Enel Energia

Immagini della community

Enel Energia

> Vedi le caratteristiche

36% positiva

147 opinioni degli utenti

Opinione su "Enel Energia"

pubblicata 29/12/2008 | flymax
Iscritto da : 08/06/2004
Opinioni : 137
Fiducie ricevute : 10
Su di me :
Diffidate delle opinioni completamente positive. Nessuno è perfetto.
Non fa per me
Vantaggi costa di meno perché ti "rimborsano" il costo del petrolio
Svantaggi call center vergognosi, frodano la gente tramite confusione
molto utile
Rapporto prezzo/qualità
Facilità d'uso
Assistenza
Design

"Enel Energia l'energia che ti truffa"

Non sono un cliente Enel Energia, e dopo quel che è successo mai lo diventerò.
Ma scrivo quest'opinione per darvi un'idea di quel che andate incontro, e soprattutto per evitare che accada di nuovo ad altri.

16 dicembre. Mia madre risponde al telefono di casa. Una signorina astuta si presenta genericamente come Enel, approfittando della confusione che si può creare tra "Enel Servizio Elettrico" e "Enel Energia Spa" (la disinformazione è tanta, e certo non aiuta il fatto che le due società hanno lo stesso logo). La signorina le chiede di verificare i dati dell'ultima bolletta (nome, cognome, luogo e data di nascita, codice fiscale, residenza) cosa che mia madrea ha fatto pensando ingenuamente che si trattasse di un normale aggiornamento dei dati da parte della vecchia cara Enel.

E qui un breve escursus: ricordate che NESSUNA società vi chiederà mai la conferma dei vostri dati tramite telefono! E poi, che senso ha che la stessa società che emette la bolletta (registrata su un sacco di computer) vi chieda telefonicamente gli stessi dati?? Purtroppo però è facile non pensare a questo quando c'è una signorina con una buona dialettica dall'altra parte.

Dopo la conferma dei dati, la signorina si inventa una gran bella storia per cui, a seguito del calo del prezzo del petrolio, mia madre poteva approfittare di un rimborso da parte dell'Enel. Traducendo: se fai un contratto Enel Energia nuovo, hai un abbassamento della tariffa. Da qui a chiamarlo rimborso ce ne passa, ma così si riesce a spacciarla come una telefonata da parte dello stesso gestore. Pur avendo mia madre dichiarato più volte che non voleva una nuova tariffa (per fortuna ha visto più volte Mi Manda RaiTre, quando spiegavano che la bioraria è una truffa), alla fine della telefonata la signorina chiude dicendo che la telefonata era stata registrata e che era andato tutto a buon fine.
Tornati a casa la sera, ci ha spiegato questa telefonata, che ci è parsa molto strana, sapendo noi più giovani quali strategie fraudolente arrivano ad applicare i call center pur di chiudere un contratto (e non è colpa della singola telefonista, anche se un lavoro del genere non lo farei mai, preferirei pulire i cessi in completa onestà).
La mattina successiva si chiama il numero verde di Enel Energia (ovviamente non è lo stesso call center, quello che avrà chiamato sarà il solito terzista in appalto). La risposta è stata che a video non si vedeva alcun contratto, ma che se è stata registrata la telefonata è probabile che sarebbe stato attivato entro 10 giorni e senza obbligo di invio del contratto cartaceo prima dell'attivazione (assurdo! pensate ad un'anziano che si ritrova di colpo un'altra bolletta senza sapere nulla!).
Entro questi 10 giorni lavorativi dalla telefonata si può spedire un fax di disdetta.

Secondo excursus: MAI fare una disdetta SOLO via fax. Purtroppo il fax non è ancora una trasmissione completamente accettata in tribunale. Pertanto preparare una raccomandata AR (la ricevuta è importantissima) e anticiparla solamente via fax. Ma spedirla comunque il prima possibile!

Questo è quello che abbiamo fatto: raccomandata di 4 pagine, contenente DISDETTA del contratto attivato in via telefonica, RECLAMO per comportamento scorretto e fraudolento dell'operatrice e DIFFIDA all'ulteriore utilizzo dei dati personali per qualsiasi contatto.
Dovete sapere infatti che esiste un codice di condotta commerciale emanato dall'Autorita' dell'energia e del gas con delibere 105/06 e 272/07:
http://www.aduc.it/dyn/sosonline/schedapratica/sche_mostra.php?Sch eda=236401
che non è stato rispettato dalla signorina in questione, in quanto l'operatore deve essere riconoscibile e deve sempre identificarsi ("Enel Energia, il mercato libero, signora, ha presente?"), deve essere fornito un recapito del venditore (numero verde) e il potenziale cliente dev'essere informato che lo scopo del contatto e' presentare un'offerta e stipulare un contratto. Niente di tutto questo è stato rispettato.
Inoltre, non è chiaro dove sono stati reperiti i dati personali, ovvero numero di telefono e intestatario della bolletta vecchia Enel: di fatto a luglio sono state inviate informative per la privacy dove Enel dichiarava che avrebbe passato i dati agli altri venditori ma questi possono inviare SOLO offerte cartecee. I contatti telefonici sono proibiti.
Quindi è già partita una segnalazione al Garante per la privacy (potete farla anche via email, viene letta ve lo assicuro).

Inviato il fax al 17/12 e la raccomandata al 18/12, il giorno 23/12 riproviamo a contattare il numero verde per sapere se la questione è stata sistemata. Risponde una signorina alquanto arrogante (oltre il danno, la beffa) che ci dice che né il fax né la raccomandata sono stati ricevuti. MA COME???
Incavolata, mia madre (che non c'ha nemmeno dormito per 2 notti) le risponde che se non viene risolta la cosa deve ricorrere all'avvocato. Risposta dall'altra parte "faccia come crede signora".
Ma vi rendete conto nei call center per chi diamine state lavorando?!

Così, visto che proprio non ci siamo, è anche partita una segnalazione all'Autorità per l'energia ed il gas, che vigila sul rispetto del codice di condotta commerciale del mercato libero: http://www.autorita.energia.it/consumatori/schede/reclami.htm

Infine, visto che appunto è stata inviata una raccomandata, sul sito di Poste Italiane, al servizio DoveQuando è possibile verificare la tracciatura della lettera: risulta consegnata regolarmente al 22/12. Pertanto è stata ricevuta, anche se sono un po' restii ad ammetterlo.

E giusto perché ci si doveva fidare solo del fax, questa mattina il mio fax ha tentato inutilmente di re-inviare la raccomandata dalle 8.30 fino alle 11.00. Solo alle 11.00 ha dato esito positivo (e che siamo in un periodo "morto" con le festività!)

Come andrà a finire? Che ho ripreso l'informativa sulla privacy del luglio scorso e l'ho modificata in "non comunicare a nessun venditore i miei dati". Il prossimo che chiama si becca una segnalazione al Garante con multa (qualcuno in rete ha incassato 250 euro in questa maniera!)
Per quanto mi riguarda, la questione mercato libero dell'energia è chiusa ancora prima di cominciare. Come al solito in Italia si riesce a rovinare tutto, anche i buoni propositi.

AGGIORNAMENTO AL 01/02/2009:
Per chi si ritrovasse nelle mie stesse condizioni, vi racconto com'è andata a finire. Il 02/01/2009 richiamo il call center e finalmente vedono ricevuta la raccomandata (alla faccia!). Il 03/01/2009 arrivano in contemporanea due comunicazioni scritte (due prioritarie) da Enel Energia: una standard, prestampata su carta laser e spedita Postel, dove si comunica che il contratto è stato annullato; una stampata su carta colorata dove una signorina responsabile del rapporto clienti spiega che sono dispiaciuti del comportamento tenuto dal call center, che viene peraltro affidato a ditte esterne, e che siccome pure loro di rimettono di fronte al potenziale cliente avrebbero indagato per evitare il ripetersi di codeste situazioni.

Che sia vero?? Qualcuno avrà davvero ricevuto il cazziatone??
Vi dico solo che stamattina Enel Energia ha telefonato nel mio ufficio (altro numero, nessuna parentela). Ecco la telefonata:
- Buongiorno, sono di Enel Energia, volevo parlare con il titolare in merito all'ultima bolletta.
- Guardi, intanto non siamo utenti Enel Energia, quindi non capisco che cosa vuole dalla nostra ultima bolletta. Ma soprattutto questa è una sede distaccata ed il titolare non c'è.
- Ah scusi. Grazie (e ha riattaccato senza complimenti)
...non so perchè, ma mi sembra che avesse provato lo stesso approcio.

Valutazione della community

Questa opinione è stata letta 52990 volte e valutata
58% :
> Capire la valutazione di quest’Opinione
molto utile

La tua valutazione su questa opinione

Commenti su questa Opinione

  • fiocchina pubblicata 06/02/2011
    Bene, vedo che sono in buona compagnia. Io ci sono cascata 2 volte: una al telefono e l'altra in casa; in entrambi i casi l'operatore e l'incaricato si sono spacciati come Enel. Per il resto non mi dilungo: per fortuna esiste CIAO e sono riuscita a risolvere immediatamente la questione inviando una raccomandata ad Enel Energia esercitando il diritto di ripensamento (cè scritto in piccolo nel loro contratto, lo si può fare entro 10 gg) e anticipandone una copia tramite posta elettronica. Una curiosità: quando mi contattavano al telefono sul display appariva il numero dei miei genitori. Ma che razza di imbroglio c'è sotto?
  • flymax pubblicata 03/03/2010
    Cavoli...mi dispiace leggere che non sono l'unica, a distanza di tempo! Significa che è proprio un loro metodo preciso di approciare il cliente...e che non sono in buona fede le telefoniste, tutt'altro!!! Lo fanno proprio per fregarci!!!!
  • romaffy pubblicata 03/03/2010
    miseriaaa...mi è successo almeno 2 mesi fa e la ragazza al telefono ha insistito nel dire che si trattava solo ed esclusivamente dell'autorizzazione al trattamento dei dati personali per l'invio dellla fattura! (chiaramente non ricordo se ha detto Enel o Enel energia e onestamente credo non ci avrei comunque fatto caso...beata ignoranza!) Telefonata registrata e mi pare di essere stata più che attenta a ciò che mi veniva chiesto durante la registrazione ma ora mi sale un dubbio atroce... cmq grazie di tutte le indicazioni. Preziosissime.
  • Sei d’accordo con quest’Opinione? Hai qualche domanda? Effettua il log-in con il tuo account Ciao per poter lasciare un commento all’autore Connettersi

Informazioni sul prodotto : Enel Energia

Descrizione del fabbricante del prodotto

Ciao

Su Ciao da: 28/09/2007