Opinione su "Franck Provost Colore Professionale"

pubblicata 13/10/2017 | LavitadiAnna
Iscritto da : 26/06/2017
Opinioni : 54
Fiducie ricevute : 21
Su di me :
Che bella questa Community!!
Soddisfacente
Vantaggi Miscelazione e stesura facile, odore non fastidioso
Svantaggi Colore distante da quello indicato sulla scatola anche sul capello naturale
Eccellente
Facilità di applicazione
Profumo
Risultato finale
Rapporto qualita'/prezzo
Istruzioni

"Una disavventura...ma non è colpa di Franck (forse!)"

Franck Provost Colore Professionale

Franck Provost Colore Professionale

Ciao a tutti carissimi ciaoini!!!

Oggi vorrei parlare della tinta colore professionale di Franck Provost, precisamente del colore biondo radioso 7.0.

PREMESSA

Ormai sono diversi anni che tingo e stingo i miei capelli, che hanno visto davvero (quasi) tutti i colori; devo dire che però da un bel lasso di tempo mi sono soffermata sul biondo, prima ottenuto con superschiarente e poi con decolorazione (ne ho parlato in una mia vecchia opinione su Colorista bleach).
Questa scelta è dovuta dal fatto che l'ultima volta che ho voluto avvicinarmi al mio colore naturale (castano) circa sei anni fa, non riuscivo a guardarmi allo specchio. So che posso sembrare molto vanesia ma davvero non mi vedo più così scura! Avevo resistito solo un paio di settimane e poi ero tornata al biondo, tenendo ben presente di non provare a scurirmi ancora.

Questo fino a pochi giorni fa...cioè non è che volessi farmi castana, ma volevo provare a scurire un po' il mio biondo decolorato per uniformare il colore e farmi solo dei colpi di sole successivamente.

Questa lunga premessa per spiegare il perchè del mio acquisto!

L'ACQUISTO

Come spesso accade quando devo acquistare qualcosa navigo un po' per cercare il prodotto giusto e le relative opinioni di chi l'ha già utilizzato e dopo un' accurata scrematura ho scelto questa tinta di Franck Provost dal promettente nome "biondo radioso"!
Non avevo mai provato tinte di questa marca ma le opinioni lette erano abbastanza positive, il colore sulla scatola mi piaceva e mi sono convinta appunto per il nome poichè cervavo un biondo luminoso, dorato e non cenere. Inoltre dal sito di Provost ho visto che la tinta prendeva anche sui capelli castani e quindi ho pensato che fosse ottima per coprire anche la mia ricrescita (consapevole che comunque sarebbe rimasta un pelo più scuretta) e uniformare il tutto.

Quindi ho cercato la tinta in un ipermercato, la marca c'era ma non il colore, così nel pomeriggio mi sono recata in un negozio specializzato in prodotti per la casa e la cura del corpo e sono riuscita a trovarla, acquistandola ad un prezzo di € 4.99, quindi ottimo rispetto ad altre tinte di marche equivalenti.

COME SI PRESENTA

La tinta viene venduta nella classica confezione in cartoncino, sul fronte troviamo l'immagine di Franck Provost e della modella che sfoggia il colore indicato sulla scatola oltre al numero del colore, in questo caso biondo radioso 7.0.
Sui lati e sul retro troviamo informazioni di utilizzo e composizione, inoltre c'è il talloncino che indica quale colore possiamo ottenere utilizzando la tinta sul nostro capello naturale. Come ho scritto prima questa tinta è indicata anche sui capelli castani, persino su quelli scuri e sui bruni.

All'interno troviamo il foglio d'istruzioni, un paio di guanti, un pennellino (molto utile) per stendere la tinta, il latte rivelatore, la crema colorante e il trattamento di bellezza finale.

UTILIZZO

La tinta è semplicissima da preparare, bisogna solo avere in casa la ciotola (rigorosamente non metallica) per miscelare il latte rivelatore con la crema colorante aiutandosi con il pennellino. In pochi secondi il tutto si miscela benissimo e la tinta non ha assolutamente un odore sgradevole.

Io la dovevo applicare su tutta la testa e grazie all'aiuto di un'amica l'abbiamo applicata prima su tutte le radici e poi sulle lunghezze.

Il tempo di posa indicato è di 25 minuti oppure 35 minuti se si hanno molti capelli bianchi o se sono paricolarmente "resistenti" (parola utilizzata proprio sul foglio d'istruzioni). Avendo i capelli decolorati e quindi un po' sbianchiti ho deciso di tenerla in posa 35 minuti.

ESPERIENZA PERSONALE

Parto con i lati positivi dicendo che la tinta è di facile preparazione, inoltre ho apprezzato molto che il pennellino per stenderla fosse già incluso. Come scritto sopra la tinta non puzza ed è facile da stendere, anche se se ne prende troppa col pennello e la si applica sui capelli non cola.

Dopo il tempo di posa si risciacqua facilmente e dopo lo shampoo si può utilizzare il trattamento di bellezza incluso nella confezione che è una specie di balsamo per rendere i capelli più morbidi e il colore più luminoso e devo dire che in effetti i capelli hanno un bell'aspetto dopo averlo usato e un ottimo profumo che si sente anche il giorno successivo alla tinta.

Ora vorrei parlare nello specifico della mia esperienza con questo colore in se stesso, non lo definirei esattamente un lato negativo perchè non so se il risultato è dovuto ad un mio errore nella scelta del colore o ad un' indicazione un po' fuorviante dello stesso sulla scatola.

Come ho scritto all'inizio il mio desiderio era quello di scurire un po' il mio biondo...ma non certo di tornare castana!

Mentre miscelavo il latte rivelatore con la crema colorante ero abbastanza tranquilla perchè "la pappetta" era di color bianco perla e ricordavo invece che quando applichi un colore scuro la suddetta è appunto marroncina o rossiccia a seconda della tonalità.

Poi le prima avvisaglie di pericolo ;) sono arrivate quando il mio ragazzo guardandomi mentre la mia amica applicava la tinta mi ha detto "stai tornando come quando ti ho conosciuta", cioè castana!

Mi sono detta che sicuramente non sarebbe uscito un colore così scuro perchè la denominazione della tinta era BIONDO!!!... e oltretutto RADIOSO!

Quando l'applicazione è terminata sono corsa in bagno e con mio grande stupore e sconcerto ho visto che la pappetta che avevo in testa era diventata marrone e anche abbastanza scuro!

Anche qui ho voluto convincermi che il colore era biondo e che quindi non importava di che colore fosse quello che avevo in testa in quel momento, sicuramente il risultato sarebbe stato quello sperato!

Insomma, la faccio breve, al termine del tempo di posa ho sciacquato i capelli, applicato il trattamento di bellezza, risciaquato e poi asciugato davanti allo specchio, continuando a dirmi "sì sì sono un po' scuretti perchè sono bagnati, ma quando poi si asciugano saranno sicuramente più chiari!!

Mhm...niente...a capello asciutto il colore era castano...castano cenere!! Proprio l'opposto di quello che volevo!
Le radici si erano schiarite ma erano comunque più scure di quello che sarebbe dovuto essere il risultato indicato sulla scatola per l'applicazione sul capello naturale.
Ho cercato di autoconvincermi che il colore non era male, e probabilmente in effetti non lo era, ma non corrispondeva a quello che desideravo e sicuramente non al biondo radioso indicato sulla scatola, considerando che un castano di quel tipo è un numero 5 mentre la tinta era un numero 7!

CONCLUSIONE

Tirando le somme posso dire che senz'altro come prodotto in se stesso ha molti lati positivi come ho scritto, il fatto che mi lascia molto perplessa è la riuscita del colore; ora non so se questa è una cosa in comune con tutte le tonalità di questa linea o solo su questa, oppure sono io che ho scelto male il colore, certo è che alla fin fine la tonalità e il numero indicati sulla scatola mi sembrano un po' fuorvianti, nonchè il nome della tinta! Non c'era nulla di radioso!
Do comunque tre stelline per i pro indicati sopra e perchè non essendo una parrucchiera non posso essere sicura al cento per cento di non aver fatto la scelta sbagliata del colore...anche se vedendo che pure sul capello naturale il colore è riuscito più scuro di come avrebbe dovuto ho il forte dubbio che l'indicazione di biondo sia un po' fuorviante!

La mia avventura si è conclusa...con una decolorazione! So che ho sottoposto i miei capelli a uno stress non indifferente ma proprio non mi vedevo con quel castano che sembrava spegnermi il viso...così la mattina dopo ho acquistato il mio fedele colorista bleach e con l'aiuto della mia cara mamma sono tornata bionda!! :)

Ci penserò mooltooo bene prima di cambiare colore in futuro, anche fosse solo come questa volta per scurire un po' la tonalità!

Buon fine settimana a tutti ;) !!

Valutazione della community

Questa opinione è stata letta 118 volte e valutata
98% :
> Capire la valutazione di quest’Opinione
Eccellente

La tua valutazione su questa opinione

Commenti su questa Opinione

  • Vetruna pubblicata 21/10/2017
    Eccellente recensione con critica utilissima!
  • chitum pubblicata 18/10/2017
    Eccellente!
  • Ste55 pubblicata 18/10/2017
    Radiato o radioso? exc!
  • Sei d’accordo con quest’Opinione? Hai qualche domanda? Effettua il log-in con il tuo account Ciao per poter lasciare un commento all’autore Connettersi

Prodotti simili più popolari

Informazioni sul prodotto : Franck Provost Colore Professionale

Descrizione del fabbricante del prodotto

Castano Scuro

Caratteristiche Tecniche

Tipo: Colorazione Permanente

Colore: Castano Scuro

Ciao

Su Ciao da: 29/02/2012