Gli Incontri Internazionali di Firenze  quest'anno s'intitolano La Rosa dei venti - La cinematografia femminile  fino al 9 di ottobre con film e  dibattiti

Immagini della community

Gli Incontri Internazionali di Firenze quest'anno s'intitolano La Rosa dei venti - La cinematografia femminile fino al 9 di ottobre con film e dibattiti

> Vedi le caratteristiche

0% positiva

1 opinioni degli utenti

La tua offerte non ha dato alcun risultato

Opinione su "Gli Incontri Internazionali di Firenze quest'anno s'intitolano La Rosa dei venti - La cinematografia femminile fino al 9 di ottobre con film e dibattiti"

pubblicata 03/10/2000 | gallepao
Iscritto da : 18/07/2000
Opinioni : 41
Fiducie ricevute : 0
Su di me :
Ottimo
Vantaggi un momento per fare il punto sulla realtà del cinema femminile
Svantaggi
non valutata

"registe da Turchia Tunisia e Iran"

Gli Incontri Internazionali di Firenze quest'anno s'intitolano La Rosa dei venti

La sera del 3, presso il salone dell'SMS di Rifredi con una festa dedicata alle ospiti straniere si è aperta la XXII Edizione degli Incontri Internazionali di Cinema e Donne.La città di Firenze accoglierà Moufida Tlatli il 4 ottobre a Palazzo Vecchio nel Salone dei Cinquecento, dove la regista tunisina terrà una lezione di storia del cinema agli allievi delle scuole superiori della città.Con i suoi due film pregiatissimi I silenzi del palazzo e La stagione degli uomini, realizzati ciascuno con cinque anni di lavoro. Grande autrice tunisina considerata l'anima del cinema arabo perché dall'Egitto alla Siria, dal Marocco alla Tunisia ha montato tutti i maggiori successi degli ultimi quindici anni.Il suo cinema non indulge al lamento ma offre ritratti e racconti di vite femminili che legano il passato al presente con forza e positività.
Dalla Turchia Yesim Ustaoglu, una giovane architetto affronta lapersecuzione dei curdi nel Il suo Viaggio verso il sole è la storia di una presa di coscienza che avviene attraverso l'amicizia di un giovane turco assolutamente "innocente" e spoliticizzato con un ragazzo curdo che, come lui, cerca fortuna a Istambul.
Il tema ispiratore degli Incontri fiorentini, il rapporto delle donne con il cinema, è affrontato direttamente dall'iraniana Rakhshan Bani-Etemad in La signora di maggio.
Protagonista del film è una regista di successo che lavora incessantemente, divorziata, ha un figlio adolescente intelligente ma problematico come tutti gli adolescenti e capace di entrare in conflitto con la scuola, con i vicini di casa, magari anche di finire in prigione.
Con uno stile, poetico e documentaristico insieme, Bani Etemad offre scorci della vita quotidiana.
I giorni di sabato 7 e domenica 8 ottobre saranno interamente dedicati al cinema italiano come è giusto per una manifestazione che intende anche valorizzare e promuovere il lavoro femminile in un campo che vede la presenza delle donne crescere ma sottorappresentata dietro la macchina da presa e nei ruoli creativo-ideativi.
Per due giorni nella convention: Quella certa idea di cinema.,
tutte le giovani autrici italiane,è' prevista la presenza di Isabella Sandri, Elisabetta Lodoli, Antonietta De Lillo, Nina Di Majo, Anna Negri, Cinzia Torrini, Margherita Buy, Nene Grignaffini, Enza Negroni, Carolina Fraschi, Adonella Marena, Claudia Pandolfi, Fiorella Infascelli , Anna Di Francisca, Elisabetta Pandimiglio, Didi Gnocchi, Costanza Quatriglio, Antonella Restelli .Si incontreranno nella Sala Brunelleschi dell'Istituto degli Innocenti e si confronteranno mostrando le loro ultime realizzazioni al pubblico e alla critica.
Proiezioni e incontri avranno luogo presso il cinema Alfieri Via dell'Ulivo ,tavole rotonde, feste, presentazioni di autrici e film avranno come spazi privilegiati la biblioteca dell'Hotel Gallery, la terrazza dell' Hotel Continental e la saletta dell 'Hotel Lungarno, a due passi dal Ponte Vecchio.gallepao

Valutazione della community

Questa opinione è stata letta 93 volte e valutata
0% :
> Capire la valutazione di quest’Opinione
non valutata

La tua valutazione su questa opinione

Informazioni sul prodotto : Gli Incontri Internazionali di Firenze quest'anno s'intitolano La Rosa dei venti - La cinematografia femminile fino al 9 di ottobre con film e dibattiti

Descrizione del fabbricante del prodotto

Ciao

Su Ciao da: 03/10/2000