INA Assitalia

Immagini della community

INA Assitalia

> Vedi le caratteristiche

63% positiva

7 opinioni degli utenti

La tua offerte non ha dato alcun risultato

Opinione su "INA Assitalia"

pubblicata 02/12/2007 | siculo60
Iscritto da : 16/02/2007
Opinioni : 1025
Fiducie ricevute : 416
Su di me :
Il mio non ottimale stato di salute che già da mesi mi fa stare un pò male (diabete, pressione ed il colesterolo alto) adesso si è accentuato,giocandomi brutti scherzi. Non so se avrò la forza e la pazienza di riprendere. Abbraccio tutti
Ottimo
Vantaggi GRANDE COMPAGNIA
Svantaggi fin'oggi non li ho trovati
molto utile
Servizio clienti
Velocita' pagamenti
Professionalita' del personale

"INA ASSISTALIA"

Tempo addietro scrissi un'opinione vantando le lodi della mia compagnia assicurativa (Aurora Assicurazione) con la quale ho da anni stipulato le polizze RCA e furto incendio delle mie autovetture.

Oggi voglio parimenti elogiare anche un'altra compagnia con la quale circa 10 anni fa sottoscrissi una polizza globale per la mia casa. La compagnia in questione è la INA ASSITALIA.

La mia polizza, oltre alla classica copertura RC inerente la responsabilità civile terzi per i fatti verificatisi nell'ambito del fabbricato, copre anche gli eventi relativi al furto incendio dell'immobile (compreso il cosiddetto contenuto), i sinistri cagionati da fenomeni naturali, fenomeni elettrici ed alto ancora.

Voglio soffermarmi sulla "garanzia fenomeni elettrici", copertura assicurativa oggetto della mia opinione.
Con tale garanzia INA ASSITALIA risponde dei danni materiali e diretti che si manifestassero nelle "macchine (termine tecnico descirtto in poliizza) ed impianti elettrici ed elettronici, apparecchi e circuiiti compresi ed elettrodomestici in genere per effetto di correnti, scariche o altri fenomeni elettrici da qualsiasi motivo occasionati.
In altre parole, qualora per esempio, si verificasse nell'impianto elettrico della Vs. abitazione, un black out o un calo di tensione che generasse un guasto ad un Vs. apparato elettrico (computer, televisore, caldaia, frogorifero, etc,.) la compagnia è tenuta a provvedere al risarcimento del danno, al netto delle franchigie e stato di usura del bene.
A tal proposito andiamo però con ordine .

L'11 novembre scorso, come riferitovi sul mio "su di me" di quel periodo, il pc andò in avaria. Praticamente la sera antecedente, causa maltempo, si verificarono diversi cali di tensione elettrica, con conseguente spegnimento e riaccensione del pc. Putroppo non ho avuto l'accortenzza di spegnere immediamente l'apparecchio . Nei casi di bassa tensione o calo della stessa, è buona norma, a meno che non possediate un gruppo di continuiità a cui è collegato il pc, spegnere definitivamente il computer . Ho continuato invece imperterrito a tenerlo acceso finchè dopo l'ennesimo calo di tensione il pc non ha voluto sapere di riaccendersi. Il 12 novembre lo porto in un centro assistenza, la disagnosi è stata per me, come un fulmine a ciel sereno !!. scheda madre deceduta!!!!!. Premetto che si tratta di un computer con qualche anno sulle spalle e trovare il pezzo di ricambio dedicato è un'impresa camaleontica. Adattare una scheda madre diversa, comporta cambiare spesso processore, ram, alimentatore, con la conseguenza che l'eventuale riparazione si rileva un salasso e soprattutto ti trovi sempre un computer usato.

Non mi perdo d'animo. Per prima cosa sempre lo stesso giorno 12 mi reco presso l'agenzia INA ASSITALIA e denuncio il sinistro, descrivendo analaticamente i fatti. Fornisco il mio numero di cellulare per essere ricontattato.

Dopo 2 giorni vengo infatti contattato dall'Agente che mi comunica l'apertura del sinistro ed il nominativo ed il recapito telefonico del perito a cui avrei dovuto rivolgermi. Ebbene il 15 novembre contatto il perito che, gentilmente, mi da ppuntamento per il successivo sabato 17.

Il giorno prefissato mi reco presso lo studio peritale. Il professionista, fattomi accomodare, mi offre cortesemente un caffè e mi riferisce che intende chiudere il sinistro. Mi fa presente che, tenendo conto della franchigia prevista in polizza (Euop 150,00) e considerata la vetusita del mio pc in teroria avrei dovuto pecepire ben poca cosa.
Il professionista, chiaramente, se da un lato è un fiduciario della compagnia per cui lavora, facendone pertanto gli interessi, dall'altro ha mandato di evitare inutili contenzionsi con gli assicurati.
Fatto sta che ho esibito una serie di preventivi, di cui il perito nel corso del colloquio telefonico di qualche giorno prima me ne aveva fatto richiesta. Si trattava di preventisi spesa per l'acqquisto di un pc deskop assemblato. Io avevo già in mente quale acquistare. Il perito , tenendo conto della franchigia e della vetusta del mio vecchio pc, mi propone la sua offerta o meglio l'offerta che la compagnia è disposta a risarcire, ovvero € 300,00. Accetto e sottoscrivo a saldo e stralcio della vicenda, e ricevo l'assegno con il bell'importo in evidenza.

PICCOLO INCISO. Voi mi chiederete quale computer si acquista oggi con quella cifra. Vi rispondo che un pc a marchio non lo si trova (quello più economico) a meno di 450 / 500 euro. Diversamente se acquisti un pc assemblato il discorso è diverso . Ho già comprato un bel deskop assemblato : intel pentium dual core 1,600 Mgz. 1 mb ram , 250 GB di hard disch, lettore di schede, masterizzatore LG, scheda audio 5,1, e video integrata, 7 prese usb, ed altro ancora, Prezzo finale, regolarmente fatturato € 270 . Stracontento , non potrei essere diversamente. CHIUSO L'INCISO.

§§§§§§§§§§

Considerazionei personali

Forse sarò fortunato, non lo so, ma con le compagnie assicurative, fin'oggi non ho avuto mai problemi, e nei pochi casi in cui ho subito dei danni, sono stato felicemente e prontamente risarcito.
INA assitalia, nel mio caso, si è dimostrata, professionale, celere, disponibile, attenta al cliente. Sarà stato anche per l'irrisorietà dell'indennizo, fatto sta che la compagnia ha tutelato i diritti suoi e del cliente in tempi brevissimi.
Non mi resta altro che consigliare vivamente questa compagnia.
In ogni caso, qualunque sia la Vs. Assicurazione, consiglio soprattutto di assicurare le Vs. abitazioni, per eventuali danni derivanti da incendio, furto, RC terzi, etc. Con quello che costano oggi gli immobili ed il loro contenuto tutelarsi non è mai abbastanza.

Ciao a tutti Alessandro

Valutazione della community

Questa opinione è stata letta 6157 volte e valutata
75% :
> Capire la valutazione di quest’Opinione
molto utile

La tua valutazione su questa opinione

Commenti su questa Opinione

  • edy0011 pubblicata 08/01/2014
    molto utile
  • DoloresClaiborne pubblicata 23/06/2012
    ok ^_^ a presto, baci.
  • lauraestrema pubblicata 25/04/2011
    davvero utilissimo
  • Sei d’accordo con quest’Opinione? Hai qualche domanda? Effettua il log-in con il tuo account Ciao per poter lasciare un commento all’autore Connettersi

Informazioni sul prodotto : INA Assitalia

Descrizione del fabbricante del prodotto

Ciao

Su Ciao da: 17/07/2004