FlixBus

Immagini della community

FlixBus

> Vedi le caratteristiche

87% positiva

12 opinioni degli utenti

La tua offerte non ha dato alcun risultato

Opinione su "FlixBus"

pubblicata 19/05/2016 | epizumia
Iscritto da : 05/03/2004
Opinioni : 575
Fiducie ricevute : 182
Su di me :
Non mandatemi messaggi pvt con richiesta di "ricambiare". Scrivo per essere utile, leggo solo quello che mi interessa e che più mi aggrada. Detto questo, svalutatemi pure ;-) Buona giornata a tutti!
Ottimo
Vantaggi viaggiare con mezzi alternativi, risparmiare
Svantaggi se gli orari non coincidono coi vostri piani, se i tempi di percorrenza sono una discriminante
Eccellente
Qualità del veicolo
Affidabilità su strada
Comfort
Spaziosità dell'abitacolo
Qualità di guida

"Si spende un pochino di più, e vai a trovare zia Mariù"

FlixBus, eccomi a bordo!

FlixBus, eccomi a bordo!

Amici di Ciao! Bentrovati! In seguito all'opinione da me redatta il mese scorso su MEGABUS, oggi ho deciso di condividere con voi le mie impressioni su quest'altra compagnia di trasporti low-cost, chiamata FLIXBUS, di cui avrete senz'altro letto o anche sentito parlare grazie alla consistente pubblicità online ed al fioccare di opinioni a riguardo, sul nostro amatissimo portale e altrove.

FLIXBUS, QUESTA SCONOSCIUTA

Per chi ancora non l'avesse mai sentita nominare, FLIXBUS è una società tedesca che offre servizi low-cost di trasporto al pubblico, a bordo di mezzi quali autobus turistici a due piani, provvisti di aria condizionata, prese per la corrente, Wi-fi, toilette e comode sedute spaziose e reclinabili. Consolidata in più di diciotto paesi Europei, capillare su un'area ben più vasta di quella di Megabus, offre viaggi su tratte di breve, media e lunga percorrenza, e come consuetudine per questo tipo di compagnie, i prezzi sono competitivi, e vengono fatte spesso delle ottime offerte a partire dal primo viaggio effettuato. Così come lo è stato per Megabus, dopo breve tempo anche il nome FLIXBUS è finito sulla bocca di tutti: non solo di studenti, turisti o pendolari, ma anche adulti over 60, organizzati in vere e proprie combriccole, che si avventurano on the road per andare a trovare un parente lontano, o per gite di piacere.

PRENOTARE FLIXBUS

...

...è davvero semplice, veloce ed estremamente pratico. E' possibile visitare il sito internet www.flixbus.it, il cui aspetto e funzionalità sono assai più interattivi rispetto a Megabus.com. Dopo aver specificato la città di partenza e la destinazione, le date di partenza ed eventuale ritorno, e specificato il numero di passeggeri, comparirà quindi in una nuova schermata l'itinerario con le possibili opzioni di viaggio, e relativi prezzi. Si potrà quindi procedere con il pagamento online, tramite VISA o MASTERCARD. La compagnia tedesca ha strutturato la propria offerta in modo tale da considerare anche il fattore ambientale; '''all'atto dell'acquisto, viene infatti offerta la possibilità di effettuare una sorta di donazione, dell'importo pari al 10% del costo del proprio biglietto, da devolvere a Climate Partner, società che si occupa di promuovere attività di supporto e rispetto ambientale''', che vanno a compensare le quantità di CO2 emesse dal bus durante il viaggio, finanziando quindi progetti certificati di tutela del clima. Una volta portata a termine la transazione, verrà inviata all'indirizzo e-mail indicato la conferma della prenotazione, corredata dal codice QR assegnato, da presentare al conducente in sede di partenza. Ulteriore accorgimento a tutto beneficio della salvaguardia dell'ambiente: non è necessario stampare la prenotazione, sarà sufficiente mostrare al conducente il detto codice, speditovi via e-mail con la conferma.

Un particolare degno di rilevanza è che FLIXBUS, così come Ryanair, attraverso il proprio sito internet fa proposte di viaggio e mete, ma soprattutto organizza il vostro viaggio rendendolo sempre possibile, presentandovi un vero e proprio planning con eventuali e possibili cambi di vettura da una corsa ad un'altra. Mi spiego: se dovete partire dalla città X per arrivare alla città Y, qualora non sia prevista una corsa diretta ma ci siano dei punti di interscambio che rendono necessaria la prenotazione di più di un bus, flixbus vi segnala il possibile itinerario; Megabus invece mostra solo le tratte dirette e non dà suggerimenti di alcun tipo.

Raccomando comunque di procedere con la prenotazione de proprio viaggio con il maggior anticipo possibile, in modo tale da accaparrarsi il biglietto alla tariffa più conveniente possibile, sebbene mi sia capitato di prenotare un bus pochi giorni prima della partenza, trovando posto allo stesso prezzo di dieci giorni prima.

LA MIA PRIMA VOLTA CON FLIXBUS

Mi sono accorta dell'esistenza di FLIXBUS durante un viaggio a bordo di una vettura Megabus! Curioso, nevvero? Stavo andando a Pisa con il mio ragazzo, e mi stavo per destare da un sonnellino, quando ci sorpassò una cosa verde elettrico enorme, con striature arancioni. Lì per lì, avendo ancora un piede nella dimensione onirica, ho pensato che si trattasse di un enorme e cattivissimo brucone, che poteva quindi benissimo essere l'antagonista del Fortunadrago de La Storia Infinita. In una frazione di secondo mi destai, e appena in tempo, mi segnai il nome della compagnia, ripromettendomi di valutarla.

In seguito, una volta visitato il sito internet e le relative informazioni, mi resi conto del fatto che forse io ero l'unica in tutta Italia a non essere al corrente della sua esistenza. Mi ripromisi quindi di valutare un possibile viaggio con questa per me nuova compagnia di trasporti, una volta che se ne fosse presentata la necessità. Non trascorse molto tempo da che clickai il bottone "acquista", per un biglietto Torino / Viareggio.

Come sapete, tempi di percorrenza e comodità del vettore non sono per me una discriminante sulla base della quale scegliere. Potendomi gestire ed organizzare gli spostamenti in modo piuttosto libero, il fattore risparmio vince sempre sulle tempistiche di arrivo a meta. Tuttavia, cerco sempre di operare le giuste comparazioni, per poter prendere una decisione consona. Avendo soppresso Trenitalia diversi regionali su tutto il territorio per cedere il passo ai vari freccia, le possibili soluzioni offerte dalle ferrovie dello stato per la medesima tratta evidenziavano i medesimi tempi di percorrenza, ma più del doppio dei costi, ed in certi casi, più del triplo. Un passaggio Blablacar stava sui 22 euro circa, ma in momenti della giornata non del tutto in linea con la mia bozza di programma. Il braccio di ferro tra i concorrenti vide quindi come vincitrice, grazie al prezzo, FLIXBUS. Di lì a poco avrei visto se quei 13 euro, erano stati ben spesi o meno.

Come per Megabus, mi reco quindi in Corso Vittorio Emanuele 131, nella mia città, Torino, con 15 minuti di anticipo rispetto all'orario di partenza, come specificato nell'e-mail. Sono le 11:45 e davanti alla banchina di Flixbus, allo stallo 4, già staziona qualche compagnia di amici e passeggeri vari. Arriva il bus, l'autista si adopera e subito carica i bagagli di tutti nel vano apposito (che aprendo un inciso, con FLIXBUS sono 2 bagagli pro capite del peso massimo di 30 kg cadauno + un bagaglio a mano a persona; lungo alcune tratte specifiche è possibile far caricare anche una bicicletta), verifica le prenotazioni e dà il benvenuto a tutti i passeggeri. Considerato l'orario, mi trovo impossibilitata ad avviare la procedura di viaggio notturno (luci spente, sedili morbidi, giacca arrotolata a mò di cuscino, e via!). Indi mi accomodo, metto in ricarica i miei devices, mangiucchio qualche mandorla e mi godo il viaggio. Come per Megabus, ad ogni tappa, il conducente fa degli annunci a gran voce, attraverso il microfono di bordo ed il sistema di autoparlanti, per richiamare l'attenzione dei passeggeri e prepararli all'arrivo a destinazione. Per quanto io non sia una che bada alle sottigliezze, ho comunque notato che gli amortizzatori delle vetture FLIXBUS sono migliori di quelli di Megabus: avendo affrontato in parte la medesima tratta con l'uno e con l'altro, il viaggio con FLIXBUS è stato più dolce, e i dossi li ho "sentiti" in misura minore. Inoltre, pur rimanendo entro i limiti di velocità consentiti, mi è parso di notare che i veicoli FLIXBUS viaggino un poco più svelti rispetto ai Megabus. Una volta giunti a meta, recuperato il vostro bagaglio, chissà, se sarete soddisfatti dell'esperienza come lo sono stata io? Tutto dipenderà da...

CHE TIPO DI VIAGGIATORI SIETE

La vostra affezionatissima, come ben sapete, è una viaggiatrice di bocca molto buona, che annovera, tra le proprie esperienze più estreme, inenarrabili ronfate stipata nelle toilettes dell'aeroporto di Malpensa, intere notti passate nel terminal dell'aeroporto di Stansted, senza scordarsi delle panchine dell'aeroporto di Schiphol. Abituata a dormire su un giaciglio assai duro, è facile immaginare come, il riposare su superfici dure, irregolari e anti ergonomiche non la spaventi affatto. Equipaggiata da far impallidire Magnum P.I. ed il buon Mc Gyver, indossa la propria mascherina da notte, ed è in grado di coricarsi ovunque, a patto che non vi siano carboni ardenti, ed anche qualora si sentissero rumori molesti, la sua volontà e la sua dedizione per quella sacra attività chiamata riposo la rendono infallibile. Capace di nutrirsi di frutta secca, mele, banane e acqua per tempi di percorrenza anche da esodo, Laura è un'autentica luminare del viaggio low-cost, o anche, più comunemente, "da barbunass", e la sua fortunata costituzione da maró la rende immune a qualsiasi possibile episodio di mal d'auto, emicrania, crampi, dolori articolari.

L'attitudine che ognuno ha per questo stile di viaggio, cambia da persona a persona: c'è chi non riesce a rinunciare ai comfort; chi invece, fedele al motto "il tempo è denaro", malsopportando l'idea di stare a bordo di un bus per 10 ore, preferisce spendere 4 volte tanto e dimezzare le tempistiche; chi ha molto a cuore la questione ambientale, e sceglie il mezzo in base alle emissioni di CO2 prodotte dal vettore... . Quando le offerte lo permettono, anch'io ho molto piacere di viaggiare in treno, ma risparmiare, di tanto in tanto, alle tasche non fa mai male, e viaggiare eventualmente con meno comfort a me non pesa affatto. Che poi, viaggiare con questi autobus granturismo, non significa per forza rinunciare ai comfort!!!

CONSIGLI PRATICI PER IL NOVIZIO VIAGGIATORE FLIXBUS

Se anche voi, come me, volete provare a viaggiare con FLIXBUS o con una compagnia che offra servizi di trasporto simili, quello che mi sento di suggerirvi è:

- vestitevi bei comodi, magari con una tuta, scarpe da ginnastica, una felpina o un maglioncino extra da indossare o usare a mò di coperta durante l'eventuale riposino. Non perché ci siano Rico e Kovalski da Madagascar seduti accanto a voi, ma perché un minimo di aria condizionata c'è sempre, e con l'avvicinarsi dell'estate verrà sicuramente alzata;

- una mascherina o un cappellino per coprirvi il volto, nel caso di un riposino: o finirete con gli occhi abbagliati dai raggi del sole che filtreranno dai finestrini;

- dei tappi per le orecchie, nel caso eventuali rumori del mezzo stesso, o il chiacchiericcio di qualcuno vi infastidisca;

- prontezza di spirito, per chiedere dapprima con gentilezza a chi chiacchiera di abbassare il volume; e nel caso la gentilezza non sortisse effetto, passare subito alla rissa; ovviamente scherzo!

- portate un profumino, tipo una fialetta campioncino di quelle che regalano in profumeria, da spruzzare qua e là post riposino; il bus è un ambiente chiuso, dove starete per qualche ora con diverse persone, e sentire un profumo a voi caro potrebbe aiutare a ristabilire e/o mantenere il buonumore;

- preparatevi da casa degli esercizi e della ginnastica da fare; questi bus non sono mai strapieni, quindi male che vada, avrete a disposizione almeno due sedili: piegamenti, addominali, squat nel corridoio tra le sedute e stretching sicuramente vi aiuteranno a trascorrere il tempo, anche in modo costruttivo;

- se non soffrite il mal d'auto, procuratevi una settimana enigmistica, un buon libro o una rivista da leggere;

- se al contrario soffrite di mal d'auto, non vi scordate di portare con voi una scatola di quei bei pasticconi che si trovano in commercio, e cercate di sedervi al piano di sotto della vettura; sarete meno sensibili alle eventuali scosse d'andatura;

- essendoci il Wi-Fi, potrete utilizzare i vostri dispositivi con connessione ad internet, senza temere l'esaurimento della batteria, poiché nei pressi di ogni sedile troverete una presa della corrente;

- last but not least, a scanso di abbiocchi assassini, portate con voi un cuscino a ciambella, per intenderci, quelli che si usano in aereo, in modo tale da scongiurare qualsiasi forma di torcicollo!

- ed infine, per quel che riguarda eventuali cibarie, vi direi di portarvene da casa; i sedili, al contrario di Megabus, dispongono di vassoi reclinabili a tavolino, tipo quelli che ci sono a bordo di un aereo; avrete quindi tutto lo spazio e la comodità per consumare il vostro panino, tramezzino o "schiscetta"; unico piccolo neo, a bordo non ho trovato alcun tipo di sacchetto per gettare via avanzi e rifiuti, poco male, poichè ne porto sempre con me un paio ben ripiegati in borsa; se non amate mangiare su una vettura in movimento, le pause lungo il viaggio vi permetteranno di uscire, sgranchirvi le gambe e mangiare all'aria aperta, prendendo una sana boccata d'aria.

L'unico inconveniente che personalmente potrei riscontrare, ma solo sulle tratte lunghe, è una leggera emicrania, data dall'aria all'interno del bus. Essendo abituata a stare molto all'aria aperta, dopo qualche ora, con tante persone a bordo, tutte che esalano i propri umori e filtrano l'aria con il proprio corpo, so che la mia testa potrebbe accusare questo piccolo disagio. Ma so anche che, nel caso, mi sarebbe sufficiente stendermi e respirare di diaframma, per riossigenare il sangue, e dopo una mezzoretta, essere come nuova.

VIAGGIARE CON MEZZI ALTERNATIVI: CONSIDERAZIONI

...'''sia per praticità che per motivazioni di tipo prettamente economico, viaggiare con mezzi alternativi si sta rendendo via via sempre più necessario'''. Il sito VIAMICHELIN può dare subito un'idea molto realistica delle spese da sostenere per percorrere una determinata tratta con la propria auto. BLABLACAR permette a chiunque abbia una macchina di offrire posti auto e dare passaggi, recuperando così parte delle spese di viaggio, ma chiaramente non a tutti sconfifera l'idea di accogliere sconosciuti a bordo. Senza tralasciare la questione ambientale. Chi desidera inquinare di meno e contemporaneamente asciugare le lacrime del proprio portafogli, potrà sempre scegliere di prendere un TRENO, approfittando delle eventuali offerte delle varie compagnie ferroviarie. Chi nel proprio piccolo fa già il suo per la tutela dell'ambiente, non possiede una macchina e semplicemente punta a risparmiare il più possibile, potrà cercare un passaggio a bordo di un mezzo altrui sempre tramite BLABLACAR; infine, coloro per i quali il tempo non costituisca un cruccio, potranno saltare a bordo di un FLIXBUS oppure di un bus di altra compagnia, che offra tariffe competitive ed il minimo sindacale dei comfort durante il viaggio.

PROMOZIONE A PIENI VOTI PER FLIXBUS

...che riuscendo a coprire le mie esigenze di viaggio del momento, mi ha permesso di viaggiare su tratte medio lunghe sfruttando la fascia oraria giornaliera e, nonostante sia un pochino più caro di Megabus (Flixbus 13 euro, Torino Viareggio // Megabus 13 euro, Torino Roma), risparmiando notevoli somme di danaro. Come spiegavo qualche paragrafo più in su, un vettore come FLIXBUS impone condizioni di viaggio e tempistiche ben specifiche, che ciascun viaggiatore deve valutare attentamente, per evitare esperienze spiacevoli. Non si tratta in ogni caso di affontare un viaggio a bordo di un carro merci o di un vagone dedicato al trasporto di animali da cortile, suvvia, siamo sportivi! Spero che la mia esperienza e queste righe vi siano utili per capire se questo servizio di trasporto possa fare al caso vostro! In tal caso, buon viaggio e spero di leggere al più presto i resoconti delle vostre esperienze!

https://www.flixbus.it/

Valutazione della community

Questa opinione è stata letta 559 volte e valutata
86% :
> Capire la valutazione di quest’Opinione
Eccellente

La tua valutazione su questa opinione

Commenti su questa Opinione

  • tessa55 pubblicata 21/08/2016
    Proprio ultimamente ho scoperto Flixbus, dopo averlo visto nella mia città. Eccellente opinione, grazie per i consigli!
  • erratacorrige0 pubblicata 30/05/2016
    Un'eccellente guida sui nuovi modi di viaggiare, da ricordare.
  • giusebuyerbay pubblicata 29/05/2016
    Rieccomi per l'eccellente
  • Sei d’accordo con quest’Opinione? Hai qualche domanda? Effettua il log-in con il tuo account Ciao per poter lasciare un commento all’autore Connettersi

Informazioni sul prodotto : FlixBus

Descrizione del fabbricante del prodotto

Ciao

Su Ciao da: 10/09/2015