Home > Strumenti Musicali > Chitarre > Chitarre Eko > Eko VL-480 Black

Immagini della community

  • Eko VL-480 Black

Opinioni - Eko VL-480 Black

> Vedi le caratteristiche

Facilità d'utilizzo
Qualità del prodotto
Qualità del suono
Rapporto qualità pre...

Opinioni degli utenti

Filtra per
Tipo di opinione
  • Mini Opinioni (2)
  • Opinioni standard (1)
  • Domande (1)
Valutazione
  • (1)
  • (2)
Ordina per Utilita
  • Utilita
  • Valutazione del Prodotto
  • Data

Buono

estetica, prezzo, e qualità per chi ha poca esperi...

non consigliato per chi ha provato marche migliori

a mio parere il rapporto tra qualità e prezzo di questa chitarra è molto buono per chi si vuole cimentare e inoltrare nel'arte della chitarra elettrica.. con un prezzo sugli standard si può avere un'ottimo strumento sia per estetica e per suono... perfetta per chi vuole iniziare! cosa aspettate...

> Leggi l'opinione

Rapporto qualità prezzo
Qualità del suono
Qualità del prodotto
Facilità d'utilizzo
Design

Hai trovato utile questa opinione? Si 0

Buono

pubblicata 20/01/2010

480 manico: acero tastiera: palissandro corpo: catalpa set-in colorazioni: honeyburst,black,sunburst,see thrue blue (top in acero* ) 2 HB,tail piece + stop tail,2vol + 2tone hardware cromato *: penso sia photo flame ma non ne sono sicurissimo. in generale: una buona copia della gibson...nuova costava 180 euro,personalmente penso che li valga tutti.Io ne possiedo 2 ed una VL480s (leggermente differente e qualitativamente superiore), in ogni caso, penso di essere l'unico a cui piace la serie VL della eko, marchio fortemente snobbato rispetto ad altri più blasonati, io dico semplicemente provatela e non ve ne pentirete.

Hai trovato utile questa opinione? Si 0

Ottimo

pubblicata 25/10/2010

gran chitarra questa. La comprai poco prima del natale del 2007. Andai in negozio con l'intendo di prendermi un modello di chitarra Les Paul. Ne provai diversi e inizialmente ero dell'idea di comprare un modello epiphone (anche se notai un suono un pò troppo cupo per i miei gusti), finchè non vidi questa chitarra e decisi di provarla. A differenza della precedente chitarra notai subito che non aveva la conca nel corpo, ma era interamente piatta, e poi era assolutamente più leggera. l'attaccai all'amplificatore e iniziai a suonarla. Fui subito meravigliato! il suono era decisamente più armonioso, ma anche più grintoso! il manico era eccezionale. La sentivo mia. alla fine la comprai, e sinceramente non ho mai pensato di cambiarla. La uso tuttora e la consiglio vivamente.

Hai trovato utile questa opinione? Si 0

Domanda

pubblicata 20/01/2010

che tipo di pick up sono montati standard su questa chitarra?
Domanda aperta Risposta

Risposta

pubblicata 26/06/2013

Ciao! Dunque sono degli Hambucker, tail piece . Li ho provati e devo dire che non sono pessimi per iniziare: anche se questa chitarra vuole essere una copia di Les Paul (che io possiedo), dico che i pickup hanno un uscita più squillante rispetto a quelli standard sulle gibson/epiphone. Ho però riscontrato qualche disturbo di troppo. A lungo andare forse serve un soppressore o cambiarli, anche se secondo me non ne vale la pena data la chitarra