Fanny Hill. Memorie di una donna di piacere (John Cleland)

Immagini della community

Fanny Hill. Memorie di una donna di piacere (John Cleland)

"Fanny Hill" è un classico della letteratura pornografica che non ha perso nulla, a distanza di due secoli e mezzo, della sua capacità di turbare gene...

> Vedi le caratteristiche

80% positiva

1 opinioni degli utenti

Opinione su "Fanny Hill. Memorie di una donna di piacere (John Cleland)"

pubblicata 24/01/2014 | goky3
Iscritto da : 21/07/2003
Opinioni : 107
Fiducie ricevute : 15
Su di me :
Ciao!!! Spero che troverete interessanti le mie opinioni! Venite a leggerle, vi aspetto.
Buono
Vantaggi Romanzo erotico ma molto soft
Svantaggi Nessuno in particolare
molto utile
Contenuti
Reperibilità
Layout:
Qualità Materiale

"Fanny Hill: uno scandalo nel Settecento, un po' meno oggi"

Non sono un'appassionata di letteratura erotica, anzi, di solito questo genere non mi piace proprio. Allora, vi verrebbe da chiedermi, perché hai letto "Fanny Hill - Memorie di una donna di piacere"?
La risposta è semplice: da qualche tempo ho iniziato a leggere i classici della letteratura italiana e internazionale consigliati nel famoso elenco "1001 libri da leggere prima di morire" e "Fanny Hill" è uno dei titoli menzionati.

Quando uscì a metà del Settecento, questo romanzo fece scandalo, l'autore venne arrestato e il libro fu ritirato dal mercato, sebbene continuasse a circolare illegalmente. Tale reazione, a quei tempi, era più che comprensibile, dato che il romanzo trattava di prostituzione e descriveva degli atti sessuali.

Oggi, tuttavia, il romanzo non si potrebbe definire pornografico, come avvenne invece allora, ma semplicemente piccante: non ci sono dettagli troppo espliciti e mancano, a mio parere, particolari osceni. Proprio per questo motivo, potrei definire questo libro adatto non solo agli estimatori del genere erotico ma anche a chi, come me, solitamente non lo predilige.

Il romanzo è scritto sotto forma di lettere, indirizzate da Fanny Hill a un'ignota destinataria alla quale, con estrema sincerità, la protagonista cerca di raccontare gli eventi e spiegare le motivazioni che l'hanno portata, sin da giovanissima, a diventare una prostituta, una donna di piacere.

Fanny Hill racconterà di come, rimasta orfana, si affidi a una sua concittadina che la porterà con se a Londra per aiutarla a costruirsi una nuova vita ma che, una volta nella grande città, la abbandonerà a se stessa. L'avvenenza di Fanny attirerà ben presto l'attenzione della proprietaria di un bordello, la signora Brown, la quale, con l'astuzia e l'inganno, cercherà di avviarla alla "vita". Tuttavia, la permanenza di Fanny nella casa di piacere durerà assai poco perché una notte, insieme a un giovane cliente, fuggirà e inizierà a vivere con lui un'appassionata storia d'amore. Il destino, però, ha in serbo brutte sorprese per la bella protagonista che, dopo una serie di eventi, tornerà a fare la prostituta. Fanny racconterà questo periodo descrivendo le colleghe, i clienti e gli ambienti nei quali si troverà a lavorare, parlerà dei suoi sentimenti, delle sue sensazioni, della sua visione della vita.
Il romanzo, come ogni storia che si rispetti, si chiuderà con un finale a sorpresa, che non è mia intenzione svelarvi in questa sede.

Il mio giudizio personale sul libro è positivo: è stata una piacevole lettura, interessante e non volgare, che mi sento di consigliare soprattutto a un pubblico femminile.

Valutazione della community

Questa opinione è stata letta 380 volte e valutata
100% :
> Capire la valutazione di quest’Opinione
molto utile

La tua valutazione su questa opinione

Commenti su questa Opinione

  • cricrocri25 pubblicata 13/09/2014
    Interessante davvero, non conoscevo grazie!
  • pepppino pubblicata 27/01/2014
    interessante ed, oggi, sicuramente non volgare... una bella segnalazione, grazieeeeee
  • epyman_2.0 pubblicata 25/01/2014
    ottimei nfo
  • Sei d’accordo con quest’Opinione? Hai qualche domanda? Effettua il log-in con il tuo account Ciao per poter lasciare un commento all’autore Connettersi

Prodotti simili più popolari

Informazioni sul prodotto : Fanny Hill. Memorie di una donna di piacere (John Cleland)

Descrizione del fabbricante del prodotto

"Fanny Hill" è un classico della letteratura pornografica che non ha perso nulla, a distanza di due secoli e mezzo, della sua capacità di turbare generazioni di lettori. Fanny è un incantevole, spontaneo, allegro e positivo personaggio femminile. Alla sua esplicita e incondizionata celebrazione delle gioie del sesso e della sessualità, resta estranea la vena dissacrante, perversa e distruttiva della tradizione francese libertina che sarebbe culminata alla fine del secolo nei romanzi del Marchese de Sade. Soprattutto il suo personagio contrasta con il mito della "Pamela" di Richardson; donna che acquisisce felicità e rispettabilità sottraendosi al desiderio maschile e celebra il rito della donna passionale.

Caratteristiche Tecniche

EAN: 9788831776530

Tipologia del prodotto: Libro

Categoria commerciale: tascabile

Autore: John Cleland

Curatore: E. Villari

Traduttore: G. De Beaumont

Numero totale di pagine: 240

Alice Classification: Letterature Straniere: Testi

Classico della letteratura: classico

Editore: Marsilio

Data di pubblicazione: 2001

Origine del record: Il copyright dei dati bibliografici e catalografici e delle Immagini fornite è di Informazioni Editoriali I.E. Srl o di chi gliene ha concesso l’autorizzazione. Tutti i diritti sono riservati.

Ciao

Su Ciao da: 15/09/2003