeon Siege 2 - Broken World (PC)

 

Tutte le opinioni su Dungeon Siege 2 - Broken World (PC)

 Scrivi la tua opinione


 


ecco cosa c'è dietro questo titolo microsoft

4  24.01.2007

Vantaggi:
un bel gdr

Svantaggi:
grafica un pochino datata

Consiglio il prodotto: Sì 

boy83mi

Su di me: Dopo diverso tempo son tornato qui su ciao .... e ora si che saranno cavoli amari hahah

Iscritto da:10.10.2003

Opinioni:107

Fiducie ricevute:17

Condividi questa opinione su Google+
In media l'opinione è' stata valutata molto utile da 8 utenti Ciao

Finalmente è uscito il seguito di dungeon siege, e io posso solo esserne contento visto che già sono stato fervido estimatore del primo capitolo.
Da dove incominciare?? magari da un piccolo doveroso ripasso.Dungeon Siege è stato, a mio avviso, il migliore clone di Diablo uscito sul mercato, candidandosi in scioltezza come secondo miglior hack'n'slash di sempre.Certo i suoi difettucci li aveva (trama lineare, pochissimi elementi da rpg classico e via di questo passo), ma d'altronde i forum in rete esistono proprio per sottolinearli e discuterli senza troppi peli sulla lingua.Questo i ragazzi della Gas Powered Games devono saperlo molto bene, se è vero che buona parte delle novità introdotte in questo seguito sono da attribuirsi all'attenzione riposta dal grande capo Chris Taylor ai suggerimenti proposti dagli hardcore gamer, segnalati proprio attraverso il potente mezzo della rete.
Il primo effetto del restyling concepito pensando al nuovo DS ha riguardato senza dubbio la trama di gioco .Questa volta le cose si sono fatte serie, con una storia quasi conforme al miglior Tolkien.
Trattasi della perenne lotta tra uno scudo e una spada incantati, capaci già una volta di mutare le sorti dell'intera Aranna , salvo poi venir perduti(o così si sperava) per sempre.ora la spada è stata ritrovata e, manco a dirlo, è finita come al solito nelle mani sbagliate . il compito ingrato di risolvere la situazione tocca al nostro alter ego mercenario( selezionabile all'inizio del gioco fra razze differenti: umano, elfo o mezzogigante), sebbene non paia molto intenzionato a farlo, almeno all'inizio. Già da come vengono proposti i personaggi del party, si comprende come i profili psicologici degli stessi e le loro interrelazioni con gli PNG ( i personaggi non giocanti) rivelino nelle retrovie un lavoro d'approfondimento davvero strumentale alla trama e al coinvolgimento del giocatore. Fatto sta , quindi, che la voglia di proseguire non è solo determinata dalla ricerca d'oggetti sempre piu' potenti , ma anche dalla curiosità di vedere cosa sta per succedere. Questo è un aspetto che non darei per scontato : ultimamente ho visto troppi presunti titoloni uscire ridimensionati dai giudizi delle riviste di settore perchè carenti sotto il profilo della trama.

Costruirsi un personaggio da zero, proprio come sanno fare sapientemente i ragazzi della Gialappa's non è un impresa facile. A dispetto della pochezza di personalizzazione in fase di creazione del nostro alter ego, già durante i primi passi mossi sul suolo di Aranna ci s'imbatte in tutta una serie di oggetti, armi, indumenti e quant'altro , la cui multipla combinazione approta fin da subito modifiche sostanziali al nostro eroe e al suo party .La gestione dei personaggi giocanti è tutto furchè semplice , principalmente a causa di una profondità di gestione nella crescita delle abilità alla pari delle più intricate scatole cinesi. Come funziona il tutto?? Difficile a spiegarsi in poche righe , ma proviamoci.
Ogni personaggio, come tutti gli rpg, cresce di livello accumulando punti esperienza. Le tre caratteristiche principali (forza, destrezza e intelligenza) si evolvono secondo il nostro comportamento in battaglis, oltre che in funzione dell'arma e/o degli oggetti equipaggiati.Esistono 4 carateristiche di classe(corpo a corpo, a distanza, magia naturale e magia di combattimento) che salgono di livello quasi parallelamente al personaggio, anch'esse in dipendenza dei nostri comportamenti, a prescindere dall'equipaggiamento.Queste vere e proprie specializzazioni consentono, al momento di salire di livello, di accedere al pannello delle abilità che è suddiviso in 4 sottosezioni, corrispondenti alle quattro caratteristiche di classe .
Guadagnare, ad esempio, un livello nel corpo a corpo, permette di spenderlo nel relatio pannello delle abilità per migliorare la percentuale d'efficienza degli scudi, piuttosto che le probabilità di danno critico con armi a due mani. Ogniuna di queste abilità aggiunge quindi caratteristiche passive( e quindi sempre attive) al personaggio. è bene precisare, inoltre, che le stesse abilità possono salire di livello, secondo la quantità di punti che volete spendere insistendoci sopra. Le abilità non sono tutte fruibili fin da subito, anzi: molte richiedono che si sia raggiunto un determinato livello nella relativa caratteristica di classe, oltre che aver preventivamente attivato quelle a monte, in una classica struttura ad albero.
Il bello è, pero', ancora da spiegare.
Ogni personaggio puo' accedere a colpi speciali dall'effetto davvero devastante, Per fare cio' devono verificarsi due condizioni: la prima è che si riempa un indicatore a seguito dei punti ferita causati in combattimento, mentre la seconda è l'attivazione delle "Speciali" attraverso il pannello delle abilità.
Combinando, di fatti, alcune abilità le speciali vengojno messe a disposizione del personaggio grazie a un icona personale posta in basso al centro dell'interfaccia.
Va da sè che anche le speciali possono crescere di livello, raggiungendo nelle fasi di gioco potenze inimmaginabili.
Questa struttura di crescita molto complessa, dove ogni elemento è indissolubilmente legato agli altri, consente al giocatore attento e giudizioso la creazione di un party omogeneo e ricco d'opportunità, anche se limitato comunque a un massimo di sei elementi.
Quello che stupisce è pero' quanto l'interfaccia di gioco sia funzionale e comoda, nonostante tutte queste complicazioni.
Una volta impostato il personaggio, le fasi d'azione si svolgono con facili e rapidi colpi di clic.In alto a sinistra si trovano le icone dei personaggi, dove si possono tenere sott'occhio gli indicatori di salute, di mana, oltre che precisare quale arma, magia o speciale si voglia usare in quel determinato frangente.In basso . la barra di sistema ospita, oltre alle già citate icone per attivare le speciali, gli accessi al sistema informatico (diario delle missioni, mappe, bestiario e cose del genere) e all'nventario del personaggio attualmente selezionato e l'immancabile mappa delle immediate vicinanze, con tanto di radar per indicare la quantità di nemici che andiamo ad affrontare.

un piccolo capitolo va dedicato alla gestione delle morti e resurrezioni.
Com'è prassi in quasi tutti i titoli affini, quando un personaggio scende sotto una certa soglia di punti vita,sviene.La morte e/o la perdita dei sensi di tutti i membri del gruppo porta al teletrasporto automatico alla città piu' vicina dei soli personaggi svenuti, spogliati quasi completamente dell'inventario e dei soldi fino ad allora faticosamente guadagnati.
A questo punto le opzioni possono essere due: il ritorno in loco per il recupero del maltolto, o l'intervento del negromante.
Nel primo caso basterà riuscire ad avvicinarsi alle lapidi personali sorte al momento del trapasso, sperando di non essere sopraffatti prima di giungere a destinazione.Ovviamente i personaggi deceduti richiederanno comunque l'intervento di una magia di resurrezione sul campo.
Nella seconda ipotesi, il negromante sarò lieto d'intervenire in vece vostra, recuperando tutti gli oggetti e resuscitando i compagni deceduti, previo pagamento del 25% del denaro presente in cassa.Tentare di fare i furbi, ricaricando una partita precedentemente salvata, non ci salva dalla perdita dei soldi.

Il comparto tecnico sfoggia lo stesso motore grafico che aveva già mosso i suoi passi con il primo DG, chiaramente migliorato con colpi di routine, per adattarsi alle recentie più performanti schede video.
Il risultato finale è caratterizzato da alti e bassi.
Tentennante e generalmente poco incisivo, sebbene d'atmosfera, qualora si tratti di muoversi in ambienti esterni o nelle città, diventa una gioia per gli occhi quando ci s'inoltra nelle profondita di molti dungeons, quasi si trattasse di un titolo diverso da quello giocato fino a cinque minuti prima.

di cose ce ne sarebbero da dire a iosa ma mista passando la voglia hihiih vi lascio con i requisiti di sistema
pentium 4 o athlon xp, 512 di ram e una scheda video con almeno 64 mb di vram

Fotografie per Dungeon Siege 2 - Broken World (PC)
  • Dungeon Siege 2 - Broken World (PC) Fotografia 3304937 tb
  • Dungeon Siege 2 - Broken World (PC) Fotografia 3304938 tb
  • Dungeon Siege 2 - Broken World (PC) Fotografia 3304939 tb
Dungeon Siege 2 - Broken World (PC) Fotografia 3304937 tb
copertina
Condividi questa opinione su Google+
Link Sponsorizzati
Valuta questa Opinione

Che utilità avrà questa Opinione per una persona che sta prendendo una decisione d'acquisto?

Istruzioni su come votare

Commenti su questa Opinione
giuliab85

giuliab85

07.09.2007 12:45

Ottima opinione! complimenti!a presto!

villanomarco

villanomarco

09.02.2007 01:58

ottima descrizione, ciao marco

prallina

prallina

04.02.2007 23:19

mmmm... i videogiochi nn fanno per me anche se il gioce mi pare mooolto bello... io gioco a Dnd quindi.... = )

Pubblica commento

max. 2000 caratteri

  Pubblica il tuo commento


Le valutazioni dell'Opinione
Questa Opinione su Dungeon Siege 2 - Broken World (PC) è stata letta 1309 volte ed è stata così valutata dagli iscritti:

"Eccellente" per (19%):
  1. prallina
  2. Alberto1984
  3. lezanch

"molto utile" per (81%):
  1. Sissi1234
  2. giuliab85
  3. dino77
e ancora altri 10 iscritti

La valutazione generale di questa Opinione non si basa solo sulla media delle singole valutazioni.
Prodotti interessanti per te
Enemy Within (PC) Enemy Within (PC)
Genere: Strategia - Età consigliata: 18+, 17+ - Sviluppatore: Firaxis, Firaxis Games - Anno di pubblicazione: 2013
2 Opinione
Acquista a soli € 15,87
March of the Eagles (PC) March of the Eagles (PC)
Genere: Strategia - Età consigliata: 12+ - Sviluppatore: Paradox Interactive - Anno di pubblicazione: 2013
Questo prodotto non è ancora stato recensito. Valutalo ora
Acquista a soli € 10,65
Wargame: Red Dragon (PC) Wargame: Red Dragon (PC)
Genere: Strategia - Età consigliata: 16+ - Sviluppatore: Eugen Systems - Anno di pubblicazione: 2014
Questo prodotto non è ancora stato recensito. Valutalo ora
Acquista a soli € 31,62
Risultati simili a Dungeon Siege 2 - Broken World (PC)