Ferrovie Corse Rete SNCF

Immagini della community

Ferrovie Corse Rete SNCF

> Vedi le caratteristiche

100% positiva

1 opinioni degli utenti

La tua offerte non ha dato alcun risultato

Opinione su "Ferrovie Corse Rete SNCF"

pubblicata 27/10/2012 | beatrice6
Iscritto da : 10/01/2008
Opinioni : 663
Fiducie ricevute : 178
Su di me :
Ottimo
Vantaggi si ammira un panorama mozzafiato, insolita esperienza di arrivare sulla spiaggia col treno
Svantaggi affollato, poco spazio per i bagagli
Eccellente
Grafica
Reperibilità

"Il trenino che ti porta in Paradiso"

la baia di GIorgio raggiungibile in treno

la baia di GIorgio raggiungibile in treno

Trinighellu, Lu Trenu trenino della Balagne, trenino della Corsica questi sono i nomi con cui vengono chiamate le ferrovie Corse, a scartamento ridotto.


Mi reputo molto fortunata di potere raggiungere quest'isola meravigliosa in poche ore di viaggio grazie all'ottimo servzio ferries che offre la compagnia di navigazione Corsica Ferries.

Come ho già più volte ribadito amo il mare bello e gli ampi spazi e ritorno sempre molto volentieri in quest'isola da sogno per fare il bagno in un mare cristallino, ma non avevo ancora provato a viaggiare con il trenino di linea che percorre due linee principali:
Ponte Leccia Calvi
Bastia Ajaccio


So che puo' sembrare strano andare alla spiaggia con il trenino ma in Corsica questo è possibile infatti la strada ferrata costeggia proprio il litorale che va da Calvi fino a L'Ile Rousse , non ho parole per descrivere questa esperienza alquanto singolare che sicuramente non tardero' a ripetere.

L'estate scorsa mi sono concessa una vacanza in Corsica e ho voluto provare il piacere insolito di andare al mare e che mare ...potete vederlo nelle foto che ho pubblicato...con il trenino delle ferrovie corse.

Il vantaggio di viaggiare in treno in Corsica oltre al prezzo molto vantaggioso 2,00 euro a tratta è la possibilità di raggiungere posti magnifici come la piccola Baia di Giorgio , e fare il bagno in un mare da sogno, è vero bisogna camminare un pochino ma la passeggiata è in mezzo alla macchia mediterranea e il panorama mozzafiato ripaga della fatica di una passeggiata non proprio agevole sul terreno
sterrato.


Biglietto tratta più breve costa 2,00 euro il biglietto si fa nelle stazioni dotate di bigliettieria come nel mio caso a Calvi oppure direttmente sul trenino con il controllore non al macchinista come ho letto in certe guide turistiche e in rete, il biglietto non comporta un sovrapprezzo di nessun tipo.


Carrozze sono vecchiotte e poco spaziose senza bagno e poco spazio per borse e bagagli ma lo splendido panorama vi ripagherà del sacrificio, purtroppo in estate sono sempre pieni e quindi lo spazio a disposizione è minimo.Non vi consiglio di prenderlo se siete in stato interessante o volete viaggiare comodi.

Stazioni ho visto quella di Calvi dotata di bilglietteria mentre Algajola e la piccola baia di Giorgio ,queste ultime non sono datate di biglietteria ma potrete tranquillamente fare il vostro biglietto in treno tanto le carrozze sono poche e il controllore verrà direttamente da voi per fare il biglietto senza alcun sovrapprezzo.
Le poche che ho avuto modo di vedere sono pulite e senza cumuli di rifiuti e frequentata da gente poco raccomandabile. Si tratta di stabili d'epoca restaurati e ben conservati alcuni caselli come quello di Algajola è stato ristrutturato e trasformato in ufficio del turismo, idea azzeccata soprattutto per chi arriva in treno e ha bisogno di notizie e informazioni sulla piccola località.

Conclusioni scoprire ed ammirare un lembo di Corsica con la piccola ferrovia storica è stata un'esperienza indimenticabile, soprattutto andare nelle piccola baia di Giorgio fra le più belle di tutte quelle che ho visto in Corsica, ma se siete delle persone che amano le comodità e non vogliono sacrificarsi magari a viaggiare in piedi e un po' stretti allora vi sconsiglio vivamente di fare questa esperienza.


Gli orari sono distribuiti gratuitamente presso la stazione di Calvi dove nel piccolo orarietto viene indicata ogni singola fermata con quelle facoltative ossia, che appena saliti in carrozza dovete richiedere direttamente al controllore lo stop che avete scelto, sono solo su richiesta .

Ovviamente in inverno le corse sono diminuite ma ci sono alcune corse che garantiscono il collegamento fra Calvi e Ponte Leccia.

Le due linee principali comprendono 74 chilometri quella che va da Bastia a Calvi comunemente chiamata della Balagne che prende il nome della regione che percorre mentre quella più lunga con la quale non ho viaggiato comprende 158 chilometri che va Bastia ad Ajaccio e spero un giorno di percorrerla e per poter ammirare i suoi panorami mozzafiato nonchè il viadotto di Gustave Eiffel che fu costruito nel 1890 che permise di collegare Vivario-Vizzanova il 9 ottobre 1892.
Il tunnel più lungo misura 3916 metri ma non l'ho percorso e ha una pendenza del 20 per cento.

Forse i turisti che si recano in Corsica si muovono con un mezzo privato e avendo poco tempo vogliono godersi il mare in piena autonomia ignorando un modo ecologico e singolare per scoprire le bellezza di un'isola piccola ma con tantissime bellezze da offrire.
Trovo molto simpatica l'idea che un trenino d'epoca possa servire anche zone come campeggi, Club Med e Tennis Club.

Se andate alla Baia di Giorgio portatevi tutto dall'acqua all'ombrellone essendo un angolo di paradiso non è attrezzata cosa che apprezzo moltissimo ma dal momento che fa molto caldo è meglio portare con voi tutto l'occorrente per trascorrere una bella giornata al mare, nonchè scarpe comode perché la strada sterrata per raggiungere la spiaggia è un pò polverosa.

Non dimenticate la macchina fotografica dal treno si possono scattare delle belle fotografie grazie alla velocità non troppo elevata, potrete anche fotografare la bellissima cittadella di Calvi .

La ferrovia Corsa trasporta 700 mila viaggiatori l'anno, di cui oltre 300 mila sono turisti, dei numeri decisamente importanti considerando le piccole dimensioni della storica strada ferrata.

Do molto volentieri 5 stelle meritatissime al Trinighellu il trenino che ti porta in Paradiso e in spiagge da sogno le foto che ho postato dimostrano che è proprio così provare per credere!

Per tutto quel che concerne informazioni su orari e news e aggiornamenti sulla ferrovia vi lascio il sito: www.train-corse.com

LE FOTO SONO TUTTE DI MIA PROPRIETA' E SCATTATE DA ME

Foto 1 la piccola baia Giorgio che ho raggiunto con il trenino
Foto 2 casello di calvi
Foto 3 un trenino presso Calvi
Foto 4 il vecchio casello di Algajola
Foto 5 un angolo fiorito presso la stazione di Algajola
Foto 6 la baia di Giorgio dalla ferrovia
Foto 7 la strada ferrata presso Algajola
Foto 8 la baia di Giorgio vista dalla ferrovia
Foto 9 Calvi vista dal trenino
Foto 10 la scogliera a ridosso della stazione di Algajola

Valutazione della community

Questa opinione è stata letta 10577 volte e valutata
86% :
> Capire la valutazione di quest’Opinione
Eccellente

La tua valutazione su questa opinione

Commenti su questa Opinione

  • yako85 pubblicata 27/04/2013
    Grazie della tua opinione!
  • Mr_Hauza pubblicata 20/01/2013
    gran bella opi, bravissima!
  • cavaradossi pubblicata 05/01/2013
    Geniale questa idea di girare la Corsica, almeno parte, in treno.Mi è piaciuta molto la proposta.Grazie
  • Sei d’accordo con quest’Opinione? Hai qualche domanda? Effettua il log-in con il tuo account Ciao per poter lasciare un commento all’autore Connettersi

Informazioni sul prodotto : Ferrovie Corse Rete SNCF

Descrizione del fabbricante del prodotto

Ciao

Su Ciao da: 10/08/2012