Euro

Opinione su

Euro

Valutazione complessiva (200): Valutazione complessiva Euro

 

Tutte le opinioni su Euro

 Scrivi la tua opinione

IN RIFERIMENTO A "$ - un pò di storia del..."

5  06.09.2006 (28.09.2006)

Vantaggi:
-

Svantaggi:
-

Consiglio il prodotto: Sì 

dancacc

Su di me:

Iscritto da:21.07.2006

Opinioni:28

Fiducie ricevute:5

Condividi questa opinione su Google+
In media l'opinione è' stata valutata molto utile da 3 utenti Ciao

Questa opinione è scritta nella parte dedicata all'Euro perché su Dollaro non me la potevo scrivere, dato che già ne ho scritta una, perciò non è fuori tema.

In riferimento all'opinione "$ - un pò di storia del potere" (sezione Dollaro), dato che diversi utenti mi hanno chiesto delucidazioni e consigli riguardo a quali letture potrebbero essere utili al fine di approfondire l'argomento, cerco di rispondere in modo sintetico.

Innanzitutto, la prima cosa da leggere sarebbe un testo di storia economica (ce ne sono molti e sono più o meno buoni, ma si tratta comunque di argomenti dei quali la nostra presunta conoscenza è consolidata, per cui uno vale l'altro). Questa materia, spesso considerata secondaria, è uno strumento eccezionale per capire, o più precisamente, per farsi un'idea, di come siamo giunti a questo sistema economico. C'è un detto, da me fortemente condiviso, che recita all'incirca così: "Non si può capire chi siamo senza sapere chi siamo stati"; dunque, di solito viene riferito allo studio della storia (come definita nell'accezione più comune), ossia l'analisi storiografica della vita di re e regine, di scoperte, invenzioni, ecc…quindi un'insieme di nomi, date, ma soprattutto battaglie e guerre. Riguardo a quest'ultimo aspetto è a conoscenza di tutti che mai nessuna guerra è stata combattuta per l'onore o le donne, ma tutte sono state volute per soldi, ricchezza e, di conseguenza, potere. La cosa determinante, però, è che la storia (come definita sopra) tralascia il fattore, o meglio, l'attore principale del nostro mondo: l'uomo comune, quello che lavora, che fa le rivoluzioni, che si fa ammazzare, che fa grande governanti, trasferendo a coloro i meriti e senza ottenere niente in cambio. La storia economica dà importanza a questi aspetti. Non studiarla, insieme alla storia che tutti studiano, è come avere un occhio solo (provate a tapparvi un occhio con una mano. Fatto? Vedete lo stesso, ma appena la togliete, anche se non vedete molto di più, tutto ha un'altra luce).

Riguardo all'economia monetaria, studiare un testo, a meno che non si studi economia, è cosa da matti. Infatti è una materia che studia il funzionamento del mercato delle attività (domanda e offerta di moneta) attraverso tecnicismi, formule matematiche e modelli. Ciò che sarebbe importante per entrare nell'argomento di "La fine del dollaro" riguarda più che altro il funzionamento delle banche centrali, soprattutto ciò che concerne la massa monetaria, infatti, attraverso il tasso ufficiale di sconto (che è il tasso di interesse applicato ai prestiti che la banca centrale fa a quelle commerciali) si immette o si toglie circolante dal mercato e ciò influisce fortemente sull'inflazione da moneta.

Per cui, in fin dei conti, la cosa migliore sarebbe leggere qualche libro che parli, in modo abbastanza divulgativo, di politica economica in generale, in modo da affiancare alle conoscenze sul funzionamento delle banche centrali quelle riguardo la politica di bilancio (imposizione fiscale, debito pubblico, ecc.). Quello da me consigliato è "Politica economica europea" di Vittorio Valli.

La teoria, però, è poca cosa senza la pratica, intesa come conoscenza delle esperienze altrui in mancanza di proprie…quindi consiglio anche: "La globalizzazione e i suoi oppositori" di Joseph Stiglitz, un grande economista che ha scritto questo piccolo capolavoro ai tempi in cui ha lavorato per la World Bank e il Fondo Monetario Internazionale (altro che mafia!).

Ritengo che sia importante farsi un'opinione su questi argomenti e chi li ritiene pallosi, altro non fa che ritenere pallosa parte della propria esistenza perché, purtroppo, si tratta di essere consapevoli, quanto più possibile, di come una fetta della nostra vita (per alcuni la più importante) viene amministrata dai cosiddetti potenti della Terra.

Ciao.
Condividi questa opinione su Google+
Link Sponsorizzati
Valuta questa Opinione

Che utilità avrà questa Opinione per una persona che sta prendendo una decisione d'acquisto?

Istruzioni su come votare

Commenti su questa Opinione
So_Cruel

So_Cruel

25.10.2006 17:18

eccellente

donald_max

donald_max

11.09.2006 16:22

affascinante il problema e affascinate il modo in cui l'hai esposto! complimenti

nennella77

nennella77

06.09.2006 18:48

Excellent, per l'esposizione, per la passione per l'aconomia che si evince dalle tue parole e anche per la disponibilità con la quale metti il tuo sapere a disposizione di chi non sa!!

Pubblica commento

max. 2000 caratteri

  Pubblica il tuo commento


Le valutazioni dell'Opinione
Questa Opinione su Euro è stata letta 1125 volte ed è stata così valutata dagli iscritti:

"Eccellente" per (33%):
  1. So_Cruel
  2. donald_max
  3. nennella77

"molto utile" per (67%):
  1. olbaid
  2. silvano.silvano
  3. maumeng
e ancora altri 3 iscritti

La valutazione generale di questa Opinione non si basa solo sulla media delle singole valutazioni.
Risultati simili a Euro